Home Politica Rinasce il TTIP, un gigantesco imbroglio

Rinasce il TTIP, un gigantesco imbroglio

CONDIVIDI
stop ceta ttip

Il TTIP torna e cambia nome in CETA

Sembrava morto il TTIP, il famigerato trattato che avrebbe consentito alle multinazionali di fare commerci infischiandosene della salute dei consumatori, delle regole sugli ogm, sulla quantità massima di ormoni e antibiotici per gli animali da macello, per tutti i veleni contenuti nei cosmetici, negli alimenti e negli oggetti.

Sembrava morto grazie a Brexit e Trump e invece rinasce: si chiama CETA.
Un accordo col Canada dove ovviamente tutte le multinazionali hanno una sede e possono passare di lì per inquinare l’Europa sia in senso letterale che democratico, imponendo regole anche sul lavoro che nessuno ha mai votato e rispondendo a tribunali che non sono i nostri, con regole che non sono le nostre.

Rimobilitiamoci! Sul TTIP eravamo stati bravi 😉

Per saperne di più c’è questo aticolo: “Lettera appello di Padre Zanotelli al Parlamento italiano non firmate il CETA, un gigantesco regalo alle multinazionali” per esempio, ma in rete trovate tutto quello che volete.

Commenta questo post

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here