Home puntate tg porco 3° Serie Referendum, intervista Debora Serracchiani

Referendum, intervista Debora Serracchiani

CONDIVIDI

 

Tg porco, intervista debora serracchiani

La decima puntata del Tg Porco, andata in onda il 24 novembre su La7 durante la trasmissione Piazzapulita.

Dopo Brexit, dopo Trump, l’eventuale vittoria del NO al referendum italiano fa tremare il mondo potrebbe trattarsi dell’ennesimo colpo basso dell’elettorato contro la democrazia.

SERRACCHIANI, PERCHÉ VOTARE SI AL REFERENDUM

Cosa facciamo se dovesse vincere il NO? Alla domanda della conduttrice del TG PORCO la vicepresidente del PD Debora Serracchiani risponde sottolineando che per vincere basta che gli italiani capiscano che la riforma riduce i costi della politica, riduce il numero di senatori, abolisce il CNEL, che supera le Province e semplifica lo “Stato-Regioni”.

SERRACCHIANI, ECCO PERCHE’ GLI ITALIANI VOTANO NO AL REFERENDUM

Perché gli italiani votano no al referendum costituzionale? Perché capiscono sempre quello che gli pare. Questo è il motivo che porterebbe il fronte del NO in vantaggio nei sondaggi secondo Debora Serracchiani che aggiunge: “se gli dici che semplifica, quelli dicono non è vero che semplifica; se gli dici che i senatori li eleggono, quelli dicono non è vero non li eleggiamo più; se gli dici che si risparmia, quelli dicono che non è vero che si risparmia e poi si fanno pure i conti! E magari gli da pure ragione la Corte dei Conti… è un paese fatto così.”

MARA VENTURA, NON E’ VERO CHE CHI VOTA NO VOTA PER LA CASTA

L’inviata aggratis del TG PORCO Mara Ventura, in collegamento da Montecitorio, riassume così i dati dei sondaggi: “gli indecisi sono sempre più del 20%, Renzi cerca di conquistarli ma più va in televisione, più perde punti. Negli ultimi due mesi il SI ha perso 15 punti, perché gli italiani più vedono Renzi e meno lo votano.

Anche lo slogan che chi vota SI vota contro la casta, non ha funzionato moltissimo perché per il SI votano il 98% dei manager italiani più Marchionne che viene considerato manager americano, Wall Street, Confindustria, Jp Morgan, la Germania, tutte le banche del mondo e questo rende un po’ difficile sostenere che il SI è contro la casta Renzi ha perso ancora credibilità”.

SERRACCHIANI, ABBIAMO FATTO DI TUTTO PER COMPRARE IL VOTO DEGLI ITALIANI

Debora Serracchiani si lascia andare e in uno sfogo ammette: “mettetevi nei nostri panni, noi abbiamo dato bonus, posti di lavoro, abbiamo sparato la cazzata del ponte sullo stretto di Messina, abbiamo fatto di tutto per comprare il voto degli italiani e questi non ci votano nemmeno se li paghiamo? Ma è la prima volta nella storia che non riesci a comprare il voto degli italiani, che quelli si rifiutano pure di venderti il voto, è un’ostilità assolutamente inedita.”

MARA VENTURA, IL CNEL IN 70 ANI CI E’ COSTATO SOLO UN MILIARDO

Mara Ventura spiega in diretta il risparmio che ne deriverebbe dall’abolizione del CNEL: “in 70 anni ci è costato solo un miliardo, quindi evidentemente ci sono sprechi più importanti di questo e non credo valesse la pena fare tutto sto casino per il CNEL”.

>> Guarda tutte le puntate del TGPORCO <<

serracchiani-referendum-basta-un-si-tg-porco tg-porco-sabina-guzzanti-mara-ventura venezia-cartolani-sabina-guzzanti-tg-porco

Interpretato e scritto da Sabina Guzzanti
Regia Michele Maffei
Fotografia Clarissa Cappellani
Co-Autore Alessandro Rossi
Montaggio Daniele Martinis e Fabio Sormani
Grafica Diego Gilkman, Gianni Laudati, Valentino De Petro
S. Produzione Alice Casalini, Ludovica Palmieri
Trucco e Costumi Francesca Petrangeli
Musiche Angelo Napoli
Web Content Tiziano Marchetti ed Emanuele Laurino
Ufficio Stampa Alessandra Indrigo

TG Porco è un programma Ruvido Produzioni
In onda il giovedì sera Piazza Pulita la7

Partner tecnici IMAGO CASTING e COMPUTIME Roma.
Ringraziamenti  Saverio Raimondo e il collettivo Arsenale K.

 

Commenta questo post

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here