Home Draquila “Draquila – L’Italia che trema” è il titolo del film deciso dalla...

“Draquila – L’Italia che trema” è il titolo del film deciso dalla rete

CONDIVIDI
draquila cinema sabina guzzanti terremoto l'aquila colpevoli
https://www.sabinaguzzanti.it/cinema/draquila-litalia-che-trema/

“Draquila – L’Italia che trema”
è il titolo del film deciso dalla rete

Dopo avere attentamente esaminato le proposte del sopradetto blog nelle date sottocitate a latere delle considerazioni di carattere politico amministrativo idrogeologico e di compatibilità ambientale.

Visti gli articoli 57,5859, 12 e 12 bis, in deroga alle norme che vincolano la consequenzialità, che proteggono l’analisi logica e quella grammaticale, le norme dell’educazione, del rispetto degli anziani e dei minori, in deroga alle leggi di gravità e alle successive modifiche, in deroga al divieto di ubiquità, onnipresenza veggenza e teletrasporto molecolare e successive modifiche, il potente movimento di correnti scaturito dal brain storming della rete ha battezzato questo film:

“DRAQUILA – L’ITALIA CHE TREMA”

Da una rapida indagine risulta che sia la prima volta che un titolo viene scelto su internet.

Complimenti a tutti nella speranza che il film sia all’altezza di come ve lo siete immaginato e visto che ho lavorato fino a tardi qualsiasi racconto del paladoza è molto gradito !

>> GUARDA IL FILM <<

draquila cinema sabina guzzanti terremoto l'aquila colpevoli

Commenta questo post

35 Commenti

  1. ottima scelta,aver partecipato e’ stato un onore.
    speriamo sia il primo di una lunga serie,un in bocca al lupo per il film e…” W la rete”

  2. …mi piace: leggero ma nn superficiale, efficace e succinto al giusto punto 🙂
    fra l’altro, riflettendoci, ben hai fatto a escludere il doppiosenso faunistico… dopo le stagioni dell’aragosta.
    buon lavoro e t si penserà comunque stasera al paladozza 😉

  3. Ottimo titolo,
    Da proprio il senso di chi succhia il sangue ai poveri cristi! Le catastrofi ambientali sono cose naturali (anche se poco facciamo per prevenirle) DRAQILA no! è COSA NOSTRA!!

  4. ‘in deroga alle norme che vincolano la consequenzialità, che proteggono l’analisi logica e quella grammaticale…’

    uahahahahahahah !!!

    grande sabi, non ci resta che vederlo.

    cià !

  5. Si pero” ” L’AQUILA E LO SCIACALLO ” o L’AVVOLTOIO rendeva meglio l’idea fra l’altro alla ribalta ancora oggi , dell’utilizzazione della tragedia come vetrina dell’efficienza del governo , per di piu’ la produzione si risparmiava limousine , coca ed escorts visto che il titolo era fra i 4 o 5 proposti all’inizio da Sabina Guzzanti

  6. YEEEEEEEEEEEHHHHH!!!!!!!!!!!!!! :)DDDDDDD

    ..HOVINTOQUALCHECCOSA?!?
    chessò… un lodino alfanuccio me lo potresti anche dedicare, tanto anche se non sei d’accordo cambierò la costituzione.
    A dieta, marsh!..;)

    anche se resto sempre fedele alla mezza birra rovesciata sui titoli di coda…

    In bocca al lupo per il film!

    un abbraccio..

    MdQ

  7. Sento, sentiamo che forse questa sera in qualche modo ci sarai….nel trailer di Repubblica.tv sei tra gli ospiti…perciò Santoro mica mette…un Allodola
    Mica abbiamo bisogno di questi specchietti, NOI, perciò ci sarai sicuramente!!!

  8. @ilmagodiquoz
    hai diritto sicuramente a qualche celebrazione d’onore invito alla prima o non so diritto a leggere un proclama o una onorificenza che ci inventiamo una premiazione … ci sono un cavalierato cavaliere di quoz! scrivici che ti localizziamo e ti mettiamo delle ghirlande
    ad ogni modo il merito è da condividere con tutto il blog che si è spremuto e ha fatto uscire il meglio

  9. Non so cosa ne pensate ma io trovo il pollice verso il basso rosso che stimoli sovente reazioni al limite del puerile .
    Perche’ non proporre di lasciare solo quello verde ?

  10. Ottima Scelta! Condivido in pieno e non vedo l’ora di catapultarmi a vedere il film trascinando più gente possibile!
    Sono tornato ora dalla puntata in piazza di Rai Per una Notte…per un attimo ho sperato che Sabina potesse esserci ma capisco che un impegno come quello del film abbia la priorità…
    Intanto in bocca al lupo e complimenti per la scelta del titolo 🙂

  11. Messaggio a tutti i bloggers

    ARE YOU READY

    Ad Incazzarci ( senza odio ne violenza , Incazzati ma calmi , pugno di ferro in guanto di velluto )
    No ai cortei e manifestazioni festosi , i tempi non sono allegri , soprattutto per i disoccupati , ricordiamoci Fabrizio De Andre e il suo ironico : ” coro di vibrante protesta ”

    Ad Uscire dai monitors

    Ad usare le mani a distribuire volantini e no solo a battere sulla tastiera

    A mobilitarvi su campagne concrete
    non sono i temi che mancano , la sx e’ timorata per paura di perdere voti , il passato recente insegna ( regionali vinte largamente, elezioni vinte x un pelo poi bruciacchiato ) che farsi aiutare dai timidini , dalle pecorelle smarrite cattoliche non paga , ritorneranno all’ovile alla prima occasione e nelle braccia di B , come fara’ casini la iena che si ciba di un presunto cadavere , ma che gli lecchera’ le ferite al minimo segno di ripresa

    Creiamo la Grande Unione di tutti quelli che la pensano piu’ o meno della stessa maniera , uniamoci intorno al Comun Denominatore piuttosto che cercarci le pulci in testa gli uni con gli altri

    E sopratutto coinvolgiamo i giovani , senza di loro non si fa nulla , sono smarriti ma una grande parte di loro e’ sana , cerchiamo di scuoterli dal loro orgoglioso e altezzoso ” Carpe Diem ” , il loro ” tanto non serve a un cazzo ” , dalla loro euforia dovuta al piatto di miinestra assicurato

    Temi concreti per future campagne

    Minaccia di Sciopero del Canone se si avvisano di togliere santoro , la dandini ecc , obblighiamoli a riammettere luttazzi , i guzzanti e grillo , la rai e’ di tutti , servizio pubblico dice di tutto il pubblico

    Sul lavoro , lanciamo una campagna tipo ” Meno ore di lavoro x tutti , piu’ lavoro x tutti anche a costo di guadagnare meno ” , no agli straordinari , coinvolgiamo i cattolici dicendo loro : la solidarieta’ umana non si pratica solo in chiesa .

    Non disperdiamoci in movimenti e movimentini

  12. Ole’! carino il titolo del titolo del film
    e poi, evviva internet e la rete
    visto il successone di raiperunanotte stasera si e’ visto cosa si puo’ fare con la rete! sarebbe stato bello sentire anche un tuo inervento

  13. serata speciale stasera. non c’è che dire. luttazzi fenomenale. bellissima gente in piazza cairoli, e sparsi un po’ ovunque per l’italia. siamo tanti, che bello, si respirava proprio bene. un bel calcio nelle palle del potere. notte ;-D

  14. stanotte: paladozza stracolmo, piazze piene e una costellazione di gente on line e sul satellite.
    raiperunanotte è stato un evento magnifico e importante..peccato per morgan: nn è lucido e si rende ridicolo. forse è il caso che si prenda una pausa tutta per sé.
    interessante ogni altro intervento: da brivido l’apertura di santoro; comesempre chirurgiche le ricostruzioni di marcotravaglio; veraci le testimonianze delle operaie dalle gradinate; esilarante elio/perfido e geniale luttazzi (te credo che in rai&in tutte le tv del reame nn gli fanno mettere piede: troppo colto e intelligente…praticamente un anarchico); onesti i richiami ai principi di libertà e giustizia scanditi da MilenaGabanelli, Norma Rangeri e Iacona…pure Lerner e Floris mi sonsembrati meno noiosi del solito 🙂 e infine perfetta la casuale escalation conclusiva: l’intervista di ruotolo a benigni_le vignette di vauro_il giuramento guascone di continuare a farla sempre fuori dal vaso :)))
    essere stata in mezzo a tutto ciò, mi fa sentire bene.

    buondì blog

  15. Bellissima la serata di ieri. Spero che i link si possano postare qui:

    Di ieri segnalo alcune cose che mi sono piaciute:
    il discorso di Mario Monicelli, molto molto bello soprattutto la critica alla speranza, e sul riscatto:
    http://www.youtube.com/watch?v=K1fP-pzGc7o

    nonostante mi sia un po’ antipatico, la performance di Luttazzi è stata eccezionale:
    http://www.youtube.com/watch?v=7Dh_UZS1MLA
    http://www.youtube.com/watch?v=mxxWzg2Jnrw

    E, mi dispiace dirlo perche non amo il divismo, l’intervento di Travaglio è stato esiziale come sempre:
    http://www.youtube.com/watch?v=X26rpmgInmo

  16. No ….dico:LUTTAZZI!!!LUTTAZZI!!!!IMMENSO LUTTAZZI!!!!
    Scusa Sabina dici:”in effetti c’ero per chi aveva occhi buoni….”Sara’ che ho visto la puntata registrata alle tre di notte e i miei occhi forse saran belli(modestamente ) ma non buoni….ma dove cavolo stavi???Boh….ho 15 min.in meno di trasmissione proprio alla fine….forse eri li’?No….davvero…..non ho colto…
    cmq:LUTTAZZI LUTTAZZI LUTTAZZI!!!!!!e complimenti di cuore a tutti da Santoro all’ultimo macchinista ….
    Pero’:LUTTAZZI!!!!!!!AHAHAHAHAHAHAHA…….ancora rido e ridero’ per parecchio…..(risate amare, ma pur sempre risate!)
    utar

  17. Era anche il mio titolo preferito! anche se non ho partecipato al sondaggio e scrivo oggi per la prima volta, ma ho scoperto di questo blog da pochi giorni :P..

    ieri sera ho guardato con gusto una trasmissione che, dopo molto tempo, puzzava di QUALITA’..
    a parte la parentesi triste di morgan e venditti, si è dimostrato che è ancora possibile fare della buona televisione. fare cioè una prodotto televisivo che, passatemi gli eufemismi, pretende di avere una bella sigla, una bella musica, degli ospiti con un bel cervello, delle interviste con bei contenuti… e tecnici bravi che sanno mettere insieme questi elementi.
    auspico che si torni a questo, alla ricerca di qualità, di eccellenza.
    sono una sognatrice inguaribile..:)

  18. @ploutch
    purtroppo ha ragione Sabina
    “Un geometra assiste a una tragedia commovente: nota soltanto che è ben rappresentata. Un giovane al suo fianco è commosso e non nota nulla; una donna piange; un altro giovane è talmente eccitato che, per sua sventura, si mette a scrivere anche lui una tragedia: si è preso la malattia dell’entusiasmo.

    Voltaire

  19. @sabina
    guardando il finale di raiperunanotte ho avuto la strana sensazione di averla gia vista quella scena… in un film… il tuo 🙂

    @quovadis
    non stiamo a parlare di entusiasmo ma di speranza.
    quando di speranza non cè nè piu neanche una briciola, finalmente la festa puo iniziare…

    non sentite la musica?
    – DJ alza il volume!

  20. Domani si vota. Il rischio è che meno gente andra a votare. Io ogni volta che si vota spero sempre in una grande coscienza civile che invade le urne (come le formiche che ti entrano in casa incolonnate) e stravolge tutti i sondaggi che l’ipotesi di brogli elettorali non stà in piedi neanche a sorregerlà..vaffanculo!
    Draquila la terra trema, funziona perché a l’ironia alla Frankestein junior.
    Raiperunanotte una bella boccata di ossigeno. Ma a Michele Santoro e agli altri ospiti non tutti, consiglerei un’atteggiamento più grave, meno sorrisi e più cupezza.
    Le macchie di leopardo del reggime si stanno intensificando. Il lavoro scarseggia e i ricatti aumentano. Scusate non’è pessimismo, ma la nostra dignita ogni giorno è offesa e calpestata e allora come i bambini offesi si tiene il muso.. è molto semplice.

  21. Credo che molti italiani tremeranno davvero vedendo il tuo film. Non vedo l’ora che esca… Secondo me farà un gran botto

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here