Home Politica Sesso bugie e video-casette

Sesso bugie e video-casette

CONDIVIDI
Sesso bugie e video-cassette

Sesso bugie e video-casette

Sesso, bugie e video-cassette (ASCA) – Roma, 1 set – Il presidente del Consiglio, Silvio Berlusconi, conferma che a meta’ mese saranno consegnate le prime nuove case ai terremotati d’Abruzzo (”L’appuntamento e’ ad Onna per il 15 settembre”) e, intervistato da ‘Il Giornale’ dice che si sta anche ”preparando un piano per la collocazione in abitazioni provvisorie di chi avra’ la casa definitiva dopo l’inverno”.

Peccato che le case di Onna le abbia fatte Trento e non il governo. sono casette di legno che credo costino un terzo di quelle fatte da berlusconi sono attaccate al paese, la gente non sarà deportata, non ci saranno problemi di viabilità e sarà un villaggio umano con un parco, un asilo e non degli orridi loculi come le new town. inoltre sono pronte per l’inverno a differnza delle altre case.

(ASCA) – Roma, 31 ago – Una scossa sismica e’ stata lievemente avvertita nel pomeriggio di oggi dalla popolazione in provincia dell’Aquila. Lo riferisce la Protezione Civile.

Le localita’ prossime all’epicentro sono Villa Sant’Angelo, Vallecupa e Rocca di Cambio. Dalle verifiche effettuate dalla Sala Situazione Italia del Dipartimento della Protezione Civile, non risultano danni a persone o cose. Secondo i rilievi registrati dall’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia l’evento sismico e’ stato registrato alle ore 16,09 con magnitudo 3.0.-

Magnitudo 3 non è poco come sapete. cominciano a girare voci sempre più insistenti su una nuova scossa importante. questa voce ha un fondamento dal punto di vista statistico perché pare che sia accaduto entro un anno in altri grandi terremoti. c’è poi un altro scienziato una specie di nuovo giuliani che l’ha sparata molto grossa seminando il panico annunciando un terremoto per il 2 dicembre. Ora io ho intervistato giuliani a lungo (ha parlato per 4 ore abbondanti) e le se macchine che lui ritiene infallibili possono prevedere una scossa al massimo con 6/12 ore di anticipo. che questo la veda a dicembre è abbastanza assurdo. fattostà uno degli effetti collaterali dell’assenza di informazione anzi di una informazione sempre manipolata, dell’assenza della politica della cultura e molto velocemente di tutto ciò che ci distingue come “civili”, fa si che la superstizione galoppi. è vero tutto e il contrario di tutto e non c’è modo di sapere chi paga per la tua casa così come dove dovresti iscrivere tuo figlio a scuola o come potresti denunciare chi ti ha venduto una casa costruta su una faglia. non c’è modo di avere giustizia né che le proporzioni dei fatti vengano rispettate. guardate il putiferio che si scatena quando il giornale attacca il vaticano e confrontatelo col silenzio complice che c’è stato finora per tutte le altre azioni altrettettanto gravi e intimidatorie nei confronti di intellettuali e giornalisti e in generale tutti quelli che pretendono di dire quello che vogliono nel rispetto della legge.

l’unica cosa che ci è dato di sapere è che c’è una guerra in corso tra due fazioni entrambe portatrici di un progetto molto autoritario.

ho scoperto ieri una cosa che mi era sfuggita:

Era stato chiaro ieri Fabrizio Cicchitto, capogruppo Pdl alla camera, in merito alla candidatura di Francesco Rutelli a presidente del Copasir (Comitato Parlamentare per la Sicurezza della Repubblica). “Voteremo sì alla candidatura di Pierluigi Castagnetti alla presidenza della Giunta per le autorizzazioni a procedere, di Maurizio Migliavacca alla Giunta delle Elezioni e di Francesco Rutelli al Copasir. Si tratta di presidenze che spettano di diritto all’opposizione“. (…) “Voteremo sì e non scheda bianca come segno di apertura a personalità dalla netta caratterizzazione politica, ma anche dalla civiltà che ha sempre segnato la loro partecipazione al dibattito politico e che adesso devono guidare commissioni parlamentari che richiedono un grande equilibrio politico e senso delle istituzioni”.

Non è proprio così, non “spettano di diritto all’opposizione”, ma è prassi consolidata (la scorsa legislatura aveva visto ricoprire la stessa carica a Claudio Scajola, attuale ministro allo Sviluppo Economico). Prassi costituzionale rispettata quindi, Rutelli, per voto unanime della camera, da ieri è il nuovo “controllore” degli 007 nostrani. Vicepresidente è stato eletto Giuseppe Esposito del Pdl e Roberto Cota, capogruppo della Lega alla Camera, è stato votato segretario.

a riprova del fatto che se non ti vota nessuno questo semmai facilita la tua carriera e che berlusconi anche se lo faranno fuori lascerà il più bel regalo alla politica italiana che gli sia mai stato fatto quello appunto di non dover essere eletti. e a riprova anche del fatto che quando un politico dimostra di essere asservito al vaticano non lo fa per prendere il voto dei cattolici, lo fa per garantirsi una carriera che con gli elettori non ha niente a che fare.

chi ci riesce colleghi la parte di sotto con la parte di sopra, chi non ce la fa aspetti le prossime puntate.

dite la vostra che ho detto la mia…

Commenta questo post

6 Commenti

  1. Secondo me c’è poco da dire. Così funziona in Italia da secoli e secoli e credo che così continuerà per altri secoli. In mezzo a questi secoli poi ci sono dei periodi in cui si fanno passi in avanti e periodi in cui si fanno passi indietro relativamente a valori diversi. Quindi oggi, relativamente a certi valori si stanno facendo passi avanti, relativamente ad altri si stanno facendo passi indietro. Sta ad ognuno di noi riempire le caselle dei valori e dare un giudizio.

    Poi bisogna anche vedere se si sta meglio o peggio di prima e questo è molto soggettivo e spesso non quantificabile.

    Sono comunque palesi le mancanze del nostro governo in situazioni più terrene come quella di L’Aquila. E anche in questo bisognerebbe comunque ricordarsi dei quartieri abusivi assenti nelle carte del catasto con case di normali cittadini venute giù come castelli di sabbia oltre all’immobilismo attuale del “tutto è dovuto”.

    L’Italia è tutto questo insieme.

    Io non vedo l’ora di vedere il tuo nuovo lavoro ed il tuo punto di vista.

  2. sabina perdonami se esco dall’argomento ma ho appena scoperto una cosa che mi preoccupa non poco: http://www.facebook.com/home.php?#/note.php?note_id=126647384239&id=76372150336&ref=nf

    ci manca pure che ce lo tolgano ancora!!!!!! NON VOGLIO PIU’ VEDERE EDITTI BULGARI!!!! adesso vediamo come van le cose e in caso di bisogno consiglio a tutti di rintracciare la mail di liofredi e scrivergli in tantissimi per cominciare

    p.s.: sabi, l’articolo e’ di palestini quello che ti difese con mentana 8 anni fa 🙂

  3. ragazzi, per quanto riguarda annozero tutto bene: ruotolo ha risposto ad un mio messaggio su facebook dicendomi ke andranno in onda il 24 come stabilito mi scuso con tutti se vi ho fatto preoccupare ma sapete come’, visti i precedenti….

    a proposito di belle notizie: domenica fanno fascisti su marte su rai3 alle 23.30 (lo considero un ottimo regalo di compleanno ^_^)

  4. Vedere come tutti si stiano stracciando le vesti in difesa della libertà di stampa preoccupa. Ok, meglio tardi che mai, però…
    Sentire Franceschini al TG1 che, a proposito del caso Boffo, afferma che l’attacco del Giornale sia ‘una minaccia alla libera stampa, un’intimidazione contro la libera informazione’, o Fioroni, secondo cui ‘si è inaugurata nel nostro paese la strategia della rappresaglia a mezzo stampa, strategia che nulla ha a che vedere con la libertà di informazione’, fa sorgere spontanea una domanda: ma dove sono stati fino ad ora?! Dove erano in questi ultimi anni (anni, non mesi o giorni), quando sono state intraprese, come ricordi tu, ‘azioni altrettettanto gravi e intimidatorie nei confronti di intellettuali e giornalisti e in generale tutti quelli che pretendono di dire quello che vogliono nel rispetto della legge’?
    Il silenzio di questi anni è stato complice.
    L’informazione è manipolata e non da oggi.
    Ti fanno credere nel miracolo del Presidente Muratore, del fatto che da settembre a L’Aquila si tornerà a vivere come prima del terremoto. E su questo non si sono levate molte voci scandalizzate, né dai giornali, né dall’opposizione, per denunciare la falsificazione della drammatica situazione, che non si risolverà certo per merito dell’occhio vigile di b.
    Ti fanno credere persino che Rutelli sia ‘personalità dalla netta caratterizzazione politica’…(Chi?! Rutelli?!) 🙁

  5. che la stampa non si occupi troppo de l’aquila , forse è bene , se no avrebbero trasformato il tutto in un furibondo scontro politico , dove nessuno capiva niente e dietro si vedeva la gente che piangeva; aspettiamo santoro o l’espresso , per leggere qualche piccolo scorcio di realtà;
    per il resto , non dovete essere troppo rammaricati per una solidarietà che stenta ad arrivare , il paese è pieno di terromotati ed affamati affranti , di delusi e di umiliati , e dagli altri , gli opportunisti , gli oppressori e via dicendo poco vi potete aspettare , se non un tentativo di appropriazione , di new colonization; di simboli del terremoto ne è piena la mia città , e le altre non devono essere diverse , da napoli a milano;

    i giornali oramai paiono una raccolta di scritte prese dai cessi degli autogrill e se ci va bene dai cessi delle scuole superiori; lo scontro sulla moralità tra chiesa e governo , non poteva che avere un risultato scontato : io sarei un nano pedofilo ? ma carissimi preti vi ricordate recentemente quanti piccoli avete battesimato negli states , e vi ricordo che qui in italia fino adesso la moralità , compresa la vostra , è stata assicurata dai miei media. il papa dice di non fare troppi schiamazzi (mi ricorda il pd);

    alla festa del pd , il governo non ci andrà , a quanto pare vanno solo ai festini , contenta la carfagna terrorizzata al pensiero di dover fare un pompino a fassino (avete presente con che occhi sbarrati si guarda intorno la carfagna : è lì che scruta pensando , oddio chissà a chi mi tocca fare un pompino adesso) , i ministri alla seracchiani : non siete per nulla accoglienti ed educati;

    il passa-poltrone fa parte della democrazia , il testimone tra un corridore all’altro deve avvenire in maniera quanto più corretta ,non gli si può lanciare il testimone in testa. è normale che nella poltrona prima ci sia uno scajola e poi un rutelli , e che entrambi abbiano messo mano nella pasta; è la macchina burocratica democratica che prevede che certi organi siano presieduti da l’opposizione , ma è anche evidente che se gli si affida ad esempio una commissione parlamentare di giustizia o di economia , e questi non partecipano ai lavori , bloccano l’iter processuale e nessuna legge può essere discussa in parlamento; un 40% delle seggiole dovrebbero essere date così all’opposizione in maniera tale che comunque non possano bloccare il lavoro dell’esecutivo , all’opposizione dovrebbero essere date anche le presidenze degli organi di vigilanza ;
    ma se una questione burocratica democratica si vuole discutere deve essere principalmente incentrata sull’esecutorietà degli organi quali la corte dei conti e la corte costituzionale , che hanno ruolo fondamentale per la tutela della democrazia e che spesso fanno fatica ad agire in autonomia;

    che il pd e il pdl , mangiano dallo stesso piatto , e si scambiano i deputati per rafforzare i legami di famiglia , è consuetudine;

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here