Home La Trattativa BANCHE e MAFIA: #LaTrattativaContinua

BANCHE e MAFIA: #LaTrattativaContinua

CONDIVIDI
Banche

Oggi due notizie IMPORTANTI che riguardano legami fra COSA NOSTRA, UNICREDIT E Banca INTESA.

Gli intermediari sarebbero al solito figure che navigano tra la politica, imprenditoria e banche e sono quelli che in genere, anche quando un’inchiesta diventa un processo, si salvano.
Uno dei protagonisti si chiama Palenzona (unicredit), chissà se memorizzeremo il suo nome. Lui oggi è in prima pagina su IlFatto, ma non è in prima pagina sugli altri giornali. Il Corriere clamorosamente non dà affatto la notizia!

#LaTrattativaContinua quindi ed è quella che raccontiamo noi, non quella che gli italiani credono di conoscere.

Un passaggio fondamentale della nostra storia, in cui l’accordo tacito tra stato e mafia si formalizza. La mafia viene di fatto considerata una risorsa come le altre. Politica e mafia vanno somigliandosi sempre di più. E LaTrattativa finisce per portare a una FUSIONE più che un patto.
Grazie alle decisioni scellerate dei primi anni novanta, prese con la complicità di una larghissima fetta della nostra classe dirigente e politica, oggi ROMA è diventata ingovernabile.

I nodi sono venuti al pettine: mafia e democrazia non possono convivere e ci accingiamo definitivamente ad abolire la democrazia.

Ma ci sono tante realtà che ci auguriamo un giorno soppianteranno questo marciume. Una di queste è la Cnca, associazione di associazi, presieduta da un prete veramente in gamba, Armando Zappolini, che ha vissuto il sacerdozio sempre sull’orlo del licenziamento ed ora con Francesco si gode qualche soddisfazione.
Questa associazione fra gli altri meriti ha quello di avere organizzato l’8 ottobre scorso la proiezione de LaTrattativa numero 697!
Per Tutte le info sullo stato dei lavori fra stato e mafia e sulle proiezioni e la resistenza seguite il gruppo facebook #LaTrattativaContinua

Commenta questo post

1 commento

  1. E si, sembra che siano in molti a confondere i battiti “del cuore” con quelli del portafoglio. Ma vedrai che, appena avranno il “nulla osta”, magari ci faranno un titoletto: piccolo, messo giù, piu giù, più in basso, a destra, ecco.
    p.s.: Letto o visto qualcosa di Mariangela Gualtieri? Statemi tutti bene. Ciao.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here