Home Politica CRONACHE DI MERDOLANDIA: Quando la rapina la fa la banca

CRONACHE DI MERDOLANDIA: Quando la rapina la fa la banca

CONDIVIDI
Rapina Banca veneto

CRONACHE DI MERDOLANDIA: QUANDO LA RAPINA LA FA LA BANCA

Regola base del giornalismo: un cane che morde un uomo non è una gran notizia, ma un uomo che morde un cane sì.
Ne consegue che un gruppo che rapina una banca è banale ma una Banca che rapina un bel gruppone di persone è una notizia ghiotta, in teoria per un giornale.

Invece la settimana scorsa un uomo si è suicidato perché ha scoperto che tutti i suoi risparmi erano scomparsi e la notizia è uscita solo oggi.
Troppo difficile da infiorettare, viene fuori anche anche il padre della Boschi. E’ un’ingiustizia palese difficile da distorcere.

Giubileo della misericordia, le sofferenze bancarie sono le nostre sofferenze.

Dal 2016 tutte le perdite addossate al pubblico misericordioso.

Oggi sono a CONEGLIANO con lo spettacolo e leggo di Veneto Banca che ha fatto sparire i risparmi dei suoi clienti. Ci sono coppie di anziani che non sanno più come curarsi, c’è chi deve rinunciare a sposarsi, a lasciare qualcosa ai figli.

Li chiamano “azionisti”, ma sono lavoratori, c’è una bella differenza. Un lavoratore non si arricchirà mai in questo sistema e se ogni tanto cercano di farci credere che siamo coinvolti, è solo per rapinarci meglio.

Commenta questo post

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here