Home Come ne venimmo fuori tour COME NE VENIMMO FUORI CON MARINO E SENZA

COME NE VENIMMO FUORI CON MARINO E SENZA

CONDIVIDI
Marino come ne venimmo fuori

In attesa che il sindaco Marino sciolga la prognosi, mentre Renzi e Orfini aspettano di sapere di che morte muoiono, noi possiamo parlare d’altro.

Soprattutto posso approfittare della pausa per ringraziare il pubblico delle due anteprime: Cascina e Gioiosa Calabra. Qui sotto alcune delle vostre recensioni.
Un pubblico del futuro, come tutti vorremmo che fosse.
Ero felice come se davvero ne fossimo già venuti fuori da un pezzo. Grazie a tutti quelli che sono venuti e querlli che verranno ai prossimi appuntamenti:

La Pima è a BERGAMO il 13 novembre al Teatro Creberg, i biglietti potete trovarli qui: http://goo.gl/SQAS5J .
Il 14 siamo a VARESE e il 17 a BRESCIA
Tutte le info sul mio sito e sulla pagina face book “come ne venimmo fuori“.

Nella foto quello che vedete è il regista Giorgio Gallione che è salito sul palco alla fine per ringraziare insieme a me.

Pubblico qualche vostro commento molto lusinghiero, ma purtroppo sono tutti bellissimi e anche volendo non potrei bilanciare:)
Sul sito c’è uno spazio dove potete lasciare le vostre recensioni.

“Buonasera Sabina, volevo farle i complimenti per il suo spettacolo di ieri a Gioiosa Jonica. Ha fotografato in pieno la cruda e terribile realtá che stiamo tutti vivendo, tingendo il tutto con il suo tocco satirico inconfondibile, incisivo e pungente. Ieri ha espresso tutto quello che da anni penso. Sono infatti una laureata in economia a roma e al secondo anno di universitá ebbi una crisi profonda; compresi che stavo studiando solo quello che ci stava portando e incatenando nella grande più grande menzogna di progresso: il “libero mercato”. Ancora sono fiduciosa che un cambiamento sia possibile, che gli ideali di equitá sociale e di giustizia possano nuovamente infuocare gli animi delle persone. Questo sará possibile solo se le persone come lei aiuteranno a diffondere la veritá, dando alla gente la consapevolezza di quello che sta accadendo (e che accadrá) risvegliando finalmente le coscienze. Sarei davvero felice di poterla incotrare di nuovo o di poter nuovamente parlare insieme. Grazie ancora e spero a presto!”

-Martina

Ieri sera ho partecipato alle Celebrazioni per la Liberazione dal Secolo di Merda.
“Come ne venimmo fuori” è uno spettacolo immenso, trabocca di Intelligenza e Amore. Viene spontaneo trovare le differenze con il giustamente furibondo “Vilipendio”, generato nel pieno di quell’epoca oscura: con quel furente finale “Abbiamo 2 Camere: Sodoma e Gomarraaaa!” nell’esplosione lisergica di “Personal Jesus” dei Depeche Mode. Adesso sulle note spassose del liberatorio “Callacalla”, ripercorriamo quell’epoca misteriosa, cattiva e ignorante che fu il Secolo di Merda. Con sapienza abbacinante e lirica, Sabina Guzzanti ha ripercorso le tracce dello scempio sociale, culturale, affettivo e politico che si compì nel nome (non pronunciato) del Neoliberismo.
Usciamo da queste Celebrazioni con infinita compassione per quel che i nostri predecessori vissero e permisero, e con rinnovato coraggio mai più ci lasceremo infinocchiare! Cantiamo felici la gioia di usare il nostro Cervello e il nostro Cuore, in una parola: CALLACALLA!

-Clarissa Cappellani

Ero a vederti appena un’ora fa.
Mi è piaciuto TUTTO, temi trattati, impostazione scenica, qualità della performance.
Dopo due ore si esce con due stati d’animo contrastanti, la gioia di aver assistito ad uno spettacolo di qualità eccelsa e la rabbia di vivere in un’epoca di “merda…”.
Sai toccare delle corde che, almeno nel mio caso, risvegliano la voglia di impegno e lotta.
P.S. Dalla platea mi è sembrato di cogliere un impressione di unanime di compiacimento del pubblico. Anche all’uscita, per quello che ho potuto sentire, la gente era soddisfatta e manifestava il gradimento.
Ho, casualmente, incrociato e sentito dei commenti di Katia Beni, che certo non sarà Anna Magnani, ma che comunque ti lodava pubblicamente sul piano tecnico e professionale della performance.

-Paulus Barontini

Tutte le date di “Come ne venimmo fuori”: http://goo.gl/2KcM9A

Commenta questo post

1 commento

  1. Nn avevo dubbi Sab,il tuo spettacolo farà sold out in ogni città!È vero ti ripeto sempre le stesse cose ma sei geniale e ci trasmetti una energia positiva e bellissima sempre e da sempre!Spero di poterti salutare molto presto nella mia isola!Un bacio grande!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here