Home Politica Truffe, truffati e truffatori

Truffe, truffati e truffatori

CONDIVIDI
truffe truffati truffatori

Truffe, truffati e truffatori

Giustamente la mia faccia era su tutti i telegiornali e sui giornali di oggi e di ieri perché sono stata truffata insieme a tanta altra gente e scandalosamente hanno arrestato i truffatori e non i truffati. A questo scandalo i media giustamente, responsabilmente cercano di porre riparo riequilibrando un po’ le cose. Certo sono operazioni sempre “delicate” perché non ci sono molti argomenti a favore della punibilità delle vittime.

Però innanzi tutto giustamente si sottolinea questo: che evidentemente chi ha messo dei soldi “aveva i soldi”. Infatti i soldi li avevo io. Tutti. ora lo sapete. Vi domandavate come mai non arrivavate alla fine del mese? Li avevo presi io. Insieme a Massimo Ranieri e a degli aristocratici. E così anche la questione crisi economica è spiegata. Mi sorprende anzi il fatto che proprio oggi l’Istat comunichi quelle brutte notizie.

Ora sono nelle ambasce perché non so se dire una cosa, cioè se mi conviene. Scrivono sul corriere della sera e sul messaggero qualcosa come che “curiosamente” io ho recuperato i soldi e gli altri no. E scrivono sul corriere anche la somma che avrei perso ricavandola da una metodologia di indagine accuratissima che consiste nell’aprire un libro qualsiasi e segnarsi il numero della pagina che esce fuori. Alla scuola di giornalismo è l’esame più difficile.

Dal punto di vista dell’immagine credo che ci guadagnerei se si pensasse che sono stata furba e prepotente. Quindi forse non ha molto senso smentire, solo appuntarsi il nome del giornalista e aggiungerlo alla lunga lista di quelli a cui non bisogna credere. Non sono l’unica evidentemente a cui piace guadagnare senza alzare un dito.

A quanto mi risulta, lo dico fra le righe, per chi vuol capire le sottigliezze di una questione complessa difficile da riassumere in poche righe e che nelle semplificazioni inevitabilmente soffrirebbe insopportabili lacune che finirebbero in sostanza per tradire la verità, gli unici che hanno recuperato i soldi sono dei camorristi che si sono presentati da Lande e lo hanno minacciato di rompergli le ossa una per una, con successo. Questa a quanto ho capito è la ragione per cui l’indagine è andata a Tescaroli, perché il truffatore ha avuto anche la faccia tosta di denunciare le minacce.

Non so cosa altro posso dire per giustificarmi. Lo ammetto ho lavorato anche con impegno e avrei intenzione di continuare. Ho messo da parte dei risparmi, sapete com’è ogni tanto quei pensieri tristi sulla vecchiaia e le malattie che in mancanza di walfare ogni tanto si affacciano.

La cosa ancora più grave ma che conviene che dica io prima che comunque venga scoperta e che ci pagavo pure le tasse. Lo so che è una cosa lurida, ripugnante, ma l’ho fatto. Ho pagato le tasse per giunta su dei soldi che credevo d’avere e invece non ho. Come al solito in preda a quei deliri che ogni tanto mi assalgono, con quella convinzione folle di aver ragione che mi conscete, ho pure denunciato i truffatori che grazia alla mia denuncia e poche altre sono stati arrestati.

La speranza che si possa recuperare qualcosa è quasi nulla. La speranza che i colpevoli siano puniti adeguatamente pure. La simpatia per i camorristi che hanno recuperato sempre crescente soprattutto nella fantasia di quello che avrebbero potuto fare a queste persone che è proprio quello che sognerei di fare io e tanti altri disgraziati che purtroppamente però non abbiamo vinto il concorso per concorso esterno e tantomeno siamo nell’associazione. Anche questo ammetto con umiliazione. Spero che Minzolini non infierisca sulle mie miserie. Sono un verme, chiedo solo di poter continuare a vivere nell’ombra.

Commenta questo post

438 Commenti

  1. Ma che c’è, ti vergogni di avere due soldini da parte? E di investirli pure? Ma non devi.
    Guarda, l’avevamo capito tutto che grazie a Berlusca hai guadagnato un sacco di soldi. Ma mica è una vergogna. Voi di sinistra avete la fissa che chi ha i soldi è un ladro, ma guarda che non è così. Chi ha i soldi, spesso, se li è guadagnati, proprio come te. Che hai fatto film, spettacoli per Mediaset (anzi, la vecchia Fininvest), che hai fatto un filmone sul terremoto dell’Aquila e tanti spettacoli grazie a Berlusca.
    Non ti vergognare Sabrì, i soldi so’ belli e piacciono a tutti.
    Matteo

  2. wow sono il primo, bhe ci provo:

    provo sdegno e collera per questa ennesima prova di mala-giustizia politicizzata,
    per colpire delle persone innocenti, che cercano solo di far fruttare i paradisi fiscali
    per mezzo della patriottica legge sul rientro dei capitali mafiosi, considerarli truffatori…
    invece di colpire quei ricconi come la sabina, che quatta quatta metteva su miliardi
    alle nostre spalle, cercando anche di pagare le tasse, per darle a berlusconi,
    poverino, lui che non c’entra niente, la prossima volta imparano meglio investire in mediaset

  3. senza cattiveria, ma te sta bene. non è vergogna avere soldi se li hai guadagnati onestamente (come sicuramente hai fatto tu). ma se uno ha un po’ di soldi da parte per me non deve usarli per farne altri senza che il LAVORO ci guadagni: aprici un bar (e dai lavoro a qualcuno), compra una casa e affittala a equocanone a qualche precario (i risparmi, ovvero la casa per la tua vecchiaia, ti restano e magari si rivalutano pure), Produci un film o uno spettacolo (se ha successo ci guadagni lo stesso). Ma darli a una finanziaria che nel migliore dei casi poi li presta a strozzo o li presta alle fabbriche di armi o a chi cazzo gli pare, beh… allora sti soldi è meglio farseli fregare. con affetto, un tuo ammiratore.

  4. @ matteo cordero

    bravo, noi di destra non ci vergognamo di parlare pane al vino,
    e di schiaffare la verità in faccia ai vigliacchi!
    i comunistoni coi soldi non si possono digerire,
    mica è merito loro se hanno avuto successo e milioni di
    altri comunistoni gli danno i soldi,
    vuoi mettere rubare con la finanza, corrompere i giudici politizzati,
    fare affari con i dittatori, e mandare a puttane un paese intero,
    questo si che c’è da vantarsi

  5. “La cosa ancora più grave […] è che ci pagavo pure le tasse”.

    Credo che sia tutto li`, quello che la gente si chiedeva. Perche` quando uno investe soldi alle Cayman, in Lussemburgo, in Svizzera, eccetera, viene sempre il sospetto che lo faccia per evadere. Lo vedi benissimo, e` quello che fanno “i soliti danarosi evasori”. Penso che molti abbiano pensato che la situazione fosse quella.

    Se non lo e`, fai benissimo a smentire.

  6. E per fortuna che ce l’avevi tanto con lo scudo fiscale! Pensa se eri favorevole…………………..sono solo contenta che finalmente si sà chi sei! 408 mila volte coglioni quelli che pendono dai tuoi ipocriti discorsi.

  7. @ stefania, oscaruzzo ecc.

    non c’è un giornale che abbia dato una sola versione uguale alle altre,
    20.000 euro 100.000, paradisi, truffa… e se è una truffa significa che il truffato non sapeva no?

    siate la riprova che ha ragione sabina con il post:
    sbattutta in prima pagina come fosse lei la colpevole!

    prepariamoci al solito flame, modello paolo guzzanti, micael jakson ecc.

    ci rivediamo al prossimo post

    by

  8. Caro Dario, interessi a 2 cifre, te li garantisce solo la cocaina, o qualche investimento poco pulito. Ora che Sabina sia una deficiente ci sta pure, ma che lo sia anche il padre no…………………

  9. Non perdere altro tempo nel dare spiegazioni, chi ti conosce e stima, ha bisogno di poche parole, per gli altri, difficilmente riuscirai a farli cambiare idea (solitamente sono quelli che, non vedono l’ora, di trovare un appiglio per giustificare chi votano) 🙂 Un bacio

  10. Vai tranquilla. Tu hai rotto le palle a loro e questa è la vendetta micragnosa dei Signori del BungaBunga.
    Credono ancora che essere di sinistra significhi voler vivere nelle topaie, indossare il montgomery e le polacchine.

    Sui maglioni di cachemere ci impostano una campagna di comunicazione. Sulle zoccole prestate al Parlamento si glissa. Sono laureate a piene voti che parlano perfettamente l’inglese.

    Please, continua.

  11. guardate che appunto lo scudo fiscale nn l’ho fatto perché non ne ho avuto bisogno, avendo sempre dichiarato tutto. ma siete così avvelenati berluscones che non sapete leggere? per questo votate berlusconi che vi incula? è proprio vano spiegarsi in italiano?

  12. aiuto, che brutto!
    mi dispiace un casino e spero che recuperi tutti i tuoi soldi

    per i cabrones berluscones.. futtitinne!
    prima o poi si estingueranno

  13. @Sabbrina, tasse pagate o non pagate l’inculata l’hai presa tu! Potevi investire in titoli di Stato di questo splendido Paese per il quale lotti indefessamente e che continua a sovvenzionarti, malgrado TE. Spero che da brava buddista che crede nella legge causa-effetto, ti farai un esamino di coscienza!

  14. tutto prevedibile, ma mi domando:
    basta che ci sia una notizia su sabina o parenti sui giornali,
    che subito a branchi si affrettano a scrivere sul blog,

    non è detto che le dita che scrivono sulla tastiera
    siano collegate ad un cervello umano

    la cosa più incredibile è che nessuno ragiona su niente,
    semplicemente spara la sua idea e boia chi molla, molla subito

    l’argomentazione tipica è: anche tu hai soldi, anche tu li vuoi investire,
    anche tu sei stata esposta dai giornali e dai tuoi amici giudici,
    quindi ti sta bene.

    inutile dire che tutti abbiamo dei soldi investiti, che chi è famoso è esposto,
    che non ha investito all’estero, che sono stati fregati in moltissimi oltre a lei,
    che i giudici grazie a lei hanno incastrato i truffatori, quindi
    sarebbe abbastanza che i giornali non distorcessero troppo le notizie
    per gonfiarle
    e che
    chi deve scivere un post per ricordarci che non gradisce la sabina
    per quello che ha fatto
    scriva semplicemente questo
    e non faccia finta di inventarsi sciocchi pretesti
    da rozzi cibernetici automi della tastiera

  15. Gli attacchi a Sabina sono solo legati al fastidio di molti verso le voci critiche, allora ci si attacca a tutto per volere mettere in luce contraddizioni inesistenti.
    Detesto gli stronzi che vogliono dare dello stronzo agli altri, solo per dire: “vedi, sono tutti uguali, allora continuiamo a fare gli stronzi”. Sono persone piene di pregiudizi a cui danno fastidio quelli che questi pregiudizi li rompono, perchè sono privi di speranza e di voglia di cambiamento.
    Evviva Sabina e a quel paese gli stronzi!

  16. @Davide, la notizia l’ha data lei nel suo blog, lascia stare i giornali. Oltretutto non dice che li ha recuperati quasi tutti, e ne ha persi solo 28! Non piangerti addosso Sabbrina, c’è gente, proprio quelli che difendi tu: precari, gente con le pezze al culo, che per guadagnare 28 mila euro ci mettono 3 anni! E non potranno mai entrare in un elegantissimo studio del centro di Roma a fianco della De Grenet con 408 mila euro da investire per ottenere il 12/15%. Suvvia, se non postavi nulla facevi più bella figura. E potevi dire che invece che pensare alla tua inutile vecchiaia volevi restaurare un edificio del centro storico dell’Aquila:-)

  17. Mia cara Sabina, mi dispiace che tu sia stata vittima assieme ad altri di questo raggiro, spero che tu riesca a recuperare quanto più possibile. Non amareggiarti per commenti stupidi. Gli invidiosi si sfogano appena possono. Sta tranquilla che sarai sempre stimata da chi ti stimava (Per quelli che ti detestavano non possiamo fare nulla…) Io ho 45 anni di commercio e ancora lavoro perchè non posso permettermi di fermarmi. I miei incidenti di percorso sono stati incidenti stradali vari, un multa del fisco, e qualche altra cosa che però mi hanno lasciata viva e ancora in grado di combattere .Non prendertela. Con affetto Nunzia Di Stefano

  18. CRIMINOSAAAAAAAAAAAAAA
    ho sentito la notizia al Tg e non ho resistito alla tentazione, la Guzzanti sbattuta lì come il mostro capitalista, volevo sfottere un po’ ma leggo gli altri commenti e
    va bè … non è il caso di infierire … certo … credere a quei tassi .. insomma…. uno che è maggiorenne 😉 Uff …. difficile comprendere la svolta epocale … questo è difficile … posso consigliare a tutti una bella lettura di Vandana Shiva … gran donna, anche tu … ma diamoci da fare .. ti trovo un po’ impigrita …. …eheheh baci Sabì

  19. io dico che se una persona ha degli ideali di vera sinistra..non dovrebbe avere dei grandi capitali in banca..cmq ammesso che abbia un po di soldi ,non va a darli ad una finanziaria senza sapere da dove arriva la rendita.. tanto da dove vuoi che arrivi..(ma che siamo scemi?) arrivano dallo strozzinaggio..etcetc . Gian Maria Volonte’ era e rimane un grande..pochi ,forse nessuno in Italia uguale a lui in questi anni.

  20. beh sabrina mi meraviglio di te, credere a ricavi del 10% su un investimento in obbligazioni è come credere alle notizie che da il tg di minzolingua….

  21. Pfff, i leccaculo berlusconiani che non sanno decifrare le costruzioni sintattiche della lingua italiana, o strumenti retorici quali: l’ironia, fatte salve le parentetiche divertenti del signor b, , beh, nessuna nuova. Sono sempre il solito problema volgare. E nel senso più intimo, chè è proprio un problema del volgo, ahinoi.
    Forza Sabina, tutto andrà bene. Hai il mio sostegno, non foss’altro per la fierezza di questi anni nelle parole e nei fatti.
    Silvia

  22. hai tutta la mia solidarietà per il modo vergognoso con cui è stata data la notizia,
    e per averne voluto parlare attraverso twitter e il blog.
    ma non resisto alla tentazione di dirti: come hai potuto fidarti della DHARMA???
    non hai visto LOST?

  23. Ti invio la mia più completa solidarietà!
    Queste notizie non meritano una parola in più!
    Il tuo lavoro e la forza con cui lo fai bastano!!!!
    In bocca al lupo!
    Marco

  24. forza Sabrì non ti scoraggiare… è un paese di ladri e truffatori questo. Quanti guai da quando ho acquistato un appartamento qui a Milano (non per niente i tedeschi in Italia non acquistano). L’ultima è del nostro amministratore di condominio che è stato intervistato dalle Iene, ma pur dichiarandosi nullatenente ha trovato il modo di far togliere la sua faccia da internet tramite il suo legale!!! Noi cittadini comuni non abbiamo ottenuto ancora niente, nemmeno il blocco del suo passaporto. Si stima abbia sottratto ai vari condomini dai 3 ai 5 milioni di euro. Per quanto riguarda quella che Saviano chiama “la macchina del fango” è ora che noi cittadini ci diamo una mossa per eliminare il conflitto di interessi e gli onnipotenti-delinquenti al potere. L’ultima truffa è quella del nucleare: hanno un anno di tempo (ma la moratoria sarà la solita bufala?) per divulgare disinformazione attraverso i media della cricca…

  25. Solo solidarietà. Certi commenti non meritano nè repliche nè risposte. Tutti sono pronti a giudicare e criticare o a godere dei problemi degli altri, invidia? o stanno a giudicare se stessi?
    Ti seguo sempre e ti faccio tanti auguri

  26. …se puoi permetterti ancora un maglioncino di cachemire direi che c’è ancora carne da macellare! 🙂

    In bocca al lupo e un bacio Sabi!

  27. Cara Sabrina, mi spiace tanto per cio’ che ti è accaduto, soprattutto per chi come me e te sa cosa vuol dire lavorare e guadagnarseli i soldi, detto cio’ saluto caldamente i berluscones che ti scrivono e mi auguro che prima o poi imparino anche a leggere e soprattutto a capire cio’ che leggono.
    Un bacio.
    Roberta

  28. Sabrina, mi spiace davvero. Quale che fosse l’entità del danno, sentirsi truffati è sempre una violenza psicologica oltre che economica, è una violenza che si protrae nel tempo come un lutto. E di violenze psicologiche ne subiamo ogni giorno, anche solo ascoltando la lettura delle prime pagine su Radio3, al mattino presto.
    Per quello che può valere la mia solidarietà e quella di tutti quelli che ti stimano (o comunque che vorrebbero che, anche tu, come cittadina di questo paese non dovessi subire danni di alcun genere) almeno da parte mia ne ho da regalare. Di solidarietà. Se ne vuoi prendere un po’ è a tua disposizione. Mi spiace di non poter offrire di più.
    Grazie per quello che fai per tutti noi.

  29. Personalmente mi stupisce solo il fatto che una persona come te investa i suoi soldi in questo genere di luoghi, con interessi a dir poco impossibili. vedere il tuo nome accostato a quello di sta gente non mi piace. insomma la puzza di fregstura si sentiva lontano un miglio per me, ma tu nonostante questo hai investito per avere quegli interessi assurdi. non so se poi tu sapessi della struttura a catena di sant’antonio.
    delò fatto che tu abbia tantio soldi non mi importa, anzi sono contento perchè te li meriti. ma sto giro sei stata avida come il più classico dei potenti.

  30. @stefania72

    non condivido la tua posizione perchè non ho niente contro sabina, anzi,
    anche fosse che ha fatto errori di qualsiasi tipo è in fondo un’artista e da un’artista non mi aspetto alcuna moralità personale,
    anzi non mi aspetto nulla dalla sua vita personale,
    penso che i fatti privati non centrino nulla con l’opera di un autore, e questo blog è pure parte di quest’opera nel suo caso,
    diverso sarebbe il caso di un politico, la cui moralità, implica anche ripercussioni sulla vita di una collettività,
    o di un sacerdote, che deve dare l’esempio, o di un genitore verso i figli,
    (ecco, non è che diventiamo tutti un pò bambini nei confronti di personaggi “famosi”?)

    ma ammetto che tu hai un bello stile nello scrivere, conciso, efficace e chiaro

  31. Ciao Sabina.
    Il punto è che hai investito dei soldi in un’organizzazione senza stare a preoccuparti che questa operasse o no in maniera legale?
    E non è vera la notizia che ne avresti recuperati più del novanta per cento (purtroppo è scritto un po’ ovunque, l’ho sentito per caso pure a un tgmerda ieri sera)?
    Se te la sentissi, e non sei obbligata a farlo naturalmente, di dare a noi che ti stimiamo e seguiamo e abbiamo un’alta considerazione della tua persona, pur non conoscendoti personalmente, maggiori chiarimenti in merito alla questione, io sarò contento di leggere cos’hai da dire.

    Resta il fatto che ti ammiro moltissimo, amo il tuo lavoro, il tuo impegno, la tua intelligenza. Questo mi porta a pensare che tu abbia agito in buona fede, e pertanto non cambia.
    bè… ti abbraccio,
    Michele

  32. Apprendo oggi che la sig.ra Sabina non ha saputo resistere alla succulenta tentazione di investire nel liberissimo e spregiudicatissimo mercato finanziario
    la bellezza di 408.000 euro tramite la truffaldina società EPG perchè il suo ricavo, nell’immediato, sarebbe stato a quanto si dice del 20% circa.

    Ecco un’altra “paladina” della giustizia, della moralità e dell’uguaglianza che nelle piazze brandisce scintillanti spade, giudicando e pontificando, ma poi come un avido ed incallito riccone qualsiasi bramoso solo di aumentare il proprio capitale, nelle sue segrete stanze adora solo e semplicemente il DIO DENARO.

    Un’altra personcina dotata di un’ IPOCRISIA davvero cosmica. Niente di più. Questa la pura essenza del tragi-comico comunismo italico di facciata.

    Che schifo. Perdoni la franchezza con cui ho deciso di intervenire….ma se non ora, quando?

  33. Davide, ma che fai l’avvocato di Sabina?
    Sei forse tu che le hai consigliato questo furbissimo investimento? …da come scrivi, sembra di si..
    Comunque, sticazzi dei problemi di chi si puo’ permettere di investire tutti sti’ soldi così, evidentemente non ha problemi ad arrivare alla fine del mese come noi.
    Ecco, un immenso e accorato: STICAZZI.
    Ciao Sabina, sei una attrice brava, ma tei tuoi soldini non ce ne frega niente.
    Matteo

  34. Ciao Sabina. Hai tutta la mia comprensione. Ti ammiro tantissimo come artista e come buddista mia grande compagna di fede. Sono fiera di te come lo è sensei. Va avanti sempre così e continua a creare valore con il tuo lavoro e la tua vita. Grazie! Daniela

  35. correggo, più che non “mi aspetto nulla”,
    non mi interessa nulla della vita privata di un’artista,

    il post di sabina era ironico, a me interessa quell’ironia

    se poi una cittadina italiana, è stata fregata o non si è informata
    su una certa operazione di soldi, queste sono cose che si sentono tutti i giorni,
    non c’è nessuno di noi che se potesse non farebbe un buon investimento,
    se lo zio, o il parente o il tal amico ce lo consigliassero
    che ne sappiamo noi di quello che sapeva la tal cittadina prima dell’investimento?

    inoltre tutte le banche a parte la banca etica (che da pochissimi interessi)
    sovvenzionano direttamente o indirettamente in armi, droga, mafia ecc.
    siamo tutti coinvolti in affari sporchi, tanto per dire.

  36. Non so perchè ma ogni volta che si ha a che fare “direttamente” con un giornalista ci si accorge che la realtà viene travisata, sbeffeggiata, falsata. Ho il sospetto che anche tutte le altre informazioni scritte, quelle di cui non abbiamo conoescenza diretta, siano in realtà fasulle.
    Ma allora come ci si difende da questi esseri immondi? La rete, direte voi. Ma non è così facile.

    Solidarietà a Sabina per:
    1) Perdita dei risparmi
    2) Dileggiamento giornalistico subito
    3) Capacità di raccontare comunque tutto al blog
    4) Ironia che riesci ad avere.

    Grazie Sabina, siamo tutti con te.

  37. @ matteo

    ESTICAZZI pensa che sabina è tra le figure dello spettacolo più seguite e amate in italia,
    e molto probabilmente tra le meno remunerate e ricche, del tipo alla radice quadrata rispetto a tanti altri tipo bisio, bonolis, fazio, vespa,
    minzolinguo, fede, e tutti gli altri di mediaset e raiset, laset, giornalisti, comici, attori, presentatori, che viaggiano su milioni di euro all’anno,
    non fosse altro per la censura che subisce ogni giorno

    detto questo appunto chissenefrega

  38. Solidarietà a Sabina per:
    1) Perdita dei risparmi
    2) Dileggiamento giornalistico subito
    3) Capacità di raccontare comunque tutto al blog
    4) Ironia che riesci ad avere.

    Questa è vera informazione?
    1) perdita di risparmi: POVERINA
    2)dileggiamento giornalistico subito: MA QUALE?
    3) capacità di raccontare tutto al blog: HA SCRITTO UNA SERIE DI IMMONDE STRONZATE
    4)ironia che riesci ad avere: LA AVREBBE CHIUNQUE CON ALTRETTANTI SOLDI E UN PADRE MILIARDARIO

    Ma finitela con queste cretinate che ha recuperato tutto. Ho più pirtà per i risparmiatori di Parmalt e Cirio.

    @Davide: io non ho una posizione. Non me ne frega un beneamato caxxo di quello che fa Sabrina!

  39. Sono tanti gli operatori che ti promettono il 10% o anche più. Perfino quei pensionati che investirono i risparmi di una vita nei bond Parmalat furono allettati da percentuali superiori alla norma, per poi rimanere del tutto gabbati e truffati.

    Quindi deve essere chiaro chi è il il truffato e chi il truffatore. Sennò davvero finisce come in Pinocchio, quando il giudice lo condanna per essere stato derubato di quattro monete d’oro.

    Anch’io sono con te, Sabina. Mi fido di te e della tua onestà.

    Davide

  40. ma quanto siete invidiosi di chi ha più soldi di voi, e quanto ci godete se le cose vanno male a qualcuno che sta meglio di voi
    invece di pensare a voi stessi e a sollevare la vostra situazione

    state sempre a guardare gli altri, pronti a spargere veleno
    mi ricordate la mia coinquilina!

    a parte davide ovviamente che lo vorrei subito sposare
    sei libero?

  41. Sabina,
    democraticamente.. si può fare che i biforcuti passino in seconda pagina e ai Soli_dali dai l’opportunità di deliziarsi con deLueze..?

    chi vuol vomitare, che vomiti
    chi vuol raccogliere il rigetto, lo faccia
    chi ha fame, che possa nutrirsi!

    se pensi che la ELLE possa essere ‘indigesta’ in questo particolare momento possiamo temporaneamente saltarla!?
    stasera ho proprio bisogno di leggere qualcosa che mi faccia staccare la ‘spina’ dal cuore…
    ti abbraccio forte forte! 🙂

  42. mi associo ad auryn

    vai con la L
    che sarà lesbo qualcosa giusto? Deleuse lo vedo uno che potrebbe filosofeggiare anche su questo

  43. Tutti gli attacchi che stai subendo, Sabina, sono frutto della mediocre cultura cattolica italiana. Gente che tratta il denaro come sterco del demonio, anche se guadagnato onestamente!

  44. fRaNz scrive: “Sabina non sprecare fiato a sputarli, che sennò li profumi”.

    “A SPUTARLI?” Ma come scrivi????
    Giacchè ci sei “SPUTATI” da solo, che fai meglio!

    …ci mancava un colto intellettuale di sinistra a questo simposio…

  45. Non conosco i dettagli della faccenda. ma se è vero che hai dato dei soldi a gente che ti prometteva l’8-12% di rendimento, come riportato dall’articolo, allora è giusto che tu li abbia persi. pensavo fossi abbastanza esperta di truffe finanziarie e furbetti vari, dato il contenuto dei tuoi spettacoli, che sinceramente mi diverte l’ingenuità che hai mostrato nel cadere in una truffa da due soldi.
    Comunque spero che questi signori della finanza siano riusciti a truffare solo ricchi esponenti della borghesia romana e non la povera gente, come accadde nello scandalo parmalat.
    Sabina rifletti, se davvero questa lezione di vita ti è costata 20000 €, allora per me è stata a buon prezzo.
    ps mi mancano i balli di dalema

  46. @nicola

    perché è giusto che li abbia persi?
    spiegamelo per favore, voglio entrare nei meandri del tuo pensare che ancora non mi è chiaro

  47. @Stefania72

    te l’ho già detto che scrivi bene?
    be te lo ripeto,
    sei fantastica
    anche la frase “io non ho posizioni” bhe, è eccitante.

    in ogni caso devi saperla lunga su questa sabrina,
    dev’essere una che ha fatto del male a qualcuno ed è giusto che paghi

    @auryn
    si,
    ma non facciamo di tutto il vomito un fascio.
    come?
    è già un fascio

  48. @elenabondi

    ma molto semplice! l’ho scritto sopra. se uno affida una somma a un tizio che gli promette quel rendimento, per quanto referenziato da amici e conoscenti, non ci sta tutto con la testa. come ho detto se è la pensionata o il contadino, per far due esempi da qualunquista, a rimetterci per ignoranza o sprovvedutezza mi spiace veramente. ma se ci casca il vip convinto di essere il più furbo del mondo, beh ecco in questo caso…per quanto rimanga un reato mi spiace molto meno!

  49. @elena

    scusa, non avevo visto la tua risposta,

    certo che sono libero,

    ma nell’altro post avevi detto che volevi sposare il Musicista

    e, bhe mi sento già geloso

  50. Come capita spesso con i giornali che ci ritroviamo, è la vittima a prendersi le legnate 🙁
    Solidarietà e un doveroso encomio per aver denunciato i truffatori.
    Un abbraccio 🙂

    P.S.: ci associamo a elena nell’attesa della L

  51. Che tristezza Sabina , non sei un mostro , sei peggio !! Sei una piccola ipocrita viziata figlia di papà , raccomandata . Metti la sveglia alle sei e vai a lavorare per 1500 euro al mese che così col cavolo che hai mezzo testone da mettere a fruttare esentasse nelle banche off-shore !! Anche tu nel tuo misero piccolo , ti fai i cavolacci tuoi esattamente come quelle persone che quotidianamente attacchi e sbeffeggi nei tuoi tristi spettacoli da bambina viziata e isterica quale sei .
    I miei peggiori saluti . Massimo

  52. @massimo
    e infatti vedi che tra le persone che attacca e sbeffeggia sabina ci sono solo persone oneste, limpide e moralmente distinte,
    e che le attacca e le sbeffeggia nel ruolo di giudice costituzionale, mica come attrice satirica, nel diritto di satira…
    poi perchè le attacca non si sa? forse perchè è viziata, hai presente un inquisitore viziato? eccola

  53. @Stefania72 prima di scrivere cazzate astieniti dallo sniffare coca, perchè alla lunga brucia il cervello. Oh, scusa, non puoi capire quello che sto dicendo. Troppo tardi.

  54. ma gli incursori nel blog, come li chiamiamo?

    quando un’essere rozzo viene per dire parolacce e fare ragionamenti volgari a vanvera è un troll,
    quando c’è qualcuno che si scanna allora c’è un flame,
    quando uno piscia fuori allora è OT,
    ma quando qualcuno che non frequenta mai un blog, arriva sospinto dalla marea nera dell’informazione (o da altri eventi calamitosi), solo per sparare affermazioni prive di interlocuzione, e di significati intellettivi contestuali, come li chiamiamo? indipendentemente dal fatto che siano negativi
    alcuni sembrano quasi dei messaggi automatici, come dei sottoprodotti della sorveglianza della matrix italiana

    c’è già un nome pregnante o dobbiamo fare un concorso per crearlo?

    quando c’è il nome li si può etichettare subito e l’inconscio li può metabolizzare meglio

  55. per esempio una volta qui c’è stato uno farneticava sul fascismo , una roba tipo che lui era fascista e via dicendo,
    c’ero rimasto malissimo, poi qualcuno ha spiegato che era un troll,
    e allora sono stato quasi contento,
    i troll non è colpa loro se sono così, sono nati con quelle caratteristiche morfogenetiche

  56. cazzo, è venerdì e sono le 11 di sera, ecco perchè non mi risponde nessuno,

    tutti in disco o al bar, o comunque fuori a divertirsi,

    io sono a casa insieme a queste creature non identificate,

    vi saluto tutti,

    magari domani ci sarà la L di Libertà, Libertà dal PopolodellaLibertà

  57. è uno smarrone tanto, inutile filosofeggiare.
    chi è vittima di truffe, per definizione, o è un minus habens per il quale sarebbe utile l’interdizione, oppure uno che crede di poter ottenere facili guadagni utilizzando scorciatoie inaccessibili ai più. non ci sono alternative, come la metti la metti è una magra figura. cospargiti il capo di cenere, che è meglio. possibilmente evitando di apostrofare come berluscones quanti la pensano così.

  58. Scusate, ma veramente non capisco., oltre al danno la beffa. Una persona che nella vita avrà guadagnato qualcosa e cerca di renderla fruttabile, che colpa ha? L’errore è stato quello di fidarsi, e secondo me si è fidata perché, mal comune mezzo gaudio, si è rassicurata sui nomi degli altri clienti. Ora, Sabina cara, se proprio dovevi investire qualcosa, a Roma te dovevi butta’ sur mattoneeee!!! Appartamenti negozi locali vari, sicuro che stavano ancora là, solo un terremoto catastrofico a maggio, secondo previsione, poteva toglierteli.
    Però, secondo me berluscotto porta una sfiga tremenda, infatti mi sembrava strano, Sabina, che non eri ancora stata colpita, dopo tutto quello che ci hai fatto godere su quel soggettone malefico.
    Io ne sono immune, sono incorruttibile, non ho brama di soldi infatti non li ho e non li ho mai cercati, non porto anelli da baciamano, non sono uno “responsabile”, mai nella vita sono stato responsabile, o dicasi “volenteroso”, molto poco volenteroso. Sto cercando un termine che silviolo odierebbe, io se ci fosse farei parte del gruppo dei debosciati senza cravatta.

  59. I truffatori vanno sempre bastonati, ma come si dice? per fare un buon truffatore ci vuole un ottimo coglione che ci caschi, tutti noi abbiamo dei risparmi, ma credere a babbo natale è da ingenui, il 12% di interessi, poi è veramente fuori da ogni logica, Sabina ti credevo + furba…

  60. Cara Sabrina,
    Ti stimo moltissimo, sei una donna bellissima e intelligente.
    Solo una cosa però non capisco…
    Perchè voi di sinistra assieme a quelli di centro, di destra, gli anarchici, la lega, i monarchici, la chiesa, il papocchio, la RAI, mediaset, l’alitalia, i giornali , la televisione, il ponte sullo stretto, il nucleare, i punti della patente ecc. ecc. non andate tutti affanculo?

    E sopratutto, perchè i bimbi muoiono e Sgarbi non crepa mai?

    La gente, molto semplicemente non vi sopporta più.

  61. @nicola

    se è la pensionata rimbambita a rimetterci ti dispiace, se è un attore con la testa che ancora funziona invece sei contento
    continuo a non seguirti scusami
    a parte che anche a te può capitare di rimanere fregato con queste cose, può capitare a tutti signori miei, è capitato a un casino di gente che conosco

    e non sono mai stata felice del fatto che qualcuno abbia perso i suoi soldi, ma proprio mai

    ma d’altronde adesso che mi ricordo, quando avevo 15 anni e una mia compagna che aveva il ragazzo è rimasta incinta, erano in molte a essere contente di questo incidente che le era capitato
    tutta invidia del fatto che lei aveva un ragazzo e loro no probabilmente
    saluti!

  62. Grande Sabina, fregatene di chi fa commenti dettati solo dall’invidia che è poi il piacere che proviamo quando a qualcuno migliore di noi capita qualche disgrazia.

  63. ….buenas….nella K di Kant oltre il tempo….c’è il giudizio….appunto. non sto qui a perdermi su chi e cosa e come…so per esperienza personalissima che alcuni giornalisti vanno aspettati e se ci fosse del denaro da BUTTARE denunciati e radiati…si nutrono..maledetti loro, fanno lo scoop, distorcono la realtà anche se dentro quella realtà ci può essere una verità….ma sempre per esperienza personalissima LA VERITA’ quella vera…poi la vedi…e sbatti…e ti misuri con la vergogna..con il giudizio…ti sembra impossibile…poi agisci…recuperi…cresci! So’ che quella giornalista non avrà mai pace…perchè io, ogni volta che mi trovo a parlare di questo…la penso…fortemente!..non è vendetta è GIUSTIZIA……appunto! Leggo che sosterremo i tunisini economicamente in patria…noi, noi soli..avrei molto da dire anche qui…avrei molto da dire su noi profughi delle libia..del 1968/70…appena 22.000….cacciati e scordati..anche in questi giorni..nessuno…dico nessuno…ci ha ricordati, riconosciuti…anche i più bravi giornalisti….vogliamo parlare di lampedusa?? no…no sono clandestini!!!! meraviglioso popolo siciliano che organizza cus cus e li sfama…li nutre di una amore che solo i sudici sanno dare!!!! oggi c’è la manifestazione a roma per l’acqua pubblica e finalmente in estremis per il nucleare…RICORDIAMOCI IL 2 APRILE PIAZZA SAN GIOVANNI AMNISTY CONTRO LA GUERRA….a proposito lui a lampedusa non lo vogliono!!!!..amo STRADA…e anche su di lui si dice molto….ma lui c’è….ed insieme a lui altri….buona giornata di sole…e di partecipazione! PASSIAMO ALLA ELLE!!!!!!!..cmq mi hai fatto ridere…

  64. Eh già. Eccoti qua. Sembrava la fine del mondo, e invece sei ancora qua.
    A fare la maestrina. A fare la vittima. A fare il mostro sbattuto in prima pagina. Peccato che quando sono gli altri ad essere sbattuti in prima pagina, tu spesso ti ci sei buttata a pesce, per fare la tua “satira” da quattro soldi.
    E su quei mostri, anzi, a pensarci bene su un mostro in particolare, hai fatto i soldi. Tanti.
    Nulla di male, è il mercato bellezza. Anche se è lo stesso mercato su cui hai sputato e su cui hai costruito la tua fortuna. Anche se sei diventata qualcuno grazie all’antiberlusconismo, certamente di moda. Anche se il capitale investito come hai fatto tu si chiama capitalismo, che mi pare non sia proprio ciò che dici di apprezzare.
    Eh già.
    Brutta cosa l’ipocrisia, soprattutto quando viene scoperta anche da chi ti ammira (non certo io).
    Sai qual è la cosa più fastidiosa? E’ che quelli che hai fatto non sono investimenti normali. I tassi di interessi da cui ti sei lasciata ingolosire non sono tassi di mercato. Ti sei lasciata attirare dal facile guadagno. Senza lavorare, senza averne alcun merito.
    Questa si chiama speculazione. Questa si chiama semplicemente AVIDITA’. Non preoccuparti però, sei in ottima compagnia. I tuoi amici comunisti sono quasi tutti come te. Come si suol dire, siete bravi a “fare i froci col culo degli altri”, o meglio, siete bravi a difendere i poveri lavoratori con i loro soldi.
    In un mondo giusto sareste dei nanerottoli insignificanti che non meritano il minimo di attenzione. Purtroppo i gonzi abbondano, e prestano attenzione alla fuffa che spargete a larghe mani sulle loro menti ingenue e anche un po’ incazzate col mondo.
    Un minimo di pudore, un minimo di vergogna questa vicenda dovrebbe avertela insegnata. Invece no. Sempre arrogante, sempre un’insulsa controfigura di ciò che pretendi di contestare.
    Sei un nulla, e tornerai al nulla.
    Cordialmente.

  65. @Jordan

    “Senza lavorare, senza averne alcun merito.”

    Hai detto una cosa di sinistra, da comunista. Quindi sai bene la differenza tra chi lavora e chi ne gode i frutti (del lavoro altrui, intendo). E dato che conosci questa differenza, perchè sei di destra?

  66. e brava Sabrina ti sei fatta beccare con il sorcio in bocca….altro che le rendite al massimo del 2% di noi comuni mortali che votiamo Pdl….tu si che da brava compagna comunista hai capito tutto….e ti sei rivolta ad una bella società del libero e spregiudicatissimo mercato finanziario che ti offriva interessi anche del 15 o 20% ….hasta la victoria sempre ( del Pueblo della libertà :-))

  67. Il fatto di risparmiare soldi guadagnati onestamente è totalmente normale,non è normale investirli (specie in questi giorni)con la cupidigia da voi dimostrata.Ma realmente pensi sia normale ottenere dei rendimenti del 10 per cento?Ipocrita,critichi i finanzieri e sei la stessa cosa.Vergogna cento volte.Vai a zappare la terra come fanno i poveracci ed investi quei quattro soldi in BOT e CCt allo 0.5 e senti quelli come te che dicono che quelle RENDITE da capitale vanno tassate e poi vedi come diventerai piu’ umile.VERGOGNA.

  68. Cara Sbrina, sento il dovere di scriverti perché abbiamo in comune una cosa: Siamo gli unici due Italiani che non sappiamo fare l’imitazione di Berlusconi. Certo a mia discolpa devo dire che non pretendo che mi paghino per farla lo stesso, ma se tu sei stata più fortunata di me, ne sono felice.
    Ma vengo alla domanda per cui ho deciso di scrivere: Ma che idea hai del Welfare? Se per compensarne la mancanza hai avuto bisogno di investire, in modo così spericolato, cifre così ingenti? Credi forse che le nazioni dove il Welfare funziona bene, quelle che la sinistra cita di continuo, all’atto della pensionamento elargiscano liquidazioni da un paio di milioni di euro? O che paghino anche gli interventi di chirurgia plastica? O non so che altro, sarei curioso di conoscere questo Welfare, che per essere sostituito dalla iniziativa privata necessita di investimenti di centinaia di migliaia di euro. Non so, perché ho avuto una madre, che fra le altre cose, era gravemente cardiopatica. E’ sempre stata curata al meglio, gli sono stati impiantati pacemaker all’avanguardia, del valore di migliaia e miglia di euro e ha sempre ricevuto cure del valor e di centinaia di migliaia di euro. Sempre in strutture pubbliche. Tutto senza dover sborsare un euro di tasca nostra, in più d i quelli che paghiamo regolarmente di tasse. Eccetto forse qualche piccola cifra in ticket o per una vistia specialistica urgente. Ha goduto di assegni di accompagnamento e di una pensione piccola ma dignitosa e degli aiuti che il nostro comune, in forma di personale, ha potuto permettersi di fornirgli. pensa un po? Non avevamo neppure delle raccomandazioni.
    Credo avresti potuto più sicuramente, anche se meno proficuamente, con quei soldi aprire un’attività, un negozio, un bar, qualcosa di simile e garantirti una serena vecchiaia ugualmente, certo, non nel business dello spettacolo e della lotta al dittatore, ma tant’è… pensa c’è perfino gente che va a lavorare per vivere…
    Te lo chiedo in nome della nostra incapacità nel fare l’imitazione del premier, non tirar fuori scuse patetiche e non credibili per giustificare il fatto che i soldi, quelli veri, quelli con molti zeri, ti piacciono come piacciono a qualsiasi capitalista becero berlusconiano…

    Senza astio, Efi.

  69. A leggere quel che dicono i giornali, o anche semplicemente molti commenti qui sopra, mi vengono in mente le parole di Falcone: ” questo e’ il paese felice dove se ti mettono una bomba sotto casa e per caso non esplode, la colpa e’ tua che non l’hai fatta esplodere”.
    Penso che un’artista, quale tu sei e anche delle migliori, vada giudicata solo per il suo lavoro, se hai guadagnato molto te lo sei più che meritato e dei tuoi soldi puoi farne ciò che vuoi senza dover render conto a questo o quello..
    Il cliché che dato che uno e’ di sinistra debba essere necessariamente un pezzente poi e’ talmente idiota che non serve nemmeno commentare…

  70. Purchè il suo lavoro non sia un’ipocrita denuncia di tutti quei ladroni Berlusconiani, capitalisti, pidduisti, che investono in cose poco pulite per facili guadagni. Ti ricordo che la Sabrina ha fatto un tour grazie alle chiappe del papa e alla bocca della Carfagna! Nonchè un film sui terremotati dell’Aquila con i nostri soldi. Oh oh…..scusa Sabrina, che nè è stato di quel progetto di costruire un villaggio ecologico all’Aquila? Il badget era insufficiente? Ah cattivella…… Potevi farci del bene con quei soldini. Ecco cosa succede a speculare sù 350 morti e a mettere da parte i soldini guadagnati con quella speculazione. Il piccolo grande Budda ti ha punito carissima! Non sei poi così diversa da chi critichi tanto. Tutte le speculazioni che ci sono state all’Qquila, accidenti…….e pensare che nel tuo piccolo hai fatto lo stesso, senza sporcarti le mani a costruire case dello studente. E brava……………..adesso aspettiamo la dichiarazione che volevi devolvere tutto in beneficienza. Dai prova ad uscirne pulita, sono certa che ce la puoi fare!

  71. @musicista
    Sono di destra, ma non questa destra, per la precisione mi considero libertario, di scuola austriaca (Mises, Hayek, Rothbard etc.) perchè credo che l’individuo abbia, nei limiti della legalità, il sopravvento sulla società. Perchè se metti insieme molti individui che hanno lo stesso obiettivo, lo stesso scopo, ovvero il progresso, il benessere, ottieni una società libera, competitiva che cresce e si evolve, creando benessere diffuso.
    Se invece costruisci uno stato e lo poni come totem intoccabile, nel momento in cui vai ad analizzarne le particelle che lo compongono, ottieni uno smembramento totale, ottieni il caos.
    Il comunismo non cosidera l’uomo, o perlomeno, se sostiene a parole di volerlo mettere al centro, in realtà lo rende sucube e particella di uno stato di cui diventa schiavo e suddito. Il fatto che poi lo stato sia a sua volta composto da un gruppo limitatissimo di privilegiati che in nome dello stesso stato esercitano un potere pressochè assoluto e dunque totalitario, rende il comunismo a tutti gli effetti un’inevitabile dittatura elitaria, come si è visto ovunque nel mondo.
    Solo gli sciocchi o i parassiti, gli approfittatori, possono ancora credere nel 2011 ne comunismo, e che il benessere diffuso passi per lo stato.

  72. @elenabondi

    infatti ognuno è fatto a suo modo! io resto convinto che se stamattina avessmo letto sul giornale “società off-shore truffa berlusconi per 10 milioni di euro” entrambi saremmo stati contenti. io avrei anche commentato…ma allora c’è un dio!!
    sabina non mi pare proprio un’ingenuotta quindi a mio pareva mostrava molto più stile, ammesso che ne abbia, commentando “speravo di riuscire anche a fare la furba e giustamente mi son bruciata tutto!”. io non son certo un esperto di finanza ma se un tizio mi promette rendimenti al 12 % piuttosto sotterro i soldi sotto l’albero della cuccagna.
    comunque facciamo così: la solidarietà che secondo te merita questa rampolla della roma bene io la do tutta a quelle persone che hanno perso i risparmi di una vita per colpa dell’ignoranza o della sprovvedutezza e non a causa dell’arroganza di credersi più furbi di tutti!

  73. Spoon river silvio

    Da bambino i miei compagni mi stavano lontani,
    giocavano fra loro e bisbigliavano,
    mai hanno riso alle mie battute.

    Le ragazze giravano al largo,
    mi ridevano dietro,
    sentivano da un chilometro la mia paura di non valere niente,
    avevano paura anche solo a parlarmi,
    paura del contagio.

    Ero disperato ma senza piangere:
    non sapevo che si potesse essere felici,
    nessuno me lo aveva raccontato,
    nè mio padre venduto alla mafia
    nè mia madre venduta a mio padre

    quando mi proposero di vendere l’anima non ebbi dubbi,
    firmai in un minuto,
    un attimo dopo cantavo in francese sulle navi,
    le donne mi guardavano di nascosto,
    mi sbattevano sul letto,
    nessuno resisteva al mio supersorriso e al mio successo,
    e ai miei modi eleganti

    fui imprenditore, costruttore,
    ricco, famoso, potente,
    presidente.

    ora guardo la mia vita
    e non ho nulla
    tutto quello che ho comprato è scivolato via
    appena la musica è finita.
    Appena smetto di inserire i gettoni nell’apposita fessura
    rimango solo,
    come da bambino
    con la mia paura.

    Tutto ciò che voi avete
    anche solo una volta
    anche solo per un minuto,
    io non l’ho mai avuto

  74. bah onestamente non vi seguo

    parlate di cupidigia, di andare a zappare la terra, di capitalismo

    ma se uno ha un milione di euro dove lo deve mettere, sotto il letto?
    ma siete scemi?

    secondo me siete scemi 🙂

    io pure spero di avere un giorno soldi da poter investire, e di non essere fregata

    investire non è reato

    fate tanto i buoni e puri con le vostre farneticazioni sul costruire case all’Aquila e aprire bar per dare lavoro alle persone.. ma uno coi suoi soldi ci farà quello che vuole o me lo devi venire a dire te che devo aprire un bar per dare lavoro alle persone?
    ma fatemi il piacere!

  75. Sabina con parole libere dal cuore hai parlato di questi tuoi fatti personali senza minimizzare l’accaduto. Si è aperta la discussione i soliti buffoni subito hanno accostato questo fatto ai soldi che ricevono in abbondanza escort politici giornalisti che devono pulire la fogna degli utilizzatori finali.

  76. Sabina consiglio di vederti: I poliziotti di riserva. Troverai qualcosa che attiene alla tua vicenda, tutto il mondo è paese, magari un po’ ti solleverà, insomma…. Il film è una commedia leggera, anzi demenziale, e sembra una cretinata, e infatti lo è, ma è una cretinata fatta bene e ha un fondo di concretezza non da sottovalutare, le parole verso il finale sui media e chi li gestisce sono lumininanti. Nonostante il tono leggero è una produzione ricca, pensa che è stato girato interamente a New York. E tu saprai che la location di New York è la più costosa del mondo. Si sono anche permessi il lusso di avere come comprimaria una come Eva Mendes, e fare a meno di distribuirlo nelle sale italiane. Infatti da noi è uscito solo in home video.

  77. @ elenabondi
    sono imperdonabile, ti ho confusa con nina, che disse che voleva sposare musicista,
    la gelosia è così, ti fa vedere collegamenti che non esistono, per me ti confermo i miei sentimenti,
    sei la donna più simpatica che abbia conosciuto, anche se solo dai post in questo blog

  78. Cara Sabina,
    fondamentalmente non mi può fregar di meno riguardo a come sputtani la tua grana,
    Sappi solo che, rapportando al mio caso personale, in ambito ospedaliero un dirigente biologo specializzato libero professionista (quindi in partita IVA) full time per accumulare al netto 408000 euro ci mette la bellezza di 272 mesi pari a circa 22 anni e 7 mesi!
    Dato che l’essenzialità e la rilevanza sociali delle attività sanitarie e di quelle della istruzione sono incomparabilmente superiori rispetto a quelle dello spettacolo, come ti spieghi questo paradosso in fatto di emolumenti?
    Attendo fiducioso tua risposta illuminante……..

    Tuttavia l’unico consiglio che ti posso dare è questo:
    con la grana residua che t’è rimasta in saccoccia “accàttati” un’anticchia di coerenza etico-finanziaria, per non incappare più nelle “fole lussemburghesi” da 10%, ed investire invece per un mondo migliore, equo-eco-sostenibile!

    Con affetto ma ancor più deluso,
    Saleal

  79. Ma come si fà, fare le morali agli altri e poi fare stupidagini così grosse? i risparmi si DEVONO investire, magari in una banca etica, oppure se si è proprio spregiudicati, in un progetto per aiutare qualcuno a dare corpo a una sua idea (vedi facebook) ma darli a Gigi il ricottaro, proprio no…la cosa peggiore non sono i soldi da te persi, ma la botta che hai dato alla credibilità degli oppositori del Berluska…ma vaffa!!

  80. Tra i truffati ci sono parecchie persone che non appartengo alla classe dei VIP, con i risparmi di una vita.
    Voglio non credere che hai recuperato i soldi e gli altri no perche se fosse vero avresti ottenuto lo stesso
    risultato dei camorristi. Dovreti querelare chi ha pubblicato queste falsità, almeno recuperi qualcosa dalle querele…
    Purtroppo come per tante altre vicende in questi casi ci si affida alla GIUSTIZIA, ma questa parola sopratutto negli ultimi tempi sta assumendo dei significati troppo
    relativi e quindi occorrono forse altri sistemi?
    Ma la Consob? la Banca d’Italia? che ruolo hanno nella prevenzione di queste truffe? a livello istituzionale nessuno è responsabile? quali intricati meccanismi ci saranno dietro? i truffatori confesseranno?

    Come artista ti ammiro e apprezzo sempre e comunque.

  81. Pochi hanno il coraggio di lasciare il proprio guestbook aperto dopo una storia poco chiara.
    Molti “oppositori a prescindere” si travestono da “sostenitori schifati” e lasciano commenti di critica per far credere che l’opinione pubblica ti abbia scaricato.

    Per quanto mi riguarda capisco la differenza tra questa storia e quelle che tu critichi nei tuoi film, ma non capisco come hai fatto ad affidare i tuoi soldi a chi ti offriva 5/6 volte il rendimento di mercato.

  82. Ammetto di non conoscere il caso e ancora meno la finanziaria che prometteva una rendita fuori dal comune però posso tranquillamente dichiarare la mia avversione verso questi sistemi. Un personaggio pubblico ha comunque la seccatura di sentirsi chiedere spiegazioni ed è soggetto a critiche,anche feroci. Se accadesse al nostro vicino probabilmente non ce ne fregherebbe un fico secco.
    La mia opinione su chi investe i propri risparmi in questo genere di operazioni è negativa. Chi rischia (nel gioco d’azzardo) deve esser pronto a pagarne le conseguenze. Inoltre si contribuisce attivamente a mantenere in vita un sistema che negli ultimi anni ha mostrato tutta la sua iniquità nel colpire la povera gente quando c’è da pagarne le conseguenze. Come diceva qualcuno c’erano mille altri modi di investire i propri risparmi. Che non avrebbero offuscato l’immagine che il pubblico più o meno affezionato percepisce all’esterno.
    Quindi ben ti sta e ti serva da lezione.
    E ti auguro di recuperare i tuoi soldi.

  83. La cosa che più mi ha deluso in tutta questa vicenda riguarda il tipo di “investimento” scelto : da tanto tempo oramai gran parte dell’ opinione pubblica spende fiumi e fiumi di parole contro quegli imprenditori che , perso ogni allaccio etico e morale con la loro professione, preferiscono investire in nebulosi prodotti che garantiscono guadagni miracolosi e rapidi anzichè investire sulla loro attività e su quello che sanno fare…….alla stessa maniera tanti “artisti” lamentano il fatto che nessuno investa nella cultura e questo porti ad un impoverimento del paese : penso che anche questi ultimi fariseicamente vorrebbero che a pagare fossero sempre gli altri ( lo Stato istituzione oramai non collettiva ma di nessuno) e a guadagnare se stessi senza reinvestire un euro di quanto guadagnato nel proprio mestiere! Complimenti, continuiamo a predicare bene e a razzolare male

  84. Certo che se essere di sinistra significa astio con il denaro, non credo che si vada lontano(infatti…). Per me essere di sinistra significa lottare perchè tutti abbiano di più. A me non interessa se qualcuno ha 400 mila euro, ne può avere anche il doppio purchè non li sottragga a qualcun altro e, nel caso di Sabina, li ha sottratti principalmente a chi, volontariamente ha acquistato i biglietti. Io non critico berlusconi perchè è ricco, ma perchè ciò che fa crea povertà, è ben diverso. Non me ne frega niente se dalema indossa scarpe di lusso purchè lavori affinchè sempre più persone possano permettersele se vogliono. Il nemico non è la ricchezza, il nemico è la povertà, non voglio che diminuiscano i ricchi, voglio che diminuiscano i poveri. Seve un riequilibrio, può darsi, ma con l’astio, l’invidia e il tifo(tipo i commenti: te sta bene) non si ottengono grandi risultati.

  85. Francamente mi ha colpito il tono ironicamente autoaffllittiivo del post di Sabina. Quello che è successo è spiacevole e dimostra una ingenuità “occhialuta”. E’ difficile affidare i propri soldi a un intermediario sconosciuto, accettando un rischio così elevato, senza aver la coscienza di ottenere rendimenti “inspiegabilmente” insoliti. D’altronde pure Spielberg dava i soldi a Madoff e forse alcuni artisti, intelligenti e capaci, sono accomunati dalla foga di accumulare. Non credo sia paura della vecchiaia, dandosi consapevolmente atto che i danari in eccesso possano produrre altro danaro, in un ciclo che può essere “infinito”. Ora, se è vero che il ruolo della vittima è in Sabina, resta però il pensiero che una donna che si pone all’avanguardia della cultura artistica italiana (e non solo) non può compiere certe scelte senza essere successivamente censurata anche da chi la stima di più. Che si provi dunque ad accettare qualche “suggerimento” con serenità. Con affetto.

  86. Cara Sabbi’, a parte che il post e’ scritto un po’ malino… (sei molto piu’ pungente e precisa in scena) – Io sono un tuo fan sfegatato dai tempi della TV delle Ragazze. Beh, cara Sabbi’, in questo caso mi sembri un po’ naive nel prendertela con quei cattivoni dei giornalisti. Se investi insieme a dei camorristi, beh, questo e’ il problema; non tanto che tu venga truffata. O vale solo per Berlusconi con Mangano? (e te lo dice uno di sinistra…)

  87. AHAHAHAHAHAHAH….. che bello che è predicare bene e razzolare male!!!…. comodo è investire i soldi con interessi altissimi al di fuori di qualsiasi norma!!!….

  88. Pretendere da Sabina che ne sappia di finanza? E perche’? Forse avrebbe dovuto stare piu’ attenta, tutto qui. Ma non vedo malizia ne’ dolo in chi investe in questo modo, affidandosi a gente indubbiamente brava nel suo losco mestiere. Affidarsi a dei professionisti non e’ gioco d’azzardo ne’ tendenza capitalistica, e’ come andare dal medico: quando vi dovete operare voi fate da soli per caso? Ricordate Madoff, quello che ha truffato migliaia di persone per miliardi di dollari? Ci sono voluti vent’anni per scoprire la truffa, eppure negli USA la SEC (che controlla queste cose) ha poteri federali pari all’FBI. I vigilanti (anche loro professionisti) sono sempre un passo indietro dei ladri. Molti dicono che Sabina avrebbe dovuto investire questi soldi nel teatro, nella cultura, in appartamenti… io vorrei chiedere loro: ma sapete quanta parte del suo patrimonio aveva con questi signori? Come fate a dare indirizzi di investimento se non sapete neppure a quanto ammonta il totale? E se Sabina ha investito nei suoi spettacoli, che fra l’altro creano lavoro, questo lo sapete? Insomma qui invece di criticare chi ruba, evade,porta soldi all’estero si critica chi lavora, ha successo, risparmia, paga le tasse e magari per leggerezza o imperizia viene truffato. A tutti questi saputelli del forum un invito, siate meno arroganti. E un sincero augurio: spero tocchi pure a voi.

  89. “E’ un tramonto” diceva Luttazzi alle telecamere di Striscia. Vorrei vedere un tapiro anche per Sabina, secondo me s’incazza

  90. Sicuramente sarai stata vittima dell’ennesimo attentato alla libertà di satira e di guadagnare interessi spropositati fuori mercato. Due notizie che ti giungeranno sconvolgenti: 1) le tasse non le paghi solo tu 2) si scrive welfare, non walfare

  91. Noto con divertimento che lo sport mazionale è sempre commentare cose di cui non si sa nulla, se non quattro informazioni SBAGLIATE riportate sui giornali…

    Nella lista dei truffati ci sono anche un sacco di pensionati che non navigano certo nell’oro e sono stati completamente rovinati… ma ovviamente quelli non vengono citati sui giornali, più facile sparare al bersaglio grosso.

  92. Ah dimenticavo scusate, e ai liberisti a targhe alterne che accusano un’attrice di guadagnare piu’ di un professore, come se fosse un reato e non una logica conseguenza del sistema che loro stessi propugnano… beh che volete dire… sono quelli che hanno messo al governo dei miliardari che si fanno solo gli affaracci loro… quanto cervello pensate che abbiano?

  93. La verità è che i Grillo, Guzzanti, Luttazzi, Stella&Rizzo, Fazio, Travaglio seguono un filone antiberlusconiano molto redditizio. Nulla da dire hanno molta richiesta, non rubano a nessuno e guadagnano alla grande. Ragazzi è un business, lo farei anche io se ne fossi capace, se avessi il loro talento (o fortuna) anzichè essere sballottato e sottopagato da un lavoro all’altro pur con una sudata laurea.
    Non capisco credete che per intervenire ad un dibattito, fare uno spettacolo, presentare un libro non incassino nulla? Le milionarie dichiarazioni dei redditi di Grillo, i milioni che la Rai paga a Fazio, i cachet di Santoro…
    Gente che lavora e guadagna ma, onestamente, noi precari siamo un’altra cosa e non credo che queste persone possano rappresentarci

  94. Con un triplo carpiato all’indietro sei riuscita ad ergerti a martire della mala informazione anche questa volta!!! Incredibile;
    visto che prendi allegramente in giro i tuoi fans, umilmente mi permetto di farti una domanda, vero fulcro, secondo me, della vicenda:
    possibile non sapere che interessi simili all’usura sono impossibili da avere? Non sai che l’interesse medio è 4% o 6% su di un investimento equo, neanche garantito!!!

    Come potevi non sapere o perlomeno sospettare?

    Per me sapevi bene che era un affare poco pulito, e te ne sei fregata…

    Questa è la verità, per me

  95. Non so se stanno più rovinati quelli che difendono la Signora o chi ne è rimasto deluso….
    E comunque il 12%….mmmmmmmhhhh… Facili, subito e senza fatica! Secondo me se chiedevi a Benigni lui t’avrebbe consigliato di desistere… ma ci saranno altre possibilità per rifarsi, io non m’abbatterei.

    P.S. In tutta franchezza, hai fatto proprio una bella figura…

  96. Che ognuno cerchi di far crescere qunto più è possibile il frutto del proprio lavoro è umano, normale e anche consentito. Quello che non è consentito è sferrare feroci attacchi contro chi fa la stessa cosa ed onestamente lo ammette, al solo scopo di guadagnare soldi da investire in paradisi fiscali.

  97. L’avidità è una brutta bestia. Ma qui non parliamo solo di avidità, ma anche di avere un minimo di idea su come gira il mondo dell’economia. Hai dimostrato di non avere quest’ultima dote: non te ne faccio una colpa, non tutti sono smaliziati sui temi economici. Però mi domando che credibilità possa avere chi mischia la politica e l’economia con la satira e poi dimostra che di economia non capisce un’acca. Senza offesa, sei brava nella comicità, continua con quella. Le imitazioni, le pernacchie e gli sfottò ti escono bene. Ma non ammorbarci con lezioncine su temi che non sei in grado di trattare.

  98. Cara Sabina, ma ti sembra normale oggi con la crisi che c’é e con le banche e finanziare tirate investire danaro per ottenere tassi dell’8% e o del 12%? Lo dico subito non c’é niente di male ad investire danaro guadagnato onestamente (anche se essendo tu di sinistra e mooooooooooooooooooolto anti Cav. avrei pensato a reinvestirli nel sociale, una opera buona, donazioni per chi ne ha bisogno….).

    Il tuo articolo a leggerlo con attenzione sembra che si rivolga ad una banda di fessi che si bevono la storiella!

    Ti sei fatta infinocchiare! BASTA! Chi se ne frega del tipo che scappa o di quello che gli vuole rompere le ossa (tutto da provare), ti sei fatta INFINOCCHIARE!

    La prossima volta accontentati del 2,5% o del 4% perché sono tassi ONESTI e son gli stessi che danno qualche spicciolo in più a una moltitudine di piccoli risparmiatori gente semplice che lavora proprio come te!

    Saluti e al prossimo show anti CAV. (quello non si fa fregare sui soldi!)

  99. peccato ne abbia persi solo 400.000

    certo che leggere il suo commento, ridondante di chiari vocaboli che del dolce stil novo poco hanno a che vedere, la qualificano esattamente per quello che lei è.
    cito testualmente con un semplice copia&incolla

    “guardate che appunto lo scudo fiscale nn l’ho fatto perché non ne ho avuto bisogno, avendo sempre dichiarato tutto. ma siete così avvelenati berluscones che non sapete leggere? per questo votate berlusconi che vi incula? è proprio vano spiegarsi in italiano?”

    congratulazioni e ad maiora

  100. Sabina, non te la prendere!
    Non so se sappiano leggere: di sicuro non vogliono leggere e non vogliono ascoltare. Per loro è inutile, per lo stesso motivo per cui i cardinali del Galileo di Brecht non volevano guardare nel telescopio di Galileo: non ne hanno bisogno, visto che già conoscono la verità. Una verità assoluta e dogmatica, dalla quale discende necessariamente il mondo; mentre il percorso conoscitivo inverso non è contemplato.
    Sono gli stessi che esigono i sinistri a piedi nudi, con il saio e il cilicio, perché chi difende gli ultimi deve essere un ultimo. Se poi è tanto ultimo da non avere più neppure il tempo di pensare, tanto meglio!
    E – soprattutto – non perdonano i traditori della propria classe (sì, per loro le classi sopravvivono eccome; è la lotta di classe che è stata sepolta dalla storia). Perciò non ti faranno mai sconti.
    Ricordi la campagna del Giornale di Berlusconi contro D’Alema e Veltroni che, essendo giornalisti tesserati, abitavano in affitto in appartamenti riservati ai giornalisti tesserati? Sembrava avessero strappato dei poveri indigenti dalle loro case, occupandole con il dolo e la violenza! Questo sul giornale di chi si vanta di possedere 20 dimore in Italia e all’estero e di fare l’interesse degli italiani!
    Io non riesco a vedere le asserite (anche a sinistra) differenze tra la genesi dei fascisti e la genesi dei berluscones: stessa composizione sociale, stessa esaltazione di ciò che “prima” era un reato o almeno disdicevole; stessa insofferenza per la cultura non asservita, se non della cultura pura e semplice; stesso populismo ipocrita o ignorante; stessa disponibilità a seguire acriticamente il capo anche nei crimini.
    Con gente così, non solo è impensabile ricevere rispetto; ma non si può neppure sperare di poter intavolare una discussione razionale. Comincio a temere che l’unico confronto possibile sia quello delle legnate (te lo dice uno che odia profondamente la violenza).

  101. A TUTTE LE TESTE DI CAZZO CHE PARLANO SENZA SAPERE, SOLONI DE STA MINCHIA, BERLUSCONES CHINI A 90 GRADI E PRONTI A LECCARE IL CULO DEL MAFIOSO, E PSEUDOSINISTRI AMMANTATI DI POPULISMO, SAPPIATE CHE LA TRUFFA DELLA FINANZIARIA NON HA COLPITO SOLO ALCUNI COSIDDETTI VIP, MA MOLTE PERSONE COMUNI…..
    se non vi informate almeno smettete di giudicare, e sappiate che è molto facile in Italia subire questo tipo di truffe perchè il controllo a posteriori delle autorità di vigilanza impedisce molto spesso di capire quello che succede: CIRIO, PARMALAT, ECC. sono casi non isolati e i promotri finanziari non sono controllati a sufficienza….
    QUANTO A SABINA GUZZANTI, COME A TUTTI QUELLI CHE HANNO SUBITO LA TRUFFA, TUTTA LA MIA SOLIDARIETA’ E NON TI INTERESSARE DI QUESTE MERDE PARLANTI………..

  102. Cuore a sinistra, portafoglio a destra, come volevasi dimostrare. Dopo la Sandrelli che firmava appelli contro Berlusconi, salvo riportare zitta zitta i soldi dalla Svizzera grazie al condono di Berlusconi, ecco un’altra campionessa di sinistra colta sugli interessi facili, sicuri e sottomattonati. La Carfagna andrà sicuramente in TV a fare un bel pezzo comico sul ratto della Sabina, ahahah. Chi la fa, l’asspetti, vero?

  103. guarda, meglio farsi inculare da Berlusconi che dai tuoi amici sinistrati che ci farebbero volentieri inculare dai “migranti” con cui sostituirebbero ancora più volentieri gli italiani che purtroppo per te non li votano… Massì, son tutti fascisti e razzisti, consolati così che è l’unico modo… Ah e berluscones lo dici a tuo fratello se vuoi.

  104. Quanto godo…quando facevo notare a tutti che fai parte di un ambiente e che da quell’ambiente hai tratto profitto (famiglia politica) e trai profitti (investimenti da 400 mila euro se non ho capito male…) tutti a darmi dello schiavo di berlusconi. A mer berlusca fa schifo ma anche quelli come te, i reazionari travestiti fanno lo stesso effetto. Complimenti per l’ennesima figurona…Con i soldi del dvd dell’aquila volevi lucrarci nel sistema, brava la mia sinistroide reazionaria.
    Viva gli operai altro che….

  105. Se ti è rimasta un po di capacità nel cervello prova a capire che quando scrivi:

    “A TUTTE LE TESTE DI CAZZO CHE PARLANO SENZA SAPERE, SOLONI DE STA MINCHIA, BERLUSCONES CHINI A 90 GRADI E PRONTI A LECCARE IL CULO DEL MAFIOSO, E PSEUDOSINISTRI AMMANTATI DI POPULISMO, SAPPIATE CHE LA TRUFFA DELLA FINANZIARIA NON HA COLPITO SOLO ALCUNI COSIDDETTI VIP, MA MOLTE PERSONE COMUNI…..”

    ti comporti come berlusconi che accusa chi lo critica di essere comunista. Qui se ti permetti di criticare la guzzanti diventi un lecchino del berlusca.
    Io al berlusca lo schifo tantissimo ma quelli come te sono allo stesso livello.
    Chi poi parla di sinistra, gauche LOL, e investe i soldi per lucrarci sopra, beh. quelli sono i peggiori.

    “se non vi informate almeno smettete di giudicare, e sappiate che è molto facile in Italia subire questo tipo di truffe perchè il controllo a posteriori delle autorità di vigilanza impedisce molto spesso di capire quello che succede: CIRIO, PARMALAT, ECC. sono casi non isolati e i promotri finanziari non sono controllati a sufficienza….”

    Informati tu. Ha investito 400 mila euro? Si. Per cosa li ha investiti? Per guadagnarci senza fare nulla, LUCRARE con il CAPITALE, SVEGLIATI altro che informarsi agli altri.

    “QUANTO A SABINA GUZZANTI, COME A TUTTI QUELLI CHE HANNO SUBITO LA TRUFFA, TUTTA LA MIA SOLIDARIETA’ E NON TI INTERESSARE DI QUESTE MERDE PARLANTI………..”

    AHAHAH, cagnolino della guzzanti. Pure pena mi dovrebbe fare?
    VIVA GLI OPERAI, ABBASSO LA GUZZANTI.

  106. cara sabrina,
    devi sapere che 8-10% era proprio la percentuale di guadagno che Bernie Maddoff “garantiva” alle sue vittime. E c’è una ragione nel proporre una simile percentuale, perchè è quella che, con verifica statistica, ogni investitore equilibrato e non accecato dallavidità si aspetterebbe da un investimento finanaziario.
    L’errore che hai fatto, e questo purtroppo nel tuo caso (ossia della sabina che con la satira demistifica il potere e la sua truffa) è davvero grave, è quello di esserti affidata a una struttura finanziaria esotica e poco trasparente. Insomma una struttura che ricalcava per certi aspetti le stesse modalità operative di banche e fondi Hedge che hanno provocato la catastrofe finanziaria che tutti conosciamo e di cui ancora paghiamo e pagheremo le conseguenze. Ma ancora prima prima sei vittima di quella che definirei mancanza di educazione nella gestione del risparmio. Una materia che dovrebbe essere insegnata nelle scuole. Ma in Italia, figurati…
    Ora, a mio parere quello che potresti fare è prendere il toro per le corna. Occupati del tema come sapresti fare tu. Costruisci uno spettacolo sul tema delle truffe finanziarie. Insomma riscattati con le armi che possiedi: l’intelligenza e la satira.
    con i migliori auguri

  107. Ciao Sabrina,
    mi dispiace per la fregatura che hai preso, prima o poi capita a tutti, e se ci hai perso così tanto è solo perchè sei un po’ più fortunata della media.
    Beh stavolta ti è andata male e scusami se te lo dico, un po’ te lo sei voluta non controllando bene a chi li davi “sti sordi”….. negli investimenti è così.
    Del resto le fregature le danno anche le finanziarie ed ….i fondi (sì… di caffè).
    ……… ed anche le banche mi sa….
    Per il resto… sei INTELLIGENTE, sei BRAVISSIMA, sei persino BONA…………… FALLI SCHIATTA’ che il lavoro non ti manca ed è anche ben pagato.
    Noi ti aspettiamo ben contenti di seguirti ancora ed anche di pagare il biglietto, visto che non sei una supereroe ma in fondo hai dimostrato la stessa buonafede che ci frega tutti in quanto Italiani (onesti +o-).
    …….la prossima volta produci un film!
    Alex

  108. Sapete qual’è il vero schifo? E’ il fatto che continuate a tenere gli occhi chiusi. Come si può difendere qualcuno che parla di sinistra, di giustizia, di mondo migliore e poi, cerca di lucrare tramite il mero capitale? come si può difendere tutto questa ipocrisia?
    Lo schifo peggiore è vedere un italia antiberlusconiana che in pratica è identica ai pro berlusconi. Di fronte al primo contraddittorio l’unica cosa che si legge sui post è “siete tutti berlusconiani lecchini”. Come se questo fosse vero o potesse servire a difendere l’indifendibile.
    Io vengo da famiglia medio bassa, cresciuto e vissuto in case popolari, sono di Sinistra, quella vera e il comportamento reazionario e predicabenerazzolamale della guzzanti mi fa schifo: se sei di sinitra non LUCRI con il CAPITALE, PUNTO.
    Se avete da rispondere su questo fatelo, i commenti “berlusconiano lecchino” metteteveli dove sapete, mentecatti.

  109. cara Sabina, a me dei soldi non interessa nulla… posso dire solo che mi dispiace del tuo malsano investimento, ma, ancor più, mi dispiace dei commenti negativi sulla tua persona, commenti carichi di ipocrisia e di finto moraliasmo, una grande occasione per chi aspettava un tuo passo falso per sfogare odio e ira generati da un profondo malcostume di questa società… creato dall’esempio che la classe dirigente da ogni giorno a nostro paese, e sono proprio quelli che ti hanno criticato che in questo caso tacciono! si, gli imbecilli che ti hanno criticato. Bhe, scusa! ma io credo che ci sia un ordine nelle cose, anche nel criticare. Bisognerebbe cominciare a criticare chi la fa più grossa! e ne combina tutti i giorni…. passando impunito e inosservato… ma la latitanza in altri blog di coloro che in questo germogliano è inquietante. Mentre ci sono questi signori che ti criticano, vanno in giro voci che il governo vara un emendamento alla Camera n. 1707: “Niente obbligo di arresto per chi verrà sorpreso a compiere violenze sessuali di LIEVE ENTITA’ verso minori”.I firmatari della legge: Gasparri(PdL), Bricolo(Lega), Quagliariello (PdL), Centaro(PdL), Berselli (PdL), Mazzatorta (Lega), Divina (Lega)… vorrei sentire questi cari signori cosa hanno da dire su questo argomento. Infine se una persona i soldi se li guadagna onestamente… può farne quello che vuole. Poi se coloro che criticano pensano che rubare un pezzo di carta sia come rubare un milione di euro… allora abbiamo a che fare con chi amerebbe avere i tuoi 400mila euro…e tutto si riduce ad una volgare quesione d’ invidia.

    cordialmente antonio caramia

  110. Quando uno sbaglia sbaglia, egregio sig. Caramia, e non vale far notare lo schifo altrui per coprire il proprio… Soprattutto se poi si costruisce una carriera sulla legalità ed il rispetto delle regole.

  111. “Cara Sabina, a me dei soldi non interessa nulla… posso dire solo che mi dispiace del tuo malsano investimento, ma, ancor più, mi dispiace dei commenti negativi sulla tua persona, commenti carichi di ipocrisia e di finto moraliasmo, una grande occasione per chi aspettava un tuo passo falso per sfogare odio e ira generati da un profondo malcostume di questa società… creato dall’esempio che la classe dirigente da ogni giorno a nostro paese, e sono proprio quelli che ti hanno criticato che in questo caso tacciono! si, gli imbecilli che ti hanno criticato.”

    Questa fa i soldi parlando di sinistra, ideali e giustizia, poi investe un sacco di soldi in perfetto approccio capitalista moderno e gli imbecilli sono quelli che lo fanno notare?
    Ma vergognatevi ipocriti.
    E poi scusa, siccome c’è chi fa peggio allora lei non deve essere criticata? Quindi non posso criticare bertolaso perchè berlusca ne fa di peggiori?
    Ma lol, ipocrita.
    E poi scusa tanto, ma come fai a non vedere che Sabina è espressione del sistema e nel sistema campa e lucra?
    finchè non spariranno tutti gli aspetti di questo sistema non ci sarà un mondo migliore. Deve sparire la classe politica e tutte le sue creature…figli e figliastri cresciuti nel sistema e grazie al sistema…via, fuori dalle scatole. Ma finchè li difenderete perchè non sapete a cosa appigliarvi senza di loro, finche non aprirete gli occhi su questa finta “rivoluzione” sarà sempre lo stesso…
    IPOCRITA.

  112. che ridere: se dici non sono d’accordo le risposte che arrivano sono due:

    sei un lecchino di berlusconi.
    sei invidioso.

    Sembra di sentire le risposte alle critiche del berlusca:

    sei comunista
    sei invidioso.

    CHE RISATE!!!!FASCISTI REAZIONARI fintamente di sinistra…

  113. Ciao Sabina,
    hai la mia solidarieta’, e credo nella maggioranza dei tuoi ammiratori, ti rifarai sei bravissima, non dare retta ai pettegolezzi ciao

  114. Sinceramente non so che scrivere, non sapevo che anche tu fossi una capitalista assetata di danari… Se li avessi dati in beneficenza ai bisognosi che abbiamo oggi anzi che essere avida avresti avuto lo stesso risultato economico,ma non ci avresti rimesso la reputazione, anzi! Ma si sa: chi si accontenta gode, chi vuole sempre di più prima o poi struscia il culo per terra…

    Ma tranquilla, ora potrai inventarti un nuovo spettacolo sociale e solidale con cui rifarti di tutte le perdite e magari uscirne più ricca di prima!

  115. La Signora Sabina Guzzanti fa bene a difendere il concetto di Legalità, dal momento che le leggi servono a difendere i privilegi dei potenti che le hanno promulgate, ai quali lei appartiene per diritto di nascita.

  116. Scusi io fossi in lei non mi lamenterei troppo perchè forse solo quelli di destra guadagnano anche quelli di sinistra non se la prenda è la vita specie di investimenti allettanti per il rendimento diventano una trappola a volta prenda per esempio la Parmalat la Cirio i bond argentini diove c’ è stata gente che ha perso centinaia di milioni di risparmi, e adesso la Parmalat diventa francese, è sempre stato è sempre così che va il mondo i veri truffatori rischiano poco i truffati i risparmi di una vita, forza Sabrina ci faccia qualche scoop con il suo programma e non se la prenda il mondo è sempre stato cos’ anche nella storia prenda i genovesi nel 1600 che trafficavano con l’ argento spagnolo poi si sono ritrovati in miseria perchè gli spagnoli sono falliti con tutte le loro guerre in Europa, anche adesso in un altro modo ma più o meno è simile adesso ci sono le televisioni il digitlale le smart cart per l’ intrattenimento a pagamento come i canali di mediaset o dahlia che sono criptati, l’ internet è una nuova forma di comunicazione ma la sostanza in fondo è sempre quella i gonzi a guadagnare ( i furbetti del quartierino) e la gente onesta a rimetterci.

  117. Ecco l’esempio del sabiniano medio:

    fabio Scrive:
    26 marzo 2011 alle 1:35 am Vote: Add rating 1 Subtract rating 4

    Scusate, ma veramente non capisco., oltre al danno la beffa. Una persona che nella vita avrà guadagnato qualcosa e cerca di renderla fruttabile, che colpa ha? L’errore è stato quello di fidarsi, e secondo me si è fidata perché, mal comune mezzo gaudio, si è rassicurata sui nomi degli altri clienti. Ora, Sabina cara, se proprio dovevi investire qualcosa, a Roma te dovevi butta’ sur mattoneeee!!! Appartamenti negozi locali vari, sicuro che stavano ancora là, solo un terremoto catastrofico a maggio, secondo previsione, poteva toglierteli.

    Che colpa ha? Rendere fruttabile, investire il mattone, etc etc.
    Ma lo sai cosa vuol dire sinistra? capitalismo?
    Come siamo ridotti male.
    Metà italia berlusconiana, l’altra metà pure ma non sa di esserlo…

  118. Certo che l’imbarazzo è forte, traspare da quelle poche righe di giustificazione che non dicono nulla ed ammettono il torto. Non mi sei mai stata simpatica, tu e i tuoi fratelli e non riuscivo a capire il perchè. Ora lo so!!!

  119. Che gentaglia c’è in giro! Parlare male di Silvio per fare soldi e poi investirli presso gli strozzini per farne ancora di più. Poi parlare male degli strozzini e delle banche e dei fondi per fare ancora soldi e poi investirli presso Silvio per farne ancora di più… mamma mia che gentaglia c’è in giro. E gli allocchi… abboccano. Quando si vuole andare a guzzare per forza su quei miseri 400.000… E io pago! Ma mi faccia il piacere!

  120. Non sei un mostro, sabrina. Non fare la vittima, e non parlare di preoccupazioni per la vecchiaia, welfare (ma sai cosa vuol dire, visto che non sai neanche scriverlo correttamente?)
    il punto e’ che sei ipocrita, come tanti altri che parlano come te, e poi invece agiscono come quelli che odiano e criticano indefessamente, con ironia e ‘satira’ e non.
    Tutto qui, semplice ipocrisia.

  121. claudio Scrive:
    27 marzo 2011 alle 10:04 pm Vote: Add rating 1 Subtract rating 2

    Ciao Sabina,
    hai la mia solidarieta’, e credo nella maggioranza dei tuoi ammiratori, ti rifarai sei bravissima, non dare retta ai pettegolezzi ciao

    Quali pettegolezzi?
    Io per ora vedo un fatto lampante:
    la figlia del figlio di un politico di destra ha fatto i soldi parlando di sinistra, legalità e giustizia.
    Poi però è stata beccata a investire 400 mila euro e a perderli causa truffa. Quindi ha messo in pratica un atto CAPITALISTA nel vero senso della parola.
    Tu di quali pettegolezzi parli?

    comunque la tua risposta si aggiunge alla lista delle risposte berlusconiane che arrivano su questo sito:

    1) siete berlusconiani = siete comunisti
    2) siete invidiosi (questo è identico)
    3) sono solo pettegolezzi (pure questo è identico basta pensare a rubi e company, tutto un pettegolezzo).

  122. aumenta la lista di risposte prosabina in perfetto stile berlusconiano:

    1 siete berlusconiani (alter ego del berlusconiano siete comunisti)
    2 siete invidiosi
    3 sono solo pettegolezzi
    4 siete buffoni (alter ego del berlusconiano siete coioni)

    Daje italia berlusconiana di sinistra, fateme ride!!!

  123. ma chissà perchè quando si sbaglia pagano sempre gli stessi… signor Luca. e poi nelle cose esiste anche la buona e la cattiva fede… non quel fede! ma quella che dico io è un altra cosa…

    distinti

  124. Che si abbiano dei soldi da far fruttare, non è un delitto.
    E’ un delitto che tanti soldi ce li abbia una mezza calzetta che fa ridere i polli (mai modo di dire fu più azzeccato), che abbia un vocabolario ristrettissimo comprendente insulti e parolacce da scaricatore di porto e che, a parte qualche digressione a mo’ di foglia di fico, sappia solo insultare e denigrare Berlusconi e il centro-destra.
    Come i vari Travaglio, Santoro, Repubblica, Floris, l’Infedele e compagnia bella, siete diventati tutti ricchi per merito di Berlusconi.
    Senza di lui, sareste dei travet del giornalismo e dello spettacolo, altro che 400.000 euro a una sola finanziaria da parte di una guitta di quarta categoria!
    La cultura della sinistra è di bassissimo livello: monocorde, autoreferenziale, spocchiosa al punto che non produce nulla: nè idee, nè programmi, nè soluzioni di alcun genere e, di conseguenza, nessun leader.
    Si deve affidare a una Guzzanti qualsiasi.
    Lunga vita al centro-destra! G. Belisari – Milano

  125. Ciao grande Sabina!!!!!! Te lo scrivo da Firenze; “…..Non ti curar di lor ma guarda e passa” Sei la migliore!!!!

  126. Ma caramia di che parli? Quando si sbaglia pagano sempre gli stessi?
    Ma di che blatera?
    Sabina è o non è la figlia del figlio di un politico? E’ o non è entrata nella carriera dello spettacolo in mamma rai, dove come si sa non si entra di certo per bravura (poi se volete aggiungere altri due fratelli nello stesso campo si capiscono molte altre cose…) E’ o non è la stessa che da anni critica un sistema (che però le ha permesso di essere quello che è e non un operaia in cassa integrazione?) E’ o non è lei che per anni ha parlato di SINISTRA e GIUSTIZA SOCIALE? E che c’entra mi scusi con la sinistra investire i soldi a scopo di lucro? Ma lei è serio?
    Ma ci faccia il piacere….

  127. cara sabina
    1) la tua operazione è stata chiara e limpida, non hai commesso nessun reato
    2)i soldi tuoi sono soldi guadagnati con il tuo lavoro e hai sempre dichiarato tutto all’erario
    3)la finanziaria alla quale ti sei affidata pareva star in regola
    4)hai correttamente denunciato tutto alle autorità giudiziarie, e la truffa è stata scoperta anche grazie alla tua denuncia

    su questo non ci piove

    ciò che però potresti spiegarci, perchè una cittadina onesta come te affida una tale somma a una finanziaria che promette tali interessi?non ti è venuto il dubbio che un simile guadagno sia frutto di operazioni, se non illecite, quantomeno losche, sulle quali si basa il sistema finanziario di oggi, che anche la tua satira pareva combattere?usura, traffico di droga, armi, e peggio ancora, finanziamento di guerre in africa ect ect…
    preoccupata della pensione?hai già 400mila euro di risparmio, credo che bastino….minimo possiedi anche una casa….e vuoi farci credere che ti lasci coinvolgere perchè preoccupata della tua vecchiaia?allora noi poveri mortali che lavoriamo minimo quanto te, e guadagnamo niente a confronto, cosa dovremmo fare perchè preoccupati della vecchiaia, ma soprattutto dell’infanzia, dell’istruzione, e del mantenimento dei nostri figli?non è una semplice morale, e non credo tu sia un mostro o ipocrita…i giornali hanno colto la palla al balzo, ma tu oltre che attaccare l’ignorante di turno che parla di scudo fiscale, non ci hai dato nessuna spiegazione al riguardo
    republica fa le solite 10 domande a berlusconi, io te ne rivolga una alla quale spero possa rispondere, anche per dimostrare la tua buona fede almeno nei confronti dei tuoi lettoi
    perchè hai affidato tali soldi a una finanziaria simbolo di una società alla deriva, dove pesce grande mangia pesce piccolo, causa primaria della crisi che viviamo(casa, lavoro, rispetto delle regole da parte dei potenti)e non hai invece affidato tali soldi ad una banca “fidata”, comprato titoli di stato etc etc etc?
    a malincuore credo che lo hai fatto per ingordigia, spero possa smentirmi
    non sei un mostro, tutti possono sbagliare

  128. Bella Sabi’, sempre stravagante tu. Paghi addirittura le tasse e non nascondi i capitali all’estero. Un abbraccio!

  129. Ecco l’altra metà dell’italia, quella che non capisce nulla per davvero e non si è solo aggrappata al meno peggio.
    Quelli di tutta l’erba un fascio, quelli : meglio la destra mafiosa e liberare lol.
    Tra sabiniani berlusconiani inconsapevoli e berlusconiani inconsapevoli e basta è proprio un paese di merda….

    Gianfranco Belisari Scrive:
    27 marzo 2011 alle 10:23 pm Vote: Add rating 0 Subtract rating 0

    Che si abbiano dei soldi da far fruttare, non è un delitto.
    E’ un delitto che tanti soldi ce li abbia una mezza calzetta che fa ridere i polli (mai modo di dire fu più azzeccato), che abbia un vocabolario ristrettissimo comprendente insulti e parolacce da scaricatore di porto e che, a parte qualche digressione a mo’ di foglia di fico, sappia solo insultare e denigrare Berlusconi e il centro-destra.
    Come i vari Travaglio, Santoro, Repubblica, Floris, l’Infedele e compagnia bella, siete diventati tutti ricchi per merito di Berlusconi.
    Senza di lui, sareste dei travet del giornalismo e dello spettacolo, altro che 400.000 euro a una sola finanziaria da parte di una guitta di quarta categoria!
    La cultura della sinistra è di bassissimo livello: monocorde, autoreferenziale, spocchiosa al punto che non produce nulla: nè idee, nè programmi, nè soluzioni di alcun genere e, di conseguenza, nessun leader.
    Si deve affidare a una Guzzanti qualsiasi.
    Lunga vita al centro-destra! G. Belisari – Milano

  130. Greed is the issue… No sin in making money via investing, but greed and the idea of being smarter than most people bring your money to the Bernie Madoff alikes…greed can be both liberal or conservative…if Mrs. Guzzanti ends up losing her capital, well once again we will be reminded of the risk of investing…especially if you want to make too big of a return too quickly AND you are not a gangster

  131. vergognati..dovresti lavorare gratis fino al tuo pensionamento, tanto sicuramente i soldi nn ti mancano…ridicola doppiogiochista…

  132. Cara sabina, mi dispiace proprio un casino.
    Purtroppo questo della finanza è un brutto mondo, pieno di gentaglia.
    Io lo conosco bene perchè ci lavoro, le probabilità di rivedere tutti i tuoi soldi sono onestamente poche.
    Comunque, se vuoi rifarti delle perdite, mandami quello che riesci a recuperare e ti garantisco almeno il 18% di interessi x anno.
    Anzi, visto che ti ammiro molto, facciamo il 20% semestrale.
    Ci conto e aspetto tue notizie.
    Bacini bacini.

  133. a thomas… siete fissati con la sinistra! e gli altri… ma dico chi preferite uno che ogni giorno fa promesse e non le mantiene! facendo show politico uo una guzzanti che che trae profitto dalla cattiva politica per fare uno show? ma c cap c tint

  134. ma chissà perchè quando si sbaglia pagano sempre gli stessi… signor Luca. e poi nelle cose esiste anche la buona e la cattiva fede… non quel fede! ma quella che dico io è un altra cosa…

    distinti

    Bel post, che condivido, tuttavia io credo che la guzzanti sapesse o avesse intuito che l’affare per forza di cose era anomalo, perlomeno poco pulito, e che se ne sia fregata, perchè pecunia non olet, e perchè tanto voi non l’avreste mai saputo… Tutto questo, condannabile per un qualsiasi cittadino ( a meno che non abbia agito, come ha detto lei, in buona fede, come forse è successo a molti pensionati), diventa esecrabile nel caso di questi finti guru falsi profeti che parlano di legalità e rispetto delle regole e poi, di nascosto, si buttano a capofitto in questi affari poco puliti.. tutto qui… Cordialità

  135. Poverina, voleva mettere via qualcosa per la vecchiaia, visto il WALFARE.
    GRANDE SABINA, facce ride!!!!
    Domani cerca lo stipendio di un operaio medio con due figli a carico, poi spiegaci come potevano non bastare 400 mila euro per la vecchiaia….
    VERGOGNA, reazionaria figlia di politici banderuola. Vergognati, c’è gente che non arriva a fine mese grazie al sistema che permette a chi ha i soldi di guadagnarci sopra senza dover fare nulla. VERGOGNATI!!!!

  136. Tutto questo casino per 400.000 euro?
    Ma io pensavo che tu, come un qualunque artista mediamente famoso, ne dovessi avere molti, ma molti di più!
    Cacchio, non è nemmeno lo stipendio annuale di un calciatore di serie B!
    🙁

  137. io sono con coloro che hanno i soldi e salgono sul palco a lanciare messaggi per me. grazie sabina. poi i soldi tuoi spendili come cacchio ti piace…

    perchè lo so che è noi che rappresenti!

    della tua vita privata fanne cosa vuoi!

  138. a thomas… siete fissati con la sinistra! e gli altri… ma dico chi preferite uno che ogni giorno fa promesse e non le mantiene! facendo show politico uo una guzzanti che che trae profitto dalla cattiva politica per fare uno show? ma c cap c tint

    Io sono fissato con la sinistra? Strano, pensavo che fosse la guzzanti ad essere di sinistra ma forse ricordo male, ricordo male i suoi esordi su rai 3, ricordo male le sue critiche alla destra di oggi…ricordo male tutti i post sul suo sito….
    La vuole smettere di dirmi che “c’è chi fa peggio? Io berlusconi non lo cago, non lo voto e mi sta sul cazzo per i mille motivi che tutti sappiamo.
    Quello che lei ed altri fanno finta di non capire è che la gente come Sabina è la facciata di un sistema che permette uno sfogo a chi non è contento dello status quo e cosi facendo permette alla pentola di non esplodere. Basta leggere le risposte di buona parte dei difensori di sabina in questo post: non si può dire niente, fede assoluta.
    Il fatto è che questa gente è espressione del sistema che critica: la figlia di un politico figlio di un politico che fa spettacolo perchè sia mai che finische in fabbrica l’appartenente alla casta. Poi dopo anni che la mena con giustizia sinistra e varie si scopre che cercava di LUCRARE CON IL CAPITALE, lo stesso sistema che rende questo mondo invivibile per moltissima gente. E io devo stare zitto? E io non devo far notare a tutti la vergognosa ipocrisia di questa gente?
    Finche crederete che sabina faccia del bene al paese il paese rimarrà cosi: sabina non è la soluzione è parte del problema. E’ espressione del sistema e funzionale ad esso: è la valvola di sfogo che permette a milioni di italiani di credere che esista una soluzione, che ci sia qualcuno che si da da fare per cambiare le cose: salvo poi fare quello che fa il sistema, lucrare sul capitale.

    SVEGLIA!!!!

  139. “io sono con coloro che hanno i soldi e salgono sul palco a lanciare messaggi per me. grazie sabina. poi i soldi tuoi spendili come cacchio ti piace…

    perchè lo so che è noi che rappresenti!

    della tua vita privata fanne cosa vuoi!”

    A caramia, ma sei serio?

    Sabina sale sul palco perchè da piccola ha deciso di fare l’attrice ed essere figlia di un politico lo ha permesso.
    I soldi non li spendi come ti pare, se vai in piazza a dire: il sistema fa schifo. Se dici quello poi sei pregata di non investire i soldi in speculazioni. Facci qualcosa di giusto. Invece no doveva pensare alla vecchiaia, poverina.
    Si è vero vi rappresenta: la classe degli ipocriti e di chi non ha capito come funziona il sistema…. la differenza tra voi e un berlusconiano è pari a zero: entrambi credono di essere rappresentati, cosi la casalinga di voghera, cosi te…

  140. Che bello ogni tanto anche a voi gira storto!!! sono contento e felice!!! ogni tanto Voi ricchi, che predicate e predicate sostegno ma non ci pensano 1 minuto ad investire fondi in investimenti alquanto oscuri!!!!

    Ma te ch sei così intelligente e premurosa su tutto tanto da pagarci le tasse su tutto, non ti veniva il dubbio che una percentuale del genere era forse, ma dico forse… un pò strano!!! ma certo che lo sapevi ma che te frega…basta guadagnare!!!

    beh sono contento, ben vi sta!!! e speriamo che non recuperiate neanche un euro!!!

    Noi tutti i giorni ci rubano e voi ne fate parte con questi investimenti oscuri!!!

    Arriverà il giorno … mica può piovere per sempre!

  141. ciccio Scrive:
    27 marzo 2011 alle 8:26 pm Vote: Add rating 0 Subtract rating 1

    Certo che se essere di sinistra significa astio con il denaro, non credo che si vada lontano(infatti…). Per me essere di sinistra significa lottare perchè tutti abbiano di più. A me non interessa se qualcuno ha 400 mila euro, ne può avere anche il doppio purchè non li sottragga a qualcun altro e, nel caso di Sabina, li ha sottratti principalmente a chi, volontariamente ha acquistato i biglietti.

    LOL.
    Investire in fondi alle cayman o dove sia 400 mila euro è un modo per far si che tutti abbiano di più?
    Ma su questo forum siete dotati di un minimo di capacità cognitiva o parlate tanto per?
    Hai la più pallida idea di come funzioni il sistema economico?
    Che vantaggio hanno i poveri se sabrina investe 400 mila euro in quel modo?
    Spiega va che mi faccio due risate….

    “Io non critico berlusconi perchè è ricco, ma perchè ciò che fa crea povertà, è ben diverso. Non me ne frega niente se dalema indossa scarpe di lusso purchè lavori affinchè sempre più persone possano permettersele se vogliono. Il nemico non è la ricchezza, il nemico è la povertà, non voglio che diminuiscano i ricchi, voglio che diminuiscano i poveri. Seve un riequilibrio, può darsi, ma con l’astio, l’invidia e il tifo(tipo i commenti: te sta bene) non si ottengono grandi risultati.”

    AHAHAHAH. Quindi uno può andare in giro a dire sono comunista e investire in fondi alle cayman? O avere la barca?
    Ma lo sai cosa vuol dire comunismo o perlomeno essere di sinistra?
    Rispondi va….

  142. La cosa imbarazzante è vedere come queste persone, in totale buonafede, credano di essere rappresentati da questa gente qua…
    Sono parte integrante del sistema, ne sono utili addirittura affinchè le cose non cambino mai…

  143. Sarebbe una fesseria dire:” Fai la comunista e poi…”. Però chi fa soldi a quel modo è vergognoso. Guzzanti, se coi tuoi spettacoli fai i miliardi, nulla da dire, ma così….
    Sei una delusione.

  144. Sabina, non ti curar di lor …
    Sei una grande artista, una persona intelligente e capace. Non vedo cosa ci sia di male nell’investire il proprio denaro, ampiamente meritato per le tue enormi qualità.
    Ti stimo molto.

  145. ma signor Luca perchè un guru se fa i soldi all’improvviso diventa finto? per quanto mi riguarda credo che ci debbano essere persone che salgono su un palco e dicano delle cose contro il regime, anche usando la metafora della retorica comunista, nel caso della guzzanti. l’operaio, il bidello, il muratore, e mica possiamo salire tutti sul palco a fare spettacolo! qualcuno ci deve rappresentare o no?

    Siamo contenti di questi anni di Politica?
    weeee lo dico pure ai signori del centro dx….siete contenti? se dite si, allora la Guzzanti non ha fatto nulla di grave!

    “L’Arte è il riflesso della società” “Spettacolo, cinema, pittura, scultura ecc…” sono veicolo d’arte. Lo spettacolo della Guzzanti è veicolo d’informazione di una parte di questo paese che non ama come vanno le cose…

    la vita privata è tutt’altra cosa.

  146. Evidentemente i soldi piacciono a tutti….(sinistrorsi compresi…e moralizzatori vari….). Complimenti comunque xche’ sparlare x tutto il giorno x 365 giorni all’anno di Berlusconi frutta un sacco di soldi…!!! Beata te che hai tutti questi soldi…!!! Fai almeno un po’ di beneficienza…….

  147. Bravo Luca è quello il trucco:

    “Luca Scrive:
    27 marzo 2011 alle 10:47 pm Vote: Add rating 0 Subtract rating 0

    La cosa imbarazzante è vedere come queste persone, in totale buonafede, credano di essere rappresentati da questa gente qua…
    Sono parte integrante del sistema, ne sono utili addirittura affinchè le cose non cambino mai…”

    Il sistema sa di essere una pentola a pressione. Se non si apre la valvola ogni tanto scoppia.
    Sapendo questo permette a se stesso (i figli dei politici…) di adattarsi a quella funzione: la cosa non costa nulla. Si da un lavoro a chi appartiene per natura al sistema, e si lascia che il popolo segua. La valvola si apre, quando dice le cose vere sul bordello della politica (vere ma inutili da un punto di vista strategico) e la gente dorme tranquilla pensando: per fortuna che c’è qualcuno che ci difende e la pensa come noi.
    Poi esce fuori che la sabina ha messo via 400 mila euro (aspetta: se ne ha investiti 400 mila sicuro che ne ha almeno il doppio…) ha cercato di speculare con il CAPITALE, uhm, le cose non tornano. Eppure le pecore che fanno? La difendono a spada tratta in preda ad un attacco di dissonanza cognitiva pesante….
    Se solo aprissero gli occhi, se solo capissero che sabina li sta infinocchiando…ma se non lo fanno di fronte a questo le speranze sono poche e il sistema stravince.
    La valvola rimane aperta…

  148. Smettetela di leccarle il culo, non vi siete ancora accorti che è una che ci prende per il culo esattamente come quelli che lei stessa fa finta di combattere? Poverettaaaaaaa: ha perso 400.000 euro? E adesso? Famo ‘na colletta? “Deh Sabrina! non ci interessa dei tuoi soldi, ma di quello che dici”… Che frasonaaaaaaaa!!! La tapina dall’emozione si sarà sbrodolata addosso la pappetta comprata con gli ultmi 10 euro rimasti in cassaforte. Puah!!!

  149. Potevi almeno chiedere un consiglio. Magari al Big Tony. Se volevi far rendere i tuoi “risparmi” potevi rivolgerti all’IdV Immobiliari, comprare quindi appartamenti con mutuo, affittarli poi a qualche Partito ad una cifra superiore a quella del mutuo… e fra 20 anni, quando sarai in pensione, avresti realizzato un bel gruzzoletto e soprattutto l’appartamento ti sarebbe venuto… gratis. Ah! Tony, Tony! perché non l’hai consigliata in tal senso. Mannaggia. Questi comunisti sono proprio degli sprovveduti.

  150. Carami scrive, dandomi ragione:

    “ma signor Luca perchè un guru se fa i soldi all’improvviso diventa finto? per quanto mi riguarda credo che ci debbano essere persone che salgono su un palco e dicano delle cose contro il regime, anche usando la metafora della retorica comunista, nel caso della guzzanti. l’operaio, il bidello, il muratore, e mica possiamo salire tutti sul palco a fare spettacolo! qualcuno ci deve rappresentare o no? ”

    certo facciamoci rappresentare fai figli dei politici che lucrano con il capitale. Mica possiamo salire tutti sul palco: peccato che non ci vadano i figli degli operai sul palco… anzi no scusa, fatti rappresentare tu che io credo in un mondo migliore.

  151. Mi dispiace molto… sono cose che possono capitare e sono capitate a tanti.
    Quello che davvero non capisco è la gente che si meraviglia che tu,dopo tanti anni di lavoro avessi dei soldi da parte.
    Con Sallusti che in un anno guadagna di più, Ferrara che li straguadagna con 5 minuti a sera (per non parlare di Ruby e company)…
    Il cognato di Bertolaso che non fa la bonifica e, laureato in Economia e Commercio, diventa ,unto anche lui dal signore, il maggior esperto in Italia… qualcuno si affanna a rinfacciarti di possedere (o purtroppo di aver posseduto) una somma che è la decima parte di quello che un ignorante boiardo di stato prende per premio quando fa fallire una società a lui affidata.
    … mah!! …adda passa ‘a nuttata!

  152. Cresce la lista, mi ero dimenticato della migliore:

    1 siete berlusconiani (alter ego del berlusconiano siete comunisti)
    2 siete invidiosi
    3 sono solo pettegolezzi
    4 siete buffoni (alter ego del berlusconiano siete coioni)
    5 sbatti il mostro in prima pagina (cosi come quando esce su repubblica la storia sui puttan tour di berlusconi).

    Daje che stasera rido di brutto.

  153. Ecco un altra mistificazione:

    “Angelo Andriuolo Scrive:
    27 marzo 2011 alle 10:55 pm Vote: Add rating 0 Subtract rating 0

    Mi dispiace molto… sono cose che possono capitare e sono capitate a tanti.
    Quello che davvero non capisco è la gente che si meraviglia che tu,dopo tanti anni di lavoro avessi dei soldi da parte.
    Con Sallusti che in un anno guadagna di più, Ferrara che li straguadagna con 5 minuti a sera (per non parlare di Ruby e company)…
    Il cognato di Bertolaso che non fa la bonifica e, laureato in Economia e Commercio, diventa ,unto anche lui dal signore, il maggior esperto in Italia… qualcuno si affanna a rinfacciarti di possedere (o purtroppo di aver posseduto) una somma che è la decima parte di quello che un ignorante boiardo di stato prende per premio quando fa fallire una società a lui affidata.
    … mah!! …adda passa ‘a nuttata!”

    Nessuno rinfaccia di possedere….troppo facile. Si rinfaccia di parlare di mondo migliore, di sinistra (come Gauche no lol scritto filosofeggiando stile d’alema su questo sito) e poi fare cosa? INVESTIRE, LUCRARE, PER LA VECCHIAIA POVERA LEI.
    Se investi 400 mila vuol dire che ne hai almeno il doppio, se parli di mondo migliore non investi in quel modo ma crei lavoro opportunità idee giuste. Questo si rinfaccia, l’ipocrisia non il possedere….

  154. si, rappresentare! thomas. Ci vediamo in coloro che sostengono le nostre idee… non ci somigliamo, ma ci aiutano a credere in ciò che vogliamo e facciamo ogni giorno, i soldi? no!
    Thomas il sistema non ci interessa… si può vivere anche dignitosamente con poco! è una questione di scelta di vita… del sistema ce ne freghiamo altamente. Ne ipocrisia, nè arroganza, nè critica… ma un URLO che qualcuno deve guidare… un’appartenenza a un qualcosa che è identità…. non convinciamoci subito delle cose che pensiamo. Lo dico a me e a voi… non è facile. Una degenerezione della società italiana fino a questo punto non si era mai vista! La Guzzanti per me è una vittima. comunista o no se colpita non è colei che fa arte dei potenti. quelli che ci fregano veramente… il sistema.

  155. Sono felice i che i soldi che guadagni insultando la gente, sono volati via su ali d’Aquila…..ma che problema c’è….ora qualche tour d’Italia a insultare Berlusconi, Carfagna e gli altri e chissà quanti altri soldini prendi!

  156. Compagni democratici e de sinistra!
    Propongo una colletta per la nostra Sabbina, perchè continui a combattere con noi contro il mostro Berlusca e tutti i berluscones. Direi di offrire ad un fondo di solidarietà almeno 10 euro a testa, in modo che la compagna Guzzanti possa continuare la lotta contro il Caimano.
    Se siete d’accordo, in un prossimo post vi potrei dare il mio IBAN ……..

  157. (Idea) politica e stili di vita possono non coincidere e questo sarebbe fisiologico. L’identità personale non è clone di nessun’altra entità o concezione.
    Ci si può sentire vicini ad un “credo”, ma non possiamo esserlo in prima persona.
    E’ solo l’azione che si concretizza in un determinato momento (e solo in quel momento) ad incasellarci in questa o quella casella, poi, col silenzio, torniamo ad essere noi stessi.

  158. Sono tremendamente dispiaciuto che la povera Sabina abbia perso dei soldi… Ti prego Sabina dicci cosa possiamo fare x aiutarti…. Metti sul tuo sito gli estremi bancari x poter effettuare da parte nostra (noi poveri comuni mortali…) un bonifico in modo da poterti assicurare con il nostro fondamentale contributo una serena vecchiaia….

  159. La prossima volta si meno ingorda, fai un libretto postale o dei normali BOT, rendono meno ma sono più sicuri e non
    creano problemi di coscienza, anche se mi sembra che tu non tene ponga molti.
    Proprio come Bertinotti e la sora Lella quando frequentano i salotti romani.

  160. Per caramia”

    “si, rappresentare! thomas. Ci vediamo in coloro che sostengono le nostre idee… non ci somigliamo, ma ci aiutano a credere in ciò che vogliamo e facciamo ogni giorno, i soldi? no!”

    La tua idea è: nascere figli di potenti, in virtù di quello poter fare quello che piace e non stare in cassa integrazione. Poi una volta raggiunta la sommetta investire il capitale a scopo di lucro.
    Ecco, come dicevo, fatti rappresentare tu, che con me, uomo di sinistra non ha niente a che fare. Intesi?
    Se a te va bene fallo pure, ma non vedo differenza con il sistema clientelare berlusconiano.

    “Thomas il sistema non ci interessa… si può vivere anche dignitosamente con poco! è una questione di scelta di vita… del sistema ce ne freghiamo altamente. Ne ipocrisia, nè arroganza, nè critica… ma un URLO che qualcuno deve guidare… un’appartenenza a un qualcosa che è identità…. non convinciamoci subito delle cose che pensiamo. Lo dico a me e a voi… non è facile. Una degenerezione della società italiana fino a questo punto non si era mai vista! La Guzzanti per me è una vittima. comunista o no se colpita non è colei che fa arte dei potenti. quelli che ci fregano veramente… il sistema.”

    La guzzanti è una vittima? Scusa eh, ma come fai a dirlo? Figlia di politico figlio di politico…tanto per iniziare. Se era figlia di operai ora faceva l’attrice?
    Comunista poi? Vittima comunista?
    Senti fino ad ora ti ho risposto ma se mi associ il comunismo agli investimenti alle cayman beh, con te non parlo come non parlo con la casalinga di voghera che vota berlusca, non avrebbe senso….

  161. ipocrisia Thomas? ma tu sei confuso e confondi ,,, !
    La Guzzanti non deve essere mica San Francesco.
    E’ una persona come tutte le altre…
    Ha paura della vecchia? Ebbene che c’è di strano…
    Vuoi che ti faccia un elenco di persone dello spettacolo che sono morte in estrema povertà?
    L’elenco sarebbe infinito… sai,a volte la fortuna gira!
    Per avere un mondo migliore basterebbe Non Rubare… e mettere in galera chi lo ha fatto!

  162. Poverina Sabina… “Sbattuta in prima pagina come un mostro” da quei cattivoni di giornalisti… Poverina Sabina….

  163. …Madonna mia! …a quanta gente rode…non essere nessuno!
    Va bene sfogatevi… ma “sempre acqua impastata con niente siete” …

  164. affidare 400K euro a qualcuno che ti promette il 15% è una cosa che può fare, secondo me, solo qualcuno che
    1) Ha vissuto fino al giorno prima su qualche anello (piuttosto periferico, aggiungo) di Saturno ed è sbarcato ora sulla terra, oppure qualcuno che
    2) Deve per forza avere il ragionevole sospetto che se le banche ti danno il 2% scarso qualcosa di poco limpido in come questi altri ti procurano quel 15% deve esserci. E allora se uno gli affida i propri soldi si prende dei rischi. E ogni tanto i rischi si concretizzano.
    Mi interesserebbe sapere cosa ne pensa Saviano.

    PS: WALFARE???? Ma cos’è??

  165. Ma quanti esperti di finanza che seguono questo blog?! Tutti laureati in lettere per giunta. E’ stupendo.

    Son sicuro saprete rispondere a questa domanda:

    Se la vittima di una truffa è un boccalone, si merita il danno subito, vari sfottò ed in quanto truffato dimostra di essere falso insieme a tutto quello che ha fatto; allora cosa direste ad un signore miliardario che governa un paese provocando e sfottendo continuamente i deboli e chi non la pensa come lui, nel momento in cui, nonostante venga costantemente protetto da centinaia di guardie del corpo, viene raggiunto in faccia da una statuetta ricordo, scagliata ad alta velocità da un pazzo squilibrato, rischiando la vita?

  166. Sabina,
    mi spiace solo una cosa: che una persona come te non abbia sentito la “necessità” di investire i soldi in un modo “etico”.
    C’è ad esempio una società di gestione che si chiama Etica sgr (http://www.eticasgr.it/) e che ti garantisce di investire in modo “responsabile da un punto di vista di governance, sociale e ambientale”.
    Sono d’accordo con te: non è detto che essere di sinistra ci obblighi a morire di fame o a vergognarci di guadagnare bene. Ma forse “dobbiamo” investire in modo responsabile …
    ciao

  167. Angelo scrive, tra virgolette:

    “Ipocrisia Thomas? ma tu sei confuso e confondi ,,, !”

    Non credo proprio. Predicare bene e razzolare male, questo è ipocrita.
    Come puoi criticare un mondo ingiusto, e poi utilizzare gli stessi metodi che lo rendono ingiusto?
    Sai chi investe nei paradisi? I ricconi speculatori. Visto che sono confuso spiegami un po questo va.

    “La Guzzanti non deve essere mica San Francesco.”

    Ma lol. Mica gli si chiede di parlare agli animali, anche se a giudicare dai proseliti su questo sito se la cava molto bene.
    Si chiede un minimo di coerenza che c’entrano i santi? Se dici il sistema fa schifo non puoi fare come il sistema. PUNTO. Si chiama coerenza.
    PS: non sono un santo è un altra frase di berlusconi eh…

    “E’ una persona come tutte le altre…”

    Manco per il cazzo. io lo sono, figlio di onesto lavoratore. Lei è figlia del figlio di un politico altro che persona come tutte le altre.
    Poi sono io quello confuso: lei ha avuto tutte le possibilità di questo mondo, le persone come le altre no.
    Lei è entrata in rai insieme a due fratelli, le persone come le altre stanno in cassa integrazione o sfruttati dalle agenzie interinali.
    Persone come le altre….lei ha fatto i soldi andando in giro a criticare il sistema, non le persone come le altre, lei ci ha fatto i soldi con quelle storie, non gli altri…

    “Ha paura della vecchia? Ebbene che c’è di strano…”

    C’è di strano che la paura della vecchiaia ce l’ha mio cugino precario. Non chi si permette di investire 400 mila euro, ha un padre politico e un nonno idem.
    Ma de che parli aho?

    “Vuoi che ti faccia un elenco di persone dello spettacolo che sono morte in estrema povertà?”

    Povere, ma che c’entra con l’ipocrisia della vostra?

    “L’elenco sarebbe infinito… sai,a volte la fortuna gira!”

    Si, gira cosi che il figlio di nonno politico guzzanti ha fatto il politico e che i figli del figlio sono tutti attori di spettacolo. Bel modo di girare, sempre dalla stessa parte…

    “Per avere un mondo migliore basterebbe Non Rubare… e mettere in galera chi lo ha fatto!””

    Investire il CAPITALE è RUBARE.

  168. Esprimo tutta la mia solidarietà.
    A me, nel lontano 2000, i soldi, tanti poiché si trattava di 10 miliardi delle vecchie lire (oggi sarebbero più di 5 milioni di euro), mi “sparirono” in banca, alla banca di Roma, su investimenti della loro controllata SGR (società di gestione del risparmio) romagest, e non dal primo carampante promotore finanziari d’assalto. Il risultato fu quello di non aver alcun rimborso, proprio nulla; anzi se ne fregarono altamente e coprirono i loro funzionari fedifraghi. Nel 2007, esausto della situazione, andai in filiale con i miei effetti personali deciso a rimanervi sino a chiarimenti; fui arrestato e poi sputtanato dal quotidiano repubblica con una storia del tutto inventata e non rispondente al reale, scaturita dalla fantasia del loro giornalista o, molto più probabile, da qualche ufficio di “relazioni con la stampa” della stessa banca..
    Con questo voglio dirti di non rammaricati troppo; poteva succedere, anche in banca! In Italia molti sono portati a pensare d’essere al sicuro quando tengono depositati i propri risparmi nelle banche e nelle SGR, ma in realtà non è affatto così.

  169. Marco Scrive:
    “27 marzo 2011 alle 11:15 pm Vote: Add rating 0 Subtract rating 0

    Ma quanti esperti di finanza che seguono questo blog?! Tutti laureati in lettere per giunta. E’ stupendo.

    Son sicuro saprete rispondere a questa domanda:

    Se la vittima di una truffa è un boccalone, si merita il danno subito, vari sfottò ed in quanto truffato dimostra di essere falso insieme a tutto quello che ha fatto; allora cosa direste ad un signore miliardario che governa un paese provocando e sfottendo continuamente i deboli e chi non la pensa come lui, nel momento in cui, nonostante venga costantemente protetto da centinaia di guardie del corpo, viene raggiunto in faccia da una statuetta ricordo, scagliata ad alta velocità da un pazzo squilibrato, rischiando la vita?”

    Che domande idiote che fai.

  170. @Sabina

    Lascerei da parte tutta la serie di discorsi idioti sul comunismo, che poco c’entrano qui, mi pare. Oltretutto se parliamo di socialdemocrazia ok, ma comunismo… non ci sono più comunisti neanche in Cina, figuriamoci in Italia.

    Ovviamente rinnovo tutta la mia stima e le mie opinioni su di te. Solo permettimi un paio di cose, senza offesa:

    1) che in Italia qualcuno paghi le tasse di propria volontà e senza neanche fare una piccola cresta, non ci credo proprio.

    2) Rinnoverei il discorso che facemmo sul tema copyright. Si può continuare a vendere la stessa sedia all’infinito? No. Perchè un film o una canzone si? Perchè l’artigiano che crea deve tirare la cinghia per arrivare a fine mese mentre l’artista vive in una o più ville? Non creano forse entrambi?

  171. Ci sono tanti attori, pittori, scultori, cantanti ecc…che fanno carriera e sono figli di operai, poi magari diventano figli dl sistema, questo è vero. Io purtroppo il comunista lo faccio anche se non lo sono… e comunque ci sono attori figli di operai come come gerard depardieu, Clint Eastwood ecc.. solo che non sono italiani, berlusconi è l’unico figlio di un italiano operaio. guarda un pò! Poi, se non vuoi rispondermi Thomas, non preoccuparti non è un problema io rimango dell’idea che Guzzanti è purtroppo una vittima… anche se con i soldi ma una vittima. La prossima volta che nasce spero che si metta a scrivere canzoni per berlusconi forse se investe i soldi sarà meno stupida e più fotunata. saluti…

  172. sabrina, sono un tuo ammiratore: la solidarietà è ovviamente la prima cosa che meriti. ti debbo però anche una riflessione che spero tu voglia considerare meno becera dei b__cones (non mi va di nominarlo per esteso): io faccio l’impiegato di medio livello, non sono precario, ho questa fortuna. non sono ricco ma dei piccoli risparmi, posso permettermi di tenerli anche io perchè la vecchiaia, il welfare, etc.. ebbene da persona comune un conto deposito oggi più del 3% non paga, altri titoli finanziari, se non sei un profondo conoscitore della borsa, non ti possono rendere più del 5%. alternativa per guadagnare di più è investire in attività imprenditoriali come è stato già riportato in altri commenti.. fatta la breve premessa, se ti va *sarebbe davvero bello che tu spiegassi alle persone che scrivono qui cosa hai pensato di chi ti offriva così tanto per il solo fatto di prestargli del denaro*, non importa il quantum. davvero io se sento che la società tal dei tali offre il 13% oggi mi faccio strane idee e come minimo sento puzza di bruciato.. grazie di un eventuale risposta. vp.

  173. la mia stima nei tuoi confronti rimane immutata, ma per quanto capisco di finanza gli interessi troppo alti mi puzzeranno sempre, troppi soldi guadagnati cosi’ sono soldi tolti a qualcun altro in modo poco pulito, ci sono fondi etici e banche etiche che qualche garanzia in piu’ di pulizia la danno anche se io non metterei la mano nel fuoco per nessuno

  174. Cara Sabina,perchè ti giustifichi?ti vergogni perchè avevi 400mila euro di “risparmi”?..preferivi forse mantenere l’immagine della povera comica che combatte i ricchi prepotenti??
    Dovrai solanto riorganizzarti e forse cambiare “obbietivi” da “colpire”…
    Buona fortuna,umanamente sono dispiaciuto

  175. “antonio caramia Scrive:
    27 marzo 2011 alle 11:24 pm Vote: Add rating 0 Subtract rating 0

    Ci sono tanti attori, pittori, scultori, cantanti ecc…che fanno carriera e sono figli di operai, poi magari diventano figli dl sistema, questo è vero. Io purtroppo il comunista lo faccio anche se non lo sono… e comunque ci sono attori figli di operai come come gerard depardieu, Clint Eastwood ecc.. solo che non sono italiani, berlusconi è l’unico figlio di un italiano operaio. guarda un pò! Poi, se non vuoi rispondermi Thomas, non preoccuparti non è un problema io rimango dell’idea che Guzzanti è purtroppo una vittima… anche se con i soldi ma una vittima. La prossima volta che nasce spero che si metta a scrivere canzoni per berlusconi forse se investe i soldi sarà meno stupida e più fotunata. saluti…”

    La prima vittima di che?
    La seconda, lei parla chiaramente senza sapere, si informi almeno sulle basi dei discorsi che fa,perchè le castronerie hanno le gambe corte. Berlusconi non era figlio di un operaio…

    altra cosa, sono pochissimi i figli di operai che fanno altro, mentre in politica spettacolo e varie sono la maggior parte figli di papà. La famiglia guzzanti ne è un esempio fulgido.

    Si informi meglio prima di parlare, visto che poi mette anche il suo nome…

  176. @ thomas

    Magari sono un idiota, quindi non posso farne a meno.

    Ma tu non sei papi, potresti rispondere ed illuminarmi, o ti interessa soltanto istruire Sabina Guzzanti sui suoi futuri investimenti e criticare i vari commenti?

  177. Jeff Caird Scrive:
    27 marzo 2011 alle 11:24 pm Vote: Add rating 0 Subtract rating 0

    @Sabina

    “Lascerei da parte tutta la serie di discorsi idioti sul comunismo, che poco c’entrano qui, mi pare. Oltretutto se parliamo di socialdemocrazia ok, ma comunismo… non ci sono più comunisti neanche in Cina, figuriamoci in Italia.”

    Iditi saranno i tuoi di discorsi tanto per iniziare. A furia di dire il comunismo è una merda siamo finiti ad osannare i figli della casta come rivoluzionari.
    Non si chiede di tirar su i gulag, ci mancherebbe ma la coerenza e la tendenza al giusto si almeno.
    Hai i soldi? bene investili in qualcosa di giusto, un qualcosa che sia giusto per tutti non solo per te. Le speculazioni finanziare supportate da questo tipo di investimenti rappresentano il peggio di questo sistema. Altro che idiozie sul comunismo.

    “1) che in Italia qualcuno paghi le tasse di propria volontà e senza neanche fare una piccola cresta, non ci credo proprio.”

    2) Rinnoverei il discorso che facemmo sul tema copyright. Si può continuare a vendere la stessa sedia all’infinito? No. Perchè un film o una canzone si? Perchè l’artigiano che crea deve tirare la cinghia per arrivare a fine mese mentre l’artista vive in una o più ville? Non creano forse entrambi”

    Aspetta che il padre voti una legge per togliere il copyright sui film…fammi sapere quando la votano eh…

  178. ipocritaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaa
    adesso la colpa è dei giornalisti comunisti ahahahahahah
    dimettiti dal tuo ruolo di scassaminchia, perchè sei ipocrita, dici bugie e ti pagano, evadi le tasse e partecipi alla mega truffa nei confronti di tutti i cittadini

  179. Beh, ora avrai imparato sulla tua pelle che la “finanza” è cosa cattiva.. “Noi” comunisti lo diciamo da tempo, per questo invochiamo una patrimoniale ogni tanto che attacchi i capitali che sulla finanza speculano e proliferano…
    Ci sono tanti modi per investire i soldi che ti guadagni con l’impegno e la costanza che ti riconosco: perchè non produci una bella trasmissione stile l’Ottavo Nano da far andare su qualche canale?
    Ce ne sarebbero di cose da fare…
    Non ti abbattere, Minzolini ha le ore contate…
    Hasta la victoria…

  180. per Thomas… hai fatto un trattato…
    Mi pare che la Guzzanti non sia sulla tua stessa lunghezza d’onda ( e neppure io) …
    Per cui la tua coerenza,che non contesto, è semplicemente un’altra cosa.
    Se e quando diventerai ricco avrai modo di esplicarla a pieno…in prima persona.
    E anche adesso sono sicuro che lo fai, rinunciando a quell’unica pizza mensile che ti saresti potuto permettere per poter sostenere i contadini del Chiapas(Messico)
    Lascia agli altri la stessa libertà.
    Le difficoltà di cui parli non nascono certo dai 400/800 mila della nostra!
    … e con l’espessione INVESTIRE IL CAPITALE E’ RUBARE hai dato l’ultimo colpo alla tua già traballante credibilità… Se il Capitale non fosse investito come pensi di non fare cassa integrazione? o di uscire dal precariato? Sai…c’è una espressione che dice : non nel cortile di casa nostra …. ora tu sei a : non nel cortile di casa nostra,nè in quello del vicino nè in alcun altro cortile… e questo alla fine significa morire…

  181. Marco Scrive:
    “27 marzo 2011 alle 11:34 pm Vote: Add rating 0 Subtract rating 0

    @ thomas

    Magari sono un idiota, quindi non posso farne a meno.

    Ma tu non sei papi, potresti rispondere ed illuminarmi, o ti interessa soltanto istruire Sabina Guzzanti sui suoi futuri investimenti e criticare i vari commenti?”

    A me interessa smascherare il trucco. L’ho spiegato più volte. Credo che dal sistema non possa nascere l’antisistema. Credo che quando nasci nella casta e la casta sfrutti non puoi far altro che fare il lavoro per la casta. La teoria banale della valvola di sfogo per la società incazzata.
    Sabina fa quello che fa perchè il suo appartenere alla casta lo ha permesso: quanti di voi hanno l’indecenza di non ammettere che 3 figli su 3 nello spettacolo non abbia nulla a che fare con l’avere padre in politica? Fosse solo per lo stipendio del padre che garantisce tempo illimitato per provarci (senza parlare degli ovvi agganci, sfido chiunque ad entrare in rai con due fratelli….
    Grazie alla casta sabina ha potuto fare spettacoli di satira: prendo per il culo la politica. Bel gesto, da palcoscenico, ma dal punto di vista reale non ha alcuna valenza politica strategica. Sposta l’attenzione: mentre la gente parlava di carfagna il sistema ha continuato a fare i cazzi propri…eppure tutti su facebook ad indignarsi per la carfagna che, si dice, in cambio di ha ottenuto il posto di ministro. Allo stesso modo nessuno si indigna se lei ed i fratelli abbiano ottenuto lavoro nello spettacolo in cambio dell’appartenenza ad un casta. Io non vedo differenza.
    La stessa sabina poi, per anni ha blaterato di ingiustizie, sinistra, speculazioni post terremoto. Beh, una che parla di questo e investe in paradisi fiscali con ritorni stratosferici è una ipocrita…quando poi dice “per la vecchiaia, sapete com’è” è ancora più ipocrita perchè quelli come lei non hanno problemi di vecchiaia la povera gente che le dice di difendere invece si….
    Chiudo dicendo che trovo esilarante il fatto che nessuno si stupisca di un investimeno lucrativo di questo tipo: quando le banche vendevano parmalat agli acquirenti, quando si sente di speculazioni finanziare di cosa pensate che si parli? i soldi di sabina finivano in mano a cappuccetto rosso?

    Va smontato questo sistema. Se vuoi far sparire berlusconi e il berlusconismo devi far sparire la finta sinistra e tutti quelli che la tengono in piedi.
    La scomparsa di bertinotti dal parlamento è stata la più grande vittoria della sinistra italiana: chi lo aveva votato era persona intelligente e di fronte al nulla fatto in parlamento da bertinotti lo ha punito non votandolo più. Fate lo stesso con sabina e company, con la sinitra di oggi, fate si che la pressione salga e non ci sia valvola di uscita…a quel punto le cose cambieranno. Ma se masse gigantesche di persone ergono sabina a modello di rivoluzione beh allora….

  182. La mia solidarietà per la vittima del reato ma il mio rammarico per l’assenza di attenzione nell’affidamento.
    Chi chiede rispetto di morale non può permettersi disattenzioni purtroppo.

  183. Sono molto amareggiata nel scoprire che anche una persona come te non si tira indietro davanti a “facili” guadagni. Io non mi intendo particolarmente di economia ma sono sicura che qualsiasi investimento finanziario ha dietro dinamiche “sporche”
    Non ti bastavano 400 mila euro?! Io non compro neppure i gratta e vinci perché mi fanno schifo come per principio…Io guadagno 900euro al mese e lavoro 40 ore settimanali, ma la mia NON E’ INVIDIA, E’ INDIGNAZIONE E DELUSIONE!!! Mai e poi mai darei dei soldi ad una finanziaria che magari li investe in armi, droga e quant’altro. persino la banca me la sono scelta in base alle info recuperate in merito e io ho solo un risparmio di 5000euro, se aumentasse grazie a qualche giochetto finanziario non dormirei la notte!!! avessi io tutti quei soldi metterei su una piccola impresa sociale e cercherei di far lavorare qualche persona
    Non c’è niente da fare a certi livelli economico-sociali vi assomigliate tutti!!! meno male che ti hanno truffata cosi sappiamo quali sono i tuoi interessi
    La mia stima l’hai persa e anche i miei….soldi!!!!!!!

  184. Thomas, la gente ha bisogno di eroi e di antieroi… credere che ci siano i buoni ed i cattivi ( e naturalmente pensare di stare dalla parte dei buoni…);
    non è cattiveria o ignoranza, è bisogno…
    6 encomiabile nelle tue delucidazioni, sono contento che ci siano persone come te, anche se rispetto molto anche coloro che credono a questa gente…
    cara guzzanti, sappi che con i tuoi giochetti che ti fanno vivere nel lusso senza dover andare a lavorare la mattina, incarti qualcuno ma non tutti… notte, cara alleata del sistema…

  185. Angelo Andriuolo Scrive:
    27 marzo 2011 alle 11:36 pm Vote: Add rating 0 Subtract rating 0

    “per Thomas… hai fatto un trattato…
    Mi pare che la Guzzanti non sia sulla tua stessa lunghezza d’onda ( e neppure io) …
    Per cui la tua coerenza,che non contesto, è semplicemente un’altra cosa.
    Se e quando diventerai ricco avrai modo di esplicarla a pieno…in prima persona.
    E anche adesso sono sicuro che lo fai, rinunciando a quell’unica pizza mensile che ti saresti potuto permettere per poter sostenere i contadini del Chiapas(Messico)”

    L’ironia da due lire tienila per te. Io sono dovuto andare a lavorare a 19 anni, lontano da casa per altri 8, e ora ho uno stipendio che mi permette di vivere tranquillo.
    D’altro canto io non ho mai investito, perchè uno non ho i soldi per farlo e due perchè le speculazioni non sono roba che mi riguarda.
    Li do ai miei nipoti se proprio non so che farci. Vedi fare ironia e accusare gli altri di cose che non fanno ma potrebbero fare è triste e la chiudo qui perchè aspetto di avere una accusa basata sui fatti prima di dovermi giustificare….per ora solo chiacchere di una persona che non mi conosce.
    Lo stesso discorso non vale per sabina, visto che sappiamo molto di lei: chi era suo nonno, chi è suo padre, cosa fa lei, i suoi fratelli, e chi ha investito 400 mila euro alle cayman. Su questo vedo che non avevi niente da dire…

    “Lascia agli altri la stessa libertà.”

    Ovvio che la lascio, mai negata. Permettemi di esprimere il mio dissenso se noto ipocrisia: da una parte si ciritica il sistema, si fanno i soldi con quella critica e poi li si investe nel metodo standard di chi lucra….
    Quale libertà avrei violato io?
    Scometto che non sai rispondere nemmeno a questo….

    “Le difficoltà di cui parli non nascono certo dai 400/800 mila della nostra!”

    E perchè no? Se chi critica il sistema adotta gli stessi mezzi capisci bene che è parte del sistema…

    “… e con l’espessione INVESTIRE IL CAPITALE E’ RUBARE hai dato l’ultimo colpo alla tua già traballante credibilità… S
    L’unica credibilità che traballa è la tua da queste parti. Io parlo di fatti, tu tiri fuori accuse infondate e sopratutto concludi con la frase più inutile del mondo:

    “e il Capitale non fosse investito come pensi di non fare cassa integrazione? o di uscire dal precariato? ”

    Ora stupisci la platea spiegando in che modo investire off shore aiuta i cassa integtrati italiani va…
    Aspetto che rispondi eh, uomo dalla credibilità infinita, e come me aspettano i posteri….

    “Sai…c’è una espressione che dice : non nel cortile di casa nostra …. ora tu sei a : non nel cortile di casa nostra,nè in quello del vicino nè in alcun altro cortile… e questo alla fine significa morire…”””

    Si, alle cayman è il cortile di casa nostra LOL, grande, premio ironia inconsapevole del giorno…

  186. @Thomas
    Intanto io non ho detto che il comunismo sia una merda. Ho detto che non esiste più. Preciserei che forse non è mai esistito, già che fin dai primi anni dopo la rivoluzione sovietica è diventato dittatura personalistica. Ad ogni modo, essere di sinistra non vuol dire necessariamente essere comunisti, anche se non c’è niente di male ad esserlo. In Italia hanno liberato il paese e scritto la costituzione insieme ai democristiani. Io, comunque, sono di sinistra ma socialdemocratico. Per intenderci, filo-svedese. Ognuno è libero di avere la propria opinione comunque, e la mia è appunto solo questo.

    Detto questo Sabina non sarà certo la prima ne l’ultima persona di sinistra che ha soldi. Del resto qualcuno la deve pur possedere La Repubblica, ad esempio, no? Il problema può essere fino a che punto sei disposto a farne di più rischiando di finanziare operazioni poco limpide come traffico d’armi o altro, non facendoti troppe domande per comodità. Perchè diciamocelo… è stata una vittima, non c’è dubbio… Ma se non lo fosse stata, l’unico modo per dargli interessi del genere era quello, no?
    E poi ce la smenano sulla proprietà intellettuale dando del ladro a chi “ruba” una canzone con internet….
    Ribadisco la mia stima per lei. Come artista mi piace molto e continua a piacermi. Ma se dobbiamo parlare di queste cose… insomma… non ci prendiamo in giro!

  187. Ora date della berlusconiana pure a lei mi raccomando!

    elisabetta Scrive:
    27 marzo 2011 alle 11:47 pm Vote: Add rating 0 Subtract rating 0

    Sono molto amareggiata nel scoprire che anche una persona come te non si tira indietro davanti a “facili” guadagni. Io non mi intendo particolarmente di economia ma sono sicura che qualsiasi investimento finanziario ha dietro dinamiche “sporche”
    Non ti bastavano 400 mila euro?! Io non compro neppure i gratta e vinci perché mi fanno schifo come per principio…Io guadagno 900euro al mese e lavoro 40 ore settimanali, ma la mia NON E’ INVIDIA, E’ INDIGNAZIONE E DELUSIONE!!! Mai e poi mai darei dei soldi ad una finanziaria che magari li investe in armi, droga e quant’altro. persino la banca me la sono scelta in base alle info recuperate in merito e io ho solo un risparmio di 5000euro, se aumentasse grazie a qualche giochetto finanziario non dormirei la notte!!! avessi io tutti quei soldi metterei su una piccola impresa sociale e cercherei di far lavorare qualche persona
    Non c’è niente da fare a certi livelli economico-sociali vi assomigliate tutti!!! meno male che ti hanno truffata cosi sappiamo quali sono i tuoi interessi
    La mia stima l’hai persa e anche i miei….soldi!!!!!!!

  188. Luca è vero quello che dici: la gente ha bisogno. Lo capisco perfettamente e infatti non sono qui per dare contro a chi vuole un cambiamento: sarei pazzo a essere contento di questa società. Però credo che si possa fare qualcosa: se anche una persona che legge cambia idea allora forse qualcosa di buono è stato fatto.
    Chiudo con una citazione che spero ti piaccia e che spiega secondo me molte cose:

    “Non esiste, ben inteso, alcuna ragione perchè i nuovi totalitarismi
    assomiglino ai vecchi. Il governo basato sui manganelli e plotoni
    d’esecuzione, carestie artificiali, imprigionamenti e deportazioni di
    massa, è non soltanto disumano ( cosa che oggi come oggi non preoccupa
    nessuno più di tanto) ma provatamente inefficiente e questo, in un’era
    di tecnologia avanzata, è un peccato contro lo Spirito Santo. Uno Stato
    totalitario davvero “efficiente” sarebbe quello in cui l’onnipotente
    comitato esecutivo dei capi politici e il loro esercito di direttori
    soprintendessero a una popolazione di schiavi che ama tanto la propria
    schiavitù da non dovervi neanche essere costretta. Far amare agli
    schiavi la loro schiavitù: ecco il compito ora assegnato negli Stati
    totalitari ai ministeri della propaganda, ai caporedattori dei giornali,
    ai maestri di scuola.”

    Aldous Huxley, nuova prefazione a mondo nuovo.

    Saluti

  189. Fatto:
    Sabina Guzzanti ha (ne aveva di più prima) dei soldi, guadagnati onestamente. Onestamente perchè ha fatto un mestiere, è stata pagata per farlo e ne ha pagato le tasse. Ora, non ha fabbricato una tazza o un’automobile, (quindi non un bene materiale) ma ci ha fatto riflettere… Anche e sopratutto se non eravamo d’accordo con tutto quello che diceva.
    Fatto:
    Sabina Guzzanti è di sinistra. La triste e oramai consumata idea che chi è di sinistra debba essere per forza povero è francamente stupida come pensare che tutte le bionde siano stupide (tra l’altro nessuno lo hai mai pensato dei ragazzi biondi…chissà perchè?). Il problema non sono i soldi, ma le idee e soprattutto le azioni che si compiono e questo che dovrebbe destrivere l’inclinazione politica di un individuo e non il suo patrimonio.
    Fatto:
    La notizia della finanziaria truffa è stata data in modo che il nome della Guzzanti risuonasse più di tutto e di tutti (più della notizia stessa) e perchè qualcuno si potesse togliere qualche macigno dalle scarpe…Prendetevi pure i vostri 5 minuti di goduria…
    Infine:
    per Sabina in tanti anni ci hai fatto riflettere, ci hai stupito, ci hai fatto ridere e soprattutto ci hai fatto arrabbiare per le cose che ci hai fatto scoprire sulle magagne del nostro paese; ora è toccato a te fare come noi spettatori, mentre tu stai li sul palcoscenico e ci porti per mano in un mondo, che è fuori dalla porta di casa, ma che non vediamo veramente per ciò che è (cioè ti è toccata la figura dell’allocca)!!!! Un consiglio, Sabina come investi i soldi sono fatti tuoi (rientrerebbe nelle cose della tua vita privata) ma essendo un personaggio pubblico di un certo spessore morale, purtroppo ne devi rendere conto a molti (forse a troppi) amici, ammiratori e detrattori. Stai più attenta la prossima volta.
    Un saluto.

  190. Utente Registrato Jeff Caird Scrive:
    27 marzo 2011 alle 11:53 pm Vote: Add rating 0 Subtract rating 0

    Detto questo Sabina non sarà certo la prima ne l’ultima persona di sinistra che ha soldi. Del resto qualcuno la deve pur possedere La Repubblica, ad esempio, no? Il problema può essere fino a che punto sei disposto a farne di più rischiando di finanziare operazioni poco limpide come traffico d’armi o altro, non facendoti troppe domande per comodità. Perchè diciamocelo… è stata una vittima, non c’è dubbio… Ma se non lo fosse stata, l’unico modo per dargli interessi del genere era quello, no?

    Sul comunismo siamo d’accordo ma qui non mi tornano i conti. Una persona che sa come gira il mondo e che nonostante tutto si fa allettare da profitti a costo zero molto alti, secondo te non ha colpe?
    Io posso capire mia nonna che compra in tv i gioielli farlocchi ma insomma, da chi fa le pulci al sistema mi aspetto almeno la decenza di informarsi. Secondo te non si era informata? Non sapeva che i soldi investiti in un certo modo per portare un certo profitto devono per forza togliere soldi a qualcun altro?
    Ecco, secondo me non è credibile che sia una vittima…

    “E poi ce la smenano sulla proprietà intellettuale dando del ladro a chi “ruba” una canzone con internet….
    Ribadisco la mia stima per lei. Come artista mi piace molto e continua a piacermi. Ma se dobbiamo parlare di queste cose… insomma… non ci prendiamo in giro!”

    Guarda che a me non dispiace nemmeno tanto come artista. Trovo il fratello molto piu bravo “fascisti su marte” è un pezzo geniale e storico, quasi ringrazio il padre che gli ha permesso di fare quella carriera perchè alla fine una cosa cosi geniale è uscita fuori. Poi torno con i piedi per terra e non mi faccio infinocchiare.
    Come si dice? segui i soldi no? Se seguiamo i soldi dalla nascita della famiglia guzzanti ad oggi si capiscono molte ma molte cose…

  191. Sabina, tanti bla-bla-bla ma non hai mica spiegato con quali sistemi legali e/o non speculativi pensavi che quelli ti potessero garantire rendimenti a due cifre, visto che i tassi sono ai minimi storici (1% in area euro, vicino allo 0% in USA e Giappone). Se un ingordo si strozza, un po’ fa pena, ma fa anche un po’ ridere. Se poi l’ingordo ha fatto i soldini facendo le prediche contro gli ingordi, la scena diventa decisamente comica.

  192. La notizia della finanziaria truffa è stata data in modo che il nome della Guzzanti risuonasse più di tutto e di tutti (più della notizia stessa) e perchè qualcuno si potesse togliere qualche macigno dalle scarpe…Prendetevi pure i vostri 5 minuti di goduria…

    Non sono tanto io che devo togliere macigni dalle scarpe, quanto tu che devi toglierti il prosciutto dagli occhi.

    Nessuna goduria, fidati, solo stupore verso te e chi crede in certa gente

  193. Sabina Guzzanti è solo una dei tantissimi furbacchioni (Santoro, Travaglio, Luttazzi, ecc. ecc.) che fanno i soldoni grazie all’antiberlusconismo imperante e alla imbecillità dei pecoroni che li seguono.

  194. Non capisco perché tanti commenti sdegnati invece di portare solidarietà a chi è stato truffato in un paese in cui i truffatori non pagano mai. Mi dispiace per la brutta esperienza ma soprattutto mi dispiace che gli oppositori, gli invidiosi e chi tende a idealizzare il prossimo perché non può vivere senza idoli stia facendo passare il problema (la truffa) in secondo piano…

  195. Sempre per Thomas…
    la mia ironia doveva costare anche di meno delle due lire che dici, per essere compresa da te…
    Per te vuoi “una accusa basata sui fatti” …gli altri invece li critichi “aggratis”…
    Cosa sai esattamente su questo investimento fatto dalla Guzzanti? Sai esattamente cosa le hanno detto per convincerla?
    Magari le hanno parlato genericamente di Obbligazioni… e non ti meravigliare dei rendimenti … anche se presti i soldi a qualche stato puoi prendere interessi altrettanto elevati… Per cui sei tu che pontifichi senza conoscere quello di cui parli. Le Cayman possono non entrarci…
    Adesso hai lo stipendiuccio sicuro e dai i soldi che non spendi ai tuoi nipoti…? Bravo !
    La tua affermazione la contestavo per come era stata espressa : INVESTIRE E’ RUBARE … è una espressione fuorviante… quella esatta che volevi dire è forse CHI FA INVESTIMENTI FINANZIARI RUBA… e questa è una cosa diversa…anche se, anche i Bot et similia sono un investimento finanziario… e non credo se ne possa fare a meno… L’espressione che citavo …quella sul cortile… non l’hai capita… e non mi va neppure di spiegartela, dato che mi pare che è tempo perso.
    non c’è peggior sordo di chi non vuol sentire…..
    ..e per favore non rispondermi con questo tuo mezzuccio , questo si davvero american/fascista , di spezzettare le frasi altrui ad una ad una…
    Non hai capacità intellettive autonome?
    Ascolta…fai un favore al mondo: la sera vai a dormire presto! …

  196. Mi dispiace per quanto ti è capitato.
    Bisogna essere molto accorti nell’investire i propri risparmi.
    Pensa a coloro i quali se li sono fatti fregare dalla Parmalat, Cirio, Argentina e compagnia bella con il sacrosanto benestare di banche, giornali ed affini.
    La cifra per me, che sono un misero statale, è consistente: probabilmente è quanto guadagnerei in 20 anni di lavoro ma non provo invidia se non ammirazione: mi dispace molto che ti abbiano truffata perché erano soldi guadagnati onestamente e non frutto di bunga-bunga fisici o morali.
    Comunque non ti preoccupare li riguadagnerai presto e molti di più perché sei brava ed in gamba.
    Guarda avanti che il futuro ci sorride.
    Beby

  197. Cara Sabina,

    diciamocelo: come tutti i radical chic predicavi il verbo dell’ipocrita e inutile Marx e cantavi l’internazionale, mentre ti ponevi allo stesso tempo il problema di investire il tuo ingente capitale – e come farebbe un buon capitalista hai usato i mezzi del capitalismo: una finanziaria…! Ah! E’ buffo che tu sia capitata in uno schema Ponzi, una truffa vecchia come il cucco, ben sfruttata dal famoso Madoff, finito giustamente in carcere solo pochi anni fa dopo anni di ruberie: ironicamente, le sue promesse erano le stesse che ti hanno fatto questi imbroglioni.

    Comunque, Il tuo caso mi suona come l’ennesima prova che I comunisti come te non hanno credibilità. Il comunismo è pure ipocrisia. Il comunista è la volpe che non arriva all’uva e dice che è acerba e vuole azzannare chi ne gusta i chicchi, ma quando e se mai c’arriva, bene, allora si scorda in fretta di condividere la ricchezza coi compagni. Ma tu tanto volpe non lo sei stata, permettimi! Ti ripeto: sarebbe bastato leggere di Madoff e forse ti saresti salvata da questa truffa.

    In America a Madoff hanno dato l’ergastolo; in Italia sono sicuro che a questi galantuomini gli stringeranno la mano e saranno fuori, con una pacca sulla spalla, in un paio d’anni – se mai andranno in carcere.

    Incredibilmente se avessi investito in Banca Mediolanum o Mediobanca ( entrambe riconducibili a parenti e/o sodali del Berlusca ), la Banca d’Italia avrebbe garantito e non avresti perso i tuoi soldi. Ma, scusa, credevi davvero che i banchieri si arricchissero pagando interessi dell’otto/dieci per cento o staccando assegni?

    Ti sei pure bruciata l’opzione Bunga Bunga, altrimenti in quattro/cinque anni di consigliere regionale della Lombardia ti rifacevi il gruzzolo perso. Mi spiace.

  198. Angelo Andriuolo Scrive:
    28 marzo 2011 alle 12:21 am Vote: Add rating 0 Subtract rating 0

    Sempre per Thomas…

    ..e per favore non rispondermi con questo tuo mezzuccio , questo si davvero american/fascista , di spezzettare le frasi altrui ad una ad una…
    Non hai capacità intellettive autonome?
    Ascolta…fai un favore al mondo: la sera vai a dormire presto! …”

    Si chiama quotare, non è ne americano ne fascista, anzi è molto comune come metodo, benvenuto nel 2011.
    Non c’è relazione tra lo spezzettare e avere capacità intelletive autonome.
    Ascolta, prima di parlare a nome del mondo, assicurati di rappresentarlo…

  199. .Thomas ,,,non è detto che “quotare” sia una cosa intelligente solo perchè è moderno… e non tutto quello che è “comune” al giorno d’oggi, è giusto….
    Per esempio oggi è “moderno” non essere coerenti…. è comune essere “furbi” …
    …..e infine ,,,non parlo a nome del mondo… e certamente non lo rappresento… ho espresso solo una mia idea relativamente ad un mondo migliore…dove certi estremismi ed esercizi di utopia quali i tuoi ce li potremmo risparmiare…
    ma non te lo dico con cattiveria o con la voglia di offendere… Penso davvero che non servano… anche se la tua buona fede è indubbia…

  200. Sabina,

    quando da sinistra pretendiamo che un uomo (o donna) pubblica non debba avere una doppia morale, lo diciamo anche su come vanno investiti i soldi che meritatamente, tu come altri, ci si è guadagnati.

    coerentemente con le tue affermazioni moraliste avresti dovuto investire i tuoi soldi in un modo “etico” e non speculativo.
    Mai sentito parlare di Banca Etica? di finanziamenti al terzo settore, alle cooperative sociali che lottano contro razzismo, mafia, per la cultura dal basso?
    C’è una società di gestione che si chiama Etica sgr (http://www.eticasgr.it/) e che ti garantisce di investire in modo “responsabile da un punto di vista di governance, sociale e ambientale”.

    Niente rischi di finanziare armi, traffici strani. A quanto pare tu non ci hai minimamente pensato, ma a straguadagnarci con la finanza speculativa sì

    Altrimenti è la doppia morale, una per il pubblico l’altra per il privato.
    Da sinistra non ti chiediamo di essere povera, ma COERENTE SI’

  201. La notizia mi era sfuggita perché ero fuori dall’Italia.
    I commenti li salto perché sicuramente in mezzo ci sono anche quelli che dicono che siccome sei di sinistra e antiberlusconiana dovresti dormire sulla nuda pietra cibandoti di bacche, e non mi va di leggerli perché ho definitivamente deciso che la vita è troppo breve per venire a contatto con simili puttanate.
    Leggo, sperando di non aver capito male, che hai recuperato i soldi che ti avevano truffato e di questo sono felice. Per quanto mi riguarda, per il tuo coraggio e la tua voglia di far bene e con passione il tuo lavoro, i tuoi soldi sono straguadagnati e tanto mi basta.
    Avanti così Sabi.
    Un abbraccio, Alessandro

  202. Ma io toglierei questo blog, è totalmente inattendibile. Hai fatto la frittata, ora mangiala. Spaventoso che tu abbia guadagnato tanto per cazzate sparate in gira e film di bruttezza infinita come “Diva”, Medusa distribuzione. Io, ma tanto è un pio desiderio, vorrei che sparissi, che non si parlasse più di te, come se fossi morta.

  203. Angelo Andriuolo Scrive:
    28 marzo 2011 alle 12:42 am Vote: Add rating 0 Subtract rating 0

    “.Thomas ,,,non è detto che “quotare” sia una cosa intelligente solo perchè è moderno… e non tutto quello che è “comune” al giorno d’oggi, è giusto….”

    Si ma fino a 20 minuti fa dicevi che era american fascista. bella figura, bravo.

    “…..e infine ,,,non parlo a nome del mondo… e certamente non lo rappresento… ho espresso solo una mia idea relativamente ad un mondo migliore…dove certi estremismi ed esercizi di utopia quali i tuoi ce li potremmo risparmiare…”

    Ecco, dire a qualcuno se vai a dormire invece di parlare fai bene al mondo E’ FASCISTA.
    Risparmiati di leggere le cose che non ti vanno bene ma evita di consigliare di non scriverle che ci fai una figura migliore.

    “ma non te lo dico con cattiveria o con la voglia di offendere… Penso davvero che non servano… anche se la tua buona fede è indubbia…”

    Se le dici le dici, il motivo a me non interessa. Anche io credo che tu sia abbastanza intutile ma non ti dico di stare zitto, sarei un fascista…

    PS: continui ad attaccare la mia persona in mancanza di risposte, i tre puntini sulla mia buona fede ad esempio. Con me non attacca, ti rimetto in mutande altre 10 volte.

  204. Thomas…in mutande ci sei tu…
    non sai neppure leggere!
    o meglio. proprio non capisci quello che leggi!
    Non mi sono rimangiato alcunchè!
    Con te è inutile parlare… Hai gli occhi foderati di prosciutto e le orecchie intasate di stoppa…
    ..peggio di un Berluscones… e pericoloso più di loro (bada non è un complimento)
    A mai più risentirci…

  205. Ehi Vin, Sabina è sparita dalla televisione anni fa e un film come “Bimba”, non Diva, purtroppo devi proprio andartelo a cercare se lo vuoi vedere.
    Quindi l’ultima cosa che ti rimane da fare per vedere esauditi i tuoi desideriucci è vincere le tue nevrosi e smettere di cliccare l’indirizzo di questo blog.

  206. Non la buttare in politica e in cagnara: ci fai più bella figura!
    Hai dimostrato di essere come gran parte di tutti noi: predichi bene ma razzoli male!!

  207. I giornalisti de IL GIORNALE vanno per i siti a caccia di pettegolezzi, di accuse che loro stessi inseriscono nei forum, e poi li citano nei loro articoli!!!
    Ma che ridere!! Muahhahahaha!! Giustamente non possono parlare delle truffe di Berlusconi, giustamente non possono parlare dei processi di Berlusconi!
    giustamente non possono parlare delle leggi ad personam!! Giustamente perchè sono pagati da Berlusconi.

    Grande Sabrina! perchè nonostante tutto non ti sottrai al confronto! Tu non esci per le porte secondarie per evitare il confronto..mica come certe persone!

    Un abbraccio.. ciao

  208. Beata te che hai tutti questi soldi, certo però che credere a questi guadagni è allucinante… forse

    Io da operaio precario una cosa del genere non l’avrei mai fatta,al massimo ci avrei comprato dei buoni fruttiferi postali ma sai noi poveri ci accontentiamo di poco non siamo come la vostra casta.

  209. Cara Sabrina, in Italia e’ sempre una vergogna cattolica avere o fare dei soldi nonostante tutti si affannino a far crescere il proprio mucchietto, e siccome i ristretti limiti di tanti li portano a sapere il prezzo di tutto e il valore di niente, ecco che quando c’e’ da mettere alla berlina qualcuno gli si rimprovera di averne. Come se fosse un peccato (ancora la morale cattolica), tanto da far dimenticare che quello che importa e’ come li fai, se in maniera lecita o illecita. Ma allo sputtanatore questo non interessa, perche’ fermo ancora al duopolio comunista-capitalista, per cui se uno di dichiara di sinistra deve essere senza una lira per poter dire qualcosa contro gli altri. Purtroppo A questi campioni di coerenza dico di guardarsi meglio allo specchio prima di pontificare agli altri. Che hai fatto di male, iinvestire dei soldi tuoi per un profitto? Gli stessi che ti lapidano per questo mentre adorano il loro dio dell’oro paradossalmente sono la negazione del loro stesso principio.

  210. Vorrei esprimere tutta la mia indignazione verso certi commenti senza senso che ho letto. Secondo certa gente a Sabina “gli sta bene” perchè anzichè investire per avere una rendita doveva fare un impiego sociale dei suoi soldi: e certo, se non apri una cooperativa agricola o non fondi un centro sociale ti sta bene se ti derubano. Altri poi si scandalizzano perchè Sabina è ricca: invece di scandalizzarsi perchè sono ricchi i mafiosi, i corrotti e i ladri, ci scandalizziamo perchè una volta tanto è ricco chi fa il suo lavoro bene e onestamente. Perchè chi fa bene il suo lavoro ha il dovere di farlo senza secondi fini, senza guadagnarci, no? Anzichè essere fieri ogni volta che riusciamo a far diventare ricco un onesto anzichè un criminale, pretendiamo che l’onesto viva in una eroica miseria, perchè la ricompensa economica è la ricompensa del criminale, no? E poi dopo aver diffuso questa cultura ci chiediamo come mai così tanti scelgono la strada del malaffare e dell’inciucio. Non parliamo poi di chi dice che una persona di sinistra non può avere i soldi! ma che è il comunismo, una dottrina della miseria? una esaltazione della povertà? quello è il cristianesimo!! non è che se domani regalo tutti i miei soldi ai migranti poi in panetteria mi danno il pane gratis con il mio buono statale eh! viviamo in un mondo capitalista ed è in quello che dobbiamo muoverci, non si può fare il comunista fai da te, economicamente parlando. Che poi chi in un mondo capitalista riesce comunque a guadagnare bene, non possa però auspicare il comunismo, è una contraddizione che vedete solo voi berluscones, perchè per voi non esiste che si vada contro il proprio interesse.

  211. Vorrei soltanto esprimerti la mia solidarietà… Per i soldi che hai perso e per la cattiveria di chi ci ha ricamato sopra.
    Non hai assolutamente nulla di cui vergognarti!
    Con affetto, Andrea.

  212. Qui dovremmo guardare ai fatti, quindi senza considerare lo sciacallaggio dei miserabili berluscloni (quelli l’etica non sanno cosa sia) ma neppure senza difendere a priori. Dispiace per quanto accaduto, i soldi vanno benissimo se guadagnati onestamente. Occorre avere prudenza e verificare se la finanziaria non investa, ad esempio, nei paradisi fiscali o peggio…capisco la voglia di far fruttare il gruzzoletto ma la fretta e la voglia di ricavi elevati sono state cattive consigliere. Sabrina, spero che da questo, senza crocifiggerti, magari verrai fuori un po’ piu’ tollerante. Il mondo non e’ solo bianco o nero….con grande affetto per una donna bellissima, brava e intelligente…

  213. Provo a dirlo in Italiano (scusatemi gli errori, sono anni)…non conta essere di destra o sinistra, il peccato e’ l’avidita’ e il non curarsi di chiedersi come certi Roi siano possibili. Il caso poi e’ un po’ peggio perche’ la Sig. Guzzanti e’ critica di un gangster che ha fatto molti dei suoi soldi con investimenti dai ritorni improbabili…mi fa anche un po’ ridere la solidarieta’ di molti…tranquilli, non finisce in mutande o sotto un tavolo ad Arcore con Mora…

  214. solidarietà…
    spt, direi, più che per la truffa (càpita…) o per i soldi (che, rispetto a come poteva andare nn è poi finita troppo malaccio, mi sembra) per questo spettacolo osceno di queste persone che godono di immaginare la disgrazia altrui e poi si affannano a costruire alibi pseudo-sociopolitici per la loro bassezza. Che, inoltre, sfruttano un bel mezzo come internet come paravento per la loro viltà e la loro invidia.
    Devo dire che, pensando male, sembrebbero per lo più opportunamente pilotati. E senza necessariamente scomodare complicate dietrologie, semplicemente, magari, pilotati dagli stessi che poi ci fanno su un bell’articoletto da pubblicare sui giornali che grufolano nel torbido 😉

    Ma tu sei un genio e sei una grande, non te ne curare! 🙂
    e forse, anche se storcendo un po’ la bocca mi verrebbe quasi da concludere “molti nemici…”
    perché un po’, nel tuo caso, è vero

    a virtual hug
    Alicia

  215. Alicia this is an open forum so you get the good the bad and the ugly…but if in order to give my opinio (worth nothing) I need to enter my info, so be it. Italy continues to be a funny place where the poor worry about the misfortunes of the rich instead of asking for a bigger piece of the pie… But as you say “content voi, content tutti”

  216. Se non era la Guzzanti a scriverlo avrei preso questo articolo quasi seriamente. ahahahah
    Dopo una vita passata a forviar menti in puro stile falce e martello, come ci si sente nei panni della capitalista? Non e’ una sensazione bella?
    Dai su che ce la farai anche tu a diventare un evasore come tutti gli altri comuni(sti) mortali! ahahah
    Cmq prima di sborsare certe somme occorrerebbe appurare chi e’ che propone certi affari, non credi? Come diceva Lopez, una telefonata puo’ salvarti la vita… e costa meno di una truffa! Ma a quanto pare troppa intelligenza…. Ha occpupato spazi riservati ad altre funzioni creandoti dei bachi, a sto punto, troppo evidenti!
    Quando ti vedremo su Mediaset?

  217. gli operai
    i bisognosi
    le opere di bene

    mamma mia siete infarciti di cattolicesimo

    adesso vi spunta l’aureola

    sì perché voi andate fieri della vostra povertà, di avere le pezze al culo
    e se qualcuno vi propone un lavoro in cui guadagnate un attimino di più probabilmente lo rifiutate per paura di passare da capitalisti

    contenti voi 🙂

    comunque, tra parentesi
    parlate di 400 mila euro come se fossero chissà che cosa
    a roma con 400mila euro ci compri giusto un appartamento, non molto grande e di certo non ai parioli

  218. Cara Sabina, dovresti dimetterti da comica e tornare a studiare, magari economia. Troppo comoda la vita così, a sparlar male per sentito dire e partito preso. La tua sinistra critica d’alto bordo sa solo cazzeggiare e far male i conti con se stessa e senza l’oste. Privatamente, sei una piccola affarista con le mani scottate e spellate, una pariolina figlia di papà. Risparmiaci i predicozzi sulla moltiplicazione innocente dei tuoi bigliettoni e va’ a piuttosto lavorà ne’ campi. Ti farebbe bene e apprezzeresti di meno il valore del denaro accrescentato alla Berlusca, che ha fatto di te una Sandrelli dell’interno. Più sfortunata, ma altrettanto sputtanata. La Sinistra è una cosa seria perchè tu, personaggio tutto pubblico e pubblicità, la possa svillaneggiare con i tuoi interessi da bottegaia bolognese terra terra.

  219. Leggevo ora il tuo blog . che dire, chi offende con la bava alla bocca la tua persona non ha niente da fare.
    forse come me a quest’ora della notte del resto, che incece cerco di offrirti una spalla ed una spada. ad ogni modo di insulti le persone migliori ne ricevono almeno tre nell’arco che va dal risveglio alla colazione, quindi stai nella media don’t worry 🙂
    premesso ciò, posso dirti che non bisogna essere in malafede o avidi per “fottersi” i risparmi in questi modo. purtroppo è già successo a troppe persone(la mia famiglia ne è stata drammaticamente funestata negli ’80) e non per tutti la motivazione è stata la mancanza di moralità o l’ipocrisia a spingerli in un investimento catastrofico.basta un parente di cui ti fidi e che ti illustri il tutto ed ecco che se sei sbadato-ignorante i tuoi “piccioli” ,come se avessero bevuto del red-bull mettono le ali ed addio.
    detto ciò provo a sentire le pecore che oramai a contarle mi ci sono assuefatto….sono le 04:33
    ps:la spada di cui sopra insieme alla spalla , potrebbe essere un tuo futuro lavoro sulla finanza marcia spremi-lavoratori incoscienti.baci giulio da bisignano cs

  220. Considerato che berlusconi e’ un politico che spesso gioca a fare il comico ( non divertente peraltro)
    consiglierei a sabrina ( che e’ una fantastica comica), di smettere di far la politica ( perche’ e’ comica)
    poi sono dell’opinione che ognuno i propri soldi li butta come crede. hai preso na sola…fa niente, adesso rimboccati le maniche, e lavora duro, che tanto nel giro di un anno li hai ripresi…
    con affetto, un ammiratore della satira ( non della politica)

    ciao

  221. Guarda, ho trovato molto deludente non il fatto che tu avessi del denaro da parte ma che volessi fare profitto in modi che sono alla base dei poteri che sembri di voler contrastare. Come speri di essere credibile, quanto fai satira su i vari Berlusconi e compagnia bella, quando poi per interesse personale fai in pratica lo stesso? Qui é l’importanza dell’esempio o, per usare un termine oramai passato di moda, di un ideale che si discute. Insomma, sembravi diversa. Comunque, nulla è perduto.

  222. sabina mia cara, ho perso anche io la tua cifra e sai come?? ho investito su azioni MEDIASET, quando sono state messe in borsa…Ricordo le sollecitazioni delle sue tv la pubblicita’ data sui media, NON CONOSCEVO ANCORA IL FARABUTTO….e ci sono cascato…tutta la mia liquidazione + qualcos’altro..investite in MEDIASET…ERA IL 2000….L’azione quotava 21 € ora vale 4,4 € . un gioco sporco fatto e orchestrato bene ….avendo osservato come in tutti questi anni molte azioni messe sul mercato a 20 , ma anche a prezzi molto piu elevati, zitte zitte sono rientrate nelle casse ormai sicure della mamma MEDIASET, ma al prezzo di 4 ma anche di 3,3 €€. In qualche modo sono colpevole anche io dei regali che lui fa VERGOGNOSAMENTE alle donnine….senza pero’ (come dice il proverbio..) aver goduto…ho letto tutti gli epiteti che hai ricevuto…molto simili a quelli rivolti a me…quando ho segnalato la prima volta la mia disavventura. segno che il popolo bue…sempre lo stesso..non sa ne leggere ne scrivere…ma solo insultare..in questo molto simile al suo GRANDE CAPO. hai la mia solidarieta’, serve poco, ma si scosta dai beceri commenti che riescono con sorpresa a mettere insieme. ciao sabina, un bacio

  223. Se ti entrano in casa, a prescindere del valore economico che possono averti sottratto, ti senti violentato. Se sei un Ateo militante e denunci il furto di un crocifisso in oro zecchino scialati (divertiti) popolo.
    Buona parte dei discorsi del blog sono gli stessi che si sentirebbero fatti dalle comari di un paesino.
    Cambiano, i mezzi di comunicazione, ma non il contenuto non cambia, si formano due campanili, pensando di dividersi tra buoni (noi) cattivi (loro), e nessuno capisce che si sono formati solo due gruppi di distratti.
    Sabina col suo lavoro è un strumento, ci da la possibilità di conoscere, analizzare cambiare punto di vista, ma sopratutto divertirci.
    Alcuni decidono di vangelizzare i contenuti, perdendo lo spirito critico, altri rifiutano dogmaticamente le tesi, hanno sottomesso lo spirito critico ad altri autori, qualcuno non ha gli strumenti, mica tutti possiamo fare i cento metri in dieci secondi, altri elaborano (concordi o discordi), e si spera col tempo rendono il mondo un posto migliore ( non per merito di Sabina, ma col contributo). Mi piacerebbe che le persone valutassero i messaggi che ricevono, e non le persone che li danno.

    Detto questo non mi resta che augurarti di trasmutare tutte le brutte sensazioni in oro, per darci nuovi spunti di riflessione.
    con affetto soter.

  224. Cara Sabina: certo che ne hanno approfittato i Berluscones per infangarti! Dal mio punto di vista, per chi è di sinistra come noi, e libero professionista ( in Italia), si vive spesso la contraddizione di come investire o mettere da parte i risparmi! C’è chi cerca di evadecchiare un po, e mi risulta che non lo hai fatto; perciò hai cercato solo di trovare un modo di avere maggiori interessi sui soldi accantonati. E non mi sembra un reato. A chi ti dice che le finanziarie investono in armamenti, risponderei che magari non sa che anche la sua banca, come la maggior parte, investe in tali profitti! Anzi, mi pare che la tua banca, (che poi è anche la mia), abbia certificato di non muoversi in codesti finanziamenti: un tassello a nostro favore etico! La tua colpa è stata solo un’ingenuità, e credo che tu stia pagando: nelle tasche intendiamoci, non professionalmente. Perciò rimboccati le maniche e portaci altri degni spettacoli. Riguardo al verme, non lo sei assolutamente: che fuori dalle scene, vivi un po nell’ombra, questo si; si vede come fai colazione la mattina da Nello!
    Con stima.
    Un tuo ammiratore Impresario di S. Lorenzo.

  225. Denaro non olet ……… che te frega da dove arriva . Siete tutti uguali . Tutti pronti ad attaccare poi tutti pronti a fare soldi in ogni modo . Proprio come il Cavaliere .
    Noi 400.000,00 euro da investire non li avremo mai , e lavoriamo 12 ore al giorno . Meno male che ogni tanto qualcuno fà un pò di giustizia.

  226. Cara Sabina, da comunista vero ti do tutta la mia solidarietà. Queste sono le regole del capitalismo: rovesciarlo è il compito dei comunisti che, purtroppo, non esistono più anche se vengono nominati tutto il giorno da uno gnomo tanto amato anche dai tuoi lettori…

  227. …un po’ farneticante, un po’ delirante: chi ha un padre in parlamento come te , che guadagna in uno spettacolo quello che uno normale guadagna in un anno? perchè non vivi con 1200 euro al mese come tutti e non capisci che vuol dire… non arrivare a fine mese?
    quelli erano i tuoi risparmi…investiti male…chi sa invece quanti ne hai…investiti bene! meglio farsi compatire che farsi invidiare no?

    I sono di cd-dx , lo ammetto, ma al referendum a mirafiori avrei votato con la FIOM, alcune cose sono giuste, altre sbagliate, che le dica o no il berlusca io penso con la mia testa sempre…e tu ( o voi?) ?

  228. …ma perchè non sei andata al casino’ di san remo a giocarti i tuoi risparmi? nella testa di qualcuno ( ammesso che qualcuno che investe i soldi cosi un testa pensante la abbia) si sarà mai chiesto perchè i BOT ti danno l’1% alle poste di tanno 1% e c’e’ chi garantisce il 10%? O uno investe in attività illecite, o fa’ frate indovino, ma se io fossi frate indovino ci investirei i miei di soldi…e non li chiederei certo in giro!

  229. mi spiace moltissimo, uno lavora per crearsi un bel futuro,e farsi fregare i soldi da gente speculatrice e avida da molto fastidio, come da fastidio che si sente pronto ad infangare quella persona che è riuscita ad avere un po’ di denaro lavorando sodo.

  230. ciao sabrina, continua per la tua strada, per quelli che ti stimano nulla è cambiato. dei soldi che si hanno, guadagnati mettendo in gioco la propria reputazione, si fa quello che si vuole, perchè esiste la libertà di poterlo fare! ho letto velocemente di chi accenna al profitto, chi è scandalizzato perchè chi è di sinistra ha soldi da parte… fa sempre parte del grande gioco “dagli al rosso!” in voga negli ultimi anni, come il cashemire si sinistra, ma è cosa di chi non è abbastanza attento alle “sfumature della vita”, quello che mi infastidisce sono i commenti negativi di chi, vero o presunto, potrebbe valutare, non giudicare che è diverso, con occhio e attenzione più profonda e invece si sofferma allìosservazione superficiale. non ci si può aspettare niente di meglio nell’epoca del “cappuccino” nel nuovo medioevo dei principini, tutti concentrati sulla densità, bellezza, decorazione e sostanza della schiuma, fatta di aria, troppo pigri. meglio vivere nell’ammirazione di chi può fare, che fare, sempre meglio stare ad osservare e lamentarsi che fare, peccato, perchè si tende sempre a premiare in un modo o nell’altro il “furbetto”.
    una grande abbraccio da chi è andato via!

  231. Sono un promotore finanziario e se vuoi mi offri un caffè e ti spiego i mercati finanziari.
    Più che altro ti insegno a non prendere fregature.
    Non ascoltare questi pusillanimi che ci rimani soltanto male.
    Non ha senso.
    Esserti messa contro questa casta di vermi ti è sempre costato parecchio.
    Sei coraggiosa.
    Spero Tu riesca a recuperare i soldi.
    Ciao.

  232. Poverina, quasi quasi mi metto a piangere. Hai fatto soldi insultando Berlusconi e stai a vedere che ora è colpa sua anche questa volta. Fai parte della sinistra chic che ha rovinato la sinistra e continua a rovinarla. Fai la moralisti e sei peggiore degli altri. Perchè una volta recuperati i soldi non fai una cosa di sinistra e li regali tutti a qualche cassaintegrato?Mi fai pena.

  233. Cara Sabina, sono dalla tua parte. Hai denunciato criminali che sicuramente non verranno puniti come, ahimè successe anni fa alla mia famiglia. Vieni considerata una strozzina perchè sei di sinistra, fai parte del mondo della cultura e soprattutto fai cultura, racconti i fatti e la verità.
    Sei una persona troppo onesta e pulita e in un mondo pieno di corruzione, prostituzione e di porcherie sei fuori posto …. per fortuna nostra 🙂

    P.S. Fan di Berlusconi non prendetevela con gli onesti se la qualità della vita in Italia fa schifo ma con il vero colpevole, siate onesti con voi stessi

  234. @Stefania72: sei la dimostrazione vivente del fatto che non solo le forme di vita viventi utilizzino ossigeno.

    “Che c’azzecca” lo scudo fiscale ?
    Che c’azzecca essere truffati dei propri soldi guadagnati lecitamente coni l rientro dei capitali ILLECITI dall’estero ?

    Ma lasciamo perdere che è meglio… meglio non infierire.

  235. Cara Sabrina,
    che delusione vederti nella lista dei truffati, con queste finanziarie off-shore, non sei
    ne meglio ne peggio degli altri, dico solo che come tanti sinistroidi parlate molto bene
    ma razzolate nella media, quindi direi che ti sei fatta un bel autogol……..
    Sinceramente come artista mi piaci, ma sarò ancora più diffidente nei tuoi confronti
    visto che la moneta ti piace anche a te e grazie a mister B. tu di moneta ne hai presa tanta.

    Tanto ti dovevo
    Alberto

  236. Cara Sabina, secondo me hai commesso solo un errore. Guarda sulle pagine economiche dei quotidiani…ma dove li prendi quei rendimenti?

  237. Sabina, sei una persona splendida e coraggiosa, e mi dispiace moltissimo per quello che ti è successo.
    Mi spiace anche che l’Italia sia piena di idioti che qui hanno trovato sfogo alle loro miserie e alle loro frustrazioni.
    Lascio perdere i battibecchi, vorrei solo sapere quanti di quelli che hanno scritto hanno partita iva e il coraggio di lanciarsi nel vuoto del lavoro autonomo, soprattutto quello di tipo artistico, e riuscire a combinare qualcosa di vero e importante come fai tu.
    Soprassiedo anche sulle valutazioni dei guadagni, essendo evidentemente ancora in vigore la figura dell’artista povero in canna e magari anche un po’ tisico, per via dei patimenti subiti in una vita di mortificazioni. Chiederei loro di verificare i guadagni dei loro beniamini, chiunque essi siano, qualsiasi lavoro essi facciano.
    A parte queste sciocchezze, ti auguro sinceramente ogni bene.
    Paola

  238. Sabina non ascoltare gli invidiosi. Se hai soldi da parte è solo perchè fanno comodo nel caso qualche stronzo decida di querelarti. Non ho visto mai questi figli di puttana scandalizzarsi quando alcune aziende hanno deciso di querelarti per centinaia di migliaia di euro perchè avevi espresso delle opinioni. Non li ho visti stracciarsi le vesti perchè qualcuno molto più potente di te faceva il prepotente dall’alto della sua posizione. E anche a quei pochi che sono delusi in buona fede e non degli ipocriti prezzolati dico: nessuno ha mai condannato la saggezza alla povertà. Vorrei vedere voi cosa avreste fatto davanti a una proposta così.

  239. Ciao Sabina,

    è piuttosto difficile scrivere un commento in questa pagina, perché gran parte degli interventi vengono da due tipi di persone:

    – Berluscones con la frustrazione da “bunga bunga” che aspettano che una persona a caso di sinistra faccia qualcosa di discutibile per dire “Eh, però anche loro…”
    – Sinistrati di sinistra che pensano che se qualcuno gli piace automaticamente sia obbligato a fare voto di povertà

    Non mi piacerebbe essere inquadrato in uno di questi due gruppi, quindi me ne chiamo fuori, anche perché i tuoi lavori sono sempre stati di ottima qualità ed è giusto che tu ci abbia guadagnato, come è giusto investire quei soldi: chi pensa il contrario forse è rimasto fermo all’Urss. Nonostante ciò, però, mi risulta difficile credere che una persona brillante come te nel privato sia così tonta da credere a certe cose senza battere ciglio, quindi vorrei fare una piccola riflessione sperando che tu la legga: mi scuso in anticipo per la lunghezza e anche per eventuali imprecisioni sulla vicenda, che per ovvi motivi non conosco nei dettagli.

    Un rendimento dall’8% al 12% è mostruoso, si parla del doppio/triplo del normale. Io conosco tre modi per raggiungerlo:

    1) Investimenti ad alto rischio, ma li fanno solo broker esperti o pazzi furiosi
    2) Sistemi piramidali come lo”Schema di Ponzi” (che ipotizzano gli inquirenti, a quanto leggo): meccanismo messo su da un immigrato italiano a inizio secolo, usato anche da Madoff per una truffa gigantesca e che ancora trova “polli” anche se il crollo della piramide è matematico
    3) Prestiti usurai a gente disperata (o altre “imprese” non legali)

    Ora… mi dispiace che ti abbiano truffata e, come già detto, non credo che tu debba giustificarti per i tuoi soldi con berluscones o “cheguevara de noartri”. Però credo anche un’altra cosa, ovvero che sarebbe giusto dare delle spiegazioni al pubblico che ti ha sempre dato fiducia e che non è fatto solo da esaltati e astiosi, ma anche da gente pensante alla quale non basta un post velato di vittimismo e di “Sì-ma-io-pagavo-le-tasse” che però lascia irrisolto un dubbio che ti vado ad elencare.

    Quando hai accettato di investire quei soldi davvero non ti sei chiesta come potessero reinvestirli? Erano soldi tuoi, e manco pochi. E se ci hai pensato hai fatto qualche ipotesi o sei stata talmente ingenua da sganciare senza avere idea di come li avrebbero potuti impiegare? Non sei obbligata a dirlo, ovviamente, ma domandare è lecito.

    Vedi, ti scrivo dalla provincia nord di Napoli, una delle zone più martoriate da rifiuti e discariche illegali. Qualche mese fa ebbi una discussione con un amico leghista quando gli feci notare che tante aziende del nord avevano smaltito i loro rifiuti speciali al sud a costi irrisori. Secondo lui gli imprenditori del nord non avevano colpe perché non potevano sapere dove sarebbero finiti quei rifiuti. Io gli ho risposto che di fronte a prezzi fuori dal mercato sapevano benissimo che i rifiuti sarebbero finiti in una cava abusiva e che a metterceli sarebbe stata la camorra: avevano fatto finta di non sapere, quindi da un punto di vista morale per me erano complici.

    Perdona il paragone un po’ pesante, ma qui il caso è simile: tanta gente si chiede se sei stata di un’ingenuità disarmante oppure se dentro di te avevi la sensazione che quei soldi li avrebbero potuti usare per qualcosa di poco pulito ma hai preferito “non approfondire” e li hai investiti lo stesso. Ed è un dubbio umano, Sabina, perché pochi dei tuoi fans ti conoscono di persona: vista la società d’oggi, sai bene che in un caso simile una domanda del genere te la porresti anche tu, sai bene che penseresti “Ma allora questa ci è o ci fa?”. Com’è che è andata questa storia?

    Non farci pensare che “ci fai”…

  240. hahahaha ahhaha
    Ecco, una risata è il commento che meritate voi comunisti al caviale. Potevi investire i tuoi denari in azioni della multinazionale del lusso, la Lvmh… con tutte le tartine e champagne che trangugiate alle spalle di quei bovini che pagano per ascoltare le frottole che raccontate avresti triplicato! Dai ti consolerai con il tuo amico Grillo a Malindi tra una aragosta, poi rientri in Italia e via con uno spettacolino contro Silvio e in quattro e quattrotto recuperi il tuo bramato denaro! pecunia non olet.

  241. Certo che se chi ti s’incula ti vuole bene come in ‘sti commenti, minimo aumenterei il prezzo dei biglietti. A regà, Sabina fa satira, per Giovanna D’Arco(re) in fondo a destra, circolare. Ducentomila euri? Mazza oh, un decimo dei risparmi di un medio artigiano brianzolo, fatti però con rigorosi tagli all’unico. Ma è il nuovo e vecchio trand del giornalismo m’incul (il) pop: butta in caciara sui danè, qualcosa resterà. Rimedi? Il cammino di Santiago, farsi Galan, giurare qualcosa sulla testa dei tuoi figli.

    Con sempiterno affetto

    C.

  242. Non sono di quelli che sostengono che per coerenza coloro che sono di sinistra debbano andare “con le pezze al culo”, però ritengo che alcuni comportamenti dovrebbero essere evitati. Se svolgo un’attività che mira a colpire, sia pur con la satira, un sistema di potere politico ed economico, dovrei evitare di tentare di approfittare per mio interesse di quel sistema. La tua professione ti permette di guadagnare bene? Nulla da eccepire, ci mancherebbe, però tentare di giovarsi di speculazioni finanziarie è un’altra cosa. Mi spiace per la caduta di stile.

    Comunque stimo il tuo lavoro. Buona fortuna.

    Carlo

  243. Cara Paola,
    ogniuno la pensa come vuole e non per questo dev’essere un idiota, comunque qualcosa “che cozza” deve esserci in questa faccenda,
    anche perchè molti di questi personaggi non stanno presentando denuncia in quanto “forse” sono soldi in NERO non rientrati con lo scudo fiscale.
    Pensare male spesso non si sbaglia, mi sembra che questa corrente di pensiero in Italia sia molto diffusa ma a fase alternata.

    Ti auguro una buona giornata
    Alberto

  244. P.S. @Leonardo Zattoni: di fronte a una proposta di rendimento dall’8 al 12% io li avrei mandati allegramente a fare in culo. E’ come se provo a venderti una Panda e ti dico “Questa fa i 320km/h”. 🙂

  245. Cara Sabina, predicare bene e razzolare male succede così. Mai prendere il toro per le corna perché si rimane infilati. Ora, bisogna pagare le conseguenze e accettare tutto quello che questa operazione comporta. Io, non darei la colpa a Berlusconi, ma mi butterei la zappa sui piedi. Non pensavo che una donna intelligente come te potesse cadere nella rete come un pesce. Piuttosto, è meglio non fare tanto scalpore perchè non lo vengano a sapere i comunisti !?!?!. Ci ridireberro sopra e tanto, quasi da ricavarne una satira come fai tu del resto. Vedi cara Sabina, tempo fa anche a me è successa una cosa simile. Nel mio piccolo, se ne sono andati in fumo 10.000 euro impegnati in una finanziaria. Non ho fatto tanto chiasso e ci ho messo una pietra soprqa. C’è solo una differenza che io per guadagnarli ci ho messo una vita, tu invece, in poco tempo ti puoi rifare, semprechè sia in vita Berlusconi. Ciao Sabina e su con il morale.

  246. O.K. Non è cosa importante che ci fai con i tuoi soldi.
    Ritengo sia più grave leggere quel che tu scrivi su “Twitter”: “Vedo che qualcuno ancora commenta la storia della truffa senza averci capito un cazzo. se vi fa sentire intelligenti buon per voi ma…”
    Insomma, tale padre tale figlia.

  247. Ancora vi la difendete dicendo che lo scudo fiscale non c’entra nulla? Ma siete rincoglioniti o cosa? Ma non l’avete capito che la truffa è stata scoperta da Gennaio? Che la paladina della giustizia sono 3 mesi che è al corrente della fregatura? L’ha postato qua sul blog solo dopo che sono usciti fuori i nomi, altrimenti co sta cippa de mirto usciva allo scoperto. Oh caxxò…….il Corriere della sera ed altri giornali non proprio di destra avevano scritto di questa truffa a Gennaio. Non c’entra lo scudo fiscale? Leggete…………….http://archiviostorico.corriere.it/2011/gennaio/13/Maxi_truffa_vip_dei_Parioli_co_10_110113007.shtml, e leggete la data. Fate questo sforzo!

  248. Essere defraudati e derubati del frutto del proprio onesto lavoro e’ una violenza personale che non ammette giustificazioni o attenuanti.
    Bisogna ristabilire il giusto rapporto morale tra le azioni.
    Detto questo e sgombrato, almeno per quanto mi riguarda, il campo da inutili moralismi bisogna riconoscere un problema di credibilita’ professionale che da oggi la riguardera’, Signora Guzzanti.
    Lei e’ uno dei maggiori interpreti di un nuovo tipo di comicita’, una comicita’ impegnata che potremmo definire di inchiesta. Qualcosa che per sua stessa ammissione si muove tra teatro e giornalismo. E’ l’informazione e non la risata amara il fine ultimo dei suoi lavori.
    Questo genere di impegno richiede non solo la capacita’ di interpretare fatti ma di ricostruirli, di raccoglierli, di metterli in fila, di comprendere numeri, cifre, definizioni, meccanismi economici e politici. Insomma una competenza e una applicazione fuori dal comune.
    Applicazione e competenza, Signora Guzzanti, che Lei purtroppo non ha saputo dimostrare nella gestione del suo patrimonio privato.
    La sua ingenuita’ e’ stata davvero imbarazzante e onestamente incompatibile con l’immagine di un comico agguerrito, intelligente, pignolo, in grado di fiutare la traccia e di rivelare al pubblico intrighi e malaffari ai quali essa conduce.
    Come possiamo pensare ora che Lei sia veramente in grado di fare luce su un malaffare politico quando non e’ stata in grado di subodorare la truffa nella quale stava per cadere?
    Provi ad immaginarsi la obiezione con la quale il Nano e la sua corte dei miracoli potranno da oggi liquidare le sue “incursioni” a L’Aquila o in un qualsiasi altro contesto.
    Il problema della sua credibilita’ e autorevolezza professionale, purtroppo, sussiste, inutile negarlo e non basta la sacrosanta solidarieta’, che in quanto vittima sarebbe quasi obbligatorio riconoscerle, per risolverlo.
    Dovra’ lavorare molto ma sono sicuro che ce la fara’.
    Forse dovra’ ricomiciare da un certo punto della sua storia artistica, mettendo da parte le ultime cose fatte.
    Ci vorra’ tempo e forse ne verra’ fuori una artista nuova, piu’ completa e smaliziata.
    Allora, magari, potra’ anche dire che tutti quei soldi non le sono stati rubati invano.
    Un saluto

  249. Solidarietà a Sabina Guzzanti.
    AH, purtroppo di me nessuno parla!!, Psicologo, Counselor, Arterterapeuta, Musicoterapeuta, docente di Pianoforte e Composizione. Ecco le mie qualifiche… con occupazione variabile… Anche io ho perso la bellezza di 1290€, ragazzi, una cifra esorbitante, pensate, volevo comprare un pianoforte un quarto di coda su internet, un vero affare, dalla Cina con furgone; ho pensato, mah, a dei miei colleghi uno è arrivato, invece era una trappola, una frode con esca ben organizzata. Condivido quindi il sentimento di disperazione che immagino provi Sabina per la perdita dei sudatissimi equivalenti del lavoro (e sull’equivalenza tra lavoro e talleri ci sarebbe molto da dire) a cui si aggiunge la rabbia per lo sciacallaggio del Medium super nos. Tiremm innanz. Un saluto con rinnovata stima.

  250. prima di dire la mia su questa vicenda faccio alcune doverose premesse:
    non sono UN BERLUSCONES;
    Non sono un FINIANO;
    Non sono un LEGHISTA;
    Non sono un COMUNISTA;
    Non sono un democratico di sinistra (cosa voglia dire non lo so ma dovevo specificarlo)
    Mi piace leggere spesso e volentieri il Blog di BEPPE GRILLO;
    Sono un ragazzo del sud che gira l’Italia da quando aveva 18 anni per lavorare, ho iniziato a SCHIFARE i comunisti da quando ancora piccolo vedevo quei comizi fatti su palchi di tavole di legno, con sotto ad ascoltare vecchi e giovani con le mani spaccate dalla fatica, e convinti che quello che ascoltavano fosse vero, si spellavano le stesse mani ad applaudire….poi i figli del popolo, i benefattori dei deboli, gli UNICI difensori della pace a tutti i costi, scendevano dal loro palco e si infilavano nella mercedes e se ne andavano senza farsi più vedere. Mentre i giovani e i vecchi che si spellavano le mani ritornavano a casa con le loro scarpe infangate e i loro vestiti rattoppati, dimenticati fino al successivo *SIAMO TUTTI UGUALI* . SOLIDARIETA’, LOTTA CONTRO IL PADRONE, SALVAGUARDIA DEL PIU’ DEBOLE…stronzate che ho risentito anche negli atenei (che per un certo periodo ho frequentato…andandomene schifato anche da lì) da parte di Drogati, figli dei centri sociali buoni solo a sfasciare quello che incontravanao per strada per poi scoprire che era arrivata l’ora di rivolgersi al papà benestante per farsi raccomandare per il posto pubblico.
    FINITELA di fare i buonisti col culo degli altri, finitela di mostrarvi SOLIDALI sapendo già che non farete un cazzo per gli altri, finitela di andare in giro sparando a destra e a manca, solo per distogliere l’attenzione da vostro operato.
    Pago le tasse, pago il canone, lavoro onestamente e rispetto il sistema, quel sistema che contribuisco ogni giorno a mantenere in piedi grazie alla mia onestà e all’educazione che insegno ai miei tre figli.
    E grazie a DIO ho quella lucidità mentale e la preparazione culturale che mi permette di dirvi dal mio profondo……VI SCHIFO E VI SCHIFERO’ fino a quando non ammetterete che non ve ne fotte niente degli altri e lo fate solo perchè siete sicuri di non ritrovarvi col culo per terra da un momento all’altro perchè o avete fessi che vi arricchiscono o avete il vostro bel GRUZZOLETTO DIETRO LE SPALLE.
    ne avrei tante di cose da dire a quelli come te….cose reali incontrate per strada e vorrei avere anche io la possibilità di salire su quel palco a raccontare delle cose reali e a porre delle domande alle quali mi piacerebbbe avere risposte semplici e comprensibili….ma so già che non sarà così…ma nel mio piccolo piccolissimo mondo le cose funzionano alla grande….e sono così perchè me le sono guadagnate da solo senza avere a che fare con l’aiuto di persone come te….boriosa e piena di parole belle, quelle parole che un qualsiasi essere umano potrebbe dire senza essere un politico, un intellettuale, un comico, etc etc.
    Tieniti i tuoi soldi, facci quello che ti pare, ma non ti permettere di offendermi ogni giorno presentandoti come giudice del malvezzo, non ne hai il diritto, non ne hai la capacità……

  251. Cara Sabina, mi spiace per quanto ti è accaduto.

    In questi casi emettere giudizi, qualsiasi essi siano, è davvero da stupidi. Sicuramente avrai tempo per superare l’angoscia di questi giorni e riflettere piú serenamente su quanto accaduto per trarne la lezione che piú ti sembrerá opportuna.
    Ogni altro commento, strumentale, ‘politico’, maligno, saccente, potrei continuare a lungo… è davvero superfluo.

    Animo, alla fine son (solo) soldi, che vanno e che vengono.
    Un abbraccio

  252. Caro Alberto,
    se rileggi i commenti, molti sono attacchi fini a se stessi, per il puro gusto di farlo, e a quelli si riferisce il mio giudizio. Di gente che finalmente ha un motivo concreto per dare addosso a una persona che non piace a destra ma nemmeno a una ‘certa’ sinistra.
    Io credo che il vero problema degli italiani sia l’invidia.
    Ci sono quelli che votano Berlusconi perché vorrebbero essere come lui, fisicamente un po’ sfigato (come tanti) però talmente carico di soldi da far dimenticare questo ‘difetto’. L’assioma è questo: dato che ‘la Guzzanti’ attacca Berlusconi (come se lei non facesse satira anche sulla sinistra), dev’essere povera.
    Perché l’idea dell’italiano medio è che Berlusconi sia preso di mira perché ricco, non per ‘come’ si è arricchito e per ‘come’ usa i suoi soldi per comprare tutto e tutti.
    Poi ci sono quelli di sinistra che sono convinti che, per essere davvero di sinistra, devi essere senza soldi e arrancare sempre. Sennò non sei un ‘puro’, e non puoi dare lezioni di morale.
    E come dice cikinos, un artigiano o un commerciante medio-piccoli guadagnano molto di più, così come tutti quelli che lavorano nel mondo dello spettacolo (attori, cantanti, ecc. ecc), o un qualsiasi manager (che quei soldi li guadagna in un anno); anche i politici, e non parlo di parlamentari, ma di assessori.
    La valutazione se essere pro o contro Berlusconi sulla base della dichiarazione dei redditi: chi guadagna dev’essere con lui, chi è povero ha il diritto di essere contro di lui.

    Ricambio l’augurio di buona giornata

  253. Ma dai, ma basta. E che pretendete. Che una persona brava, bella, intelligente (nessuna ironia, eh?) sia anche -diciamo- oculata negli investimenti finanziari? Tutti questi berlusconini rosiconi che non potranno mai fare neanche 1/1000 di quanto già fatto da questa eccezionale persona (compreso dare spazio ai loro miserabili rumori, in questo blog) rappresentano ormai l’ombra di loro stessi, il volto più marcio di questo malandato paese. Capaci di mettere sullo stesso piano i delinquenti e chi ha fatto un errore di valutazione; i furbi e gli ingenui; i puttanieri corruttori e chi lavora seriamente e legalmente.

  254. Sono letteralmente stupito dalla lettura di alcuni giudizi su Sabina. Quanto scritto da Alexander III, poi, è davvero incomprensibile. Sabina ha usato quanto ha guadagnato onestamente per fare un investimento. Se la finanziaria operava legalmente, se era stata autorizzata non vedo dove sia il problema. Se a Sabina, che ha operato in buona fede utilizzando strumenti finanziari AUTORIZZATI DAL MINISTERO vogliamo rimproverare qualcosa, al pdc che corrompe, paga minorenni per farci sesso, crea fondi neri per MILIARDI DI EURO, si fa le leggi a suo uso e consumo e via dicendo, a lui cosa dovremmo fare? Fucilarlo?
    Ci hanno letteralmente sbrodolato i cosidetti con la frase “A casa sua ognuno fa quello che gli pare!” e poi condannano una cittadina che paga le tasse e investe in uno strumento finanziario approvato dal Ministero? Ma si è perso ogni senso della misura.
    Avere idee di sinistra non significa usare i propri beni per la collettività. Non è nemmeno un obbligo morale. Essere onesti non significa essere buoni samaritani: l’importante è guadagnare non sfruttando gli altri. Anche la crociata contro il B. non è tanto sul come egli usa il denaro, ma su come se lo è guadagnato. Le leggi fatte su misura da Craxi per le TV, l’adesione alla loggia P2, i sospetti di collaborazione con la mafia fino alle leggi ad personam.
    Credo che Sabina si sia anche resa conto dell’errore commesso, ma a suo esclusivo danno. Non penso che debba rendere conto a nessuno, finchè rispetta le leggi.
    Cercate di incanalare la vostra rabbia verso obbiettivi più reali.
    A Sabina dico di non prendersela troppo: il mondo è bello perchè è vario.

  255. C’è qualcosa di vecchio in questi commenti, qualcosa che puzza e ribolle da tanto tempo, c’è una profonda riprova che la gente non ha più auto-stima, che l’invidia ci morde da dentro e ci distrae da quello che è importante, in questi commenti ognuno ha mostrato una parte di se e spero siano tutti soddisfatti. Io non posso dire che ammiri o detesti Sabina Guzzanti, mi piace, lei fa il suo lavoro, fa satira e ci fa ridere oppure no, proprio come il Presidente del Consiglio, ma se io incontrassi Berlusconi per strada, malmenato o peggio, non gli direi “ti sta bene, così impari”… forse si! Ma dopo averlo aiutato a rialzarsi e averlo accompagnato da un medico. Solitamente non commento le notizie, non metto alla berlina i miei pensieri, ma ora con due bambini che crescono, mi sento un po’ preoccupato, la gente non vede più la gente, le persone non riconoscono tutte le altre persone come tali, nessuno oggi lotterebbe per dare la libertà ad un altro di essere quello che vuole e di fare quello che vuole secondo le regole della società in cui viviamo e dell’Umanità che rappresentiamo. Ma cosa siamo diventati!? Sabina Guzzanti è Sabina Guzzanti e ci mette la faccia, si gioca la sua vita così e non mi sembra che faccia male a qualcuno ( a parte i psicolabili che vedendola cambiare spesso sembianze potrebbero sentirsi giustificati nella loro schizzofrenia e combinare qualche guaio…).
    A proposito dei furboni che avrebbero capito subito che si trattava di una truffa, direi “sveglia bamboccioni”: fino a due anni fa chi investiva una somma di 25000 euro a capitale garantito al 95% per un periodo di cinque anni poteva avere il 6% netto di rendimento e senza foraggiare fabbriche d’armi, o di computer privi di programmi, o di latte in polvere che nei paesi poveri è peggio!
    Senza considerare i gentiluomini e “gentildonne” che guadagnano più del 20% sugli spostamenti di denaro garantiti dal sacrosanto azzeramento del debito di certi paesi, sfruttato e sostenuto da idoli e governanti di destra e di sinistra.
    Io mi rivolgo più ai commentatori polemici e negativi che a Sabina G. : Su! tiratevi su, date una sferzata alla vostra autostima, siate leggeri ed efficaci come una freccia non pesanti e prevedibili come la … cacca!
    Salute a tutti, in particolar modo a SG (le mie stesse iniziali!), e che l’Universo non vi sia avverso.

  256. no, non è vano spiegarsi.
    l’importante è che non hai baciato la mano a geddafi, che hai fatto cose importanti per questo paese, compreso pagare le tasse qui italia e non in svizzera come marchionne,il quale prende dalla fiat 4milioni all’anno e per pagare di meno dichiara di essere residente in svizzera e manda in malora gli operai della fiat, l’importante è che non ci prendi per il culo, e c’è un sacco di gente che sa che non ci prendi per il culo.
    l’importante è che esisti e che continui a fare il tuo lavoro, BENE, come hai sempre fatto.
    grande ammirazione e stima per te.

  257. A proposito dei furboni che avrebbero capito subito che si trattava di una truffa, direi “sveglia bamboccioni”, dice Simone G. Ma se non si rendono conto che B. li sta truffando da 20 anni, come vuoi che capiscano una truffa finanziaria ben architettata? Questi che (s)parlano di Sabina sono come quegli aderenti alle sette religiose in cui i capi si arricchiscono e loro si dannano a fare qualunque cosa, salvo poi scoprire, alla fine, che il capo o i capi se la sono svignata con il malloppo lasciandoli con un palmo di naso ed un grosso cetriolo sistemato a dovere.
    Sarà che questo cetriolo comincia a dare fastidio ed allora si agitano contro chiunque. Ma stiano tranquilli: il loro capo non è ANCORA fuggito.

  258. è vero, sembra che per quanto ci s’impegni a questo mondo trovi sempre chi ci mette lo zampino e tac ti trovi col muso per terra; e guai a sanguinare, le iene sentono l’odore da centinaia di metri di distanza!
    sulla bilancia però restano i fatti (tolti i calcoli matematici da prima elementare).

    @SabinaGuzzanti per quanto mi riguarda sei stata fin troppo una Signora.

  259. quello che colpisce è che hai cercato di far soldi con una scorciatoia, veramente pensavi che ti regalvano fino al 12% di interessi? una come te che a cui non sfugge niente ( e meno male così qualcuno ci difende ) ha potuto credere che visto che eri famosa ti regalavano tanti soldi? quello che hai raccontato circa l’aquila non è solo un modo come un altro per far soldi facili das parte di gente sebza scrupoli che si approfitta di altri. è più o meno qquello che avevi intenzione di fare te dando i soldio alla finaziaria che nel migliore dei casi per dare il 12 % a te li prstava a strozzo a quelche poveraccio.
    sarà inutile il pellegrinaggio che volessi fare tra le pagine del Fatto magari dalla dandini o chissa dove. la rete non perdona. tranquilla ti rimane porta a porta e la d’urso.

  260. Oltre al danno (morale ed economico) subito, non sono mancate le beffe gratuite dei berluscojones di turno

    Sabrina, che queste assurde beffe possano essere per te la molla per risollevarsi ed andare avanti!

    Incondizionata solidarietà ad una grande brillante artista!

  261. Ciao Sabina, sono rimasto allibito da molti commenti.
    In pratica ti sei presa della merda in faccia sia da quelli di destra che da (alcuni) di sinistra perché ti professi di sinistra però sei ricca… what??
    Ma chi l’ha detto che quelli di sinistra devo essere tutti degli spiantati che ogni volta che riescono a racimolare 5 euro li devono regalare al primo extracomunitario che incontrano per strada? Ma che siamo matti?
    L’unica cosa che ti si possa imputare è quella di essere stata – scusa il termine – così FESSA da aver creduto a un investimento del genere 😉

    E per tutti quelli che parlano di etica… etica di che? Uno coi propri soldi guadagnati onestamente, una volta che ci paga le tasse può farci quel cavolo che gli pare. Chissà quanti di voi bacchettoni hanno poi un bel conto in una banca che investe nel mercato delle armi, come ING (Conto Arancio) o UniCredit 🙂

  262. cara sabina

    non volglio farti il sermone perche non ne hai bisogno, ma anche io sono stato molto stupito da quello che ti è successo. purtroppo per noi, per cosi dire”trasparenti” coiè che non contiamo niente, che mandiamo giù quintali di roba marrone e puzzolente per una vita, personaggi come tè sono un pò una stella polare, un punto di riferimento e quando ci arrivano tali notizie si rimane spiazzati. non sempre noi abbiamo il coraggio di prendere posizioni come la tua, se non dentro la cabina elettorale quando non ci vede nessuno, quindi tu e quelli come te servono per darci la speranza che non siano tutti uguali e che forse le cose un giorno possano cambiare, e che soprattutto c’è ancora gente che non applica la doppia etica. io sono un padre che tutti i giorni si confronta con i propri figli, che ti guardano e ti giudicano all’istante, per cui devo dare per forza l’esempio nella mia umana imperfezione. non ti giudico e non ti do consigli, ma voglio avere la presunzione di farti riflettere.concludo ricordandoti che si è tanto criticati quando si è troppo amati.

    ciao stefano

    uno dei milioni di trasparenti d’italia

  263. Ciao Sabina,
    francamente non capisco chi ti critica. Sei una brava professionista che ammiro e stimo,che lavora ed ha, e purtroppo in parte aveva (prima epurata,adesso pure truffata) dei risparmi.Non mi sembra fantascienza.Non mi sembra averti mai visto salutare il pubblico e dire:”Buonasera a tutti,sono santa Sabina Guzzanti da Roma.Alla fine dello spettacolo devolverò tutti i miei incassi e guadagni diretti e indiretti,come faccio ormai da quando ho compiuto la maggiore età,ai poveri e ai bisognosi.Qualora dovessi avere per errori contabili dei risparmi prima frustatemi,e poi non solo li utilizzerò in modo lecito,ma sarà una mia priorità la redistribuzione del capitale a terzi secondo criteri etici di priorità”.Cioè,ma che stamo a dì??
    Ma ripiateve, cazzo.
    Comunque si spiegano tante cose e chi è una brava persona non lo è mai abbastanza per questo paese. Poi uno su tre di noi vota PDL. Li scrivete sti commenti così minuziosi a “Il Giornale”?Andate al mare quando ci sono le elezioni?Siete cordiali con il vostro vicino di casa?Ma annatevene affanculo.
    Vai Sabina, Vai!!!

  264. è semplicemnete scandaloso quello che hai fatto!!!
    Affidare dei soldi ad una finanziaria che promette facili guadagni. Cosa pensavi ci fosse dietro????
    Come giustamnete ha detto qualcuno, potevi investirli in qualcosa di più nobile, in attività lecite che danno lavoro ad altre persone e invece ti sei comportata come una approfittatrice.
    Vergogna.

  265. @ christian:
    Hai ragione, siamo degli improvvisati difensori. E forse Sabina poteva anche essere più accorta. Ma ha avuto la dignità ed il coraggio di ammettere il proprio errore. CHE NON E’ UN REATO. E se le si può contestare una leggerezze di comportamento non si può negare che ha avuto coraggio e dignità. Cosa che manca a gente come voi che giustificate l’ingiustificabile e ignorate REATI commessi da chi ci governa.
    Dovreste essere voi a vergognarvi, complici di una mafioso e pduista, volgare e bugiardo, imbroglione e saccente quale è il pdc!

  266. Signora Guzzanti,anche a Lei come a tanti ,di sinistra o di destra non importa, piace il denaro.se poi c’è la possibilità di guadagnarne ancora facilmente e senza farsi troppe domande ancora meglio.Certo i suoi guadagni se li è sudati facendo la morale agli altri e questa Sua disavventura dimostra che al mondo un po’ di giustizia esiste.Ossequi.

  267. Ho letto, cschidfata, qualche commento… Non ho più parole per replicare a tanta… non ho parole neancjhe per descrivere cosa sia… ristrettezza? devianza mentale?
    ragionamenti fallati? vera e propria stupidaggine?
    Per quel poco che vale, la mia solidarietà è per la truffata.
    ciao

  268. di stronzate ne facciamo tutti e tuti i giorni di gravi o di veniali, sabrina non è immune da questa regola;
    è stata truffata nel momento in cui ha provato anche lei a lucrare in modo facile, punto e basta.
    detto questo, quanto ha fatto e fa nulla c’entra con questa storia che, credo, abbia insegnato qualcosa anche a lei.

  269. Angelo Andriuolo non puoi immaginare quello che ho provato nel “lettone di Putin”!! Cose che purtroppo tu non proverai mai!
    Bravo sfigato continua a supportare gente come la Guzzanti, credendo agli “ideali” e alla “passione per i valori” per la “moralità”… per poi essere proprio fottuto da questa gente che è talmente ignorante ed avida che anzichè accontentarsi di investire i propri risparmi al 3% o 4% (come un qualsiasi risparmiatore che li investe in BTP) va alla ricerca del guadagno facile investendo nei fondi Dharma, i mitici fantastici fondi Dharma, per pochi ma non per tutti…Se permetti come la Guzzanti irride i politici e ci guadagna (lavorando?!?), ora irridiamo lei. Però non voglio essere troppo cattivo e mi permetto, “mi consenta”, di dare alla Guzzanti un consiglio di investimento. Il mio consiglio è di investire questi soldi in corsi che le insegnino come investire i risparmi, che cosa vuol dire rischio e rendimento per capire che se qualcuno di offre il 12% di rendimento “sicuro” in periodi in cui i tassi di interesse sono all’1% forse qualche rischio c’è…in più che prima di affidarsi a persone bisognerebbe analizzarne le credenziali e la storia professionale (in gergo si direbbe “track record”) anzichè affidarsi ai pettegolezzi aristocratici detti per carità “sottovoce” perchè essendo di sinistra è meglio evitare di farsi sentire quando si parla di soldi (vero?)! Ipse dixit “Il migliore investimento possibile è quello nella conoscenza”. Angelo Andriuolo svegliati questi finti vate a-la’ Guzzanti sono furbi che fanno fessi quelli come te e a loro volta sono fatti fessi da gente furba come quelli dei fondi Dharma.

  270. Sabina, avevi ragione, oltre i giornali c’è anche qualche mio conoscente che ha approfittato dell’occasione per sparlare un po di te ma, ti assicuro che sono persone che ho sempre sentito parlare male di te, di Vauro, di Santoro ma anche di persone che reputo piuttosto inoffensive come Floris, Dandini e persino Bertolino. Ricordati che l’importante è conservare la stima delle persone che ti vogliono bene e non come fa certa politica di sinistra che nel tentativo di farsi stimare da quelli che tanto non li voteranno mai perdono il consenso di quelli che li hanno votati da sempre.
    Purtroppo le persone che sono disposte a perdonare chi sfoggia miliardi di euro di cui si ignora la provenienza, disposti a perdonare, sempre alla stessa persona, rapporti stretti con personaggi di dubbia fama e cose anche peggiori, le stesse persone sono pronte a definire una sgualdrina, per esempio, una ragazza che si veste in modo un po succinto, mentre se la stessa passa le serate, magari a pagamento, a casa del “signore” e magari vengono diffuse sue foto che la ritraggono in pose inequivocabili, allora diventa una persona rispettabilissima di cui tutelare la privacy.
    Tanti auguri per un futuro radioso, da uno che vuole bene a te e a tutti quelli che non piegano la schiena al potere.

  271. Ma io sti avvocatini difensori li comprendo… Molti di loro si creano questi finti eroi da supportare in modo da autoassolversi. Tutto il loro impegno sociale sta nell’essere antiberlusconiani e tifosi di questi super ricchi; in questo caso per pura appartenenza alla famiglia di nascita…
    La caduta di un mito come la Guzzanti, per loro può essere pari solo alla morte di Silvio Berlusconi… Ovvero un fallimento intellettuale chiaro e tondo, perchè sappiatelo Silvio ha più di 70 anni, tra un po’ muore e poi vi dovrete spiegare come mai le cose andranno sempre allo stesso modo: ovvero ci saranno pochi ricchi (quelli che una volta venivano definiti sfruttatori) ed il resto della popolazione mondiale che lo prende in culo…
    E dunque i nostri avvocatini per continuare a sentirsi a posto con la coscienza devono negare l’evidenza, quando si tratta della Signora Guzzanti e paradossalmente devono sperare che Silvio campi in eterno.

  272. Mah anch’io nella vita ho preso tante inculate e mi trovo senza una lira…..
    Ma è vergognoso leggere i commenti di quelli progoverno….ma siete proprio fuori!!! Mi sembra di leggere i commenti dei tifosi di calcio sulla gazzetta….obbiettività zero…vi piace proprio farvi fregare mahhh….

  273. Cara Sabina, ti seguo da anni siamo quasi coetani, non trovo scandaloso il fatto che tu abbia dei risparmi frutto di lavoro, pochi o tanti che siano perchè guadagnati onestamente, di persone raggirate a vario titolo non sei la prima nè l’ultima tra famosi e non, pertanto non c’è di certo da lagnarsi più di tanto tranne il fatto di fare più attenzione ma in generale.
    Tieni presente che qualcuno a quanto dice, ha pensto davvero che una tizia minorenne fosse la nipite di Moubarak, ed a quanto pare pure la maggioranza del parlametno che ha supportato questa tesi.
    Ti invito pertanto a considerare questo spiacevole episodio come sintomo di un Italia che non funziona fatta di leggi e controlli superficiali e pene irrisorie, di tentativi di imbrigliare la giustizia, delle migliaia di problemi sociali sanitari e del lavoro, e che ti e ci dovrebbe spingere con ancora più tenacia a combattere. Non abbatterti, non mollare, sono e siamo con te. L’Italia sana è questa esiste ed è attenta AVANTI SABINA!!!
    Forza Sabina
    MARCO69

  274. La presenza dell’espressione “comunisti al caviale” in questa discussione era quotata alla SNAI.
    Ma non sarebbe il caso di rinnovare un po’ il vostro ridicolo vocabolario?

  275. 1 ho sempre apprezzato il tuo impegno politico e civile e non cambio idea in proposito. contunuo a condividere tempi, strumenti e temi trattati.
    2 non ho mai condiviso l’assioma secondo il quale chi si definisce di sinistra (o “peggio” comunista) debba essere povero altrimenti è considerato incoerente… penso che quando una persona lavora onestamente e paga TUTTE le tasse dovute non sia facoltà di nessuno fargli le pulci in tasca sul QUANTO ha guadagnato e sia indegno chi invece si arroga il diritto morale di farlo.
    3 nello squallido sistema in cui viviamo ancora una volta si dimostra che il problema non sono i magistrati o i giudici che, anche in questa occasione, stanno semplicemente facendo il loro lavoro, il problema è l’informazione che utilizza le notizie strumentalizzandole, lascando passare le informazioni che inetressano, in modo scientificamente mirato a condizionare l’opinione pubblica nella direzione voluta. immagino la faccia di minzolini & c. quando si sono resi conto di poter colpire una nota “reazionaria” come sabina quasi con le sue stesse armi… un orgasmo! così, come sempre, il giornalista asservito al potere sposta il focus dell’attenzione dal reato al peccatore! e le menti deboli e acritiche abboccano che è un piacere!
    4 a mio avviso il “peccato” di sabina: se un mediatore finanziario, chiunque esso sia, ti offre interessi così sproporzionati rispetto al mercato, non puoi non domandarti come questo sia possibile. i soldi FACILI E PULITI NON esistono e se qualcuno te li propone devi fermarti a riflettere prima di accettarli. nel momento in cui sei disposto ad accettare il rischio (anche semplicemente di non farti domande) poi ti accolli la responsabilità delle conseguenze e, in questo caso, del biasimo della gente. per quanto mi riguarda la delusione riguarda la leggerezza e la superficialità con le quali hai accettato di entrare in un sistema che anche un bambino capiva non essere trasparente e pulito.
    con un pò di dispiacere
    cecilia

  276. Cara Sabina,
    onestamente il tuo post non mi pare molto corretto: ironizzi sul caso ma giri intorno al punto nodale della vicenda.

    I signori che hanno truffato te e molti altri ci sono riusciti promettendo guadagni significativi molto superiori alla media. Ora, se uno ha la “fortuna” (tra virgolette: il perché te lo spiego sotto) di avere un po’ di soldi da investire fa TRE cose o dovrebbe (e se non le fa è un suo errore grave): 1) si informa per sapere come si possono investire dei soldi; 2) si informa per sapere rendimenti e rischi medi; 3) sceglie il tipo di investimento e si rivolge ad un soggetto qualificato e autorizzato per questa attività (e sta a te capire se il tizio è autorizzato).

    Questo significa che se investi in qualcosa che rende MOLTO più della media con un tizio che – sembra – non sia neppure autorizzato a fare il lavoro che fa allora, a voler essere moooooooolto buoni, diciamo che sei “particolarmente ingenua” ma più realisticamente mi pare lecito farsi venire qualche dubbio in più… Spero non sia così ma a te è perfettamente chiaro che i nomi dei “VIP” in prima pagina ci sono finiti più per questo “dubbio” che non per la notizia in se e per se: non è che siamo tutti imbecilli noi lettori…

    Perchè le virgolette di cui sopra. Non voglio essere tra quelli che ironizzano sul fatto che tu abbia un po’ di soldi da investire: è noto che nel tuo mondo i guadagni ci sono e sarebbe da veri ipocriti pensare che tu non ne abbia o non ne debba avere solo perchè hai certe idee. Non so chi e dove abbia fatto commenti su questo: dal tuo post pare che la stampa si sia accanita su te ed altri fingendo di scoprire che “siete ricchi” e che “investite i soldi”. Nuovamente, non penso che tutti i lettori di giornali siano imbecilli, penso che ognuno di noi sia in grado di capire qual’è il nocciolo della questione e che certamente il problema non è il fatto che Sabina Guzzanti avesse del denaro da parte: il problema mi pare sia un altro ma pure tu col tuo post ci hai girato intorno.

    Ciao.

  277. ciao Sabina
    fregatene sia degli sciacalli prezzolati che dei deficenti che usano questo spazio per sparare cazzate tanto per….
    Spero tu abbia recuperato tutto o almeno una parte, mi chiedo più che altreo COME HAI FATTO a recuperare il maltolto. Sono 6 mesi che sono dentro ad una situazione simile: a FERRARA, la splendida e “seria” INA ASSITALIA tramite un suo cosiddetto assicuratore ha fregato a me e alla mia famiglia circa 60.000 di risparmi. Hanno fatto contratti falsi, firme false, lettere false etc. un porcaio che ha quasi del ridicolo per quanto è architettato male, sono incapaci anche di rubare con decenza. Abbiamo denunciato il tutto alla guardia di finanza e ad oggi questi non hanno fatto un benemerito c***o di NIENTE. Abbiamo le prove della truffa, è una cosa lampante, eppure chi dovrebbe tutelarci non fa assolutamente nulla. Le autorità latitano, la compagnia si è fregata i soldi e si è fatta di nebbia, e l’assicuratore (n.b. ASSITALIA non lo ha nemmeno denunciato!!!!! e ha fregato soldi a decine e decine di persone nella mia città) poveretto è malato di mente (si fa ricoverare ad arte in varie cliniche per supposti esaurimenti nervosi) per cui se mai decideranno di andarlo a prendere (sappiamo tutti dove abita ma la finanza se ne strafrega…) dirà semplicemente che rubava perchè è un ritardato mentale (e quindi in quanto tale se la caverà).
    Scusate lo sfogo ma ho il VOMITO a pensare a questa vicenda, questo è un paese in cui nessuno tutela chi ne ha bisogno…

  278. Proprio tu…………. che delusione!!!!……., nelle tue interviste e/o spettacoli, senza dirlo apertamente, lasci ad intendere che chi ha finanziarie o investe in esse sia in qualche modo una persona losca, e poi tu sei la prima che ci investe attirata come un’ape sul miele da facili guadagni finanziari addirittura in doppia cifra (ho usato un paragone elegante, ma potevo dire di peggio…….).
    Mi sapresti dire cortesemente che fine fa la convinzione di Voi comunistoni di tassare con una patrimoniale le rendite finanziarie e immobiliari??????
    Tu dovresti ringraziarlo Berlusconi per i soldi che hai fatto prendendo in giro lui e circa il 50% della popolazione italiana che invece lo sostiene.
    Cosa faresti altrimenti????…….. Si, si, lo sò, lavoreresti ugualmente………. Ma credimi guadagneresti molto meno senza lui come bersaglio………….
    Sai in democrazia vince chi ha più voti e gli altri devono fare meglio per cercare di vincere la prossima volta………………………………………….altra strada DEMOCRATICA non c’è.
    Comunque una volta tanto posso dire: Ben ti stà…………………………………
    Roberto

  279. @Emiliano: pienamente d’accordo, condivido anche le virgole. Avevo scritto cose simili (ahimè, con minor sintesi). Purtroppo per il resto ci son solo commenti sui soldi della Guzzanti quando il punto non è quello e così il nocciolo della questione non viene affrontato.

  280. Sabinaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaa…………… i commenti negativi li devi pubblicare tutti se sei una vera democraticaaaaaaaaaaaaaaaaaaaa………….. è tre volte che il tuo blog non accetta il mio commento perchè dice che è stato già pubblicato, sebbene abbia cambiato per tre volte il testo e prima d’ora non ti ho mai scritto……………………………
    Vediamo ora se pubblichi almento questo:
    LA VERITA’ TI FA MALE LO SOOOOOOOO’…………………………..

    Roberto

  281. Sabina, non trovo nulla di male nel modo in cui hai investito i tuoi risparmi. L’unica cosa e’ che ovviamente potevi indagare meglio a chi li affidavi.
    Che male c’e’ a cercare di massimizzare la rendita dei propri risparmi, sudati, e decurtati dalla piu’ alta percentuale di tasse del mondo occidentale?
    Potevi affidarli alla banca Etica o vergognarti di possederli e metterli sotto il materasso?
    Vorrei sapere se le persone che muovono queste critiche, oltre a mettere i loro risparmi sotto il materasso, controllano la provenienza delle materie prime di tutti i prodotti che acquistano al supermercato boicottando tutte le multinazionali dell’universo conosciuto o fanno un’indagine conoscitiva su tutte le pe a cui stringeranno la mano ogni giorno o controleranno chi produce il film che vanno a vedere o, o, o…
    Per fare quello che i tuoi critici vorrebbero tu non avessi fatto, bisognerebbe vivere in una foresta e cibarsi di bacche.
    Almeno Sabina, tu stai provando a cambiarla questa societa’.
    Augurissimi per la tua vita e il tuo lavoro!

  282. Cara Sabina,
    ti seguo da anni e vorrei esprimerti la mia solidarietà – non tanto per la truffa, ma per l’accanimento dei ruffiani prezzolati. Per quanto riguarda la truffa, ti capisco: hai altre cose per la testa e vorresti “semplicemente” investire i tuoi soldi per ottenere un rendimento decente anche dopo le tasse e proteggerne il potere d’acquisto. Molti, come te, si affidano in questo caso agli “esperti”. Ma, forse l’hai capito ormai, nessuno ti può togliere il peso di comprendere almeno un pochino dell’arte di investire. Ci vuole tempo e un po’ di impegno. Se lo vuoi evitare, ci sarà sempre qualche furfante ad approfittare di te.
    Un mio consiglio semplice semplice: compra un fondo indicizzato (ETF) sul MSCI World (un indice azionario larghissimo che rispecchia il rendimento medio di tutti i mercati azionari mondiali). In media renderà quello che un’azienda media di questo mondo rende ai suoi proprietari. Negli anni passati è stato circa il 7-10%. Non paghi quasi commissioni, lo strumenti finanziario è supertrasparente, i tuoi soldi lavorano ovunque nel mondo e generano magari anche un po’ di occupazione ecc. ecc.
    Se vuoi approfondire il discorso, interessati di investimenti azionari, partendo dal libro “The intelligent investor” di Benjamin Graham, edizione Collins con prefazione di Warren Buffett, curata da Jason Zweig. Purtroppo non esiste la traduzione italiana, ma c’è in inglese. Chiunque l’ha letto, ne ha tratto enorme profitto. W. Buffett, in particolare, allievo di Graham è diventato uno degli uomini più ricchi del mondo. Senza truffare, senza intermediatori, correndo rischi infinitamente più ridotti di qualunque altro investitore. (Sì, hai letto bene! Ma per capire il concetto, dovrai leggere il libro che tra l’altro abbonda di bellissimi aforismi ed è, secondo me, tutt’altro che noioso. Ti mette a disposizione un metro preciso per misurare la deficienza del mondo – a anche la propria, che non sarà più tale dopo che l’hai letto.)
    Con affetto,
    Tobias

  283. @ Roberto e a gli altri berluscones: Invece di scrivere su questo blog pensate a reclutare più figuranti per i processi di questi giorni …Che davero ancora co quei quattro gatti daaa Santanché dell’antra volta? O co quelli della scorsa settimana?Spargete la voce,sbrigateve! Che le vecchiette de Forum e de Maria De Filippi mica campano cent’anni….Vi auguro ,sinceramente,buona giornata.Sinceramente davero. Non scherzo.

  284. ma scusate qualcuno di voi sa come funzionano i mercati? perchè altrimenti…detta alla romana….”de che stamo a parlà”

  285. Non comprendo quale sia il peccato commesso da Sabina!
    Non ha mica prestato i soldi a strozzo, non ha messo su un giro di prostituzione, non ha riciclato soldi sporchi, non ha commerciato in armi, non ha comprato e rivenduto droga!
    Ma siamo impazziti??? Ha solo subito una truffa!!!!! E’ LA VITTIMA, NON IL CARNEFICE!!!!

    Putroppo Sabina è la solita “macchina del fango” solo che la si vuol fare funzionare anche quando del fango non c’è traccia!

    Sabina, sono con te!!

  286. Non si capisce proprio perché una che va in piazza ad accusare un ministro della repubblica di aver fatto carriera a suon di bocchinate, poi dimostri tanta intolleranza se nei suoi di rigardi si eprimono valutazioni non proprio lusinghiere! Mai ironia e vittimismo fu più inopportuna! Molto meglio un pudibondo e discretissimo siloenzio sulla vicenda anche considerando come una certa intellighenzia un certo mondo sappia farsi egregiamente i c..i propri quando si tratta di INTERESSI (vedi la residenza in paradisi fiscali della Sandrelli e della figlia pur di non pagare tasse) salvo sfilare tutti i giorni pretwendendo di insegnare la morale all’universo mondo oltretutto trattandoli da bestie ignoranti! A Roma si dice: a chi tocca nun se ingrugna..
    Ecco per una volta cara Sabina nun te ingrugnà e da VERA signora che accusi la Carfagna non sia, taci.

  287. Sabrina Sabrina… mi unisco al coro (composto di almeno un elemento @ andrea nica) che ti dice ti sta bene. Tu hai guadagnato grazie alla gente che ti stima e ti segue sarebbe corretto che i tuoi proventi venissero reinvestiti tra loro. Se cosi’ non fai non sei meglio una qualsiasi multinazionale che spreme i suoi dipendenti e ridistribuisce i guadagni solo agli azionisti.
    Alla fine la verita’ e’ che sei un essere umano come tanti altri, e come tale hai le tue debolezze ma almeno non sei incollata a nessuna poltrona.

  288. Grande Sabina,
    Vuoi vedere che dopo essere stata truffata
    ora ti indagano per truffa.?
    Nell’Italietta berluscoNANA tutto è
    ormai possibile!
    gianni

  289. @andrea guerra, visione un po’ incompleta, se mi consenti. Se mi propongono tassi al triplo del mercato personalmente mi salta la mosca al naso e penso “O è una truffa o c’è qualcosa di poco chiaro”, di gente che propone investimenti miracolosi ce n’è a bizzeffe. Ovvio che si può credere a chi ti ha suggerito quell’investimento e ritrovarsi fregati. In questo caso si agisce ingenuamente, ma se si ha la percezione che la cosa puzza e si decide di andare avanti senza curarsene tanto è ben diverso (e in quel caso non è certo un comportamento irreprensibile). Il punto è quello, non è mica la cifra investita o la truffa in sè, mica si nega che Sabina (che ho sempre stimato) sia vittima di quella truffa. Non a caso ho posto la questione perché nel suo post la cosa non era chiara. Una semplice domanda, nulla più, senza condannare nessuno. Una domanda che, comunque, non mi pongo solo io a quanto pare.

  290. Ma stai zitta, non abbiamo bisogno di te a sinistra, vai con tuo padre che cambia idea a seconda del tempo…dovresti chiedere scusa..hai finanziato una finanziaria..e poi vai a parlare di tutt’altro..faccia dell’ipocrisia la tua..tra qualche anno alla voce ipocrisia troveremo la foto della famiglia chicchirichiGuzzanti…

  291. Sintesi. Spero. Leggo il tuo post. Poi i commenti. Incredibili. Tutto è un appiglio, un cavillo. Sinistra, destra. Educati dal nostro premier, noi, di sinistra o destra, comunque cavilliamo, ci appigliamo a sfilacci di notizie un tanto al chilo. Non vediamo che è il Sistema Italia profondamente distorto, dall’ informazione alla giurisprudenza in una lente comica sdoganata ormai da un decennio di: “j’accuse ma…poi smentisco, dico ma non dolgo. Parlo ma non penso”. Della vicenda che hai vissuto non pretendo di capir nulla, dato che le mie fonti d’informazione a riguardo son solo i giornali e telegiornali, sgrammaticati ululati, proclami senza congiuntivo…si sa mai , s’è sparsa voce sia infettivo, meglio non usarlo, meglio ancora non conoscerlo. Vedo solo in questo un sistema di informazione che ha perso dignità, operosità. Non ci informano di ciò che ti accade. Sbattono il mostro in prima pagina. Perché? Perché è comodo. Poco lavoro, tante colonne riempite. Ma la tristezza è che, noi dietro, come pecore a un cane pazzo, assecondiamo i suoi movimenti schizofrenici e ci affanniamo in un orda di commenti che non ci fanno vedere al di la del nostro naso…o per i più smaliziati…al di là del sedere del nostro cane da gregge. Ti esprimo solidarietà. Per quel che serve, da ammiratrice non mi sento tradita da te, secondo me, i mostri son quelli dietro le pagine, davanti a un computer acceso di fronte a un cervello spento.

  292. Ma dove sta l’incoerenza?. Paga le tasse, investe i suoi soldi, denuncia la finanziaria che l’ha truffata. Non solo non c’e’ illecito ma non c’e’ neanche incoerenza. Anzi se dichiara che bisogna aumentare la tassazione sulle rendite finanziarie e quindi di conseguenza sostiene che sulle rendite che percepisce paga troppe poche tasse mi sembra una nota di merito. O forse e’ proprio questa l’incoerenza…..in un paese come il nostro

  293. E’ la prova provata che la “sinistra” è solo un esercizio letterario. Affascinante e auspicabile nelle sue teorie ma francamente irrealizzabile nel mondo reale. A tutti piacciono i soldi e il modo facile di guadagnarli. Il truffato non è una vittima ma è “correo” con i suoi truffatori. Facili rendite sono evidentemente il frutto di manovre economiche azzardate quando non illegali. Il truffato ha voluto tanto dando niente e si ritrova con niente avendo dato tanto… Ben gli sta soprattutto quando è, egli stesso, vittima della sua ingordigia. Meraviglia che la “nostra” Sabina ci sia incappata…. Evidentemente tra il dire e il fare c’è di mezzo il mare…
    Ed il bello è che parte di questi soldi provengono dalle casse Berlusconiane… Che brutto mangiare nel piatto dove si sputa…

  294. Nessuno ti rimprovera di aver guadagnato dei soldi, Sabina, ci mancherebbe, solo di averli investiti legalmente, certo, ma non moralmente. E’ sempre spiacevole fare i moralisti, quindi non mi aggiungo al coro. Io so che se avessi dei soldi, ma non li ho, non li investirei cosi’ o forse per niente. Non perche’ credo il lavoro nobiliti, o altre cazzate del genere che i capitalisti ti inculcano mentre investono i loro capitali cercando il massimo profitto (ti suona familiare la cosa?), solo perche’ so che il capitale ‘snobilita’ se cosi’ si puo’ dire.
    Nella bella frase di Montale,
    codesto solo oggi possiamo dirti,
    cio’ che non siamo, cio’ che non vogliamo.
    Ecco, io non voglio ‘dalla mia parte’, gente che si fa i suoi affari in privato e poi predica il socialismo. E come Ivan Karamazov, restituisco il biglietto di questa societa’ che mi piace sempre di meno e mi vuole implicare sempre di piu’. Meno male che sono povera e quindi non conto niente. Le sirene del profitto sono udibili solo da chi ha soldi per approfittarne, come quei suoni che noi non sentiamo ma i pipistrelli si’ (boh forse non i pipistrelli ma qualche altro animale, ma in quanto creature della notte, mi sembrano piu’ adatti).

  295. Ma come? I soldi ad una finanziaria? Proprio una di quelle società che erogano prestiti approfittandosi di disperati ed ingenui?

    Sicché i tuoi “fans” sarebbero indebitati… proprio con te?

    Prima gli spilli i soldi coi tuoi spettacolini da tre lire (ma quanto ti fa guadagnare Berlusconi, eh?), poi li reinvesti per fare a loro stessi prestiti con tassi altissimi… Complimenti, viva la coerenza! Viva l’onestà!

    E’ credibile “lottare contro il sistema” essendo parte integrante (ed attiva) di uno dei suoi peggiori meccanismi… Ma vai a lavorare (per davvero)!

  296. Cara Sabrina,

    con questo accaduto viene a galla tutto il malcostume della sinistra italiana.
    Che predica, predica, predica, predica, predica, predica, predica, predica, predica, predica, predica, predica, predica, predica, predica, predica, predica, predica, predica, predica, predica, predica, predica, predica, predica, predica, predica, predica, predica, predica, predica, predica, predica, predica, predica, predica, predica, predica, predica, predica, predica, predica, predica, predica, predica, predica, predica, predica, predica, predica, predica, predica, predica, predica, predica, predica, predica, predica, predica, predica, predica, predica, predica, predica, predica, predica, predica, predica, predica, predica, predica, predica, predica, predica, predica, predica, predica, predica, predica, predica, predica, predica, predica, predica, predica….e poi puntualmente si sporca le mani!

    Ti apprezzo moltissimo per la tua satira, sei una brava attrice, sei una brava intrattenitrice, che cavalca il malcontento delle persone per fare spettacolo ma fondamentalmente NON SA QUELLO CHE DICE, perchè il disagio dei lavoratori, dei precari e di quelli che non arrivano a fine mese, NON HAI IDEA DI DOVE SIANO…

    Coi miei 1000 euro al mese, non vedo la luce prima del 28 del mese, e devo pregare iddio che non mi si rompa la macchina perchè fra mutuo, e benzina per andare a lavorare spendo più di 2/3 dello stipendio…non posso permettermi nulla, vivo di rinunce…se permetti, sentire che Berlusconi guadagna 40.000.000 di euro l’anno mi urta i nervi, ma sentire che tu, paladina dei deboli, furbetta degli oppressi, con quella faccia da matta che ti ritrovi, ci prendi per il culo tutti…beh quello mi fa VERAMENTE GIRARE I COGLIONI….

    Se Berlusconi spende i soldi per le puttane e poi le mette in parlamento, ma ste puttane sono brave a governare…BENVENGA! (Cicciolina e Moana Docet).
    I suoi soldi li spende cme vuole! anzi, beato lui che se le può permettere….ma stai tranquilla che Berlusconi non verrà mai a crocefiggere chi ha una montagna di soldi, come invece fai tu…
    Anche tu sei liberissima di spendere i tuoi miliardi come ti pare, di regalarli alla camorra, di darli alle società off-shore, e di buttarli dalla finestra…ma quando poi mi parli di operai che non arrivano a fine mese perchè berlusconi gli toglie la pagnotta..allora MI FAI PROPRIO GIRARE I COGLIONI!!!

    Allora devi vergognarti davvero, devi renderti conto che c’è gente come me che non arriva a fine mese, ma c’è anche gente che non ha da mangiare…
    Quindi per correttezza, almeno, COME BERLUSCONI (perchè tanto siete UGUALI) dovresti avere l’accortezza di STARE ZITTA, e non di fare soldi su delle spalle altrui…… vergognati, e farti un LAICO esame di coscienza….

    Oppure occupati d’altro, ci sono tantissimi lavori socialmente utili, che ti fanno guadagnare mille euro al mese dignitosamente e non ti fanno porre il problema su quale finanziaria utilizzare per mettere da parte i soldi, perchè ti bastano a malapena per arrivare a fine mese…

    VERGOGNATI Sabina Guzzanti, ancora con la favoletta che tuo padre è Berlusconiano e tu no….e chi ci crede più!!!

    La cosa che mi fa piacere è che a quanto pare hai fatto girare i coglioni anche alla stampa, che, per una volta, sicuramente si è dimostrata molto più oggettiva di quanto non lo sia tu…

    …chiamala invidia…ma quando un RICCONE (e tu lo sei) viene truffato…..io…..GODOOOOOOOO

  297. E brava la guzzanti! l’ennesima moralista con gli altri (vedi dinoboffo il molestatore e tanti altri) che però per i cavoli propri si rivela una avida di prima risma!!!
    Ah!ah!ah!

    PS: chi più moraleggia, più ha da nascondere, o quanto meno ritiene di doversi comunque vergognare per propri comportamenti non rivelati

  298. Cara Sabrina non è assolutamente giusto che ci si debba giustificare per aver messo dei soldi da parte o per averli investiti. In fondo è quello che fanno tutte le persone di buonsenso, siano esse di destra o di sinistra. La tristezza è apprendere che anche queste vicende, che riguardano la vita privata delle persone e che nulla tolgono a chicchessia se non a coloro che hanno subito la truffa, vengano in qualche modo strumentalizzate e che a cascarci siano i tuoi stessi simpatizzanti. La gente confonde l’essere di sinistra con l’essere comunisti alla maniera dell’ex unione sovietica, dove al massimo era consentito di tenere per sè qualche chilo di patate e di cipolle. Apriamo gli occhi e la mente e rendiamoci conto che così facendo stiamo consegnando le pecore al lupo. Saluti.

  299. Potevi bussare alla porta di Lande con tuo padre e Scaramella così i soldi te li ridavano al volo e ti chiedevano anche scusa!!!!!!!

  300. Ma forse non è chiaro una cosa ai GUZZANTIANI:

    Non mi permetterei di giudicarla se fosse una riccona borghese viziata (come ce ne sono a milioni) che almeno ha il buongusto di stare zitta….invece qui assistiamo alla paladina degli operai che ha un pozzo di soldi che critica Berlusconi che almeno con i suoi svariati milioni di miliardi dà da mangiare a tante famiglie con mediaset, con mondadori, da da mangiare persino a delle reiette della società come quelle sciacquette che si porta dietro!!

    Perchè mai Berlusconi dovrebbe essere più colpevole della Guzzanti??
    Anche lei, come lui, ha preso per il culo gli italiani….NON CI SONO DIFFERENZE!!! L’unica differenza è che Berlusconi non lucra nel prendere per il culo lei…e LEI con le imitazioni e le illazioni che rivolge ad un SUO SIMILE ci ha costruito un impero!!! è questo che mi fa incazzare!!!

    Che la Guzzanti utilizzi tutti i suoi miliardi per rifarsi le tette, per alloggiare in alberghi lussuosi, comprare cinquecento ville, ferrari, pellicce, QUELLO CHE VUOLE….ma ALMENO CHE STIA ZITTA e che cominci a far uscire il suo indubbio talento come ATTRICE piuttosto che lucrare con Berlusconi…Lascialo in pace Sabina…SIETE UGUALI è questo che devi metterti in mente….Entrambi avete inculato gli italiani….ma almeno lui è cavaliere del lavoro…
    tu, invece, sei una povera scema….

  301. Per quel poco che possa servire, hai tutta la mia stima. Certa gente sarebbe capace di scusare un ladr, ma non una persona di sinistra che investe i suoi soldi. Nella loro testa dovremmo essere tutti con le pezze al culo.

  302. Sabina, hai solo sbagliato il titolo del blog: dovrebbe essere “sbatti l’imbecille in prima pagina”.
    Ringraziandoti per questi momenti di puro godimento, porgo distinti saluti.

  303. Per i berlusconoidi infarciti di fiele e di fango “non ti curar di loro ma guarda e passa”… Di chi ti perdona tutto “senza se e senza ma”, abbi dubbi….Da chi ti stimava e stima e solleva qualche perplessità sulla tua condotta, ascolta, rifletti e fa come ti pare. Se catalizzi interessi e fans ne catalizzi anche quei bisogni di fiducia e di coerenza civica o ideologica, che ovviamente vanno al di là dell’attività artistica. Certo che questo non è giusto, perchè vuol dire che riempi degli spazi ed assumi delle funzioni che non sarebbero assolutamente tue. . .ma un tuo fan è difficile che vada a sentire un Gigi d’Alessio o Luca Barbareschi ..da te si aspetta delle cose e dei comportamenti coerenti…. Come dicono i moltissimi che ti testimoniano affetto, qualche ingenuità l’hai commessa. Non esacerbare e contorcere gli argomenti: spesso è grande saggezza riconoscere gli errori o le ingenuità, ricondurle all’ordine delle cose, e finirla lì, imponendo a te stessa dei debiti in più verso la grande platea di chi ammira la tua bravura, il tuo coraggio e che ti vuole bene….

  304. Sono sicuro che è assolutamente vero che Lei ha pagato le tasse sul capitale investito e che è una persona fondamentalmente onesta.
    Nella vicenda in questione, poi, è cristallino che i cattivi sono i truffatori, mica le vittime.
    Detto questo, però, un po’ di avidità deve pure esserci in chi pensa di portarsi a casa più del doppio degli interessi che normalmente si trovano sul mercate legale.
    Questa traccia di avidità pare soprendere il popolo di quelli che “non parcheggiano in doppia fila e sono moralmente superiori” e che fondamentalmente sono i finanziatori inconsapevoli dell’impresa (es. io non “compro” i suoi prodotti).
    Ma vedrà che La perdoneranno, in fondo anche per loro c’è un tempo per le favole ed uno per la realtà.

  305. Non la penso proprio come Sabina, anzi per niente. Mi trovo spesso in pesante disaccordo con lei quanto a forma e contenuti. Però non ci sto ad accusarla o a puntarle il ditino per soldi, per quanti essi siano, guadagnati onestamente. Non ha provato a portarli all’estero, non sono frutto di estorsioni o raggiri, è lei la truffata e me ne dispiaccio e non godo solo per ideologìa (anche perchè se avessero truffato me, che sono un benestante, Sabina avrebbe goduto e puntato il suo di ditino contro il ladro capitalista ed io mi professo liberale, e questo credo ci distingua…).
    Il ditino però mi sento di puntarlo sull’ingordigia della ragazza che ha affidato i soldi non ad una finanziaria qualsiasi (e che ci sarebbe mai stato di male?) o allo Stato (non credo che i suoi risparmi si limitino a 400.000€….solo di diritti ne avrà fatti 10 volte tanto per cui chi mi dice che non abbia ancora milioni in BOT) ma a chi le prometteva rendimenti di 3 o 4 volte superiori al mercato finanziario. Sono sempre fuggito da questo genere di investimenti, sono per persone dai guadagni facili che non si accontentano della giusta remunerazione del capitale, ma vogliono di più, sempre di più. Per cui non credo che il denaro di un comunista sia peggio di quello di un fascista o di un capitalista….ma che l’animus di Sabina si sia rivelato per quello che è…..

  306. … e pensare che vi sentite (si parlo di te e tuo fratello) sempre più intelligenti di tutti, sempre pronti a prendere per il culo il prossimo e a fare battutine su chi non la pensa come voi…
    Vedi piccolina, il peccato non è guadagnare i soldi onestamente. Il peccato è che dopo averli guadagnati senza fare un cazzo solo grazie al tuo odiato Berlusconi hai deciso di sputtanarli cercando rendimenti del 20% (una bazzecola!!!) quando i bot rendono l’1%.
    Come sempre, nel tuo comportamento, si vede il profondo disprezzo tipico degli snob sui noi comuni mortali.
    PS: quando ce la fai la prossima lezioncina?

  307. Ma va!? Goditi le prese per i fondelli che riesci a fare nei confronti degli stupidini che ti danno fiducia e se proprio vuoi fare affari… affidati all’IdV immobiliari!

  308. I fatti sono chiarissimi.
    1 – La Guzzanti è FIGLIA di un politico/giornalista, non “la figlia di un figlio”
    2 – Come Dario Fo e Beppe Grillo, FACEVA ridere un pochino. Tempo fa. Adesso fanno solo pena (tutti e tre).
    3 – I soldi li ha fatti SOLO denigrando Berlusconi (come Travaglio, Santoro, etc. etc.). Non sa fare altro.
    4 – Li ha avuti dunque o dalla RAI (quindi soldi di tutti) o con i film, o con gli spettacoli ai quali hanno assistito solo quelli di sinistra.
    Quindi li ha succhiati al “popolo bue”.
    5 – Non contenta di ciò, voleva anche specularci sopra affidandoli a Finanziarie dubbie.
    6 – Questo dimostra (come nei casi di Grillo, Santoro, Celentano, De Benedetti, Mauro,Travaglio e compagnia bella) che questi moralizzatori da strapazzo, quando
    si tratta di soldi, sono molto peggio di quelli che criticano e non si fanno scrupoli di aizzare le folle per un tornaconto personale.

    La cosa più penosa che ho riscontrato in quello che avrebbe dovuto essere il suo pezzo “difensivo”, è il riferimento che la Guzzanti fa a Minzolini! Non si vergogna minimamente a fare la martire citando il Direttore del TG1 come se fosse una povera perseguitata. Il suo pezzo si intitola pomposamente infatti: “Sbatti il mostro in prima pagina”!!! Cosa che lei e i suoi compari fanno ogni santo giorno dell’anno con gli epiteti più ingiuriosi.
    Trovo molto giusto e istruttivo per lei che le sia capitata per una volta la sorte che riserva agli altri malcapitati, avvalendosi delle tribune pubbliche e private.
    Visto come brucia? Spero le serva a maturare.

  309. Questi si sono venduti il cervello! Paragonare Sabina a quel vecchio e flaccido bugiardo e puttaniere è proprio tipico dei senza cervello! Il vecchio si è fatto i soldi imbrogliando, Sabina grazie alle sue capacità eppure viene trattata addirittura peggio. Il vecchio porta in Parlamento le sue passeggiatrici e fa bene, Sabina vuole investire i suoi soldi al meglio, crede alle favole e si fa abbindolare e viene considerata incoerente! Figurarsi se non ha versato i contributi alla colf fililippina!
    Sabina anche se potevi essere più accorta, davvero non meriti il giudizio di questi stupidi. I quali forse nemmeno sanno che sui blog dei loro preferiti non potrebbero nemmeno postare una virgola contro di loro.
    Non fosse altro per la libertà che hanno di infangarti dovrebbero esserti grati. Che provino a postare una frase in cui definiscono sbagliato un comportamento del vecchio dal culo flaccido: non gliela pubblica nemmeno tra 100 anni!

  310. Mi associo a chi dice ‘sti cazzi…. certo non mi vien da piangere per la truffa, ma mi dispiace della pubblica lapidazione….
    forse io avrei fatto lo stesso se avessi avuto i tuoi soldi e la tua (finta) opportunità di farli crescere…

  311. apaz68, al contrario di te non ho idoli. E’ la prima volta che scrivo sul blog di Sabina. La verità è che non sopporto certe crociate. Pretendete da lei ciò che nemmeno pensate di chiedere a chi ha fatto veramente schifo, per giunta ricoprendo un ruolo istituzionale.
    L’ho detto: a sabina si può rimproverare di aver agito in modo avventato, magari con poca coerenza (ma anche questo è opinabile, dei soldi suoi ciascuno fa quello che vuole), ma paragonare questo a portarsi le prostitute preferite in Parlamento è davvero il massimo.
    In fondo il vostro amato leader da separato, dvorziato e risposato pretende di rappresentare le famiglie cristiane. Si fa assolvere da un prete che non è più tale (don verzè, sospeso a divinis) dichiara di volersi accostare al sacramento dell’eucaristia ma poi, per salvarsi dallo scandalo bunga bunga, dichiara di essere fidanzato da più di un anno. Come vedi una bugia dietro l’altra e nessuno che ammetta quanto questo sia riprovevole.
    E nel momento in cui Sabina commette un errore quasi la si definisce peggiore del pdc. Come vedi non è un semplice èrpblema di investimenti…

  312. Fra un quarto d’ora mi metterò a commentare sul mio sito la sentenza 6681/2011 della Cassazione che restituisce soldi e dignità ai risparmiatori truffati dalla Sfa Sim fallita nel 1993. Forse parlerò di processo breve (quello vero!!) e di semplificazione del processo civile … i pochi anonimi truffati che hanno resisitito (VIVI!!!) per 18 anni fino al terzo grado di giudizio meritano la mia solidarietà.
    Non vedo perché dovrei dispensarla a chi, dietro lo scudo MORALE del bene comune, poi si affida per i propri investimenti a società NON UFFICIALI con operatori ABUSIVI che hanno il solo vantaggio – agli occhi dei polli che fregano – di avere un fighettissimo studio nella fighettissima traversa del fighettissimo quartiere nel core der core de Roma …
    Insomma, cara Guzzanti, ti fai pagare un botto per produrre sketch inguardabili, porti i soldi presso un promoter abusivo con studio vicino alle vetrine di Bulgari, non ti stupisci che ti offra rendimenti 5 volti superiori a quellli che “scaglia” la sora Maria sul libretto postale … non mi fai pena neanche un poco!!!!!!!!!

  313. A me dispiace che siate stati vittime dell’ennesima truffa in questo paese in cui il Berlusconismo ha portato alla percezione dell’impunità della truffa , ossia tanto non mi beccano e se pure mi beccano con un buon avvocato tra prescrizioni, off shore e residenze all’estero mi godo questa montagna di soldi ad Antigua…
    Allo stesso tempo però credo che non sia stato un gesto irreprensibile affidare i propri risparmi ad un signore che ti promette un rendimento a doppia cifra in un momento storico in cui spuntare un 3% all’anno è un grande risultato. Bada bene, io non voglio entrare nelle tue strategie di investimento del tuo patrimonio, non mi permetterei mai. Ma io non lo avrei fatto, perchè credo che tutti noi dobbiamo dimostrare etica anche nell’investire i nostri soldi, cercando di sapere sempre dove vanno a finire, non solo per salvaguardare i nostri risparmi (più che sacrosanto) ma anche per evitare che con i nostri soldi vengano finanziate attività “Berlusconistiche”…
    Ti abbraccio e spero che potrai presto recuperare questa situazione.
    Berlusconi Dimettiti!!!!

  314. Non ragioniam di lor (‘sti quattro impuniti che non hanno niente di meglio da far che dir caxxate), ma guarda e passa.

    Ciao!

    P.s. Salutami Caterina!

  315. andrea nica il 25 marzo mi ha tolto le parole di bocca..!
    e aggiungo…senza incasinarsi con aperture di BAR o affitti ad equo canone, esiste anche un alternativa semplice per investire i soldi che uno ha legittimamente guadagnato (e su cui mi sembra anche inutile specificare che “ci si è pagato le tasse” che dovrebbe essere la cosa più normale al mondo.)
    esiste, dicevo, una struttura chiamata BANCA ETICA, che è forse un ossimoro, ma fino a prova contraria ha nel proprio statuto regole ben precise che le impediscono di investire in armi e quant’altro e in teoria dovrebbe far girare soldi verso soggetti a cui sono precluse le porte delle varie Mediobanche ecc.
    certo, un prestito obbligazionario a banca etica ti frutta il 1,5% netto…ma forse sta qui la differenza tra destra e sinistra….

  316. I soldi vanno fatti girare, non messi in un fondo di investimento che incula gli operai. Ti invio il mio 12% di cari saluti. Più iva, naturalmente…

  317. ah! ah! ah! ah! povera stellina, ha perso 400.000 euro! chissà quanti altri ne ha, non credo che sia un gran problema per lei. Comunque, questo fatto dimostra che questi gran fustigatori di costumi, questi gran giacobini, quando si tratta di soldi sono come tutti gli altri; alla faccia del popolo bue che li ha fatti arricchire sentendo le loro prediche e ridendo per le loro battute volgari e di pessimo gusto che, se fossero state dette da gente dell’opposta fazione, sarebbero state definite becere, politicamente scorrette o quant’altro. Per tutti costoro una salutare frustata sul muso.

  318. E’ curioso che tanti commenti di stronzi (meglio chiamarli così per brevità) siano presenti in questo sito.
    Vuoi vedere che sono più gli stronzi (o, almeno una nutrita rappresentanza degli stessi) rispetto agli altri, a frequentare il tuo sito, Sabina?
    Vabbè, prendiamoci il buono nella disgrazia: hai visto mai che a leggerti, informarsi, capire, ragionare, magari tra un due-tremila anni riescano anche a diventare un po’ meno stronzi?
    Forza e coraggio, Sabina, pensa che oltretutto, grazie alle leggi del nano-di-merda quel vigliacco di truffatore forse riuscirà persino a farla franca con la prescrizione abbreviata.
    Curiosa parabola questa dei berluscones: a furia di difendere il loro piccolo padre truffatore si dimenticano che ci possono essere anche delle vittime (come te) dei truffatori.
    Che dire, speriamo che quando capiterà anche a loro di essere fatti fessi (allah u akbar!), siano inculati ben bene e senza alcun appello.
    Baci
    alberto

  319. Devo dire che sei una grande comica.. infatti sto ridendo a crepapelle alle tue spalle!!!! HAHAHAHAHAHAHA… così a furia di demonizzare il denaro altrui in nome della fede comunista, forse per un attimo ti sarai sentita davvero proletaria dopo aver visto sfumato IL CAPITALE e manco un becco del 12% di interessi. A tutti coloro che votano a sinistra, sveglia!!!

    p.s: tuo fratello é molto più bravo, quando imita tremonti è geniale. Stavolta però rido davvero molto anche grazie a te HAHAHAHAAAAAA…

  320. per me non si tratta di sbattere il mostro in prima pagina, sabina guzzanti è personaggio noto e quando capita qualcosa ai noti, lo si viene sempre a sapere, sabina ha cercato di investire i suoi soldi assieme a tanta altra gente ricca, più di lei , meno di lei, e ognuno i soldi li può investire come vuole, quello che invece faccio fatica a credere è come mai che una persona si lascia infinocchiare da chi ti promette interessi del 12% , forse perché se hai tanti soldi sei abituato all’opulenza e cerchi il modo di guadagnarne ancora di più per avere ancora più opulenza e allora scatta un meccanismo che rincitrullisce e ti fa perdere il tuo capitale, capita, la prossima volta, sabina, investi in bot o in qualche azione solida che ti dia un buon dividendo, se tu avessi comprato 100.000 azioni enel del valore di 400000 euro prenderesti 35000 euro di dividendi , meno la ritenuta fiscale del 12.50% e nessuno sapeva niente.

  321. Purtroppo oltre il danno….la beffa…si potrebbe configurare il reato di evasione fiscale…e esportazione illegale di patrimoni…..

  322. Gent.le Sig.ra Guzzanti,
    alcune considerazioni.
    Lei, per il lavoro che fa, penso guadagni più di alcuni artisti e meno di altri, diciamo nella media. E’ libera di investire come crede i suoi soldi e se ha subito delle perdite mi dispiace, così come sono dispiaciuto quando una persona qualunque viene imbogliata. E’ un personaggio pubblico e come tale attaccabile, credo lo avrà messo in conto. Considero profondamente errata e fuori dal tempo, oltre che dalla logica, la convinzione di alcuni per cui, chi si dichiara di sinistra non può essere benestante. La ritengo una brava artista anche se i Suoi lavori raramente mi piacciono. Continui a fare ciò in cui crede e che le permette una vita economicamente tranquilla. Non ha nulla di cui vergognarsi per questo. La invito a scrivere in un italiano migliore e meno infarcito di luoghi comuni, ne guadagnerebe il blog, Lei e chi la legge. Mi stia bene.

  323. Sabina,

    vedi .. chi la fa l’aspetti….

    Ritorna a fare la comica che ti veniva bene.. e smettila di andare in giro con la faccia sempre incazzata! non ti crede più nessuno

  324. Post un po’ deludente, al limite del vittimismo. Nessuno dubita dell’onestà con cui guadagni i tuoi soldi, Sabrina. Ma io, come tuo fan, mi aspettavo un po’ più di coerenza da chi come te ha sempre pungolato con un’intelligente e aggressiva satira una certa tipologia di persone, imprenditori, politici. Quanto volte abbiamo sentito dire che certe cose, pur non costituendo reato, violano dei principi etici comuni? Bhè, secondo me, Sabina Guzzanti che investe in fondi esteri alla ricerca di interessi astronomici non ci fa una grande figura.

  325. La speculazione della stampa su tale vicenda è la stessa che la Guzzanti fa pigliando per il culo Berlusconi e facendosi icona di tutti quelli contro.Ma quello che emerge è la stessa pasta del bunga bunga:persone che in pubblico si atteggiano a qualcosa e prendono delle posizioni nel privato in realtà fanno ben altro.Non puoi stare in piazza con i lavoratori che dicono “noi la crisi non la paghiamo” e poi investire i soldi che ti sei fatta grazie a quel seguito di lavoratori e anti-berlusconiani nel settore che è la causa stessa della disoccupazione e della crisi mondiale.Francamente tra uno che nel privato si fa qualche scopata in più e una che dice bla bla contro il capitalismo finanziario e poi gli va a dare i soldi…beh per quanto deprecabili entrambe le cose,preferisco una scopata “al naturale” che un finanziamento agli avidi broker.nooooooooo???

  326. Ve lo dico io cosa motivava la ns Sabina (vedi sotto)…belli sti risparmiucci, eh…sai in quanti di noi si possono ritirare con 1 milione di euro, di cui 600K fatti in 10 anni grazie ai maghi (cui solo i ricconi hanno accesso, ovvio…per noi poveracci c’e’ sempre lo 0.2% delle banche o i ricchi rendimenti di Bot e CCT)

    Interest rate 12%
    Capital gain tax 20%

    Year 0 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10
    € 400,000 € 438,400 € 480,486 € 526,613 € 577,168 € 632,576 € 693,303 € 759,861 € 832,807 € 912,757 € 1,000,381

    Poi io non e’ che sia un tax lawyer, ma il capital gain non si paga solo quando i “paper cap gains” ovvero i guadagni di borsa non sono monetizzati? Vuol dire che Mrs. Guzzanti aveva un rendimento annuale non re-investito? Se cosi’ fosse il discorso della pensioncina per il povero artista senza welfare sarebbe ancora piu’ strano.

    Alcuni commenti poi sembrano dirla lunga sull’ignoranza in materia finanziaria (probabilmente incoraggiata da banche, mediolanes e pirati vari)…un contributor dice di aver perso la liquidazione via investimenti in Mediaset…probabilmente il signore o e’ mal consigliato o e’ pazzo: gli investimenti ad alto rischio e alto alfa si fanno quando si ha a disposizione un orizzonte temporale lungo per ammortizzare i movimenti ciclici della borsa. Belli anche i commenti dei vari “intermediari finanziari” che offrono di “spiegare come funzionano i mercati” durante una pausa caffe’…ma prima di fare quello che fate adesso lavoravate da Tecnocasa??? E’ li’ che vi hanno insegnato a raccontare balle come quella?

    Cmq Mrs. G ha fatto una scelta e alla fine non gli e’ andata manco troppo male…mio padre aveva investito parte dei suoi risparmi, dopo consigli di pagliacci con cravatte oversize e pochi scrupoli (ovviamente al soldo dei vari San P o UniC), in Argentina bonds…risultato 0.2 cents per euro investito e fanculo.

    Sceglietevi i nemici, e se un ricco fa una cagata se volete ditegli che no, non e’ colpa sua…pero’ domandatevi anche come mai tutti i peones che hanno dato soldi ai vari Tanzi, Candellero ecc non hanno avuto i soldi indietro…

  327. Scusa Sabina, è molto simpatico quello che hai scritto e come sempre brillante, ma non rispondi alle domande che tutti si pongono (un po alla Berlusconi in fondo )
    A) come hai fatto a recuperare i soldi ? (non è una domanda banale dato che si tratta di truffatori)
    B) Come pensavi che investissero i tuoi soldi per dare una percentuale di interesse cosi alto?

  328. Il distinto sig. Alberto Iavarone ha l’abitudine di affibbiare agli altri il soprannome che lo rende noto nell’universo internauta.
    Il cesso è il suo regno e la fogna la sua residenza abituale.
    Mentre ogni tanto affiora dalla poltiglia maleodorante per respirare, riesce eroicamente a dare dello “stronzo” agli altri.
    Poi precipita di nuovo sotto il livello del liquame che è il suo elemento naturale.
    Meglio che uno così tifi per D’Alema e la Guzzanti.

  329. @Thomas
    Beh, a me i roghi non piacciono molto… Diciamo che Sabina è stata truffata, che i soldi se li è guadagnati, che molto probabilmente ne ha più della maggioranza dei commentatori di questo blog ma questo è irrilevante politicamente parlando. Detto questo, Sabina è un’artista. Può piacere o meno, di più di altri o meno ma come si dice… de gustibus… Tutta la menata dell’associazione idelogica poi, la facciamo noi. Qualcuno, di grazia, sa che cosa vota? Non mi pare. Per fare politica esistono i partiti. Non è corretto ficcare bandiere in mano a chi non ce l’ha. Sabina esprime le sue opinioni, ma questo non vuol dire che bisogna prenderla come oracolo ne come luce di riferimento. Sono sue opinioni, che essendo, pare, di sinistra catalizzano gente di sinistra. Ma la politica è un’altra cosa. Questo per dire:
    1) Siamo d’accordo che ha fatto una figuraccia, secondo me soprattutto per rischiare di essere definita cinicamente avida (mi riferisco a non chiedersi il perchè degli alti interessi)
    2) Non dimentichiamo che, alla fine, la truffata è stata lei
    3) Tutta questa storia non sposta ne in meglio ne in peggio la bravura o meno professionale
    4) Le sue idee rimangono valide come sempre e, appunto, delle idee personali, condivisibili o meno

    Con questo, personalmente, chiuderei l’argomento.
    Ciao!

  330. Ma Sabina! Che ti vai a impelagare con la Dharma? Bastava fare come Marchionne, residenza in Svizzera, cachet in Italia, et voilà : il 13% (che è perfino più del 12) risparmiato. Cioè, guadagnato. Impara dai veri eroi!

  331. Naturalmente nella vita ci sono un mucchio di cose più importanti del denaro: ma costano un mucchio di soldi! vero sabina?

  332. Queste sono stupidaggini. Quello che mi ha fatto veramente vomitare è quando lei ha gioito per la malattia della scrittrice Oriana Fallaci. Non avevo mai visto nessuno godere perchè un’ altro era malato di cancro. Solo lei mi ha dato con tanta evidenza la misura della bassezza umana. Se poi ha voluto guadagnare ancora più soldi e le è andata male, sono affari suoi.

  333. Cara Sabina,
    è il secondo commento. Mi fa piacere vedere quanta gente segue le tue vicende, nel bene e nel male. Me li immagino i giudici… con la bava alla bocca, presi dallo spasmo, con i crampi dalle dita dei piedi alla punta dei capelli, quanta passione! Io mi ricordo che mio padre, quella cifra di cui si parla l’ha avuta tra le mani, eppure non ha mai rubato, mai ingannato, ha lavorato da quando aveva 13 anni in una tipografia, non ha mai fatto le ferie, non ha mai avuto un SUV o simili, per vent’anni ha avuto sempre la stessa radiolina, amava le cose semplici, le cose belle. La gente era invidiosa, sparlava, criticava, qualcuno gli ha pure detto “Ah! con i tuoi soldi e la mia testa, si potrebbero fare grandi cose”, ma nulla ha intaccato la sua coscienza, per questo ha sempre camminato a testa alta e quelle ombre maligne sono rimaste ombre di cui nessuno ricorda più il nome. Quando la gente che ti ama è tanta, anche più di uno, gli altri, quelli che godono dei mali altrui, sono solo bocche spalancate che svaniranno alla luce del vero che solo tu conosci. Il tuo lavoro è importante, la tua vita è importante, noi che scriviamo qui non siamo nulla. Vedi! non viene ai tuoi spettacoli però ti conosce, legge un articolo e ti giudica, non sa niente della tua vita e ti condanna; quanto valore gli si può dare?
    Buona notte.

  334. Il denaro guadagnato onestamente con qualunque lavoro è, e sarà sempre, eticamente corretto. Anche l’investimento di quanto guadagnato è giusto, in quanto si consente ad altri soggetti (lo Stato, le imprese, le famiglie) di potere accedere agli strumenti di finanziamento per i propri bisogni (investimenti pubblici, investimenti nell’impresa, acquisto della casa). Chi investe lo fa consapevolmente in base alla propria avversione al rischio. Chi investi in titoli obbligazionari (BoT, BTp ma anche obbligazioni bancarie) a fronte di un basso rendimento si aspetta, correttamente, un basso livello di rischio. Anche chi investe in borsa in borsa lo fa consapevolmente in quanto si aspetta dei rendimenti elevati a fronte di un rischio altrettanto elevato. Sperare in elevati rendimenti con un basso livello di rischio significa che c’è qualcuno che, consapevolmente (i responsabili della finanziaria) o inconsapevolmente (l’ultimo investitore) si carica del rischio “mancante”. E’ questo che non ritengo sia eticamente corretto, seguire alti rendimenti in questo modo vuol dire cercare di scaricare il rischio che correttamente si dovrebbe sopportare su qualcun’altro, che, in queste situazioni, normalmente è un soggetto debole che non può fare a meno di accettarlo.

  335. Scusa Sabina ma come credi possano essere promessi certi interessi?

    Berlusconi è una miniera ma speravo lo fosse solo per il milionario Grillo.
    “Sti sinistrorsi milionari fanno male alla sinistra.”

    Sai, avrei un soggetto ottimo per le tue serate : Paolo Guzzanti “Transformer” .
    Incredibboli!

  336. siedo sulla schiena di un uomo, soffocandolo, costringendolo a portarmi. E intanto cerco di convincere me e gli altri che sono pieno di compassione per lui e manifesto il desidero di migliorare la sua sorte con ogni mezzo possibile. Tranne che scendere dalla sua schiena [Leo Tolstoy]

  337. Sono un promotore finanziario, lavoro da 24 anni per la stessa (grande) Banca, so di far parte di una categoria spesso odiata per colpa di alcuni personaggi che si sono approfittati della buona fede dei risparmiatori ma nonostante ciò io sfiderò l’ironia dei superficiali e oserò proclamarmi una persona perbene, perché tale sono, almeno questo posso dirlo a voce alta e guardando dritto negli occhi.
    Adoro Sabina, perché la trovo coerente nelle sue idee, schietta e coraggiosa, e perchè mi pare una persona perbene, e per questo mi dispiace che non abbia saputo riconoscere la malafede nelle persone a cui ha affidato i suoi denari (chi si scandalizza per il tesoretto e pontifica sul fatto che i comunisti devono essere poveri può essere solo un concorrente del Grande Fratello).
    Se solo non sapessi che il mio commento è una goccia nel Web e che Sabina non avrà tempo di leggerlo, sognerei di poterla invitare a conoscermi per poterla aiutare.

  338. Sabina, vorrei esprimerti la mia solidarieta’ per la truffa di cui tu sei stata vittima,
    purtroppo credo che la corruzione sia intrinseca alla definizione di libero mercato.
    Spero che tu conceda agli inutili commenti l'”ignoranza” che meritano del resto la necessita di fare soldi e’ la semplice proiezione, nell’attuale sistema economico, del naturalissimo istinto alla sopravvivenza. In bocca al lupo!

  339. Barbara Palombelli per “il Foglio”
    BARBARA PALOMBELLI

    I casi sono due: i lettori di quotidiani italiani sono tutti laici, massoni, atei, mangiapreti, miscredenti di tutte le categorie. Oppure non c’è nulla – a parte il triangolo Bocchino- Buontempo-Carfagna – che possa scuotere un pubblico che si annoia ormai perfino a contare le catastrofi. Domenica scorsa, in prima pagina e con grande rilievo, il cardinale Carlo Maria Martini ha annunciato l’Apocalisse (ovvero la fine del mondo) con queste paroline: “Stiamo andando verso l’Apocalisse? E’ questa l’impressione che hanno molti di noi rispetto ai grandi cataclismi di questi ultimi tempi e anche alle guerre e agli odi che travagliano molti popoli. La risposta vera dovrebbe essere di sì”.

    Più chiaro non poteva essere. I segnali inequivocabili, secondo il grande teologo, li aveva annunciati il Vangelo: “Vi saranno anche fatti terrificanti e segni grandi dal cielo”. Ci siamo, ho pensato leggendo il Corriere della Sera, dove Martini tiene una rubrica settimanale di posta molto apprezzata. Ho cercato di chiedere, commentare, confrontare con amici e colleghi l’Annuncio. Collima perfettamente con le profezie Maya. E con i nuovi allineamenti planetari che sarebbero responsabili di un mutato magnetismo terrestre, all’origine di terremoti, tsunami e maremoti. Il cardinale legittima anche le profezie geologiche che vorrebbero Roma antica distrutta da un sisma che potrebbe manifestarsi fra l’11 e il 15 maggio prossimi. Allarme?

    Macché. Stupore, indifferenza, scetticismo. Nessuno pensa a un futuro così lontano, nessuno ragiona nemmeno fino al 2012. Nulla può distrarre i romani, in questi giorni. Stanno pigramente sdraiati nei bar e nei ristoranti all’aperto di ogni ordine e grado (per parlare ormai si esce da case e uffici, senza telefonini). Nemmeno la beatificazione dell’adorato Giovanni Paolo II, calendarizzata per un primo maggio che s’immagina infuocato, e non soltanto dal sole. Zero reattività. Si discute solo di un argomento: la storia, per certi versi romanzesca, di Giampy.

    Bellino, di buonissima famiglia, mamma altolocata, cognomi e titoli a seguire, automobili sensazionali da esibire e da imprestare o vendere agli amici del bar Euclide: Giampy Castellacci è il Madoff dei Parioli. Gli hanno affidato i risparmi di una vita, le eredità, i guadagni e le risorse anche un po’ segrete centinaia di persone in buona fede. C’è chi, come una signora bene di una dinasty editoriale, lo ha inseguito – quando era ancora a piede libero – fino davanti al portone di piazza don Minzoni per insultarlo e urlare davanti a tutti il suo dolore e la sua rabbia, “erano i soldi di mia figlia, disgraziato”.

    C’è chi è andato sotto casa del socio, dalle parti di largo Messico, per assestargli due schiaffoni prima che la giustizia si occupasse di lui (e non era una scena da film, anche se la vittima è un supercinematografaro smaliziato assai). I migliori penalisti sono assediati da centinaia di pariolini infuriati con la cricca dei consulenti vip.

    In una città in cui tutti sono parenti, compagni di scuola, di circolo o di cazzeggio, lo scandalo attraversa le famiglie dell’alta borghesia, l’aristocrazia vera e quella televisiva e politica. La lista dei raggirati sembra infinita e sorprendente. Si apre la caccia al tesoro residuo, chissà dove è finito (o nascosto, come ha fatto un ex agente di cambio con due cognomi, figlio di un galantuomo stimato: 6 milioni e passa di euro spostati dai clienti all’isoletta-paradiso fiscale). Si parla molto di soldi, in città, e poco di Apocalisse.

  340. Ecco questi sono i supercritici che hanno la scienza infusa e le soluzioni per risolvere tutti i problemi.Basterebbe farli governare per 6 mesi e facendo investimenti
    con interessi al 12% risolverebbero il problema del debito pubblico, e degli stipendi dei lavoratori a 1000 € al mese.
    Sabina abbi almeno il buonsenso di vergognarti un po’,invece di reagire con la bava alla bocca alle giuste perplessità di tutti quelli che hai preso in giro.

  341. dal corsera di oggi 31 marzo 2011:…….. “Senta: non sarà che a lei sembrano pazzesche e anche seccanti, molto seccanti, le critiche che le vengono mosse sul suo blog? Da giorni lei viene accusata, e rimproverata, di aver cercato guadagno facile con i trucchi della finanza…
    «Ma lo sa bene anche lei, lo sa bene che sui blog scrivono quelli più ossessionati…».
    Non offenda quelli che scrivono sui blog.
    «Io non li offendo, ma è esattamente così. Si sono gasati, poverini, hanno letto certi articoli e si sono messi a pontificare, a dirmi quello che avrei dovuto fare e non fare, con i miei soldi».
    Lei li ha anche definiti «svitatelli», «persone poco strutturate», «esaltati che non hanno capito una cippa».”………noi nn abbiamo capito na cippa e siamo gasati e poverini? tu invece fai la proletaria/pagliaccia con i soldi del berlusca.buffonazza che nn sei altro.per nn dire della lettera che hai scritto a repubblica al direttore ezio mauro.che definire da vomito è alta cucina. guitta da 2 soldi.

  342. ho solo letto l’articolo di oggi sul Corriere e tutto ok, solo mi chiedo, che Italia di merda è questa?
    invidie ma soprattutto vendette e insulti.
    Tutti, e specie i più intelligenti, dovrebbero cercare di starne fuori, di non cadere nei tranelli di queste iene.

    come commentare la chiosa dell’articolo di Fabrizio Roncone?
    ( Sabina Guzzanti, attrice e regista, 47 anni, è figlia di Paolo, deputato dei «Responsabili» berlusconiani, e sorella di altri due attori, Caterina e Corrado. Secondo il parere di numerosi esperti, il vero fuoriclasse del palcoscenico sarebbe Corrado).] Sabina Guzzanti, attrice e regista, 47 anni, è figlia di Paolo, deputato dei «Responsabili» berlusconiani, e sorella di altri due attori, Caterina e Corrado. Secondo il parere di numerosi esperti, il vero fuoriclasse del palcoscenico sarebbe Corrado).

    tu dimmi che cazzo vuol dire?
    tu dimmi se ci si pu guardare la mattina allo specchio e esser contenti di sè stessi

    auguri,
    io vivo all’estero.
    ciao

  343. Di solito non rispondo lascio commenti sui blog, ma qui il caso ha dei risvolti antropologici interessanti e vorrei dare la mia modesta opinione da perfetto sconosciuto.

    Ci sono un paio di punti che vorrei precisare prima di entrare nel vivo della discussione:

    a. Sì, è possibile ottenere dei ritorni a due cifre da investimenti per obbligazioni, ma queste operazioni vanno condotte su mercati quali quello Inglese o di WS;
    b. E’ giusto ribadire che avresti dovuto accertarti sui tipi di investimenti fatti con i tuoi soldi (magari investire in mine anti uomo non è una bella cosa…), quantomeno per mantenere una certa coerenza con il ruolo che rivesti nella società italiana;
    c. Credo che bisogni, da parte di tutti, tirarsi un attimino fuori da questa concezione cristiano-medievale che i soldi sono sporchi;

    Sabrina è un’artista che fa un lavoro di satira, ne piu’ ne meno. Che questo lavoro di satira sia pagato bene rispetto al lavoro di un operaio della fiat credo sia un assunto ovvio. E’ tipico degli italiani ottundere concetti semplici quanto questo e fare finta di nulla fino a che non lo vedi scritto da qualche parte…allora diventa scandalo.

    Sabrina non mi piace piu’ di tanto come personaggio, la trovo troppo incattivita e schierata, ma apprezzo il suo lavoro. Adoro suo fratello che trovo un genio (a proposito salutamelo quando lo senti) ma non capisco il punto di tanto astio riguardo questa faccenda. Trovo che questa lezione sia stata una lezione per lei che magari la prossima volta avrà un pò piu’ di buonsenso e meno ‘greed’.

    Sabrina non è una santa, è una persona che vende un prodotto, o servizio se volete, e questo viene pagato da tante persone perchè giudicato utile-divertente-istruttivo etc.etc. Non capisco perchè non ve la prendiate con il padrone del ristorante all’angolo?
    Non mi è mai sembrato che Sabrina facesse l’inquisizione…solo al modo in cui alcune persone li fanno quei soldi.
    Se dovete perdervela con qualcuno, dovreste prendervela con voi stessi (lo stesso vale per Berlusconi) e finirla di fare i soliti bamboccioni italiani (sia di destra che di sinistra…per par condicio) che hanno continuamente bisogno di un capro espiatorio o della mamma perchè non saprebbero nemmeno distinguere il giallo dal rosso altrimenti.

    Il clima e la stupidità italiano hanno già allontanato tante persone che grazie alle loro capacità e competenze sono potute andare altrove (io sono uno di quelli) pur di non fare piu’ parte di questa bagarre…ma ora sembra che dovunque uno vada debba sempre essere raggiunto da queste stronzate.

    La cosa che piu’ rattrista è che alla fine di tutto questo parlare, processi, elezioni, blogs, manifestazioni di pazzia (…ma per favore!), politici di ‘sinistra’ che gridano allo scandalo, ancora una volta non succederà nulla di risolutivo. Altro che fine del mondo…lì da voi siete chiusi per ferie fino a Natale!!!

  344. Mi chiedo con che faccia verrai a darci le tue lezioncine di morale adesso che si è scoperto che sei, nel migliore dei casi, una gonza: e nel peggiore che metti i soldi (tanti) laddove anche un gatto capirebbe che c’è qualcosa di poco pulito

  345. In fondo non prova sollievo pensando che nessuno potrà rinfacciarle di essere ancora ricca, ora che lo è molto meno?

  346. Niente di che vergognarsi: fronte alta e petto in fuori ! Non sei certo la sola, in giro, col cuore a sinistra e il portafoglio a destra…

  347. C’è ancora chi crede ai “comunisti”; ed è convinto che per poter dire “no” al malaffare e per criticare chi si arricchisce malamente, si debba essere poveri: fa molto comodo. Se poi sei povero davvero, allora ti dicono che sei invidioso: anche questo fa comodo.
    Insomma, dicessero quali sono i requisiti per poter criticare….ah, dimenticavo: “critica” “opposizione” “verità” sono vocaboli che hanno a che vedere con la democrazia e non sono accettati da questi personaggi.

    Sabrina, non devi giustificarti di nulla.
    Sei stata truffata, forse ingenuamente. Ma l’ingenuità, in questo paese di furbacchioni, è una gran dote.

  348. Dal 25 marzo ho scritto in questo post 3 commenti ,tutti molto critici nei confronti della sig.ra Guzzanti.

    Stasera ripassando in rassegna tutto noto che ne è rimasto solo uno. Strano, erano sicuramente ironici e provocatori ma non volgari e offensivi.

    A quanto pare Sabina ha deciso di fare le “pulizie pasquali”? Eliminare le macchie scomode dall’ immacolato e puro sito web?

    é possibile? è da credere? proprio da lei?….Ho capito. Sono stato condannato al confino nel gulag. W la libertà di espressione. Che schifo.

  349. In tutta franchezza, come il mio quasi coetaneo Cristiano61, non sono né particolarmente deluso, né particolarmente turbato o sorpreso da questa vicenda. Un po’ perché, come diceva lui, di casi del genere davanti me ne sono passati ormai tanti; un po’ perché non mi sono mai piaciuti i santini da adorare. Ciò detto:
    – ravviso una straordinaria somiglianza fra la reazione della padrona di casa e quelle tipiche dei pasdaran berlusconiani: i giornali sono faziosi, gli avversari sono o stupidi o prezzolati, le critiche sono ipso facto strumentali;
    – l’acmè dell’ipocrisia si raggiunge con l’argomento “con i propri soldi ognuno ci fa quel che gli pare”. Giustissimo, sacrosanto, ineccepibile. MA – ed è un ma grande quanto un grattacielo – quando si pone, o si pretende di porre, l’etica al centro della propria azione di vita, beh… il minimo che mi aspetto è di scoprire che uno i suoi sudati risparmi li investe in una Banca Etica, magari accertandosi che il proprio denaro non venga utilizzato da produttori di armi, finanziatori di regimi e via elencando. Così ho fatto io, e sinceramente mi è costato si e no un quarto d’ora. Certo, mi accontento dell’1% lordo. E mi sta bene perché, magari illudendomi per carità, mi sembra almeno di non portare acqua a un sistema economico-finanziario corrotto, mafioso e che mi fa orrore.
    – quanto, dulcis in fundo, alla frase “non avete le palle per prendervela con chi dovreste”, sin troppo semplice rispondere con “facile prendersela con le chiappe comunque al caldo e il paracadute del suo censo ed estrazione sociale grande come un campo da calcio”. Forse ogni tanto, magari di notte, varrebbe la pena riflettere su come fare il postino o il metalmeccanico controcorrente sia un po’ più difficile, e soprattutto rischioso, del fare l’artista controcorrente.
    Intendiamoci: in questo mondo, alla fine, ognuno di noi ci sta come può e gli riesce. Ma richiamarsi da mane a sera all’etica e poi investire a percentuali da strozzo è italianissimo cialtronesimo. Puro Alberto Sordi d’annata.
    Nihil sub sole novi, Sabina. Anche se forse sarebbe più adatto “Tu quoque”.

  350. —– La cosa ancora più grave ma che conviene che dica io prima che comunque venga scoperta e che ci pagavo pure le tasse. Lo so che è una cosa lurida, ripugnante, ma l’ho fatto ——

    la miss altisonantepappante ci comunica che su quei soldi pagava le tasse: chissa’ cosa le e’ successo dopo nel volerli investire nei maliaffari
    Mistero rouge che rimarra’ senza risposta

  351. “La cosa ancora più grave … che ci pagavo pure le tasse.”
    Perché “pagarci le tasse” sarebbe una notizia degna di nota? Io pensavo fosse ovvio.
    Non me la prenderei tanto con lei. É italiana. É ricca. É normale che faccia quello che ha fatto. Me la prenderei con noi che non abbiamo le palle di ribellarci a questa mentalitá egoista e primitiva.

  352. SIG YURI: Sabrina è un’artista che fa un lavoro di satira, ne piu’ ne meno. Che questo lavoro di satira sia pagato bene rispetto al lavoro di un operaio della fiat credo sia un assunto ovvio. E’ tipico degli italiani ottundere concetti semplici quanto questo e fare finta di nulla fino a che non lo vedi scritto da qualche parte…allora diventa scandalo.

    Su questo che lei ha scritto avrei molto da ridire… che ci debba essere una differenza di guadagno tra un Artista e un povero cristo che lavora in Fiat o in fonderia per mangiare,concordo perfettamente… ma la cosa che mi fa incazzare (per usare un eufemismo) e’ quanto cazzo debba essere questa cazzo di differenza..e chiudo qui perche mi altero;)))

  353. Ma cos’è la rabbia e il rancore che “hai in culo” (mi abbasso al tuo eloquio…sempre che tu sappia cosa significhi!) che ti fa parlare ed agire così?Dovresti baciare le mani al Berlusca e augurarti che governi altri 30 anni per poter guadagnare parlando e sparlando di lui.Rifletti:se non ci fosse più lui cosa potresti mai fare?
    NIENTE, perché tu sei il nulla!

  354. Sto mondo è fatto tutto male, ed è afflitto da una ciclicità impeccabile: fiorisce l’economia, tutti si arricchiscono, arriva la crisi, chi si arricchiva è incredibilmente sempre più ricco, i poveri sono sempre più poveri.. e magari la crisi non sia solo dovuta a pestilenze o l’esaurirsi delle materie prime, ma anche alle speculazioni di chi crede di aver capito tutto della vita, e cioè che bisogna pensare solo ai propri sporchi interessi… mannaggia ai miei che mi hanno educato all’onestà, ed ora sono quasi disoccupato. Perché c’è un’altra ciclicità, quella della speranza, di chi vede il mondo migliorare, di chi guarda questo con amore, di chi innanzi alla crisi fa qualcosa ogni giorno nel proprio piccolo per migliorare le cose, di chi dà fiducia ai “grandi” (come Sabina) che nel proprio piccolo hanno i mezzi per fare 100.000 volte di più… ed infine l’ultima fase… la perdita della speranza, poiché anche i “grandi” sono dei bugiardi. Quanti soldi hai fatto con Draquila? Non hai idea di quanto io abbia lavorato nella mia vita, e adesso tutto sta crollando, e come me anche molti altri onesti lavoratori, possibilmente pure aquilani. Educo i miei allievi all’onestà… mi sa che sto sbagliando tutto. L’Italia è morta.

  355. Mamma mia! Scorrendo i commenti viene voglia di emigrare in Tunisia o nella parte della Libia ribellata a Gheddafi. Stai a vedere che ora da sinistra qualcuno ti accuserà di aver accumulato fondi neri per ritirare tutte le copie del nuovo libro di Bersani dalle librerie, da destra… Vabbé lasciamo perdere che lì sono in grado di spararne di assurde pur di giustificare anche chi si vende la figlia ai vecchi 70enni erotomani (come fanno e volentieri farebbero).

    Spero che tu riesca a recuperare i tuoi risparmi, senza l’aiuto dei camorristi!

  356. Anche tu come Craxi, non potevi non sapere.
    L’hai pestata grossa e l’affare si ingrossa.
    Oltre a soldi rientrati senza scudo, le società offshore, i traffici in d’armamenti diretti ed indiretti, irrompono le liste di pregiudicati coinvolti.

    Metti su una pièce sugli amichetti dei tuoi risparmi, un “Meliprendo tour”

  357. Offerta di prestito con un’affidabilità innegabile

    Buongiorno Sig.ra e sig.

    In seguito alla crisi finanziaria ed economica avete difficoltà ad ottenere un prestito al livello delle banche e di altri istituti finanziari. Non avete fatto più preoccupazioni. Desiderate beneficiare di un credito per l’attuazione dei vostri progetti, desiderate beneficiare di un fondo di commercio, desiderate beneficiare di un credito per il finanziamento dei vostri studi all’estero, desiderate cambiare automobile, fornirsi in elettrodomestico, offrirvi una nuova casa.
    Approfittate delle numerose formule di prestiti personali adeguati a tutte le vostre esigenze.
    Sono un privato che dispone di un capitale che servirà ad assegnare prestiti alle persone in difficoltà finanziaria ad un tasso di 2%.
    Beneficiate della mia competenza è semplice e rapido. Se interessato e serietà, contattata io direttamente da mail:reanardjeanluc3@gmail.com.

    Cordialmente.

  358. Prova d’offerta di prestito serio
    Buongiorno
    Sono essendo VICTORIA CORELA alla ricerca di prestito da molti
    mese. sono stato molte volte fregato su siti di prestito entro
    privato ha la fine io non ricevono nulla sul mio conto.
    Ma fortunatamente sono caduto su una signora realmente semplice e
    piacevole che lo ha aiutare a trovare il mio prestito di 70.000€ che ho ricevuto su
    il mio conto.
    Ed ho molti colleghi che hanno anche ricevuto prestiti al suo livello
    senza problemi anziché farvi avere da individui male
    intenzionati, che prendono per lavorano scroccato agli innocenti
    e mi pubblico messaggio perché il mio fa bene con sé pronto e
    voi scoraggiati non .pour coloro che sono nella necessità di prestito
    Contattate per mail per avere il vostro prestito senza alcuno problema:

    tinostinel@gmail.com

    Grazie

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here