Home Draquila Draquila al Parlamento Europeo

Draquila al Parlamento Europeo

CONDIVIDI
draquila parlamento europeo

Draquila al Parlamento Europeo

Il primo giugno mostreremo Draquila al Parlamento Europeo grazie a un’iniziativa congiunta del PD e dell’IDV (Crocetta PD e Sonia Alfano IDV). lo scopo è quello di ripresentare il monito per le limitazioni alle libertà di espressione che la scorsa volta è stato bocciato per soli tre voti.

L’8 Draquila sarà presentato e discusso dalla direzione della CGIL alla Casa del Cinema.

Gli unici che non hanno dato ancora segni di vita sono i PD nazionali, ma farò quello che posso per convincerli a tirare fuori la testa dalla sabbia e discutere con i loro elettori o ex elettori.

Le presentazioni nei cinema italiani continuano gloriose. Oggi sono a Torino, domani Genova, mercoledì Brescia e Bergamo.

Ho notizia di molti insegnanti che pensano di portare gli studenti a vedere il film e di qualcuno che è riuscito a portarci qualche berlusconiano, impresa difficile ma che dà i suoi frutti a quanto mi raccontano.

Invito tutti a fare il possibile prima che le porte finiscano di chiudersi. L’intervento di Obama mi sembra significativo riguardo all’importanza della legge sulle intercettazioni e le miriadi di segnali terribili che si susseguono ogni giorno, vedi la Gelmini che proibisce agli insegnanti di criticare il governo o la busi che lascia la conduzione del tg1, sono come le ultime scintille delle carrucole che calano un immenso tombino sulle nostre teste. restano pochi centimetri d’aria. Servono le braccia di tutti e qualsiasi forma di narcisismo già normalmente disgustosa in uomini maturi in questo momento non ha scuse.

Curiosità: a Bari un uomo ha voluto indietro i soldi del biglietto perché pensava di vedere Dracula

>> Guarda il film “Draquila” <<

Commenta questo post

15 Commenti

  1. e se parigi c’havess’ lu mer’ sarebbe com’na piccola ber'(forza bari vecchia! ehehe!)
    Faremo il possibile come societa’civile per battere il ferro fiche’ e’ caldo.
    utar

  2. Stavo vedendo di nuovo Rossella e te ad 8 e mezzo e mi chiedevo come tante altre persone:Ma appena si spengono le luci del programma e vi smicrofonate ,che succede?Vi mandate reciprocamente a quel paese o riesci con stomaco di ferro a salutarlo ,stringendogli magari anche la mano ?
    Mamma mia che essere rivoltante e’ quello li’!!…..
    Scusate l’off topic ma non ho resistito…
    utar

  3. Più che a chi si riferisca Sabina parlando di narcisismo (forse a chi non nasconde di considerarsi maestro di resistenza eroica, con ragione più che con presunzione, almeno secondo la mia opinione), c’è da chiedersi perchè non abbia potuto essere più esplicita

  4. ahahah non è vera la cosa di Bari :-)))
    Brava Sabina, anch’io ho portato gente di destra a vedere il film, un po’ hanno criticato ma alla fine gli è piaciuto e come dici tu qualche effetto l’ha avuto…Bisogna essere sempre aperti a reciproche contaminazioni per arrivare a una propria autonomia di pensiero e all’onesta intellettuale.

    Una curiosità…Non se ve ne siete accorti, ma sul tendone del pd a L’Aquila (nel film Draquila) c’è stampato DELL’AQUILA E ALL’AQUILA. Invece andrebbe scritto de L’Aquila e a L’aquila. Non sanno neanche scrivere i grandi intellettuali del pd…

  5. Cara Sabina,
    hai ragione. Sono tempi difficili. Ci stanno per mettere il bavaglio. Il bavaglino ai lobotomizzati della tv già lo hanno messo.
    Sono molto contento della presentazione al Parlamento Europeo! E’ davvero una gran notizia.
    Il PD è quanto meno colluso. Assente totale sulla scena.
    Non riescono ad ascoltare. Non riescono a fare uscire una parola.
    Ho una domanda da farti dalla diretta. Volevo sapere se Nanni Moretti ha gradito il film.
    Perchè ti faccio questa domanda?
    Vedi, la cosa che mi sconforta è che solo i non politici (attori, giornalisti, registi…) riescono a fare sentire la loro voce nel belato generale dell’opposizione a questo governo di incapaci, mariuoli e liberticidi!
    Una voce che parla alle persone, perché riesce ad ascoltarli e le persone questo, lo sentono!!!!
    Ci vorrà tanto tanto tanto tempo, per far ritornare questo paese alla democrazia piena e compiuta!

  6. Quelli del pd sono sempre gli stessi e le loro reazioni pure , ve la ricordate quella canzone geniale di De Andre e il suo ironico ” CORO DI VIBRANTE PROTESTA …” , ecco , la vibrante protesta assomiglia oggi all’erezione di un impotente , scusate la volgarita’
    A questo punto mi chiedo cosa aspettiamo a mollarli e a dirigerci in massa verso l’ IDV , a mio avviso sono gli unici nell’oposizione parlamentare ad avere quello che si avvicina di piu ad una sana INCAZZATURA e non solo sul tema delle intercettazioni ma anche su gli altri temi a noi cari

  7. Sarebbe interessante che qualcuno o addirittura direttamente Sabina seguisse la faccenda riguardo a : ” ho notizia di molti insegnanti che pensano di portare gli studenti a vedere il film ” relazionato al : ” la gelmini che proibisce agli insegnanti di criticare il governo ”

    Sono D’ACCORDO con la gelmini , gli insegnanti non devono fare politica , ma altamente CONSIGLIARE E PROMUOVERE la visione o la lettura di films , spettacoli , libri ecc che loro stimano OGGETTIVAMENTE validi x la completa comprensione della realta che ci circonda , se poi i films , gli spettacoli ed i libri in questione ( lo avete letto il libro di sabina sul travaglio x la messa al mondo del suo film ”e’ clonata una stella ” ? oggettivamente validissimo no ? ) sono firmati Sabina Guzzanti , Travaglio , Stella ecc NESSUNO deve permettersi di tacciarli , i profs , di FAZIOSITA o di schieramento politico perche qui stiamo parlando di OGGETTIVITA , dopotutto la gelmini non si priva di OBBLIGARE alla lettura del vangelo ecc

    A proposito di oggettivita , se qualche prof stima che oggettivamente : ” per fortuna che silvio c’e ” sia superiore a : ” un coro di vibrante protesta ” di De Andre , ben venga , sarei curioso di ascoltare il suo mini corso , io gli ribatterei con un mini corso sulla dfifferenza OGGETTIVA che esiste fra la genialita’ dell’ironia di de andre ed il falso humour destroy di gasatelli pidiellini talmente coglioni che non si rendono neanche conto dell OGGETTIVA stupidita’ e del basso livello del loro slogan

    Si potrebbe proseguire il corso su un sano e bipartisan mini corso sui pericoli della pedofilia , in cui il tristemente celeberrimo : ” per fortuna che silvio c’e’ ” si trasformerebbe in un futuro prossimo x degli ignari giovani non schierati in un : ” ma perche’ silvio c’e’ l ‘ha messo? ”
    Liberi poi certuni particolarmente ”liberi” di trasformarlo in : ” per fortuna che silvio c’e’ l’ha messo ” e agli schierati in : ” per fortuna che silvio VE l’ha messo ”

  8. A proposito , avete notato come la metafora delle ”ultime scintille delle carrucole che calano un’iimenso tombino” e” bella , da premio nobel della letteratura aggiungerei , speriamo che trovi un po di tempo e la voglia x scrivere un altro libro , ” Il diario di Sabna Guzz ” mi ha lasciato un ottimo ricordo , in molti passaggi fra le righe si sente pulsare il pensiero di una mente incontestabilmente di grande levatura , x fortuna ogni tanto si lascia andare sul suo blog….

  9. Ho detto una piccola cazzata con la storia della gelmini che obbliga a leggere il vangelo , in questo caso il potere usa il lubrificante x far passare la mega supposta , il che visto il tema in questione … dopotutto in francese c’e’ l’espressione ” untuoso come un prelato”
    in chiaro , i pargoloni non sono obbligati all’ora di religione , ma cosi facendo perdono la possibilita di accrescere il loro punteggio

    Quando penso che la francia era chiamata ” la figlia maggiore della chiesa ” , litalia dovrebbe chiamarsi ”la figlia perennemente bambina….

  10. In onore della venuta a bergamo di Sabina sto distribuendo questo volantino , spero non dica ” di che s’impiccia sto qua ” , spero ricordi a piu gente possibile la parodia del letto di putin che apre il dvd Vilipendio

    A PROPOSITO DELLA PROGRAMMAZIONE A BERGAMO DEL FILM
    ‘’ DRAQUILA , L’ITALIA CHE TREMA ‘’ DI SABINA GUZZANTI

    AL CAPITOL MULTISALA ANCORA ,SPERIAMO , PER POCHI GIORNI
    E AL BLOB HOUSE (ALL’ENTRATA DELLA CITTA’VENENDO DA ALME ) CON LA PRESENZA SOLO , PER FORTUNA , MERCOLEDI 26 H 20,30 DELLA REGISTA

    NON LASCIATEVI INCANTARE DALLA SIRENA SABINA GUZZANTI

    VIVA L’ITALIA GUIDATA DAL NOSTRO BENEAMATO LEADER

    PAPI DOC
    CHE STA TRAGHETTANDO FRA I MILLE OSTACOLI POSTI DA VARI DISFATTISTI CULATONI IL NOSTRO PAESE AL PRIMO POSTO DEI PAESI DEL QUARTO MONDO , AL QUALE PURE IL RICORDO DEL HAITI DI PAPA DOC DUVALIER E DEI SUOI TONTONS MACOUTES IMPALLIDISCE,ANCHE PER IL FATTO CHE L’HAITI DI PAPA DOC NON AVEVA UN PARLAMENTO DOVE POTESSE PARCHEGGIARE IL SUO HAREM ,
    E NON CONOSCESSE IL LATINO DELLO ‘’JUS PRIMAE NOCTIS’’

    SOLO I NOSTRI TONTONS MACOUTES SONO PER IL MOMENTO INFERIORI AGLI ORIGINALI ; DOPO IL BUON AVVIO ALLA SCUOLA DIAZ C’E’ STATO UN RALLENTAMENTO , MA QUALCHE TIMIDO SEGNALE DI RIPRESA E ANCHE IL FATTO CHE I NOSTRI TONTONS MACOUTES DELLA DIAZ ABBIANO SEMPRE LA STIMA DEI LORO SUPERIORI LASCIA BEN SPERARE PER IL FUTURO , SEMPRE CHE CI SIANO ANCORA DELLE TESTE CALDE E PIENE A CUI LA LEZIONE NON E’ BASTATA DA FRACASSARE …..

    VIVA IL PARTITO DELL’AMORE SODOMITICO DEL NOSTRO BENEAMATO LEADER E DEI SUOI SODALI CHE CI FANNO CAPIRE CON L’AIUTO DI LUBRIFICANTI AD HOC CHE ATTUALMENTE IL PROBLEMA PRINCIPALE DEL NOSTRO PAESE E’ LA DIFESA DELLA PRIVACY DEI CITTADINI TUTTI E DI QUELLI AL DI SOPRA DI OGNI SOSPETTO E CHE DEVONO RESTARLO IN PARTICOLARE .

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here