Home Politica Berlusconi in fuga da L’Aquila

Berlusconi in fuga da L’Aquila

CONDIVIDI
TERREMOTO BERLUSCONI L'AQUILA

TERREMOTO L’AQUILA Berlusconi in fuga

Berlusconi a L’Aquila per un’inaugurazione farlocca, viene messo in fuga dai cittadini colpiti dal dramma del terremoto.

TERREMOTO L’AQUILA BERLUSCONI IN FUGA  – Oggi c’è stata una bella scena davanti alla regione.

>> GUARDA IL FILM “DRAQUILA” <<

Il presidente chiodi rispondeva a domande di cittadini lo filmavo mi ha guardato e mi ha chiesto: lei di che tv è? Io gli ho detto: non siamo della tv noi siamo del cinema.

E’ rimasto spiazzato. poi mi ha riconosciuto dopo una ventina di minuti. adesso tutte le volte che la polizia e la protezione civile ci fermano e chiedono chi siamo i cittadini rispondono: loro sono del cinema e gli agenti non so perché non sanno più che dire.

Il Silvio doveva mettere la bandiera sulle case nuove oggetto ovviamente di scandalo come tutto quello che tocca. Dei giovani lo aspettavano con striscioni e slogan, sapevano pure che noi filmavamo. E’ andato da un’altra parte.

Il portabandiera è rimasto inutilizzato. La casa finita era solo la facciata sulla strada.

Il retro che non sarebbe entrato nell’inquadratura ovviamente era in alto mare. Ci lavorano 24 ore su 24 tutti rumeni e campani dicono che abbruzzesi non ne hanno assunti.

Nicola un ragazzo del comitato 3e32 si era vestito di rosa con la mascherina.

Era l’utilizzatore finale, l’unico super eroe che prensa solo ai cazzi suoi.

Io avrei detto pure visto che nelle tende dormono in 10/12 persone: venga che facciamo una cosa a 10 ci sono anche tante persone della sua età.

Ora vado a sentire bertolaso che parla con cialente il sindaco che ieri è stato insultato dalla protezione civile dopo che gli è stata tolta ogni possibilità di decidere.

Ora dicono che è colpa sua se ci sono ritardi intralcia i lavori.

La polizia e la protezione civile ti fermano continuamente e cercano di impedire filmati e ingresso a giornalisti non scelti dalle autorità.

Non solo nelle zone dove possone esserci problemi di sicurezza ma anche dove oggi il presidente del consiglio passava a fare il buffone mettendo su la solita sceneggiata che lo vorrebbe amato dalla cittadinanza che invece pur nella depressione lo picchierebbe volentieri.

Dice lo hanno votato, sì ha preso il 68% di consensi sul 27% dei votanti. ormai se protesti o fai una domanda le forze dell’ordine e i politici replicano che non è democratico parlare perché devono parlare loro, se urli perché non hai il microfono ti dicono che non sei educato. quanto li abbiamo fatti allargare…

Chi può dovrebbe venire qui e partecipare alle manifestazioni praticamente quotidiane.

Rinnovo l’invito ad aiutare questi ragazzi a costrursi il villaggio. vi garantisco che sono onesti e il progetto è ottimo. Vi assicuro che aiutate persone che se lo meritano e che sanno come investire bene le risorse

L’Aquila resiste.

Serve attrezzatura e legno e tanta partecipazione.

Per consegnare materiale indirizzo :

comitato per la rinascita di pescomaggiore- via della madonna 4 – 67100 – pescomaggiore – aq

Contatti

Fabrizio Panbianchi – 3398980500 frabripam@libero.it

Avv. Dario D’Alessandro – 3289436136 avvocato@dsriodalessandro.it

Arc. Paola Robazza – 3497872666 – paola.robazza@libero.it

COMITATI CITTADINI DE L’AQUILA E DI PESCOMAGGIORE.

COMITATO PER LA RINASCITA DI PESCOMAGGIORE CONTO CORRENTE: IT87S05744815404100000008397-BIC: IBSPIT3P CAUSALE: TERREMOTO

URGE ATTREZZATURA!

URGE ATTREZZATURA!

LOGISTICA 3e32

materiale urgente!!!!

2 avvitatori con 2 batterie e carica batterie ( bosh-dewalt )

2 trapani avvitatori con percussione a corrente

3 scale alluminio 6 metri max

2 kit anti-infortunio ( farmacia )

vestiario anti-infortunio 10 persone con ” scarpe ” 40-41-42-43-44-

2 saldatrici a filo con due rotoli filo ciascuna – maschera

2 livelle da un metro

6 metri a nastro 5mt – 10mt

2 frullini con ricambi lame ferro ( grandi e piccoli )

2 frullini piccoli ricambi lame ferro ” “

2 tronchesi

2 forbici per lamiera

4 lampade 500 watt

4 cavi da 6 presa cee lunghezza 50 mt

4 trabbattelli da 3 mt di altezza

6 cavalle per ponteggi con pedane etc…

2 o 1 taglierino

sega circolare

sega a chiocciola ( circolare )

2 cassette porta attrezzi con veri attrezzi dentro

4 cavalletti per saldare

LEGNO

25 metri cubi di morali 15X5X400

12 metri cubi di tavole da copertura da 3 cm di spessore.

>> GUARDA IL FILM “DRAQUILA” <<

Commenta questo post

23 Commenti

  1. ok va bene mi hai convinta..mi è già partito il viaggio
    ..spero di riuscire a mettere in pausa sti cazzo di lavori a chiamata, raccolgo quello che riesco e il dieci parto.

    tappa vilipendio a grosseto e poi….

    so che può sembrare assurdo ma mi cerco un camping a l’aquila..

    beh se a qualcuno va di unirsi..cerco compagni di avventura
    …. oltre agli avvitatori

  2. Grande JJ!!!! 😀
    purtroppo per me niente ferie 🙁

    ma..

    ..DAi ragazzi/e: COLLETTA SELVAGGIA!
    Stringiamo lo stomaco, pane e pomodoro per una settimana e un giorno di digiuno per disintossicare l’organismo e via al Bonifico con relativa riduzione di massa grassa adiposa dannosa penosa onerosa…. 😉 AIUTO A IOSA!

  3. Grandi ragazzi!!! 😀
    Ottima idea, auryn!
    Eravamo già partiti ieri sera per fare il bonifico, ma ci dà un errore sull’IBAN (risulta una cifra di troppo) 🙁
    @Sabina Puoi controllare? Grazie! 🙂

  4. ciao a tutti…. 🙂

    leggevo la lista delle cose che servono.
    Purtroppo non dispongo di questa attrezzatura e sono disoccupato da qualche mese…so di non essere di grande aiuto “materiale” ma avendo
    in passato lavorato in zone terremotate o alluvionate, al di là del fatto che si rimane segnati a vita, nel male che trovi e nel bene che ti accoglie, vorrei dirvi che sono di fondamentale importanza i piccoli ferramenta di paese, sanno fare grandi donazioni, senza neanche fare troppe domande.
    Sicuramente vi sarà capitato di acquistare dei chiodi per sistemare un quadro….tornate da quel ferramenta e chiedete…

    so che non è tanto come consiglio, ma raccogliere tutto da soli diventa molto molto difficile…
    il tempo stringe e presto farà freddo.

    buon lavoro e un saluto a tutti

  5. Michè, autostop e sacco a pelo no…? 😉
    xhe significa raccogliere tutto da soli?
    nà tronchese e nà livella non pesano tanto… 😀 😀

    Contro-Consiglio: fatti un giro tra le ferramenta della tua città e paesi limitrofi, piccola colletta in familgia e spedisci.

    p.s. mi sono appena risentita con Fabrizio, appena riesce a contattare l’avv d’alessandro per il codice iban mi richiama.
    Passo e Torno!

  6. E come no siete gli eroi del momento. Fortuna che siete arrivati voi, perchè se no andava tutto a rotoli.
    Scusa Guzzanti, dove hai cagato l’idea di controstrumentalizzare alla Berlusconi?
    Guarda che se peggio di lui e manco te ne rendi conto.

  7. E come no siete gli eroi del momento. Fortuna che siete arrivati voi, perchè se no andava tutto a rotoli.
    Scusa Guzzanti, dove hai cagato l’idea di controstrumentalizzare alla Berlusconi, il terremoto in Abruzzo?
    Se eri così solidale ti saresti svegliata molto prima.
    Guarda che sei peggio di lui e manco te ne rendi conto.

  8. @Claudio Maffei

    Questa è l’ultima volta che mi rivolgo a te, essere inutile e dannoso:
    Ti dico solo che ho in mano, tramite giuste conoscenze, l’indirizzo del titolare del computer da cui tu farnetichi:
    Sto pensando se pubblicarlo in questo spazio oppure “diffonderlo” in altro modo, non vorrei commettere imprudenze al pari delle tue violazioni, sappi comunque che può mettersi davvero male per te e, in fondo, non sarei nemmeno contento.

    Riflettici anche tu, se ti è rimasto qualche neurone.

    N.b. Nego, categoricamente di aver e scritto quello che precede, sarà sicuramente qualche “comunista” che si è impossessato del mio account.

  9. E come no siete gli eroi del momento. Fortuna che siete arrivati voi, perchè se no andava tutto a rotoli.
    Scusa Guzzanti, dove hai cagato l’idea di controstrumentalizzare alla Berlusconi, il terremoto in Abruzzo?
    Se eri così solidale ti saresti svegliata molto prima.
    Guarda che sei peggio di lui e manco te ne rendi conto.

  10. E come no siete gli eroi del momento. Fortuna che siete arrivati voi, perchè se no andava tutto a rotoli.
    Scusa Guzzanti, dove hai cagato l’idea di controstrumentalizzare alla Berlusconi?
    Guarda che se peggio di lui e manco te ne rendi conto.

  11. L’urgenza giustifica l’off-topic e mi associo…
    Un blog ha bisogno della presenza di una redazione e di un amministratore, altrimenti va in malora, tracima la marmaglia fascista, irrompono gli arditi di cristo e tutto riducono in merda.

    @ SABINA @ REDAZIONE @…
    HELP HELP HELP HELP HELP

  12. Fascistone malefico non si preoccupi troppo, così va il mondo. E’ soprattutto l’incoerenza che domina. Chi critica nani, censure, intimidazioni, mancanza di libertà di espressione, poi sono i primi a compiere gli stessi misfatti. Tranquillo! Uh mi capiterà ancora da qualche parte di scrivere del deprimente ambiente fascista che domina il blog di sabina guzzanti: brava a vedere il male negli altri, ma non in casa propria.
    E questo spiega anche perchè la sinitra così dichiaratamente antifascista, poi al lato pratico ha creato nel mondo più fascismi, di quanti se ne potessero immaginare. Infatti ogni dittatura è fascismo e viceversa.
    Perchè spesso nel fondo, se raschi bene vedi la stessa identica arroganza. E lo si vede già nelle piccole circostanze, come amministrare un blog o un forum. Non è l’identità politica a fare la differenza, ma l’inclinazione al soppruso, all’ingiustizia, allo zittire sempre e comunque, che rende uguali ed autoritari e fascisti, qui come altrove…

  13. REDAZIONE MADRE DEI TROLL?
    No è più probabile che la Guzzanti abbia capito che razza di fogna fascista è il suo sito e preferisca lasciarlo andare in malora.

  14. Ringrazio Sabina Guzzanti che mi ha concesso ampia libertà per affermare che il fascistone di sinistra è identico per la stessa arroganza, al fascistone di destra E lo si vede già nelle piccole circostanze, come in un blog o un forum. Non è l’identità politica a fare la differenza, ma l’inclinazione al soppruso, all’ingiustizia, allo zittire sempre e comunque, che rende uguali ed autoritari e fascisti, qui come altrove…

  15. non credo sia giusto essere anticlericali sempre e comunque
    la religione è un’invenzione. ne sono fermamente convinta ma in molti casi la trovo una bella invenzione.
    prima di tutto è un’ invenzione che dura da sempre (quella di casa nostra dura da più di mille anni e qualunque altra forma di ideologia-corrente di pensiero-filosofia non ha mai raggiunto un traguardo del genere)un cosa che dura così tanto deve farci riflettere
    in secondo luogo la storia dimostra che l’assistenza (quella che oggi chiamiamo servizio sociale o assistenza sanitaria..etc) nasce grazie ai preti e alle suore che hanno dedicato la vita a cercare di rendere migliore quella degli altri. Orfani, profughi, tossicodipendenti, lebbrosi, matti..
    ovvio che oggi sarebbe un errore affidare il governo delle politiche sociali alla chiesa ma è innegabile il contributo che le strutture gestite da persone di chiesa offrono è ancora fondamentale.
    Come qualsiasi altra forma di associazione la chiesa è fatta di persone quindi al suo interno si trovano esseri umani,alle volte ( o se preferite spesso) stronzi ma in alcuni casi si tratta di buone persone.
    Sinceramente l’educazione cattolica non la trovo così sbagliata
    il perdono, l’essenzialità, il donarsi agli altri per essere felici li trovo insegnamenti più che rispettosi
    che non ci fosse bisogno della discesa in terra del figlio di dio per spiegarci che bisogna amare il prossimo e non giudicarlo mi sembra chiaro.
    La chiesa è fatta di persone è il suo pregio e il suo difetto.
    in nome di dio si sono combattute guerre sporchissime e soprusi raccapriccianti
    però in nome di dio si sono combattute battaglie per i più deboli di cui dovremmo essere fieri. Ci sono preti pedofili ma ci sono preti che vengono ammazzati perchè combattono la mafia o la segregazione razziale.
    non vado più in chesa, mi sentirei un’ipocrita ma conosco diversi preti.
    ad alcuni di questi (pochi ma ci sono) non toglierò mai il mio rispetto perchè vivono il loro mandato per gli altri davvero, non sconsigliano il preservativo e difendono la libertà. Quella di tutti

  16. @ jj

    La religione cristiana, da sempre in connubio o connivente con il POTERE (qualunque esso sia) grazie all’impostura e alla spada ha perpetuato se stessa per quasi 2 millenni. Tale durata NON costituisce un argomento a favore della sua pretesa “verità”, ma semmai è un argomento che dimostra la pochezza, la credulità e l’ignoranza del gregge acefalo che crede alle sciocche favolette evangeliche e alla morale ripugnante della bibbia.
    Preti e suore sono nemici mortali della vita, della verità e della bellezza – basti pensare a quel mostro orrendo di suor teresa di Calcutta (interessata, oltre che a ricevere cospicui finanziamenti, a “salvare” le “anime” degli sventurati (convertirli) mentre del loro corpo e della loro salute non poteva importagliene di meno.
    Quanto all’educazione cattolica è causa di dolore, sofferenze, odio, guerre, morte, distruzione. La “pietas” cristiana è semplicemente abominevole, indegna di un essere libero.
    La chiesa non ha mai combattuto per la causa dei “più deboli” ma è sempre stata dalla parte del potere (facendo concordati con Hitler, mussolini e franco… il papa stringe la mano lorda di sangue di pinochet e non dice mezza parola sui crimini di quell’assassino).
    Potrei continuare a lungo… ma sono certo che potrai informarti e documentarti meglio… e capire che il cristianesimo è una folle superstizione che avvelena il mondo civile da quasi 2 millenni ed è causa diretta di guerre e odio.
    Sia dunque maledetto il loro idolo schifoso e mostruoso, la loro teologia assurda e ripugnante.

  17. LIBERTA’
    Ringrazio Sabina Guzzanti che mi ha concesso ampia libertà per affermare che il fascistone di sinistra è identico per la stessa arroganza, al fascistone di destra E lo si vede già nelle piccole circostanze, come in un blog o un forum. Non è l’identità politica a fare la differenza, ma l’inclinazione al soppruso, all’ingiustizia, allo zittire sempre e comunque, che rende uguali ed autoritari e fascisti, qui come altrove…

  18. E’ una star non c’è che dire….
    Me domando solo, ma de che cazzo campa sta qua?
    A sentir lei fa solo beneficienza…come a L’Aquila certo mah…me sa che ho fatto più con i soldi standomene a casa che lei con la sua presenza, chissà magari è pure capace di fare qualche spettacolo a pochi spicci, ma certo per portare un pò di allegria ai terremotati…due risate ammesso ridano a pochi spicci! Quale ipocrisia invade sta donna…
    Adesso che c’è stata lei a L’Aquila, i bambini, gli anziani e tutti gli sfollati sono più rassicurati, ma tu guarda, bastano due fregnacce un ipotetico ecovillaggio ( con quali soldi?) e in men che non si dica si sono risolti tutti i porblemi! A questo punto, Sabina for President !
    Si come no Flaotta, campa del suo…ed è una grande attrice ,così grande che non se la caga nessuno! Beh proprio nessuno no…..rido
    Ma il vero problema è che qualcuno crede ancora a questa!! Mi fanno quasi pena, perchè sono convinto che queste persone davvero credono in lei, e si sbattono per lei, ma il fatto è che a lei……eh dai lasciamo stare, VI VUOLE BENE E SIETE IMPORTANTISSIMI PER LEI!!!!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here