Home Letture e recensioni Canzone ad personam & Lettera aperta

Canzone ad personam & Lettera aperta

CONDIVIDI
MUSICA RESISTENTE
La favola di Re Silvio raccontata con immagini e musica.
“Canzone ad personam” & “Lettera aperta”

Per informazioni su L’ALTROPARLANTE
Vai alla pagina facebook  >>FB Altoparlante

 

Canzone ad personam

Lettera aperta

FONTE: Napoletanista

Commenta questo post

11 Commenti

  1. Bravissima Sabi!!!!
    Hai fatto proprio bene a pubblicare questi video. Sicuramente lo sai già ma su Facebook sono stati più volte censurati. Sono in molti a chiedersi come mai.

  2. scusate l’o.t. ma questo merita, incollo direttamente da italiadallestero.it :
    Donne, potere e la mamma
    Pubblicato giovedì 12 marzo 2009 in Germania

    [Spiegel International]
    L’estate scorsa, a Napoli, sono trapelati i dettagli di una conversazione telefonica intercettata tra due donne, entrambe membri del governo. Le donne stavano parlando presumibilmente delle tecniche per convincere il Presidente del Consiglio a fare concessioni durante delle discussioni sul bilancio e una di loro ha menzionato la parola “pompetta” [in italiano nel testo, N.d.T.]. Questo ha innescato voci sulla possibilità che Berlusconi possa avere una protesi al pene. L’attrice comica Sabina Guzzanti ha dichiarato pubblicamente: “Non puoi nominare qualcuno Ministro per le Pari Opportunità solo perché ti succhia l’uccello”. Il ministro in questione, Mara Carfagna, ha minacciato di querelare l’attrice. Il padre della Guzzanti, un ex senatore dello schieramento di Berlusconi, ha preso le difese di sua figlia e da allora ha lasciato Forza Italia, il partito guidato da Berlusconi.

  3. !!buona pasquetta!!

    sabi te quiero! : ) : )

    …”Io amo colui che è di spirito libero e di libero cuore: il suo cervello non è che le viscere del suo cuore”…

    besitos a tutti

  4. ohhh ce l’ ho fatta…una password incredibile come per entrare nei dati della CIA!!

    allora..premetto: son di centro destra e sto col Cavaliere…Ma vorrei che questa mia appartenenza (ognuno di noi ‘appartiene’..) incidesse poco su cio’ che penso e….penso che Santoro e Vauro abbiano esagerato nella trasmissione sul terremoto.
    Mi fanno ridere i sit in e le proteste dei tuttiinpiazzabandierarossalatrionfera’ come se in questo Paese non ci fosse liberta’ di espressione…
    Qui si tratta di un responsabile di un’ Azienda che ha preso un provvedimento disciplinare verso un dipendente che ha sbagliato e per questo paghera’.
    Pure Santoro dovrebbe pagare non per altro
    ….
    ha detto cose non vere sparando su persone che si facevano un culo tanto e poi, televisivamente parlando, Annozero di quella sera èfu inopportuna come tempistica.

    Credo che al sig Santoro siano permesse cose che a nessun altro conduttore son permesse per cui
    cara signora Guzzanti
    se lei stasera tracimera’ il sottoscritto aspettera’ sanzioni pure contro di lei.

    e poi la Carfagna è intelligente e pure una gran bvelpezzo di gnocca: invidiosa??

    Un breve post…
    finche ci saranno trasmissioni a senso unico come Annozero e persone con tanta iena anti Silvio…il Cavaliere ed io ne gioveremo

    ‘t salut

    Guido, operaio

  5. rispondo Guido.Tu ti firmi operaio ma io non ci credo,per me sei Briatore con tanto di strappona al seguito senno non è possibile che scrivi certe cose,fatti rimettere il cervello che ti hanno liposucchiato pr errore durante l ultimo liting insieme al tuo padrone nano deforme prima di scrivere su questo sito,ma se davvero sei operaio,(e te lo dice uno che OPERAIO NON è con sto governaccio nonostante mi faccia ribrezzo ha risparmiato mille e cinquecento euro di ici allungando la vacanza invernale,indi per cui se fossi viscido da conservare il mio orticello ne avrei perlomeno piu di uno e bello grande),SE DAVVERO EI OPERAO DICEVO TI AUGURO DI SPROFONDARE FINO A NON AVERE PIU NEMMENO UN TOZZO DI PANE RAFFERMO DELLA SETTIMANA PRIMA,DI PERDERE QUEL LAVORACCIO PEZZENTE CHE TI è RIMASTO E DI NON AVER NEMMENO PIU NEMMENO I 30 EURO PER ANDARE CON LE COLLEGHE DELLA CARFAGNA,CHE TRA PARENTESI NEL FRATTEMPO DAI TEMPI DE STO FILMATO è DIVENTATA PURE UN CESSO,SECCA SECCA SEMBRA UN TESCHIO DE MORTO.Esci da questo blog e registrati su quello del bagaglino che viene piu incontro alle tue riflessioni profonde come una fossa biologica.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here