Home Politica Calendario ottobre: Carfagna posizione Matrix

Calendario ottobre: Carfagna posizione Matrix

CONDIVIDI

Calendario ottobre: Carfagna posizione Matrix

È arrivata la citazione della Carfagna il 7 ottobre. Aveva tempo fino all’8 agosto per querelarmi. Ci ha pensato bene. Poi ha optato per una causa solo civile. Strano per una preoccupata di essere stata diffamata no? (la diffamazione è un reato penale).

I contenuti sono tutto materiale per sketch satirici: si sostiene nell’atto che io abbia partecipato a una manifestazione dichiaratamente antigovernativa, come se questo fosse un’aggravante o una cosa anormale.

Si sostiene che avrei dovuto parlare anche delle sue capacità, non ha nemmeno capito che non era lei l’oggetto del discorso.

Comunque visto che l’8 luglio la Legge sulla prostituzione non era uscita e che subito dopo non è potuta uscire perché era una legge a firma Carfagna – Berlusconi, e la cosa sarebbe stato pane facile per tutti i vignettisti, ora che la legge è uscita voglio commentare le sue capacità: la legge pretende d’essere diversa da un semplice e incivile atto di repressione contro le prostitute tanto per levarsele da sotto gli occhi senza dare il minimo soccorso alle minorenni e alle schiave, la legge pretende di essere diversa perché punisce anche i clienti.

I clienti però rischiano da 5 a 15 giorni.

Tenuto conto che la condizionale arriva a 2 anni puoi essere arrestato 800 volte prima di finire in galera. Quindi non è una punizione è un abbonamento.

L’atto di citazione “propone” di costituire un diritto dei cittadini il cui diritto è vivere nella civiltà del linguaggio.

Di nuovo si chiede di stabilire limiti per la satira. l’atto di citazione sembra che voglia essere una proposta di legge.

Inutile sottolineare come “la civiltà del linguaggio” sia morta con l’arrivo del berlusconismo.

E che nel caso specifico è il suo amante che parla di lei in termini osceni. Triste, tristissimo ma vero.

La Carfagna chiede niente popo’ che un milione di euro. Bella donna, ma che tariffe!

Naturalmente dopo le dichiarazioni di ieri posso farle causa anch’io con la differenza che mentre i miei giudizi su di lei sono fondatissimi i suoi su di me sono assolutamente gratuiti.

Anche se le intercettazioni davvero non esistessero, ed esistono state tranquilli, le foto del suo calendario già solo quelle sarebbero un argomento sufficiente a dire che non può fare il ministro delle pari opportunità.

Spero che le donne italiane si sveglino e colgano l’occasione per difendere la dignità calpestata da anni di incoraggiamento alla prostituzione mentale oltre che fisica propagandata dalla finivest a tutte le ore del giorno.

Il ministero delle pari opportunità esiste per agevolare le donne a farsi strada nel mondo del lavoro, negli studi e nella vita privata senza dovere accettare condizioni disagiate rispetto agli uomini. Senza accettare stipendi più bassi e va da sé senza dovere utilizzare il proprio corpo o diventare l’amante di qualche vecchio flaccido miliardario col trapianto.

Mettendo la Carfagna al ministero delle pari opportunità, berlusconi ha offeso tutte le donne italiane ancora una volta e in modo definitivo. E siccome le donne non sono Veltroni e D’alema, le donne sono forti e coraggiose confido in una reazione di tutte a questo scandalo.

Mettere la Carfagna alle pari opportunità è inaccettabile come era inaccettabile Previti alla giustizia.

Ieri con il tipico stile di giornalismo americano che contraddistingue i nostri ancor man (ancora uomini?) Mentana dava per scontato che le intercettazioni non esistono senza menzionare il fatto che di queste intercettazioni se n’è parlato sia sui giornali italiani che su quelli stranieri e che poi è stato scritto da più parti che sono state distrutte.

Come si distrugge una cosa che non esiste? Mentana non se l’è chiesto. Queste persone vanno considerate per quello che sono: intervalli fra blocchi pubblicitari.

Non vedo l’ora di andare in scena con Vilipendio e cantargliele insieme a voi.

Intanto come prevedevo mi hanno negato i fondi per il film “l’internazionale della satira” grazie ai dictat di Bondi e al coraggio dei commissari che finanziano quest’anno solo filmacci di bassa propaganda di fascisti o di gente che ha abiurato pubblicamente da tempo.

Per chi non lo sa i finanziamenti si danno in base a un punteggio e io avevo tutti i punti per riceverlo. sono tutti stimoli in più per cacciare queste muffe malefiche via dai nostri cuori e dalla nostra terra.

Commenta questo post

1054 Commenti

  1. Sabina, ti sono solidale al 2000%!!!!! sono schifita dall’ipocrisia di questi pagliacci che gridano allo scandalo contro le prostitute e poi non fanno altro che prostituirsi tutta la vita. Non solo la carfagna (con la c minuscola) ma tutti i vari leccaculo che circondano il nano, si prostituiscono e si prostrano per godere dei suoi favori e della sua protezione…
    Le prostitute che stanno in strada meritano tutto il rispetto possibile, mentre queste persone pretendono di giudicare e da che pulpito…
    Mi fa veramente sorridere leggere i commenti della ministra su di te…. Continua cosi’ ad essere libera e a dire quello che pensi!!! Un abbraccio.

  2. Praticamente diventa tipo una sanzione amministrativa……Incredibile sono riusciti a tassare la prostituzione, …tassano anche le cose illegali…

  3. Cara Sabina, alza le spalle, fai lavorare gli avvocati, metti tutto nel carniere per il tour e serenità per il tuo lavoro….!!
    Certo che se “i tempi di reazione” di carfregna sono questi…..il naneruttolo pende ancora dalle sue….labbra!!!!
    :-)))))). Ciao!

  4. Proporrei una collettone per la Guzzanti.
    Al limite, se Sabina vince la causa, col milione di euri ci si compra il nastro con le intercettazioni.

    p.s.: vieni a cantargliele pure in Sicilia?

  5. Vedete la “cartina tornasole” del procurato annuncio di matrix nell’arte della dissimulazione e distrazione nei post di roberto londini e riccardo?…per il momento

  6. coraggio… hai fatto il tuo dovere di artista e persona onesta ed intelligente..Avrai gia immaginato le conseguenze…
    “Noi” esistiamo , stimiamo gente come te, o come Marco (travaglio), e altri che non si arrendono, non mollano di fronte agli abusi , le menzogne ben confezionate, che stanno distruggendo un Paese e la sua cultura.. “Noi” ci siamo,osserviamo, pensiamo, commentiamo, in internet, nel mondo, in Italia,,faremo quello che potremo, ma si fara’ qualcosa , perche’ cosi’ non puo’ essere, non si lascia morire un Paese ad ogni pagina del periodico..
    Adelante.

  7. spero tanto che queste intercettazioni escano fuori così la ministra si sputtana da sola ……… detto questo confermo la mia solidarietà a te Sabina, tu sei veramente l’esempio da seguire per le donne che vogliono alzare la testa, mentre la Carfagna è l’esempio da seguire per tutti coloro che la testa la “abbassano” ….. magari sotto una scrivania.
    chiudo dicendo che sentendola parlare deduco che è una saputella piena di sè che la porta in fronte, che ripete le lezioncine imparate a memoria dal suo premier …… ma chi cazzo si crede di essere!!

    se non erro ha detto che sei una poveraccia che ha sfruttato Piazza Navona per la tua carriera …… ma che si vergogni lei piuttosto con questa legge sulle prostitute totalmente inutile e inapplicabile.

    ultima domanda: c’è un modo per sapere il contenuto o per ascoltare le famose intercettazioni in oggetto?

    ciao

  8. Riccardo, non ci sono risposte pre-confezionate alle tue domande, sforzati di trovare da solo risposte critiche ai fatti che ti interessano mettendo in moto quello che si chiama ricerca della notizia vera. Almeno potrai dire di “esserti dotato” di autonomia di pensiero…..:-)))))

  9. A suo tempo, ho sentito fior di direttori di giornali asserire di avere ascoltato le intercettazioni e di tenerle nel cassetto, in attesa di disposizioni.
    Mentana è il solito ridicolo.

  10. la cosa DAVVERO scabrosa di questa storia è il sistematico utilizzo “militare” dei media, prima per distorcere l’evento di piazza navona, adesso “armando” un ministro senza contraddittorio (visto che lo pretendono tutti) e stendendogli un tappeto rosso, e dove? sull’ammiraglia di Mr. B.!!! Ma se la gente non si rende conto di questo, e la segue, la ascolta, fa come Mentana che annuisce + o – convinto, cosa si può pretendere dai neuroni di questo paese?!…

  11. Cara Sabrina,

    ieri notte non riuscivo a contemplare l’espressione eternamente meravigliata (ma prima della sua carica politica lei non aveva quegli occhi sgranati, non li ho notati nelle sue foto patinate) di Maria Carfagna in TV da Mentana. E’ stata evidente l’insufficienza giornalistica di Mentana, servetto che non riusciva a formulare domande facili sulla bocca di tutti per non urtare la sensibilità dei presenti (!). Io invece ero urtato e molto dalle parole sciatte e povere del ministro della Repubblica Italiana nei tuoi confronti, ma come si permetteva?

    Ti sono solidale e spero di farti arrivare la mia stima e la mia buona considerazione. Ci vedremo al tuo spettacolo romano. Ciao.

    Marco Giuno Bruto

  12. ciao sabina
    solidarietà al 1000×1000, ho ascoltato la carfagna trattenendo a stento il conato del vomito..
    comunque io la proporrei come maga trasformista,da showgirl con chioma fluente immagini dove la copertura del corpo è ampia quanto un francobollo a passaggio a completi dai colori pastello capelli corti trucco sobrio, forti valori cristiani tra cui castità e pudore come punta di diamante ed ecco a voi santa mara goretti, se poi il cavaliere la difende a spada trattta sarà perchè conosce bene le sue doti, resta il dubbio a quali si riferisca…
    cento di queste sabine!!!

  13. Ti prego controdenunciala!! ..e poi perchè ti ha chiesto 1 milione di euri? che giochetti erotici avete fatto?
    Buon lavoro 🙂

  14. Bondi che cariatide vomitevole…via!! in un museo degli orri, IL FINANZIAMENTO PUBBLICO E’ IL PIU’ SUBDOLO SISTEMA DI REPRESSIONE CULTURALE.

  15. E’ con grandissimo rammarico che io, giovane, di sinistra, sono il primo a confermare che purtroppo il nudismo è un vero e proprio cuneo che entra nelle menti, apparentemente apre delle strade, piega la volontà…ma messo da parte l’istinto, non posso che pregare noi tutti e noi tutte, di capire che questo modello è quanto di più aberrante ci possa essere per una società sana e sostenibile.
    Io non vorrei essere nei panni della ministra, credo che la sua situazione sia drammatica…non voglio giustificarla, ma la definirei più vittima che eletta del suo stesso corpo ex-nudo. E’ sufficiente guardarla ora, e guardare come era prima, per capire che questa “promozione” è stata infernale.
    Più sesso in casa e meno sesso in tv, sui manifesti e nel lavoro. Se no perdiamo tutti: uomini e donne.

  16. la maniera migliore, più collaudauta e misogina per screditare una donna è darle della pazza, i roghi bruciavano le streghe, no? Io sono indignata più con le donne che le hanno epresso solidarietà che con lei che è un pupazzo. Ma certo, è più facile esprimere solidarietà all’amica di un potente che a una donna libera (pertanto debole mentalmente). Sabina io ammiro il tuo coraggio ma la trasmissione di ieri sera non è che una ennesima conferma che in questo paese non c’è nulla da fare. Hanno vinto e sono presi tutto. E’ il trionfo della P2.

  17. Controdenuncia per favore Sabrina…il Nano e le sue vallette possono governare solo in Italia perchè viviamo in un Paese senza regole e in cui Lodo Alfano (che altrove sarebbe una cosa da ridere per la sua idiozia e incostituzionalità) è una legge che va bene a Fabio e co che si fanno infinocchiare e gli piace pure.Denuncia la valletta Sabrina !!!

  18. Santa Ilarità e San Paradosso,
    dacci sempre la nostra Carfagna quotidiana
    aiuto essenziale per i vignettisti in crisi creativa
    sprono per le donne tutte a far di + a a far meglio….

    fellatio fecit casta

    amen!

    Sabina…che te dico?
    ti voglio ancora + bene!!!!!
    baci
    zurum

  19. Stefano vedi da solo sui post che stanno arrivando sul blog (antonio, metafisico) qual’è l’arte della dissimulazione e distrazione.Mentana getta un osso (carfregna) al “pubblico”, che lo addenta per paura di dover ragionare sulle notizie mediatiche della crisi. Non potendo celare l’intrinseca paura che ne deriva, questa si non può essere “addomesticata” ad uso “potere”, per evitare un corto circuito per “sovraesposizione di paura”……ti chiamano ad un “gossip governativo”. Certo è che quello che si profila è destabilizzzante sia per il paese ,sia per la compagine governativa…e l’opposizione stà a guardare nell’ “interesse degli italiani”…!

  20. Però se le intercettazioni le sentivamo, potevamo fugare i dubbi. Per nasconderle in fretta in furia, avranno voluto nascondere qualcosa.
    Io non so se veramente la Carfagna sia stata l’amante di Berlusconi, però da pin-up a ministro…

    Che devo dire a mia figlia? Studia, lavora sodo, segui dei sani principi, oppure fai la zoccola?

  21. cito da Wikipedia:”La satira (dal latino satura lanx, nome di una pietanza mista e colorata) è una forma libera e assoluta del teatro, un genere della letteratura e di altre arti caratterizzato dall’attenzione critica alla politica e alla società, mostrandone le contraddizioni e promuovendone il cambiamento. Sin dall’Antica Grecia la satira è sempre stata fortemente politica, occupandosi degli eventi di stretta attualità per la città (la polis), ed avendo una notevole influenza sull’opinione pubblica Ateniese. Per questo motivo è sempre stata soggetta a violenti attacchi da parte dei potenti dell’epoca, come nel caso del demagogo Cleone contro il poeta comico Aristofane.
    La satira, storicamente e culturalmente, risponde ad un’esigenza dello spirito umano: l’oscillazione fra sacro e profano. La satira si occupa da sempre di temi rilevanti, principalmente la politica, la religione, il sesso e la morte, e su questi propone punti di vista alternativi, e attraverso la risata veicola delle piccole verità, semina dubbi, smaschera ipocrisie, attacca i pregiudizi e mette in discussione le convinzioni.”

    Direi che con questa citazione ho risposto a tutti gli ipocriti che, anche qui, cercano risposte alle loro domande…
    UNA FORMA LIBERA E ASSOLUTA, ma forse qualcuno non conosce più il significato di libertà…

  22. Vedi cara Sabina gli effetti dell’annuncio “matrix”, non devo certo far notare nulla a te, ma basta vedere l’affollamento qui di troll in solo mezz’ora di blog, immagina di “fuori” cosa può essere.
    Guarda!! Lassù in alto, stà volando qualcosa…tu guardi e intanto i soliti cani ti pisciano sui piedi…! :-))))

  23. METAFISICO IL FATTO CHE TU SCRIVA QUI E’ GIA’ DIMOSTRAZIONE D’AMORE PER LA TRASPARENZA E LA PLURALITA’, a leggerti sembra di stare ad ascoltare Ferrara, che maniera di inquinare gli argomenti, indecente, presunto metafisico, non hai mai parlato del problema, inquini … sei spam.

  24. Che sfigata lecchina.Pure ignorante e non competente( in effetti una velina che cazzo puo capire di politica). PATETICA VESTITA DA SANTA MEDIATICA in un ora di programma avra ripetuto mille volte che lei è cattolica che lei queste cose non ke fa che è colpa della santanchè che silvio berlusconi è il piu bello il piu bravo il piu figo. oh se non l’avessi saputo prima mi sarei chiesto ” ma questa a berlusconi gli succhia pure il cazzo o si limita a leccargli il culo”. povera sfigata vuole un milione di euro perchè gli avresti rovinato la vita. Se l’avessero licenziata o se lei si fosse dimessa avresti dovuto temere per la causa. visto la pompinara è ancora li e percepisce lauto compenso perderà anche la causa e ci fara pure una figura di merda. ascolta sabina facciamo cosi tu vinci la causa poi io le spedisco 100euro come rimborso pompino. quello che silvio non ha pagato. giuro che lo faccio.MENTANA VABBè LO CONOSCIAMO.. saluti antifascisti da stefano milano

  25. Ciao Sabina
    sei troppo simpatica…”troppo” non nel senso che dovresti esserlo un po’ meno…
    Mia moglie e’ Irlandese e mi ricordo nel ’94 che la prima pagina mi sembra dell’Irish Time metteva il faccione di Berluscao e titolava una cosa del tipo “Mafia is back”…quando parlo con gli amici irlandesi se 16 anni fa mi dicevano ancora Italia Pizza e mandolino ora continuano a chiedermi ma coma mai
    gli Italiani votano Berlusconi …che rispondere.?..HELP…ci vado spesso….per ora improvviso dicendo che c’e’ un virus che ha colpito una gran fetta degli italiani
    e li rende zombies 24 ore dopo (come nel film) e il virus si trasmette attraverso la visione e la lettura dei nostri media….se guardi Matrix porta a porta l’isola dei famosi per piu’ di 10 minuti il virus ti acchiappa e dopo 24 ore iniziano i primi sintomi…inizi a vedere comunisti ovunque a tifare milan (vabbe’ questo puo’ anche non essere gravissimo) ad avere fede in Emilio poi si passa all’abbigliamento si diventa tutti uguali si comprano le stesse cose si dicono le stesse cose…un casino insomma…come diceva il libretto del papalagi..e alla fine si vota per illo…l’uomo rasoterra l’unico uomo a cui l’uccello padulo non andra’ a mai a finirgli nel culo perche’ ha il pannolone.
    Pero’ non mi credono che accade tutto cio’.
    Come diceva non mi ricordo chi “non ho paura delle parole dei violenti ma del silenzio degli onesti”…per cui facciamoci SENITIRE

  26. Ieri sera, all’inizio dell’intervista della Carfagna – che ho subito smorzato per non dover assistere all’ennesimo suicidio giornalistico di Mentana – nella bacchetta sottostante il faccino compunto della ministra, anzi della somministra, perché secondo me somministra, hai voglia se somministra, è apparso il nome: Maria Carfagna. A mio avviso non è un errore, ma l’annuncio di una metamorfosi. Mara – con tutto il rispetto per le Mare – è un po’ un nome da calendario, anzi da case chiuse (appunto). Ando’ vai? Vado dalla Mara, fa certi servizi… Invece Maria, oltre che della signora Madonna, è il nome di santa Maria Goretti, colei che difese la propria purezza a costo della vita. La Carfagna, invece, l’ha difesa a costo della faccia sua (e soprattutto di Mentana, ma questa è un’altra storia).

  27. grande sab,
    sulla carfagna ho poco da dire, è l’utile idiota del momento,
    sono preoccupato invece perchè non ho sentito nessuna parlamentare di sinistra che abbia saputo rispondere punto per punto (come ad esempio hai fatto te) sulla legge contro le prostitute… spero mi sia sfugita qualche dichiarazione ma ho ancora negli occhi la trasmissione di vespa sul tema in cui la povera vittoria franco sembrava una pivella e la carfagna ha fatto un figurone… siamo arrivati così in basso?
    un abbraccio grandissimo

    nota per fabio e fabrizio:
    è inutile che scrivete le vostre sciocchezze in maiuscolo, anche se “gridate” sempre di sciocchezze si tratta. Siate più civili come chi ospita i vostri commenti.

  28. Grande Sabina.
    Continua così, sei un grande esempio per TUTTE e per tutti.
    E comunque per tornare alla Carfagna ha fatto solo una cosa di buono
    (a parte quello che ha fatto per diventare ministra che non si può dire se no querela anche noi)…il calendario e per la cronaca non è neanche granchè.

    P.S. Basta conflitto d’interesse..non parlo del nano ma della carfagna che fa una legge sulla prostituzione!

  29. Sabina sono con te! …il falso perbenismo della Carfagna è stucchevole…il modo di pensare (se pensano), agire e apparire è uniforme..piatto…sembrano usciti da uno stampino…tutti così uguali nell’offendere chi li critica,pronti sempre a minacciare di querelare chiunque incroci il loro cammino..ormai è diventato lo sport nazionale:querelare!le cause che li riguardano,invece, si affrettano a volerle chiudere con leggi ad hoc…

  30. Ho scritto queste rime a fine Giugno ma purtroppo è cambiato ben poco…

    Voglio solo farvi leggere queste poche righe che ho scritto a fine Giugno. Spero vi piacciano…

    Io mi rivolgo a te caro lettore,

    ti porgo una domanda con il cuore:

    a parte mafie varie e l’Alitalia

    hai mai pensato ai mali dell’Italia?

    Ci pensa il grande Silvio Berlusconi

    che ha individuato i mali del Paese

    ha preparato le sue soluzioni,

    per sistemare tutto in qualche mese!

    Con norme salva-silvio e salva-preti

    proibendo l’uso di intercettazioni

    riuscendo poi a salvare le sue reti

    ha già raggiunto le prime missioni.

    Poi che ci fanno i Parchi Nazionali?

    Abbiamo più bisogno del cemento

    di scorie di centrali nucleari

    malgrado il nostro sole e il forte vento.

    L’esercito in città, che gran trovata

    la gente deve stare più sicura

    e dopo aver compiuto ‘sta stronzata

    colpire stampa e magistratura!

    La stampa non potrà più dire niente

    non sia mai che riesca ad informare

    ed a solleticare qualche mente

    che presto ricominci a ragionare.

    La sola arma in mano al cittadino

    è quella di informarsi ed informare

    ormai il nuovo regime è assai vicino

    e vogliono impedirci di pensare (parlare).

    Essendo io Italiano mi vergogno

    di esser governato dai bugiardi

    ma spero sia soltanto un brutto sogno…

    Dai sveglia! Prima che sia troppo tardi!

  31. Sabì, ma che fai? Le stai pure a rispondere, a quella lì? Ma quella è soltanto una povera madonna, con quegli occhi strabuzzati…ma per favore!

  32. Aohh! ma che sto blog stà diventa un luogo di preghiere??? Mo’ c’è pure san giuseppe…..a peppì ma che stimoli me pò fa venì carfregna se se vende er culo e mastica carne avariata pè campa’??? Annasse dignitosamente sur marciapiede e vedemo se pari opportunità!!!

  33. Ciao Sabina,
    che dire… La Carfagna mi fa un po’ pena, adesso si veste come un’orsolina. Io sono convinta che l’espresso avesse le intercettazioni incriminate, ma che ci sia stato uno scambio sottobanco con il nano, del genere: io non le pubblico, tu continui a passare i finanziamenti pubblici. Infatti se la sono presa solo con le cooperative e i giornali di partito, niente Repubblica, guarda caso. Lì il grasso cola ancora.
    Siamo in pieno regime e l’Italia è diventato il regno degli imbecilli. Solo una cosa non riesco a perdonarti. Alle ultime elezioni, dove la sinistra si è dissolta, hai fatto propaganda per quel personaggio tragico e ridicolo, Amleto minore della scena italiana, che risponde al nome di Walterloo Veltroni. Al posto tuo un po’ mi vergognerei, e sinceramente dubiterei anche un po’ della mia intelligenza.

  34. A me non risulta che abbia fatto la propaganda. Ha detto che ci sono tante cose del Pd che non vanno, e per un sacco di tempo ha detto che faceva parte degli astenuti. Chi ha votato è venuto fuori solo l’otto luglio. Per Rutelli ha detto solo la verità: “arrivano i fascisti se nessuno lo vota”. Non ha mai detto “votate questo” “votate quello” o su chi ha messo la croce lei.

  35. cara sabina, caro pasquino, mi viene un dubbio: che i troll siano pagati ? nn si spiega altrimenti tanta pervicacia e un così assiduo collegamento al blog. ma nn lavorano?

    note:
    – la satira era un’arte tremenda che ragionava per eccessi… ERA (oggi il max concesso con beneplacet governativo è il bagaglino)!
    – chi si deve lavare la bocca nn è sabina, ma qualcun altro di nostra conoscenza (soprattutto dopo certi lavoretti, ehehe)
    – ma ricordate le polemiche su schifani e le sue discutibili amicizie, esposte da travaglio senza contraddittorio? sono fatti che ognuno ricorda a suo piacere, quando fa comodo… e intanto un ministro della repubblica può andare in tv e dire che un’attrice è insana mentalmente. robe da brivido!
    – dulcis… il potere dei media e la capacità dialettica, mista a qualche sana balla, deviano il ragionamento del telespettatore (basta vedere quel che è successo con vespa-dipiero)
    – ergo: meglio guardarsi un bel dvd o si rischia di essere risucchiati dal meccanismo della pseudo-informazione di regime

    PS. possibile che tutti i cervelli si siano dati alla fuga?

  36. Ragazzi, vedete che i troll votano contro i nostri post. Vediamo di sbatterli via a suon di voti, pietà! Se no finisce che noi finiamo fuori e qui restano i troll!!!!!!

  37. Uffff, so’ spariti i troll…
    Torniamo palla al centro, archiviato “l’affaire carfregna”, cosa dite della compravendita ipotizzata maggioranza.opposizione targata salviamo l’italia?
    Cisl e metà pd appecoronati alla confindustria (monica( di nome e di fatto) berlusconi straparla di etica), non mettono forze per manifestare in piazza, remano contro e topogigio è strabico: piazza non piazza, essere non essere, e il cranio che ha in mano è della sinistra, ora extraparlamentare, e se ne vanta….e a catania la mafia oltre che stravincere afferma un modello nuovo di sviluppo….metà italia alla mafia sicula, l’altra metà alla mafia del brenta….ed in mezzo lo Ior della banda della magliana e soci….a quando i botti?…

  38. Riflessioni e spunti per la difesa (?)

    1. “si sostiene nell’atto che io abbia partecipato a una manifestazione dichiaratamente antigovernativa, come se questo fosse un’aggravante o una cosa anormale”=
    =quindi ogni manifestazione sindacale, ogni corteo, ogni iniziativa sociale, che non sia in qualche modo avallata dal potere, è illegalecriminaleincostituzionale. Ma in Italia non è garantita “la libertà di parola e di esperessione”, notate il virgolettato?

    2. “Si sostiene che avrei dovuto parlare anche delle sue capacità, non ha nemmeno capito che non era lei l’oggetto del discorso”=
    sorvolo sulla difficoltà di trovare una capacità degna di questo nome e degna del ministero presieduto da questa donnina, mi sforzo, ma oltre le smutandate e gli “upskirt” 😀 non mi riesce di andare… pari opportunità? 😯 …
    E’ un ossimoro pensare che la Carfagna sia il ministro delle Pari Opportunità. Non ha le palle, che usa in altri modi, non ha il carisma, non ha il carattere. Era già ridicola la Prestigiacomo (Cortellesi docet!), stendo un velo pietoso su questa donnina.

    3. “la legge pretende d’essere diversa da un semplice e incivile atto di repressione contro le prostitute tanto per levarsele da sotto gli occhi”=
    le prostitute sono l’ultima ruota del carro. Repressione ed ordine civile dovrebbero essere indirizzati verso i “cartelli” e i delinquenti che “importano” carne da macello. Ricordo infine che la prostituzione in se stessa non costituisce reato. Reato diventa quando attenta al decoro e all’ordine pubblico. Se così fosse allora, perchè non arrestarle quando attendono il cliente? il fatto poi che la pena per i clienti sia ridicola, dimostra quanto detto, proprio perchè non è reato.

    4. “L’atto di citazione cerca di introdurre un precedente pericoloso. Cioè che la satira debba stare entro certi limiti che l’atto di citazione stabilirebbe diventando più che una citazione una proposta di legge”=
    = questa frase mi ha fatto spuntare un centinaio di capelli bianchi… e già ne ho una discreta collezione. Tralascio ogni commento 🙁

    5. “Naturalmente dopo le dichiarazioni di ieri posso farle causa anch’io con la differenza che mentre i miei giudizi su di lei sono fondatissimi i suoi su di me sono assolutamente gratuiti”=
    = il curriculum della Carfagna è accessibilissimo a tutti coloro che abbiano un minimo di comprendonio. Nessun background compatibile con la carica ministeriale, nessun accenno di decoro adatto alla carica, nessuna capacità personale che vada oltre lo “sgambettio da sgallettata”.
    S. Guzzanti ha fatto gavetta, anche se ancora non capisco come abbia fatto a lavorare una 20ina di anni fa in mediaset con D. Riondino… ma abbiamo avuto tutti 20 anni: anch’io a quell’età ho fatto un sacco di cazzate, innocue per fortuna mia 😉

    6. ” Spero che le donne italiane si sveglino e colgano l’occasione per difendere la dignità calpestata da anni di incoraggiamento alla prostituzione mentale oltre che fisica propagandata dalla finivest a tutte le ore del giorno”=
    = altra frase che mi lascia l’amaro in bocca 🙁 Non sono così ottimista… ammesso che esista, oramai credo che nemmeno lo spirito santo potrebbe resuscitare menti tanto assopite…

    7. “Senza accettare stipendi più bassi e va da sé senza dovere utilizzare il proprio corpo o diventare l’amante di qualche vecchio flaccido miliardario col trapianto”=
    = vd punto 3, naturale e logica dimostrazione 😉

    8. “Mentana non se l’è chiesto. Queste persone vanno considerate per quello che sono: intervalli fra blocchi pubblicitari”=
    = i rischi dei salti generazionali. Si passa da Montanelli, Bocca, Biagi, Maltese a Mentana, Vespa, Floris (il vespino della sinistra)… Ricordo che un paio di anni fa Mentana piangeva miseria perchè era stato rimosso dalla direzione del TG5, per lasciar posto ad un altro innominabile maitre a pensier…

    9. “grazie ai dictat di bondi e al coraggio dei commissari che finanziano quest’anno solo filmacci di bassa propaganda”=
    = un altro uomo giusto al posto giusto… una volta esiteva il min.cul.pop. eccp perchè oggi dominana la comicità cinematografica di aldogiovanniegiacomo, dei vanzina e dei vattelapesca.
    Comunque non sono uno che osanna il cinema italiano. Se c’è un qualcosa che proprio non sappiamo fare sono proprio i film e la cinematografia in genere. In GB e negli USA esiste una floridissima cinematografia indipendente (Loach, Moore, ecc). In Italia, il cinema indipendente è cinema clandestino: vd. come trattano I Guzzanti e tutti coloro che abbiano idee originali, che vadano oltre i soliti preti e carabinieri o i soliti triti personaggi storici… revisionati…

  39. Nessuno aveva mai raggiunto i livelli di comicità di questa ministra. Dice che le donne sono invidiose di lei. Ma che cosa dovrebbero invidiarle? Le ore passate a inventarsi prestazioni fantasmagoriche per potersi smarcare dall’anonimato e riuscire a svettare su decine e decine di veline tutte uguali? Il tempo trascorso in compagnia di un uomo che deve la sua importanza a una loggia e che possiede il sexappeal di un bacarozzo? Francamente più che invidiarla la compatisco, signora ministra. Mi fa pietà anche perché la vedo molto ansiosa di perdere il tutto. Con quella magrezza patologica e quell’ aria tutta nuova da cagnolina spersa, penso che sarà una protetta a termine.

  40. Tento di ripostare il mio commento, a Riccardo, un ministro che sbraita tanto contro la vendita del proprio corpo non dovrebbe aver già fatto lo stesso.
    Sabina si basa su fonti documentate. La Carfagna distorce la realtà e propone una legge inutile e dannosa vedi il sito savethechildren onlus italiana.
    Vostro max

  41. Riccardo insisti ??? SONO INDECENTI LE TUE DOMANDE….pensi che si debba ” rispondere” su tue precise domande che possono essere pertinenti, a mio avviso,per una condotta processuale….?
    Domando io a te: come fa la carfregna a sostenere la diffamazione, in base a quali notizie? Come fa la carfregna a difendere l’onorabilità diffamando lei stessa? Come fa ricorrere in giudizio preconfezionando atti “super partes?”…..Rispondi, altrimenti taci!!

  42. Grande Sabina , ieri mi sono persa Santa Maria Goretti a Matrix ma ultimamente la TV mi da la nausea non ce la faccio proprio!!!

  43. Cara Sabina, quest’ evidente operazione diffamatoria diretta verso di te ed altri del tuo spessore è antiestetica. La reazione più naturale di chi non è d’ accordo con te dovrebbe essere di dire, chi se ne importa di cosa pensa la Guzzanti. C’ è invece una aggressività condita di qualunquismo e moralismo. Le persone che ti aggrediscono in questo modo (cosidetti FABRIZIO e Metafisico) testimoniano la loro insicurezza per l’ orripilante dubbio che si insinua nella loro mente dell’ infondatezza, e della gravità, di posizioni verso le quali sono stati indotti, per un insieme di suggestioni mediatiche, motivi storici (l’ anticomunismo…), e probabilmente di moralismi (Chiesa). So bene che tutte queste cose le sai, ma le scrivo in commento perché le moltissime persone della specie di appunto F e M sappiano che il loro desiderio di distruggere gli altri, in minoranza oltretutto, per non vedersi criticati, non passa per coraggio e moralità agli occhi dei normali cittadini. Purtroppo la loro è una forma di vigliaccheria. La storia si ripete. Un abbraccio

  44. Grandioso articolo!
    Se lei ti ha chiesto 1 mln di euro te ne potrai ricevere almeno 2!!!
    Forse non era satira, forse erano insinuazioni pesanti. Ma siccome c’erano le intercettazioni sarebbe stato bello sentirle per vedere chi fra voi 2 avesse ed ha ragione!
    Facile, no?
    Ma perchè guardi ancora la Tv??Mentana è solo la faccia leggermente più guardabile di Vespa!
    Vai Sabina spacca tutto l’11…però piano con le parolacce e insinuazioni verso chi non c’entra! Il bersaglio è solo 1: LO PSICOPAZZO!

  45. non ho visto Matrix, e conosco la questione per quello che letto, ma vorrei fare alcune considerazioni attinenti:

    in questo periodo di TELEGOVERNO che stiamo vivendo non mi stupisco molto della scelta della carfagna come ministro (però pretendo almeno un Calendario :-),
    in fondo lei apre bocca anche senza dire parole, mentre abbiamo altri esponenti di governo di vario colore (dal verde lega al nero fascio, passando per l’azzurro forzaitalico) che seminano ipocrisia in ogni loro apparizione…e non sono neanche fotogenici :-).
    Quello che trovo sconcertante è l’esistenza di un ministero per le pari opportunità come se nel terzo millennio sia ancora necessario ricordare che la nostra società Catto-maschilista tratta le donne come esseri inferiori…questo è il problema.

    Sabina, non mollare… non sei sola

  46. Cara Sabina,
    che dire…io sono uno che ,nel malcostume imperante con conseguenze finanziarie disastrose, se n’e’ andato via dall’Italia. Ho scelto egoisticamente per la mia crescita personale. Peccato che tale crescita non possa avvenire nel mio paese. Andare via non e’ una scelta di comodo, si tratta di ricominciare da capo tutto.
    Dico questo perche’ come me, sempre piu’ Italiani si trasferiscono all’estero per trovare accesso alle possibilita’. Nessuno garantisce niente, ma per lo meno si ha libero accesso alle possibilita’ ( di lavoro, di carriera).
    Quando la satira rimane l’unica voce libera che dice le cose come stanno – dovrebbe essere il giornalismo a farlo, ma tant’e’ – vuol dire che qualcosa e’ gia’ andato per il verso storto. E noi – io e te e chi frequenta questo sito – lo sappiamo.
    Che la Carfagna sia “unfit” come ministro delle pari opportunita’ e’ vero: ma chi e’? ma politicamente da dove arriva? ma che battaglie ha fatto? Ma chi l’ha mai vista interessarsi di politica a qualsiasi livello? in sezioni di partito? nell’associazionismo? Insomma, il suo curriculum, per stare dove sta, e’ bello scarno.
    In un paese come l’Italia un dicastero come Le Pari Opportunita’ ha ancora, ahinoi, un valore simbolico, oltre che una funzione pubblica. E mettere una persona che ha acquisito notorieta’ nel mondo della televisione commerciale di bassa lega non e’ ammissibile. E’ lecito mettere qualcuno che venga dalla tv, come da altre esperienze professionali, purche’ abbia un valore simobolico, oltre che un nesso logico: ci puoi mettere una che e’ arrivata con anni di gavetta ad avere lo stesso potere di un collega di sesso maschile, puoi mettere una giornalista che si e’ sempre occupata di simili tematiche (competenza tecnica). Ma una ex miss cinema – o sorriso, non ricordo – che ha fatto il giro delle sagre di paese con Mengacci e poi I fatti vostri, quindi nemmeno approfondimento politico televisivo, sia pur di stampo salottiero, no, non la puoi mettere a capo di un ministero.
    A meno che – e qui conveniamo tutti- di quel ministero non te ne importi un accidente. A meno che la dignita’ delle donne che dovrebbero essere rappresentate e difese da tale ministero non occupi che l’ultimo posto nella lista delle tue priorita’. Ecco, se la poltrona vacante diventa contentino per dare potere, paghetta istituzionale, allora si, puoi nominare ministro chi pensi meriti di piu’ quel posto,scegliendo secondo criteri di personale simpatia o meritocrazia intima.
    La Carfagna ha poco da querelare, i fatti sono dalla parte tua, Sabina ( perche’ e’ vero che quelle intercettazioni esistono…)

    Il film non te lo fanno fare? E noi troveremo i fondi all’estero, e quella che si poteva rispolvere in casa, diventera’ una vergogna transnazionale, una battaglia per la liberta’ d’opinione e per la libera informazione sulla bocca di tutti.
    Gli inglesi gia’ guardano a Berlusconi come a una barzelletta….aspetta’ di sentire pure questa…
    Hasta la victoria ( siempre)

    Ros

  47. Anna se la normalità è la coscienza della propria follia vatti a leggere ( magari tutto) il DSM IV (se fai citazioni saprai anche cosa) e potrai rivelare a te stessa chi sei e qual’è il tuo disordine…..vuoi un esempio?
    …non essendo elettrice del centro destra, lascia A NOI giudicare I NOSTRI ministri….debbo continuare???’
    :-))))

  48. Cara Sabina, un Regime, lo si vede quando tenta di mettere il bavaglio alla Magistratura, alla Stampa, alla libera espressione della società civile. Quando il Premier si fa l’ennesima legge ad personam e qundo l’opposizione è confusa. Però un Regime lo si percepisce, lo si sente epidermicamente sulla pelle, quando aggredisce un comico, specie se un comico intelligente, specie se un comico intelligente e donna, quando la si insulta e gli si tolgono i fondi di un film. Perchè quest’attrice comica tocca con la sua satira tagliente e sferzante le corde sensibili di un popolo esterrefatto dal quotidiano scorrere di sorprusi, arroganza e impunità, perchè questa donna arriva prima alla testa di tante donne e di tanti uomini anestetizzati dalle televisioni di Mediaset. Arriva prima di Di Pietro, Veltroni, Ferrero.Perchè l’affondo di un comico contro un Potente, si sedimenta immediatamente nella testa e nei cuori della gente, ed è per questo che i Regimi avvertoni i comici come nemici pericolosi, già perchè Berlusconi i comici li vorrebbe come Veltroni e Bertinotti e non come Grillo e la Guzzanti.
    Continua cosi Sabina e non ti curar di loro……..

  49. Sabina che dire…ora che sei instabile anche tu mi sento meno solo!!!!
    Ti ringrazio per quello che ti ostini a fare e anche se io da sfigato mi sento non rappresentato da questa manica di affaristi che ormai detta legge non curante della decenza e del rispetto. Se pensano di ripulirsi solo perchè sono diventati premier, ministri/ehan proprio capito tutto della loro misera esistenza.
    Abbiamo piccoli scampoli di luce offerta dalla gente che come noi non si è ancora rassegnata a questo paese in cui la resistenza rimane, oggi come ieri, l’unica difesa immunitaria a questa banda di ladroni e troie di regime (senza offesa per quelle che esercitano il meretricio). Se penso alla Carfagna sai cosa vedo..quelle piccole attricette di rivista molto contese dai gerarchi nazisti durante il ventennio le cui carriere dipendevano unicamente dalla loro bravura…..non sull palco.
    Siamo tutti un pò instabili cara Carfagna…le pare poco avere un premier inquisito…un parlamento zeppo di inquisiti un mercato del lavoro in cui ti usano come la peggiore delle prostitute (questa volta la legge della carfagna non tutela) e ti lasciano per strada al termine dei contratti del cavolo che si sono inventati per poi riprenderti al solito posto nella sopraggiunta necessità del datore di lavore o del pappone di riferimento (agenzia interinale).
    Signorina Carfagna..si chieda perchè siamo instabili e alzi lo sgurdo un pò più in alto da dove è abituata a tenerlo (evitate commenti) per immaginarsi un paese in cui la gente onesta deve inghiottire palate di fango per poter dar senso alla propria esistenza non fatta di scorciatoie e opportunismo.
    Istabili di tutto il mondo unitevi!
    Un bacione a Sabina e non vedo l’ora di vederti in Vilipendio…io sarò li!

  50. E dove sono le pari opportunità? Riparliamone quando a Sabina ed altri verrà dato lo stesso spazio elargito con magnanimità da Mediaset a quella caricatura di ministro. Per un po’ ho ascoltato quanto andava dicendo di invidia, età, arrivismo, poi, dato che mi sembravano i discorsi della “serva” ho ripiegato su un non meno squallido telefilm americano. Lì almeno c’erano “escort” di altra levatura e soprattutto stavano zitte!

  51. Sabrina

    Sono felice che finalmente si dicano le cose in modo chiaro e non Sibillino..
    Riguardo la prostituzione gli Olandesi ( Immorali Atei e forse anche Anticlericali) hanno gestito la situazione incorporandola nelle professioni di lavoro con tanto di cooperative autogestite di sindacato di pagamento delle tasse di controlli medici e riposi ecc ecc.
    Questo ha tolto alle organizzazioni criminali la possibilità di speculare su di un fenomeno antico come l’Uomo.
    Perchè in Italia quando si parla di argomentazioni riguardanti la sfera sessuale si crea sempre Scandalo?
    La mia modesta opinione è che “abbiamo il Papa in casa”… ed è inutile negare le ingerenze nella vita politica e pubblica .
    Naturalmente concordo con te sulla operazione di facciata condotta dall’attuale governo.
    Se posso essere un pò provacatorio riguardo alla strumentalizzazione ed uso del corpo femminile …credo che le responsabilità siano anche delle Donne Italiane poichè accettano sonnecchiando la situazione. Le Madri dovrebbero insegnare alle Figlie che non può essere fare la velina la massima ambizione.
    Quando uno straniero viene in Italia e vede le tv spesso domanda se è una porno tv per quanti corpi nudi femminili vengono propinati… per vendere qualunque cosa per trasmissioni di sfago…strano che nei telegiornali siano ancora vestite.
    Hai ancora Ragione quando affermi che ci vorrebbe una Donna determinata e forte per gestire un ministero come le pari opportunità specialmente nella nostra Italia super maschilista machista dove ancora vigono regole da uomo delle caverne.
    Sabrina Non so se leggerai mai questa scrittura … in qualsiasi modo faccio una proposta aperta:
    ” perchè non inserire all’interno del tuo blog (e magari anche di altri) un posto dove poter inviare in forma Anonima Denuncie su tutte le violazioni dei diritti fondamentali … penso al lavoro nero … allo sfruttamento delle Donne… alla violenza (sia psicologica che fisica)… e tutte quelle cose che rendono l’uomo schiavo di altri uomini… ecc ecc ecc”.
    Per esempio io lavoro nel tuo stesso settore “spettacolo” … ho lavorato alla 65 edizione della mostra del cinema… in nero… e adesso ho dovuto agire per vie legali per forse recuperare il denaro che ho sudato… nuova forma di schiavitù… lavori ma non ti pago.
    Scusate le divagazioni…
    Avrei tanto altro da dire ….
    va bè…
    a presto
    Grazie

  52. Sabina PAROLE SANTE!!!! Sarebbe ora che noi donne ci sveglaissimo di nuovo! Stiamo regredendo e non si può più accettare situazioni come questa!!
    La Carfagna è una ST…ZA FASCISTA E RAZZISTA!! Ne ha sparate di tutti i colori anche sugli omosessuali, con parole di stampo NAZISTA! E non esagero!! Andatevi a cercare quello che ha detto e troverete tante simpatiche analogie con il nazi-pensiero.
    E lo zerbino Mentana ha confezionato esattamente il programma in perfetto stile “italiano” : tanti sorrisi e parole compassionevoli e bonarie di propaganda e sotto un’ immensa coltre di cazzate e ipocrisia e squallore!!

  53. In Irlanda nel 92 diedero migliaia di voti ad un Pupazzo a forma di tacchino che aveva un programma in radio….era ovviamente un voto di protesta…
    La Carfagna puo’ fare tutto quello che vuole ma sarebbe carino capire quali sono i criteri per dare l’incarico di Ministro ad una persona.
    Io da piccolo pensavo che I Ministri…il Papa….il Presidente della repubblica… fossero persone con uno spessore culturale ed un background lavorativo di tutto rispetto…persone da ascoltare con ammirazione per quello che avevano fatto nella loro vita e per questo meritevoli di rappresentarci…ma ovviamente ero piccolo e capivo poco…ora che sono grande e confuso mi sembra che per diventare ministro basta solo leccare il culo giusto…aggrapparsi alla cordata gisuta e riuscire a presentarsi davanti ad un microfono senza balbettare e ripetere quello che altri ti scrivono….

  54. Cara Sabina sei una grande! Mi spiace non vederti in TV. Non ti curar di loro ma guarda e passa. Passeranno anche loro prima o poi, se non fosse per la sciagurata politica frazionata e frazionante della sinistra!
    In questi giorni mi è piaciuto anche tuo padre che è in disaccordo con Berlusconi per l’appoggio a Putin. Mi era già piaciuto però quando ti ha difeso pubblicamente qualche tempo fa in occasione del tuo intervento a Piazza Navona.
    Avete tutti e tre (anche tuo fratello) i giusti attributi. Bravi.
    Un abbraccio.

  55. ing.cinzia, ti assicuro che non sei l’unica a sapere come si scrive qual è, qui di maestrine non ne abbiamo bisogno e oltre alla grammatica impare a usare la lingua senza fare demagogia e sparare nel mucchio:” A sinistra… siete caricature squallide…”; un pensiero che non sia stato già espresso fino alla nausea da Silvio, è cosa troppo complicata per l’ngegnere maestrina?

  56. Brava Sabina,

    si difenda e contrattacchi con una richiesta di 2 milioni di Euro, viste le dichiarazione rilasciate a Matrix in merito al suo stato di salute mentale.

    Saluti

    Sergio Votta

  57. Cara Sabina
    concordo con te al miliardesimopercento.
    Carfagna ministro delle pari opportunità è come riina ministro della giustizia. Una che fino a ieri l’ha data a tutti ora è contro chi vende il corpo. già.. perchè LEI ha raggiunto il suo “scopo”. Io se fossi donna mi VERGOGNEREI di essere rappresentata da una così.
    GRANDE SABINA!

  58. Non perdete tempo a cercare requisiti per capire perché la smutandata faccia la ministra. Non ce ne sono. A parte le capacità sotto la scrivania. Ma ditemi che capacità ha Alfano. O Zaia. O la Gelmini. Oggi le capacità in politica non esistono: da nessuna parte. Esistono i portatori di voti, esistono i contrappesi per non far saltare gli equilibri, esistono i burattini con la mano del burattinaio infilata non dico dove che ripetono quello che dice il padrone con una voce diversa. Dove sono le capacità? Il Pd doveva mettere in campo forze nuove: qualcuno le ha viste? Compare in tv qualcuno di nuovo? C’era un tempo nel quale se avevi delle idee, se avevi delle capacità qualcosa in politica potevi conquistare. Oggi la politica la fa chi ha i soldi per apparire.

  59. Riccardo e ing.cinzia (ing. sta per ingegnarsi o ingenerosamente pomposa/o?.)
    Riccardo, quanto è bello vederti scrivere gli stessi aggettivi che io adopero per la carfregna… ma sopratutto averti tirato fuori il meglio di te nell’insulto personale….ed è quello che volevo…..farti venire allo scoperto…perciò ti saluto e passo oltre…
    ing. cinzia…che dire…mi dica lei dopo così dotta lezione magistrale qual’era l’affermazione di anna e il suo senso….e mi dica anche se ravvisa l’inutilità del consiglio di leggere quanto da me proposto…….a dimenticavo… la mia istruzione elementare e media e conseguenza del maestro unico!!! Sa era molto dotato per la religione ma poco per la grammatica italiana

  60. è LA PRIMA VOLTA CHE LASCIO UN COMMENTO IN UN BLOG,E NON SONO NEANCHE TANTO BRAVO CON IL PC.
    PENSO CHE IN ITALIA DOVREBBERO ESSERCI TANTISSIME PERSONE COME TE CHE RIESCONO A DIRE LE COSE COME STANNO.
    E NON HANNO PAURA DEL POTERE DEI “NOSTRI POLITICI”CMQ CONTINUA COSI P.S SPERO DI VENIRE IN TEATRO A VEDERTI

  61. La Carfagna vorrebbe essere apprezzata per le sue “capacità” ma sa bene che per lei l’apparenza è tutto.
    Basta confrontare le sue immagini dai tempi di Miss Italia ad oggi, per notare i numerosi ritocchi estetici cui è ricorsa nel tempo: dall’aumento consistente della
    misura del seno per finire agli occhi strabuzzati per eccesso di botulino ..
    Attenta Carfagna che ti cascano i globi oculari!!!

  62. Ciao Sabina,
    ti seguiamo dai tempi della tv delle ragazze,e credimi l’immagine che davi del cammino della donna nella società italiana, dalla ricca snob fiorentina (la si voleva dare ma la si tenne!) a Grazia de Michelis,a Moana fino alla Pivetti e compagnia bella si ritrova quasi immutabile nei commenti delle tante donne che hanno risposto nel tuo blog!
    Le accuse che ti indirizzano vanno dal linguaggio poco elegante quasi da trivio (ooops,contessa Tina o cara contessa Romina, il linguaggio visivo della Carfagna nuda sui calendari invece è nelle vostre corde?) alla psicanANALizzazione gratuita di Anna che fa i conti della serva e calcola il valore di una pellicola un tanto al metro (senza sapere che la distribuzione in Italia è in mano alla tessera P2 1816)
    Quello che mi “piace” in quanto uomo e futuro padre di una bambina,è sapere che sarà circondata dal rispetto,dall’affetto e dalla considerazione delle sue consorelle (dalle veline alle piccole carfagne in erba)
    Ti sosteniamo (segui la Legge e non seguire le persone)

  63. Vai Sabina cantane quattro a sta sciacquetta che fino all’altroieri era pornostar e ora per grazie (di chi? 🙂 ) si ritriova ministro!
    Vergognati Carfagna! Torna a striscia la notizia e fai vedere le tette che è meglio!

  64. Sabina, hai preso parte ad una manifestazione antigovernativa!! Oh mio Dio!! Ma non è possibile! Spero che per questo reato ci sia una pena di almeno 20 anni di carcere!!
    E comunque il fatto che eri tenuta a parlare delle sue qualità è il massimo! Ora non solo decidono ciò che è corretto dire e ciò che non è corretto dire, ma si preoccupano pure di definire i copioni, gli argomenti da trattare!
    Da manicomio… sul serio!

    Non commento le uscite della Carfagna su di te perché sono offese gratuite senza senso. Manco a perderci il tempo…

    Un abbraccio!

  65. Questa ora vuole limitare la satira… ma se lo ricorda che siamo in democrazia? Ma perchè sta carfagna non usa la bocca per altre attività che a quanto sembra gli riescono meglio?

  66. Grande Sabina è inutile aggiungere altro su quel personaggio squallido che ti ha chiesto i soldi (probabilmente con l’idea di farsi una villa abusiva in Sardegna a spese tue),resti grande e io faccio il tifo per te.
    Donne svegliatevi,siete voi che vi dovete incazzare per la Carfagna ministro delle pari opportunità,ma sul serio vi piace l’Italia che LUI ha in mente???
    Che tristezza..

  67. Forza Sabina! La Carfagna e Mentana che si è prestato, sono stati vergognosi! La ministra ha imparato a memoria le solite parpardelle, e non sa nemmeno recitare!

  68. Mitica Sabina… bello il nuovo sito!!! Questi individui meritano solo sputi in faccia,non meritano la nostra considerazione… specialmente la Carfagna quando dice che le donne che fanno uso improprio del loro corpo gli fanno schifo… quando ancora tutti noi abbiamo sotto le mani il suo calendario di max.
    Ci sarai con il Vilipendio Tour in Calabria?
    Un abbraccio…

  69. Resistere, resistere, resistere: mi tornano in mente le parole di Borrelli, qualche anno fa. Non possiamo fare altro, ed è la cosa più grande e più etica che possiamo fare. Sabina, resistere e pensare e parlare e ricordare, sempre ricordare, tutto ricordare. Stanno facendo diventare norma ciò che fino a poco tempo fa era innominabile, stanno sdoganando i peggiori mal di pancia di questo paese di colitici, che invece di curarsi insieme, di non accettare più il mal di pancia, semplicemente si cagano addosso e cagano addosso a chiunque gli proponga un pensiero alternativo. Sono con te, Sabina. Con gli sberleffi, con il linguaggio chiaro e pesante, con la trivialità se occorre. La Carfagna è solo la punta dell’iceberg, una poverina che fa fatica a mettere insieme qualche ragionamento filato (e che fatica faceva, a Matrix: aveva un’ascella pezzata che neanche un muratore…). Resistere ovunque, per un paese dove ci sia libertà. Di dire esattamente ciò che si vuole. Da altre parti è normale. Verrò a teatro, Sabina. Per resistere. Daniele

  70. Grande Sabrina. E denunciala pure tu! Capovolgiamo le fiabe capovolte di questo paese.. dove gli eroi saltano in aria col tritolo e i cattivi vincono e governano. Io vorrei te come rappresentante politico! Non quei mollacchioni che ci rappresentano e che dovrebbero contrastare quella corazzata che è il centro destra.
    Io non credo piu’ in questo paese. Anzi.. CREDO, si, ma credo solo che sia un piccolo paese di razzisti, xenofobi, ignoranti e omofobi. Credo solo questo. Non sopravvalutiamoci. Questo siamo. Sulla soglia dei 40anni ho un lavoro precario. Con un “contratto a progetto” senza progetto. Mi sono affidato ai sindacati per poi scoprire che a me assicuravano che avrebbero ottenuto dall’azienda il “blocco del turn-over” per poi scoprire che il giornale di annunci di lavoro pubblicato da uno di loro sponsorizza le assunzioni che combatte. Io non credo piu’ a nulla. Se avessi 20 anni di meno e non avessi una famiglia a carico me ne sarei andato da questo paese. Il paese di cuffaro, berlusconi, dell’utri…lo avrei lasciato volentieri a loro e a chi li ha votati. VIENI NEL PROFONDO SUD A PORTARE UN PO DELLA TUA FORZA…

  71. Non ho ahimè ne’ tempo ne’ voglia di andare in giro a fare baccano, tuttavia siccome ho persuaso anche alcuni colleghi della mia visione, la espongo anche qui a beneficio di chi non dispone della perspicacia politica dello scrivente. Il motivo reale, la causa prima, per cui il ministro Sara Carfogna, che ha dato il buon esempio perchè dato che vendeva solo l’immagine del suo qyulo e non la parte intima in ciccia e brufoli non faceva mercimonio del suo corpo -guardare e non toccare è una cosa da imparare – è che la benefattrice (fa bene quello che fa) vuole risolvere la dabbenaggine delle (ex) colleghe di seminudità, e vuole aiutarle a fare un salto di qualità (mentre a quelli che le volevano saltare fa fare qualche sacrificio per pagare la marchetta, che sarà più cara). In poche parole: abolendo le b@ttone per strada sale il prezzo della fregna, che sarà venduta al mercato nero (ed in questo caso non è per nulla vero che più è salata e più è buona) come frutta fuori stagione 365 giorni l’anno, ogni proibizionismo ha sortito un tale effetto. In tal modo le sex workers non saranno più costrette a fare bukkyny gratis per entrare in parlamento, e più in generale a scendere nell’agone politico, per avere una remunerazione che gli permetta un tenore di vita adeguato al loro livello altolocato. Poi pagheranno anche le tasse, e chissà se la chiesa si prenderà l’8 per mille anche da loro, dato che i soldi non puzzano! 🙂

  72. Carissima Sabina, ti esprimo la mia solidarietà più totale. Non ho seguito la Carfagna a Matrix. L’ho ascoltata e vista dal maggiordomo Vespa. Inconpetente, presuntuosa e naturalmente piccolo borghese. Filistea al massimo livello contro le prostitute. Nonché arrogante.

    Vai avanti Sabina, battaglia sempre. Siamo una minoranza capace ancora di indignarci per la distruzione e la disintegrazione più totale degli elementi basilari legati a quella parola rivoluzionaria che è “democrazia”.

    Una piccola macchia di azzurro può sempre travoilgere, prima o poi, la melmaglia che detiene il potere.
    Ciao, Sabina.
    Mario Morelli
    Benevento

  73. A me La Guzzanti e’ sempre piaciuta.
    Non gradisco e credo sia stupido fare un attacco politico senza prove.
    Vorrei vedere se qualcuno andasse in giro a dire che tua sorella fa p………. a tutti e non e’ vero.
    Tu cosa faresti?

    Tutto cio’ al di la delle personale cosiderazioni per la Carfagna, che non credo sia adatta a fare la ministra.

  74. Esemplare! Brava Sabina e complimenti. Sei una perla rara. Resisti e se passi da Parigi fai un fischio che ti veniamo ad applaudire in tanti!
    Saluti

  75. la carfagna ieri è stata bravissima, è riuscita a dire tutte quelle fesserie senza ridere neanche una volta. ha sorriso solo all’inizio quando ha lodato l’imparzialità di mentana, ma lì era veramente impossibile trattenere le risate. non so chi le abbia scritto il monologo di ieri, ma è stato un autogol sia nella forma che nei contenuti.

  76. LA CATENA DELL’AMORE

    carfagna=bocchino
    bocchino=lecchino
    lecchino=lacchè
    lacchè=bondi
    bondi=bondage
    bondage=bontade
    bontade=mafia
    mafia=dell’utri
    dell’utri=berlusconi
    berlusconi=parrucca
    parrucca=travestito
    travestito=prostitute
    prostitute=carfagna

  77. ciao sabina sono un tuo fan dai tempi di avanzi cmq di intercettazioni nn si sono viste in nessun giornale e quindi non si sa se sono state distrutte o meno secondo me hai fatto male a basare il tuo intervento su quello

  78. Sabina, ero a Piazza Navona ed erano anni che non ridevo così: perciò, hai tutta la mia solisìdarietà (per quel che conta) e spero che Mara Godetti se la pigli, tanto per variare, in saccoccia.

  79. “E’ una donna bella, intelligente, colta e giovane che ha avuto una grande possibilità”, dice qualcuno.
    Solo che la vita è un’altra cosa… secondo me… (che, peraltro come migliaia di altre persone, sono una donna piacevole, intelligente, colta e giovane quanto lei…. che le possibilità se le suda, in un ambito completamente diverso, giorno dopo giorno).
    “Sai che cosa difficile sopravvivere in un mondo di uomini chiuso come la politica?”, dice qualcun altro.
    Sopravvivere non è mai facile, non è facile quando ti confronti con gli altri ed ogni tua mossa si divide fra quello che è giusto e quello che è sbagliato, utilizzando come metro di misura il pensiero che qualcun altro possa soffrire per le tue azioni, le tue parole, i tuoi sguardi intransigenti.
    Ieri sera la studiavo mentre era da Mentana, l’ho ascoltata attentamente ed ha ripetuto il suo copione parola per parola, gesto dopo gesto, con grande maestria: da oscar!
    Poi si è scaldata.. improvvisamente è sembrata viva con tutta la sua cattiva determinazione: parlava di te, Sabina, con la violenza verbale e la crudeltà che nella mia testa e nel mio cuore associo solo al fascismo ed al nazismo.
    “E’ una donna bella, intelligente, colta e giovane che ha avuto una grande possibilità”.
    Se è davvero così, se è tutte queste cose insieme, posso contare almeno sei gravissimi sprechi in un sola persona.

    Ti abbraccio forte
    Michela
    Cesena

  80. Cara Sabina, ho apprezzato diversi anni fa la tua satira quando ancora avevi una straordinaria vena creativa, oggi non ti seguo più. Difficile seguirti con questo tiro al rialzo. Più la satira diventa volgare più mi allontano. E in Italia mi pare funzioni soprattutto questa. Come me tantissimi non condividono lo scadimento che proponi e riproponi con ritmo ossessivo. Nel Caso Berlusconi-Carfagna stò con il “calendario” della Carfagna. Merita rispetto non per il “calendario” ma per quello che fa come Ministro. Io da cittadino credo di poter e saper giudicare nella mia sovrana libertà ciò che saprà fare. La replica della Carfagna è fuori dalle righe ma certamente stimolata dalla tua assurda performance. In quanto poi a satira e moralismo ti trovo sempre più vicina ai conservatori che ai progressisti. Ho smesso da tempo di andare agli spettaccoli (per il vero non solo ai tuoi ma di molti altri “comici” italiani) per evitare di contribuire in uguale quale forma a questo endemico scadimento. Rifletti nel sereno della ragione sul tuo eccesso. Gli altri per loro. Sono certo che piuttosto che rincarare dovresti prendere carta e penna e chiedere quelle scuse che renderebbero nobile un gesto che allora non fu. Un tenero abbraccio. f.

  81. “che tristezza essere italiano”
    la carfagna: l’emblema della nostra inquinata e mediocre società italiana,mi vergogno di essere italiano,la nostra terra non merita tutto questo,la nostra storia non merita tutto questo.sucubi dell’ignoranza,burattini della vita.italiani,svegliamoci.stiamo morendo “vivi”.

  82. Capisco che in questo “casino” il mio messaggio è terribilmente OT (e forse manco tanto), ma lo avevo mandato tramite mail allo staff del blog che mi ha suggerito di riscriverlo qui. In bocca al lupo Sabina, sono con te!

    Ciao a Sabina e a tutto lo staff,
    innanzitutto molti complimenti per il nuovo sito-blog, più ordinato e “fruibile”.
    Vi faccio una proposta-preghiera da vecchia lettrice di satira (Male soprattutto, ma anche Cuore. Perchè non accennate alla vergognosa vicenda della censura della vignetta di mauro biani (pistola e brunetta) uscita lunedì scorso su Emme l’inserto dell’Unità? E’ stata una bruttissima vicenda di bavaglio alla satira (quella vera, come non se ne leggeva da tempo su un giornale, almeno per me). Un coro di media da centrosinistra a destra a rimbrottare e pochissimi a difendere (pure emme s’è scusata, non c’è più religione). Il Biani linciato e il resto del mondo della satira silenzioso…
    Io sono sicura che tu, che voi direte qualcosa!
    Grazie Sabina e allo staff in anticipo
    Margherita Solfriti

  83. Ciao Sabina…stracciali tutti… 😉
    Io ho lasciato un commento in merito alla vicenda sul sito del Messaggero…s’intitola “No a Mara, si alle donne”

    http://www.ilmessaggero.it/articolo.php?id=32531&sez=HOME_INITALIA

    Il ministro Carfagna rappresenta una categoria di donne che non fanno che rovinare e buttare fango,con i loro comportamenti,sulla dignità di altre donne…mi meraviglia come molte donne,per stupida e cieca solidarietà femminile abbiano difeso una persona che non solo non ha fatto nient’altro nella sua vita politica che mostrare le cosce,studiare pianoforte e giurisprudenza.anch’io ho fatto il conservatorio,studio scienze politiche…ora mi manca solo l’occasione di mostrare le natiche e quant’altro e forse quei 4 bavosi che la sostengono mi voteranno…Tralasciando le intercettazioni,io trovo abietta una donna che predica la pudicità, e nella sua carriera l’immagine che molti si ricordano di più è quella in braccio a un ballerino sud americano con le gambe spalancate a 90 gradi nel programma “Piazza Grande”. Ho provato una vergogna profonda nel vedere che un canale televisivo tedesco mandava in onda quest’immagine della ministra.
    Sabina Guzzanti, invece, non fa la ministra…chi la critica nelle sue perfomances non conosce la satira…basti pensare alle affermazioni di Gasparri…il quale avendo fatto il liceo classico dovrebbe rileggersi Persio,Giovenale e tanti altri…solo l’ignoranza becera che regna in questo paese permette a questi sbarbatelli di sparare certe cazzate

    é incredibile come ci siano persone che invece difendono la mara a spada tratta…

  84. Io non vi capisco : perchè volete impedire a quella di continuare a fare i pompini al nano ???
    Ma fatevi gli affari vostri !!!! Siete i soliti comunisti !!!!!

  85. Basta distrarsi con le cazzate anche se ci fanno arrabbiare, offendono, feriscono, sputtanno.

    E’ QUELLO CHE VOGLIONO!!!! Distrarci dividerci e cosi continuano nel loro gioco.

    Non rispondete. Ignorateli.

    Un invito al passa parola: SPEGNETE LA TELEVISIONE. CIò di cui non si parla (anche se male) non esiste.

    Formattiamo le menti. Io l’ho spenta da 5 anni.

    Forza Sabina!!!!!!!!!!!

  86. per marco, io credo che l’attacco della Guzzanti non è personale, a nessuno di noi frega se questa o quella persona fa la puttana o meno, e personalmente do piu’ credibilità a una lucciola piuttosto che a un politico,non è questo il punto.L’attacco è diretto a un mondo fatto di ipocrisia e perbenismo che non ha eguali in questo periodo.La politica si fa dal basso e solo cosi si possono avere quei requisiti per rappresentare degnamente il popolo.La carfagna non può occupare quel ministero è offensivo per la dignità delle donne.Non si può passare dalle veline alle pari opportunità, non ci interessano i pettegolezzi,interessa il metodo cosa molto più grave.

  87. CARA SABRINA CHE NE PENSI DEGLI OCCHI DELLA CARFAGNA E DEL FATTO CHE OGNI TANTO TIRA SU CON IL NASO? SOFFRIRA’ DI SINUSITE? O DEL MORBO DI BASEDOW?
    CIAO E VINCI QUESTA CAUSA

  88. la carfagna al ministero delle pari opportunità una beffa?
    non proprio.

    ber-loscone ha voluto dare un segnale forte alle donne.
    una volta, gli uomini, per fare carriera, gli leccavano il culo.
    adesso c’è posto anche per le donne.
    basta che gli su…. il ca…
    …suscitino il carico di stima opportuno.

    oppure, voleva dare alle donne pari opportunità di dimostrare fino a che punto di squallore e amoralità si arriva per il successo…

    A carfà… ma va un po’ a zappare la terra…

  89. Divertente come la Carfagna ci tenga a sottolineare il suo essere cattolica e quindi il possedere una profonda conoscenza del termine Perdono….scusa Sabina,ho un rigurgito anti-clericale…

  90. Cara Sabina, se è un problema di soldi da risarcire non ti preoccupare perchè se non arrivi al totale lanceremo una sottoscrizione in tuo aiuto. Credo sia più un problema di difesa della satira e di costume. Ho una figlia di 10 anni da crescere, farò vedere il calendario della “verginella” Mara e le spiegherò che un tale “contenitore di ipocrisia” non gli dovrà mai essere esempio, come non lo dovrà essere quell’ insieme di culi mercantili da pornografia assistita che compaiono nei programmi Mediaset ed altri. Difendiamo la libertà, insieme ce la faremo

  91. Cara Sabina, ti sono solidale al 100%.
    Il nano con la Carfagna al ministero ha sdoganato difatto la mercificazione della donna svilendone completamente il suo valore intellettivo a favore della fisicità fine a se stessa.
    L’intervento della calendarina a Matrix è stato triste.
    Lei che si proclama vittima del gossip, quel gossip che i media del suo padrone propinano alla nostra nazione per mezzo di programmi televisivi di infimo profilo e campagne giornalistiche grottesche.
    La vedo dura che tu possa vincere la causa perchè non è una “battaglia” ad armi pari.
    La cultura contro l’ignoranza ci rimette sempre e come diceva Murphy: non discutere mai con un idiota, la gente potrebbe non capire la differenza!
    Io comunque sono al tuo fianco, spero che un happy end ci sia, una volta tanto.

  92. Cara Sabina,
    innanzitutto sono un po’ spaesato nel nuovo sito ma mi abituerò. Mi sa che devo ri-registrarmi…pas grave! Verrai mica in tournée qui in Francia? Mi sa di no, vero? Pazienza, mi accontenterò di seguirti sul sito. Ah…dimenticavo…ma è ovvio, quasi non vale la pena ricordarlo: la povera Mara ieri ha fatto una figura barbina in TV…ovviamente di fronte a tutte le persone con almeno un briciolo di cervello! Purtroppo temo che agli occhi di molti (forse dei più) sia risultata la povera vittima con cui la stregaccia Sabina si è sfogata! Poveri noi! Io sono scappato dall’Italia!!! AHAHAH! Avete voluto la Carfagna?!?! E mo ve la tenete 😉

    Marco

  93. La satira è un’arma potentissima, i comici possono riuscire a mettere alle corde una classe politica inetta più che l’opposizione dello schieramento opposto, ma cavolo cerchiamo di essere più intelligenti, di ragionare e usare le parole al posto giusto senza cadere nel volgare.
    Comunqe Sabina, non mollare perchè questo è un nemico potente e pericoloso e i “fratelli d’italia” non si sono ancora resi conto di essere manovrati da questi “fratelli massoni”.

  94. Sul nostro blog abbiamo postato a riguardo,hai la nostra solidarietà,contro questa querela converrà reperire le prove delle intercettazioni,poichè in mancanza di queste,potresti avere problemi.

    In bocca al lupo,anche se in questo caso,in …lo alla balena,è più indicato.

    Ciao Sabina, Dalida & friends

  95. cara Tina, poverina, vedi che scrivi grosso maiuscolo !! Stai urlando, e ti credo, probabilmente quello di urlare è l’unico modo per farti ascoltare.

  96. E’ tipico dei regimi totalitari accusare i dissidenti di essere “mentalmente fragili” per giustificarne la repressione.
    Evidentemente, la “moralmente fragile” ed esoftalmica ex intrattenitrice di camionisti , oltre ke per le sue “capacità”, è stata elevata al rango di “ministra” per la sua spiccata “democraticità” di stampo putiniano…

  97. Sono stato consigliere comunale per 10 anni e ho subito diversi processi penali per diffamazione. Lo scorso anno ho vinto, invece, una causa civile contro degli ex assessori che erano finiti in galera per una mia denuncia. Mi avevano chiesto (in vecchie lire) un miliardo e mezzo di danni. E’ stato terribile ricevere quella citazione perchè avevo già moglie e figli ed è sttao duro pensare alle conseguenze. L’ho affrontato, ma credo di poter comprendere bene cosa ti stà passando per la testa. Ti dico, allora, che, per quello che può valere, ti abbraccio con grandissimo affetto, come un fratello. Prenditela con calma e prendi atto che, fortunatamente, esiste ancora un giudice a Berlino e che tu, in ogni caso, sei nel giusto. Se pensi di aprire una catena di solidarietà io ci sarò. Sarebbe importante perchè pagare le spese processuali significherebbe difendere dei principi etici che alla casta ormai difettano.
    Ti vogliamo bene.
    Dario

  98. Marco ti sfugge forse il fatto che non è Sabina che “ha dato importanza” alla carfagna, ma è stato il capo del governo che l’ha fatta ministro… ha preso una valletta sculettante e gioconda, s’è fatto fare un pompino tanto per gradire e capirne il temperamento, l’ha giudicata bene e l’ha nominata ministro delle pari opportunità…
    Finché la mara carfagna si limitava a spompinare chi le pare la cosa non ha la minima importanza. Diventa importante se codesta sciocchina vanesia diventa ministro delle pari opportunità della repubblica italiana.

    Pare che anche la ignazio russa l’avesse in antipatia giacché la carfagna si rifiutava di essere gentile…
    «Ma come?! – protestò indignato e contrariato ignazio la russa – a berluskoni sì ed a me no?!».
    «Lui non ha quel che hai tu…» rispose ambigua la carfagna.
    «Beh, che te ne pare? È meglio del suo?» esclamò la russa sbraghettandosi ed esibendo un vigoroso e dirompente pene asinino.
    «Ma no… – rise divertita e compiaciuta la carfagna – lui ha fascino… è ingenuo, dolce… racconta stupende barzellette…».
    «Ma anch’io so tante barzellete, baby…» sbavò ignazio la russa in preda a incontenibile libidine.
    «Va be’… – concesse la carfagna afferrandogli l’uccello – ma solo per pari opportunità… CIOMP SLURP… ma che non diventi un’abitudine!».
    «No ti preoccupare, baby… – rantola la russa – succhia così… perfetta che vai benissimo…».
    «CIOMP… SLURP… SLURP…».

  99. mah…la cause regge poco.

    la guzzanti si riferiva ad un articolo scritto dal Carlin in Argentina. Lei ha solo riportato una notizia. Che male c’e’?

    E poi la Boniver (che non mi risulta fosse comunista) ha confermato che le intercettazioni erotiche ci sono. Potrebbe essere chiamata a dichiaralo sotto giuramento e riferire quello che ricorda.

    Comunque la carfagna e’ bona. A Matrix aveva le ascelle sudate…mi ricordava Agosto mentre tutta umida si strofinava sulle reti dei pescatori a dei maschi nudi.

    L’unico problema sono gli occhi strabuzzati e vitrei. Ma i ministri lo fanno l’antidoping?

  100. Sabina,
    hai proprio ragione. Una che fa calendari non dovrebbe stare da nessuna parte. Sono anni che combatto, inutilmente e privatamente purtroppo, contro l’immagine della donna che il nano malefico e compagni ci propinano quotidianamente. Se sei brava a fare qualcosa, non mi fraintendere, tipo scrivere suonare lavorare inventare e via, o sei considerata una virago sfigata da prendere per il culo o una pazza disillusa, buontempona e lavativa. Le tette di fuori, quelle sì che piacciono ai nostri maschietti, senza generalizzare naturale anche se ne incontro troppi ogni giorno, ma le donne cazzarola le donne, dove sono? Una manifestazione contro le pompinare arriviste, subito!!
    Un abbraccio.

  101. Anche questa volta esprimo piena solidarietà a Sabina. E l’ho messo pure per iscritto sul mio blog, tutte e 2 le volte che hanno “tentato” di denunciarti!

    Perchè anche stavolta vedrai che la denuncia cadrà nel vuoto: questa denuncia è soltanto una sparata televisiva per far vedere agli italiani che lei è una donna con le palle (di berlusconi ovviamente… e non dico dove!) e per mettere paura ai comici e satiri.

    Continua così Sabina!! Vai che sei forte!!!

  102. che questa italia sia precipitata all’inferno é fin troppo facile dirlo! il problema,serio, é che con queste persone incapaci,si corre il rischio di far tornare il terrorismo…si far perdere la testa a gente che ragiona in modo estremo e che agirebbe in modo estremo.sembra tutto un piano per far precipitare l’italia nel caos! nel caos, nel disordine tutto é uguale niente é diverso.questa donna (?!?) ministro delle pari opportunitá é chiaramente una provocazione all’intelligenza di un popolo…bis-luscus odia questo popolo, é chiaro per quanto possa sembrare assurdo, é un uomo che non ha il senso dello stato, non conosce l’etica,non sa cosa sia la morale,non conta nessuno, a parte lui, siamo di fronte alla megalomania paranoide (l. complotti della sinistra)…in europa ci si danna per far approvare norme che condannino ” i menneeggerrrss” cosa fa il mafiosetto!? cerca di far passare una norma, l’ennesima, salva – bancarottieri, attraverso il decreto della racchia – gelmini…cazzo, ma dove le trova queste donne!!?? eppure un tempo pensai, chissá forse con le donne in politica l’italia si salva…poi arrivó la moratti…

  103. Mala tempora currunt. Distruzione della scuola pubblica, della ricerca, populismo, neofascismo, xenofobia, razzismo, perdita del senso della legalità, informazione di regime, ecc. : questo è lo specchio dell’Italia di oggi.
    Siamo riusciti a superare un Ventennio durante il quale un criminale dittatore calvo ci ha condotti a una guerra mondiale e non dovremmo essere capaci di superare 15 anni durante i quali un liftato della P2 ha distrutto il nostro paese da tutti i punti di vista, compreso quello culturale? Passerà, passerà…
    Auguri a Sabina.

  104. I berluscònidi si infiltrano nel sito per contrastare il plebiscito di solidarietà a Sabina,
    E si danno nomi degni di loro: CHE SCHIFO

  105. Ciao Sabina, sono sorpesa ma non troppo. Non c’è da aspettarsi altro da pseudo-donne come Mara che hanno completamente perso la loro dignità oppure non l’hanno mai avuta. Mi associo all’appello di Mascia.

  106. eeeeeh vvvaaaai Sabina !

    Fagli tirare fuorni tutto in piazza, deve sputtanarsi quell’antipatica pretenziosa !
    Oooops, chiedera’ dei soldi anche a me ora ?
    sono sotto di 902,75 euro sul conto accettera’ una cambiale ?

    Scherzi a parte tieni duro per fortuna che in Italia c’e’ ancora gente come te

  107. Antonio (mio omonimo ahime…) se la Sabina fa’ i pompini (e credo li faccia ed anche benissimo…) non e’ il problema. Ma Sabina non e’ ministro delle pari opportunita’.

    Riesci a capire la differenza?

    non credo….

  108. Ciao Sabina,
    non pensavo che ti querelasse, dopo tutto questo tempo. Anche io sono solidale con te in modo assoluto. Sai che cosa sarebbe bello? Che tu pubblicassi in PDF la querela. Avere sotto gli occhi e visibile a tutti il documento con quei nomi e quelle parole sarebbe davvero mettere a nudo le bieche intenzioni.

  109. Sabina, sei GRANDE. Che altro dire….non c’è molto da dire in questo periodo, ci stanno prendendo per sfinimento a forza di porcherie. Povera Italia…

  110. si parla di pompini della Mara mentre silenzio tomable su Cosentino sotto-segretario Economia del governo berlusconi nato a Casal di Principe e’ stato iscritto nel libro degli indagati per camorra.

    Beh…almeno non e’ sotto-segretario alla Giustizia.

  111. Cara Sabina,
    parole sante le tue!
    Ieri sera ho seguito la prima parte dell’intervista alla Carfagna e devo dire che è stata ridicola.
    L’ex valletta (perchè di valletta si tratta) ha affermato che si fa gossip contro di lei perchè nel mondo politico serpeggia un certo maschilismo che se la prende soprattutto con le donne giovani che si occupano di politica. In realtà non è affatto così! Dietro a quelle parole si cela una farsa grande come una casa! In realtà non solo la classe politica, ma soprattutto gli italiani criticano la Carfagna perchè è inconcepibile che una show girl, che per anni ha fatto da spalla a Mengacci in mediaset e a Magalli in rai , ma soprattutto ha appoggiato tette e culo con sguardi ammiccanti su un calendario, abbia fatto una carriera politica così precoce. Prima deputato e poi subito dopo Ministro!E’ offensivo per le donne, ma è anche offensivo per tutte quelle ragazze che ai giorni nostri si impegnano in politica, militano nel loro piccolo stando nelle retrovie, ma credendo umilmente e con convinzione ai propri ideali, senza dover necessariamente ricoprire una carica di spicco. La signorina ospite ieri sera a Matrix ha anche più volte inneggiato alla sua “cristianità”. Cara Carfagna, le pare comportamento degno di una buon cristiana fare mercimonio delle sue grazie in un calendario? Le pare da buona cristiana essere stata protagonista di quel che la stampa estera ci ha testimoniato in passato ( sempre appunto se esistono le intercettazioni, e pare che esistano) e per cui hai citato in giudizio Sabina?
    La cosa più demenziale è stata sentirle giustificare la sua partecipazione domenicale alla domenica del villaggio di Mengacci con un ” già lì dimostravo di occuparmi di enti locali”. Allora anch’io che quotidianamente faccio la pendolare sarei un’attenta osservatrice degli enti locali e di conseguenza apassionata di politica? Quando scrivo articoli (perchè collaboro per un giornale locale) inerenti altre realtà cittadine diverse dalla mia, faccio politica? Suvvia…non siamo ridicoli! E quella carriera televisiva di cui dice di non andare particolarmente fiera..le ha apportato una marea di voti, forse è stato il punto di forza che le ha permesso di entrare a Montecitorio( dove ormai ci entrano cani e porci).Altrimenti senza tv e calendario sarebbe stata trattata come una delle tante anonime del mondo della politica. Anonime, che più di lei, mettono l’anima nelle cose che fanno e nei valori in cui credono e fanno politica in maniera onesta.
    Infine concludo dicendo che non serve vestirsi con abiti di colore pastello e sobri ..con un foulard stretto stretto al collo, per dimostrare di essere una donna delle istituzioni seria e rispettosa…anche perchè era evidentissima la colata di sudore “ambiascellare” che lasciava denotare quanto effettivamente quei panni in quel momento non le si confacevano…donne ribellatevi! Dobbiamo dare un’immagine diversa di noi all’Italia e al mondo! Siamo mamme, figlie, oneste lavoratrici, siamo donne che facciamo sacrifici senza fare mercimonio del nostro corpo.Dobbiamo dimostrarlo. Grazie Sabina per le battaglie che porti avanti!

  112. L’ho vista ieri a Matrix…

    SCANDLOSA!

    Ha ribadito non so quante volte che è cattolica…

    Che poveretta lei è in un mondo maschilista e quindi tutti gli remano contro…

    Critica le prostitute perchè vendono il suo corpo… ma lei che ha fatto per tutti sti anni in tv?

    Si vantava che non è uscita nessuna intercettazione su di lei… ma caxxo… se mentre stava uscendo le sue intercettazioni sono riusciti a far approvare la legge sulle intercettazzioni!!! ahahah

    —–

    Non ha matrix ma nei giorni addietro…

    E’ ministro per le pari opportunità e fa una crociata contro i gay (tra le ultime dichiarazioni dette… “se gli nascesse un figlio gay lo inviterebbe alla sobreità e a non rivendicare diritti”)

    Sostiene (sempre da dichiarazioni) che Roma è la capitale del cristianesimo…

    SABINA IO SONO CON TE 😉

  113. Cara Silvana,

    non devi scomodare le presenze del ministro Carfagna in TV per giustificare i voti per entrare in parlamento. Purtroppo per una legge votata dalla parte destra e sinistra dello stesso parlamento italiano ecco che sono gli stessi partiti a scegliere l’ordine in lista dei propri candidati, spogliando così ogni elettore della facoltà di scegliere lui elettore quale rappresentante avere, chi eleggere per nome e cognome.

    Quindi ecco che appare la mano del padre-padrone del partito azienda scegliere chi eleggere e chi lasciare a casa, con buona pace dei tele-beoti.

    Marco Giuno Bruto

  114. ragazzi (mi riferisco a voi berluscones…), io capisco che vi pagano per postare e tutti devono campare…ma minkia, questa carfagna e’ indifendibile. ma avrete un minimo di intelligenza pure voi?

    minkia…qua si e’ raggiunto il fondo. non si tratta nemmeno del cliche’ della bella ma intelligente….questa e’ proprio deficiente.

  115. Nel momento della fine del mondo, leggere di queste baruffe chiozzotte all’italiana fa quasi piacere. E costa poco, a gratisse. MI viene in mente una storia di quando ero al liceo.UNa ragazza scrisse a caratteri cubitali sul cancello del liceo “GIovanna Mordini e’ una troia” perche’ sembrava che la signorina MOrdini uscisse con il ragazzo dell’anonima moralizzatrice. Venne fuori che non era vero. E dopo qualche giorno, apparve una scritta minuscola, minuscolissima, fatta con la biro, dove c”era scritto, accanto al Troia Font 2200 “Scusa, non era vero”. La ruggine ha portato via la scritta e la Gelmini fara’ portare via anche il liceo. E tutte queste polemiche se le portera’ via il Nasdaq.

    Sul fatto che una che fa i calendari non possa fare il ministro…beh…mah…arimah…io a casa ho un calendario della TIna ANselmi….che c’e’ di male??

  116. Ho postato nel mio blog un comunicato ANSA che diceva che Sabina Guzzanti vorrebbe giustamente ricambiare il favore alla Carfagna con una controquerela per delle cose dette a Matrix e a me verrebbe da suggerirle di “toglierle pure le mutande” a ‘sta velina con un solo cervello depilato(..forse), ma peccherei d’ingenuità. Forza Sabina e non appena i censori della libertà d’opinione hanno ritrasmesso on line il tuo blog (nuovamente oscurato per qualche ora), ho pubblicato la tua risposta .

  117. Lorenzo Mastroianni: ma che intercettazioni e intercettazioni… se si pubblica qualcosa del gnere sai quanta galera si fa? Questo grazie alla nuova legge che il caro Berlusconi è riuscito a far partire giusto in tempo… Ora si possono intercettare solo reati di mafia, di camorra o roba del genere…
    Quindi come puoi dire di voler vedere le intercettazioni se non si può????

  118. Ma no caro Mastroianni, lei scrive pacatamente e si firma per intero a me non da nessuna voglio di offenderla. Pero’ apra gli occhi le posso garantire {e mi creda sulla parola} che mediaset e’ un ambiente di merda da spararsi e qui mi fermo. A buon intenditor poche parole, ci pensi non si faccia prendere in giro, puo’ benissimo continuare a essere di destra ma sia libero. Cordialita’

  119. cara sabina, sono con te in questa lotta disperata, e posso assicurarti che molte altre donne lo sono. ti stimo tanto e ti invito a non mollare, tu che hai una certa popolarità e la tua voce può farsi espressione di mille altre. quando ieri sera ho visto gli occhi spiritati della carfagna a matrix ho supplicato il mio ragazzo di cambiare canale, era una visione sconcertante: sopratutto per quel suo vittimismo spicciolo e antifemminista. ti abbraccio!

  120. cara Sabina, ti stimo moltissimo. Ho visto un tuo spettacolo al mare a Orbetello anni fa e questo nuovo tour non me lo voglio proprio perdere. Secondo me comunque tu hai detto fin troppo poco. Diciamo che sei stata fin troppo gentile. In Inghilterra ,in Spagna ,in Norvegia etc etc il mondo si muove verso i diritti della coppia ,anche gay..e in Italia hanno messo come ministro delle pari opportunità una persona che fino ad ieri era col culo di fuori e la dava via a tutti…Pensa che l’hanno anche pesantemente sfottuta sulla tv inglese e su quella spagnola…su quest’ultima hanno proprio parlato della tresca con Berlusconi…Quindi la Carfagna dovrebbe denunciare anche loro. O forse dovremmo prenderla proprio noi a calci in c… e mandarla a casa… Comunque tu Sabina vai avanti così .sei una grande artista e hai tutta la mia stima,

  121. Riccardo, ti rispondo io. Non penso che il ministro Carfagna non possa coprire la carica di ministro delle pari opportunita’ a causa della sua carriera precedente, del suo corpo o via dicendo. Trovo anzi che le accuse rivolte al ministro in questo senso siano dettate piu’ da tabu’, dottrine religiose, cultura radicata nel paese etc. ed appartengano piu’ ad un conservatorismo di destra che altro.
    Detto questo pari opportunita’ significa equilibrio, le opportunita’ pari ora non sono e spero converrai con me che questo sia un assioma. Le opportunita’ tendono piu’ dalla parte A che da quella B. Per spingere le opportunita’ alla parita’ occorre un ministro che sia piu’ orientato alla parte B. Altrimenti il divario cresce invece che ridursi. Purtroppo il ministro Carfagna aggiunge peso al lato A. Ed ecco perche’ e’ inadatta al ministero delle pari opportunita’.

  122. Dai Sabina, a A TESTA ALTA!!!

    Altro che sciaquette striscianti in finto odor di santità!!!Bleahhhh
    Per tutta la fatica di ore e ore di raccolte firme di tutti i Vday e le iniziative a cui ho partecipato!

    Se infinitamente piu’ acuta ed elegante!!
    Siamo infinitamente piu’ acuti ed eleganti!!!!

    Un abbraccio paffuto
    Sara
    Amici di Beppe Grillo di Torino

  123. Le prostitute stanno scomparendo dalla strada perchè si prostituiscono in casa (in tanti condomini ce n’è una) e si pubblicizzano su Internet (siti come http://www.escortforumit.com) o su Secondamano. In strada rimangono le ragazze più disperate e i clienti più disperati. Quindi, la legge Carfagna è puro fumo negli occhi.

  124. Povera Carfagna e scusate se non la chiamo Ministro o Ministra perché mi vergogno di avere un Ministro del genere. Cosa vuole dimostrare? Cosa pretende? Che tutti noi l’aprezzassimo per le sue qualità? Quali? Da quando è stata eletta Ministro non ha fatto altro che sparare baggianate (potrei anche dire di peggio ma non mi sembra il caso con una Ministra del genere che è così suscettibile e priva di ironia) sui gay, sulla prostituzione e su tante altre cose. In qualsiasi altro paese civile la Signora Carfagna si sarebbe dovuta dimettere subito dopo i passi falsi che ha fatto e le stupidaggini che continua a dire. Come ieri sera a Matrix che cercava di difendere Silvio Berlusconi e le sue battute galanti. Che pena che mi fa questa donna. Se avesse un briciolo di dignità si dimetterebbe subito, ma capisco che bisogna avere testa e lei non ne ha, lo dimostrano i fatti e le su parole cara Signora Carfagna.
    Si rende conto che tutta Europa ci ride dietro per questa storia? Probabilmente per i motivi che ho elencato prima lei non lo sa e non se ne rende conto.
    Sabrina, forza e coraggio. Noi tutti ti siamo vicini.

  125. Franz Kafka , infatti in fondo nessuno ce l’ha con lei perche’ suonava pifferi o altro, ma farsi disciplinare da gente come lei e il suo capo e come per un ebreo farsi insegnare le buone maniere da un nazista.

  126. Franz: non c’ho capito niente 😉 però credo che in parte mi dai ragione! eheh

    Guarda io non giudico la carfagna perchè da subrette è diventata ministra… Se una persona è capace, per me può fare anche la prostituta mentere fa il ministro…

    Il problema è che un ministro per le pari opportunità, NON può dire ad un ipotetico figlio gay di non rivendicare diritti oppure che roma è la capitale del cristianesimo oppure denigrare le prostitute (come se le protitute fossero contente di farlo) perchè vendono il proprio corpo quando lei lo ha fatto fino a prima di diventare ministro…

    Infine non può fare la santarellina vantandosi che non escono le intercettazioni quando poco prima dalla loro uscita, Berlusconi è riuscito a far andare in porto la legge RIDICOLA sulle intercettazioni…

    Ciao

  127. “fellatio sine qua non”

    …che una ministra abbia fatto un calendario in passato o che pratichi la fellatio non mi tange,
    ma che che una donna diventi ministra perchè pratica la fellatio mi fa incazzare
    soprattutto se le viene affidato il ministero delle pari opportunità…

    ieri sera è stato messo sù un teatrino talmente ridfcolo,
    ragazzi ..matrix è un programma di approfondimento giornalistico.. e la carfagna che si giustifica dinnanzi a tutta italia per il proprio passato da subrette e che tiene a precisare che le accuse che le ha rivolto la guzzanti sono fandonie non ha nulla a che vedere con l’approfondimento giornalistico..
    mi sono vergognata per lei quando ha detto che la guzzanti le fa pena e che se le chiedesse scusa ritirerebbe la citazione..
    oddio… sapesse quanta pena fa lei a me…
    dalle mie parti si dice …”mischinedda” !
    buon lavoro sabina!
    vieni presto in sicilia!

  128. Forza Sabina,
    non smettere di farci ridere mai, anche se amaramente. E’ l’esistenza di persone come te che ci fa capire che non tutto è perduto.

    Nel frattempo ti mando un link per farti fare due risate… anche se a me più che risate… pensare che tutto questo possa essere vero mi fa venire il vomito.

    E chissà se la vera intercettazione è simile a questa…
    faccio il tifo per te 😉

    http://www.slideshare.net/guestaa795c/le-casino-berlusconi/

  129. Non mi fa paura che la carfagna chieda 1 milione di euro alla Guzzanti (senza querelarla…il che per lo meno è ambiguo per una persona che dovrebbe avere un comportamento sicuro e deciso…da ministro…); mi fa paura che il 50% degli italiani (forse di più) pensino davvero che si debba stare attenti a come si parla dei membri del governo, perchè non possono essere criticati con determinate modalità; che si debbano sospendere i processi che hanno in corso per tutelarne la serenità nello svolgimento della funzione, e così via. Una totale perversione: i membri del governo sono naturali destinatari delle critiche più feroci e così deve essere in democrazia; chi governa la serenità nel lavoro deve trarla dal fatto di non avere processi a carico, non dalla loro sospensione; se li ha li affronti, come tutti gli individui del mondo, che affrontano processi, famiglia, lavoro…ma ve la ricordate la libertà? chi fa satira oggi (guzzanti bros., luttazzi etc…) è ritenuto poco meno che delinquente da almeno metà degli italiani: invece svolge un mestiere e esercita diritti costituzionali offrendo una prospettiva critica del potere…mah…p.s. sabina perchè non dici a tuo fratello di preparare l’imitazione di flavio tosi…secondo me gli viene fantastica!

  130. Cara Sabrina,
    la posizione della Carfagna è solo la punta di un malessere che,ormai da tempo, colpisce la politica italiana. Purtroppo, chi dovrebbe scegliere gli amministratori da posizionare al governo o in semplici giunte comunali, provinciali o regionali, non utilizza più il criterio del merito e della competenza personale, ma quello della lingua e del grado di “zerbinaggio”. La politica, di destra o di sinistra, è ormai così!!! Chi soffre è solo il popolo e, soprattutto, noi giovani che, dopo anni e anni di studio e master, arriviamo alla soglia dei 30 anni con un bel carico di disoccupazione o nella migliore delle ipotesi di precariato…..Però, da tuo estimatore e da cattolico, ti chiedo di non attaccare il Papa. Mi piacerebbe confrontarmi con te sui temi etici. Buona notte

  131. Si Riccardo siamo d’ accordo. Hai fornito esempi al mio discorso.
    Io rispondevo ad un altro Riccardo, in alto, verso i primi commenti. In effetti confonde un po’ 🙂
    Terra terra, dare il ministero delle pari opportunita’ ad un cristiano cattolico e’ come far arbitrare Milan Roma a Berlusconi.

  132. Sabina, se perdi la causa con la moralizzatrice (strano, fa rima con meretrice?) spero che troverai un milione di persone che ti dara’ un €, o 100000 un deca. Facce sape’> BACI

  133. Ho seguito il ministro Carfagna a Matrix e sono ancora più perplesso rispetto a prima. Il ministro, infatti, parla di qualità del lavoro che l’ha portata a diventare uno dei più giovani ministri del governo. Non ho ancora capito come fa una che a 30 anni arriva in parlamento a diventare ministro a 32. Con quali meriti e con quali voti, visto che nessuno ha espresso una preferenza nei suoi confronti, come da legge elettorale. Non mi pare che l’operato, precedente alla nomina, sia stato tale da lasciare un segno indelebile nel mondo politico nazionale e non solo.
    Non capisco i suoi attacchi al maschilismo imperante nella TV e nella politica. Non fosse stato così, l’attuale ministro avrebbe fatto un calendario o foto tette al vento?In TV c’è arrivata per la sua testa geniale? é rimasta delusa della sua esperienza televisiva, ma non ha pensato che qualcuno potrebbe essere rimasto deluso dalle sue (scarse) qualità professionali? Mi spiace, con tutto il rispetto per il ministro, ma rivendico a 50 anni la pari opportunità di fare lo stesso in parlamento, ovvero ricoprire un ministero di qualunque settore (tanto non mi pare che serva una preparazione specifica), di avere anche io le stesse occasioni lavorative (magari in TV) senza poter mostrare tette e culo (decisamente scadenti in confronto).

    Per cui, concludendo, non sono per nulla convinto del modo in cui è diventata ministro, per quello che sta facendo e per la sua ostinazione nel voler rivendicare meriti e affini. Mi spiace, signora Carfagna, sarebbe stato meglio abbozzare e reagire a tono (da signora, come ha fatto) alle offese personali. Ma sul suo operato pubblico e sul modo in cui è arrivata a ricoprire questo incarico, non sono per niente solidale con lei. Le auguro di poter dimostrare nel tempo che lei ha ragione, al momento non mi pare abbia i requisiti per parlare di alcun che.
    Paolo

  134. Vorrei solidarizzare con sabina: le cause civili in italia durano anni e poi suggerisco di citare l’articolo del Clarin da cui è trapelata la notizia dealla fellatio.
    Sai perche non ha fatto la causa penale? perche si sarebebro potute acquisire le intercettazioni e si sarebeb svelata la verità!
    Ad ogni modo se non sono andate distrutte si potranno sempre acuisire anche nella causa civile
    Ad ogni modo la Carfagna come ministroi non vale nulla e come donna non vale 1.000.000, di euro!!!!!
    Anche il suo mentore Berlusca ha fatto la causa civile all’Economist e l’ha persa pagando le spese legali

    In caso di condanna finanzieremo Sabina!!!!!!!!!

    PS Mi fa paicere che anche al Senatore Guzzanti Berlusca fa vomitare

    caioooooooo

  135. Brava Sabina, grazie per esporti in prima persona. Una voce nel silenzio e’ pur sempre un gran rumore.

    immagino che i tuoi avvocati chiederanno che, visto che le registrazioni sono state distrutte ma la Signora (fino a prova contraria) Carfagna insiste a negare che contenessero dettagli sulle sue prestazioni amatorie con il nostro simpatico presidente del consiglio, allora sara’ bene chiamare a testimonio i giudici ed i carabinieri che le hanno ascoltate. A mio modesto parere mi sembra che tu forse hai sottovalutato l’arroganza di questi signori nell’esporti alla loro vigliacca reazione (ti chiedono anche i danni!) ma spero che la Signora in questione abbia fatto una cazzata a querelarti.

    in bocca al lupo e grazie ancora.

  136. Avete mai provato a rispondere alla Carfagna…ebbene provate ,vedrete che tutte le sfide intelligenti non verranno pubblicate…E’ al servizio dei cittadini e poi li censura quando esprimono il dissenso nei suoi confronti…Atteggiamento ipocrita direi… Comunque Sabina ci mancano molto anche i tuoi show televisivi. Insomma non so più cosa guardare….

  137. La Carfagna si fa forte ora che , grazie alle leggi ad personam di Berlusconi , le intercettazioni sono state distrutte. Sabina hai tutta la solidarietà di almeno 30 persone che conosco. Siamo con te.
    Carfagna, Brambilla, Gregoraci….Ma mi chiedo e chiedo ai signori della Destra che hanno delle figlie:
    Qual’esempio ed il modello che stiamo fornendo alle ragazze?

  138. Cara Sabina, riposto per l’ultima volta. Scusa l’intrusione.

    La satira continua a ricevere censure. Chi ti scrive è una vecchia (anziana) lettrice di satira (Male soprattutto, ma anche Cuore. Perchè non accennate alla vergognosa vicenda della censura della vignetta di mauro biani (pistola e brunetta http://maurobiani.splinder.com/post/18554425/Rassegna+Stampa+%28in+progress%29 ) uscita lunedì scorso su Emme l’inserto dell’Unità? E’ stata una bruttissima vicenda di bavaglio alla satira (quella vera, come non se ne leggeva da tempo su un giornale, almeno per me). Un coro di media da centrosinistra a destra a rimbrottare e pochissimi a difendere (pure emme s’è scusata, non c’è più religione). Il Biani linciato e il resto del mondo della satira silenzioso.
    Chiedo se puoi dirci che ne pensi, grazie e scusami ancora,

    Margherita S.

  139. Buonanotte Sabi 🙂
    Smutandala a quella str…a!!!!!!!!!!!!! Fa davvero schifo!! L’unico suo merito è quello di avere uno stomaco di ferro.

  140. resisti mara!!! nessuno giudichi una santa come te!! e non ascoltare le malelingue che sostengono che i tuoi occhi siano sgranati per la troppa cocaina..cattivi..mara nostra e’ una fervente cattolica…una santa…una santaaaaa…….carfagna carfagna ti voglio pagar….

  141. provate voi ad ingoiare lo sperma di un vecchio di paraffina…. tutte le mignotte della salaria diventino ministreeeeeeee…….

  142. Come Berlusconi con Luttazzi anche la Carfagna con Sabina dice che devolverà i soldi che (non) riuscirà a spillare dalla causa civile in beneficenza.
    Perchè tutta questa gente è così smagnosa di far beneficenza con i soldi degli altri?

  143. E’ da un po’ che cercavo di collegarmi al tuo sito ma ho avuto difficolta’ e non ci riuscivo … non so dava problemi …. aspettavo con ansia una tua reazione alla Carfagna Show, gia’ da quella sera che e’ stata ospite da Bruno Vespa a Porta Porta, ancor prima di Matrix di ieri sera, con la sua propaganda alla sua nuova legge sulla prostituzione, ma ora leggerti e’ un vero senso liberatorio che dice tutto … oh che gioia leggerti cosi’ decisa, cosi’ determinata, cosi’ vera autentica e vicina a tutte noi …. Grande Sabina, e seme lo permetti posso chiederti di portar sul mio Blog personale le tue parole di risposta alla Carfagna scritte qui ?? … E’ il mio modo per farmisentire vicina a te a alle tue legittimazioni di rivalsa sul senso strano cafragnesco del concetto di prostituzione di una donna.

    Ti prego ti prego … Posso farlo ?? Posso riportare integralmente questa tua bellissima lettera sul mio Blog ???

  144. MIa moglie ed io viviamo in Canada e vorremmo poter aiutare. Esprimiamo la nostra solidarieta’ per le solite frasette mafiose all’italiana contro Sabina Guzzanti. Io non so se davvero Sabina sia instabile mentalmente: dico questo perche’ la Ministra CArfagna magari avra’ chiesto all”enturage del padre(Paolo Guzzanti Senatore Pdl direttamente chiamato in causa dalla Ministra all’idomani del NO cav day), alla ricerca di dettagli torbidi da poter buttare qu e la’: certo e’ difficle non immaginarla depressa…….. come tutte le donne che vivono in Italia e con un briciolo di cervello e/o dignita’ (non e’ obbligatorio essere intelligenti).
    Ma anche se fosse, che cosa c’entra? E’ vero o non e’ vero che per La MInistra Carfagna ci prendono in giro in tutto il mondo? Siamo tutti instabili, malati mentali?
    parlare delle capacita’ della CArfagna e’ impossibile: e chi le conosce? Sfido chiunuqe a trovare in un paese democratico serio una MInistra con un simile “non curriculum”. ovviamente la Gelmini e la Prestigiacomo non valgono ; ho specificato “paese serio!”
    Mia moglie e’ bellissima, viene da un Paese dove molte donne scelgono-o sono obbligate -a metter il velo: lei ha scelto di non portalo e di mettere le minigonne se ne ha voglia.NOn e’ italiana (ma solo sposata a me) ed e’ inviperita. Non capisce nemmeno lei come non ci siano stuoli di donne e di uomini a difendere un principio di decenza che in altri paesi moderni non e’ terreno di scontro tra destra e sinistra, uomini o donne: ma semplicemente un banalissimo principio delle pari opportunita’ per tutti.Lo stato pretende le tasse da uomini, donne, gay, etero, neri gialli bianchi, olivastri e tutti hanno dirittto ad essere trattati, specialmente quando di tratta di accedere ai posti di comando della Pubblica Amministrazione, in maniera ugualitaria avendo riguardo esclusivamente alle loro competenze e profili professionali.
    Se fosse vero dovremmo avere un governo che pullula di maschietti sui trenta(laureati per carita’), che sono diventati Ministri senza aver accumulato nessuna esperienza nel ramo amministrativo , ma che in compenso passavano il loro tempo a fare i cubisti in discoteca. Insomma :a quando Costantino Vitaliano Ministro dell’ Interno?
    La Ministra che si vuole competente, ha detto una serie di mostruosita’ per la quale sarebbe stata fatta dimettere immediatamente in un’altro paese dei G8.
    IL gay pride “esibizionista?”
    Non potrebbero “esibire un pochino meno la porpria sessualita’?”
    Io no ho niente contro le chiappe e le tette al vento. HO visto, mio malgrado, quelle della CArfagna……non sul suo calendario(sicuramente foto artistiche come diceva pure Valeria Marini delle sue) ma su una trasmissione di intrattenimento mattuttino, di quelle che si vedono con le nonne.
    A questo punto non capisco come nessun giornalista abbia posto alla Ministra (era gia’ Ministra) la seguente domanda” Cosa le fa pensare che la gente sia piu’ disturbata dai glutei di un uomo o di una donna esibite in una parata con espliciti riferimenti ad un orientamento sessuale discriminato, piuttosto che i suoi glutei e seni proditoriamente offerti in trasmissioni cosidette familiari? Non le sembra meno probabile per ognuno di noi incorrere involontariamente nelle nudita’ del Gay pride, piuttosto che in trasmissioni come “I fatti vostri” che raggiungono milioni di persone?
    L’ipotetico giornalista in un guizzo di indipendenza, avrebbe fatto notare che la stessa Ministra aveva dichiarato che “il mercimonio del corpo femminile mi fa orrore ” e magari avrebbe incalzato :”signora Ministra, non ha forse recepito una qualche forma di compenso per il suo calendario? Oppure l’orrore si manifesta solo nel caso in cui il compenso non raggiunge decine e decine di migliaia di euro? Insomma e’ un problema del giusto prezzo o che cosa? Nel caso si sia ravveduta, ha in mente qualche inziativa di legge (magari co -Firmatario Berlusconi) per limitare le nudita’ gratuite nelle televisoni generaliste?

    Sono sicuro che ci saranno decine e decine di avvocati che vorranno perorare la causa di SAbina ad ogni buon fine mi permetto un suggerimento. Tra i testi a favore del convenuto suggerirei di citare Il presidente Silvio Berlusconi in un intervento televisivo quando, dovendo rispondere alla giovane avvenente la quale chiedeva che cosa ne pensasse delle prospettive lavorative di “noi giovani” ,Il Presidente ha risposto che con un sorriso del genere, si sarebbe dovuta trovare il figlio di un miliardario e sistemarsi! (sic!!) Insomma mi pare abbastanza chiaro: se sei giovane e carina e hai un bel sorriso (mai immaginiamo che altri attributi femminili-perlatro generosissimamente mostrati dalla CArfagna in televisione- non possano che aiutare la causa!) ti puoi sistemare con un figlio di un miliardario. Pensate invece che puo’ succedere se per una -scuasate ma mai pare sia il caso qui di dire – botta di culo , ti capita di incontrare un Miliardario che e’ anche Presidente del Consiglio………magari non solo ti sistemi ma diventi pure MInistra…….

    Un saluto a tutti quelli che ce fanno ancora ad indignarsi.
    Buone cose
    carlo e nadia

  145. abito a londra ma ho il satellite. sabina, qui ci ridono dietro tutti. se invece di un pompino avessero fatto un 69 sarebbe stato gia piu equo ( e ti giuro non sto scherzando!). poi ieri la carfagna ha usato la parola “donne” e “maschilismo” troppe volte a sproposito….. e ho pensato alle lotte delle femministe negli anni 70… al circeo….
    resistete.
    fatti forza sabina.
    un abbraccio.
    Kiko

  146. devo dire che fino a qui mi hanno fatto molta impressione il linguaggio dei commenti ostili, direi minacciosi, di alcuni, un tipo di intolleranza a mio avviso assai pericolosa. la satira di sabina e’ stata quella di avere palesato, denunciato una contraddizione: la carfagna che da showgirl, con tanto di calendario di foto nuda, diventa ministro delle pari opportunita’ nel governo berlusconi. i personaggi politici, figure pubbliche, costituiscono da sempre il target preferito per chi fa satira.
    forse perche’ vivo ormai da 11 fuori dall’italia, davvero trovo incredibile che da questo semplice fatto sia sorta una tale bufera e che si sia arrivati al punto di insultare, calunniare, far causa e tutto il resto. cio’ che e’ divertente per qualcuno non lo e’ per altri, va bene. ma e’ possibile che in italia ormai non si riesca piu’ a ridere di niente e si prendano tutti cosi’ ridicolosamente sul serio? cio’ e’ davvero triste. l’esagerata reazione di mara carfagna ha reso solo piu’ efficace la provocazione e la satira di sabina, certo fa venire il dubbio che allora dopotutto sabina abbia affermato delle cose che non sono tanto lontane dalla verita’.
    Infine tutto materiale per il lavoro di sabina guzzanti alla quale auguro di riuscire a risolvere questa questione legale nel miglior modo possibile.
    lenny bruce diceva: la satira e’ tragedia piu’ tempo. Se aspetti abbastanza tempo, il pubblico, i recensori, ti permetteranno di farci satira. Il che e’ piuttosto ridicolo, se ci pensi.

  147. Ma dove sono le donne come te? E gli uomini dove sono? ma le coscienze, dove sono? La voglia di libertà, la libertà di parola e di opinione, ma tutte quelle cose per cui abbiamo buttato sangue – e non è figurato, no, non lo è – ma dove sono finite? Ma possibile che si stia finendo così a scatafascio, rotolando giù giù giù? Ho paura che moriremo da martiri, ovverosia, che le nostre lotte siano inutili……contro gli stupidi che armi abbiamo? Protestiamo, parliamo, ma se loro continuano a fare i porci comodi loro, che armi abbiamo? E’ bellissimo vedere tanta gente così decisa, così pronta a combattere per qualcosa che non avevamo già conquistato…..anche ciò che ci è dovuto non è più scontato. Io ho paura, ho paura che di sangue dovremo buttarne ancora, e di nuovo, non parlo in senso figurato.

    Chiunque di voi abbia le palle di prendere un fucile e farla, stà cazzo di rivoluzione, bene, sappia che non è il solo. E si tenga pronto.

    Dario.

  148. Ciao Sabina,
    a volte ritornano (quelli come me) e a volte ritornano (quelle come Mara Carfagna).
    Trovo assurda l’azione della Carfagna nei tuoi confronti.
    Trovo assurda la querela dopo tutto questo tempo (perchè non l’ha fatta prima? Per avere la scusa per non accusarti di diffamazione, cosa che l’avrebbe messa in tutta un’altra ottica?).
    Trovo oltremodo assurda la richiesta di 1.000.000 di euro (ma cos’è… ha la dignità ricoperta di diamanti?)
    Per quanto mi riguarda, persone come te vanno difese ad oltranza.
    Come ho scritto sul mio blog, potrai stare antipatica, potrai essere fetente… ma non racconti balle.
    Ma soprattutto, cosa per cui mi piaci oltremodo, è che sai stare dritta.
    Ancora una volta… non sei sola nella rete.
    Ciao e in bocca al lupo!

  149. comunque credo bisognerebbe abbasare i toni du questo blog. altrimenti non ha senso nessun tipo di confronto…. qui in inghilterra, neanche tra hooligans ci si parla cosi….
    comunque sabina, leggi un po quello che si dice su di te in inghilterra…. e non parlo di giornali di sinistra, ma del times e addirittura del daily telegraph… e di quello che si dice della carfagna…. qui danno per certi, che in una nazione corrotta (bologna, ustica, stragi di stato, etc) far scomparire delle intercettazzioni e’ piu facile che fare una fila (cosa che gli italiani non fanno mai purtroppo…)

  150. Carlo e Nadia ,ho apprezzato molto il vostro intervento. Sintetizza il mio pensiero, Ho vissuto per molti anni a Londra e ora che sono in Italia lamento una vera mancanza di libertà. C’è tanta gente che vorrebbe cambiare le cose ma purtroppo è contrastata da una vera demenza che sta dilagando nel paese. La Carfagna è un frutto di questa demenza ed impreparazione politica e culturale. In questo paese che una volta era mentalmente aperto si sta insediando molta paura della diversità e una grande dose di ignoranza. Speriamo che la gente inizi a leggere di più e a capire come dovrebbe girare il mondo

  151. Sabina sono un tuo collega, anch’io sopravvivo calcando palcoscenici, e anche io penso le cose che tu hai detto a piazza navona,le penso e soprattutto le pensavo da tempo, ma ,Tu le hai dette.cazzo! tu le hai dette!!!!!! in questo hai tutta la mia ammirazione, non siamo tutti uguali, tu hai un coraggio che io non ho.
    Ne ho sempre parlato , e con fervore, in ambienti e situazioni molto intime, tu ti sei esposta. Lode a te. Davide contro golìa. tu sei Davide e io un vigliacco, non siamo uguali, ma la rabbia ci unisce.
    ti abbraccio. Stefano

    p.s. sabato saro’ a piazza navona

  152. L’ignoranza al potere é una vera disgrazia, in Italia, sfortunatamente, l’ignoranza é stata sapientemente coltivata in trent’anni di berlusconate televisive e scesa del “cavaliere” in un campo politico desolante. Meno male che la satira restiste ed alimenta quello spirito critico che non piace al potere. Evviva la satira ! Continua a graffiare Sabina.

  153. A ma da quanto apprendo dal sito di …

    Franz’s Blog » Guzzanti vs (contro) Carfagna. La ministra chiede un milione di euro a Sabina.

    ….il sito della Guzzanti forse forse non era un caso tesnico ma e’ stato un oscuramento temporaneo per evitare subito certe reazioni di commenti importanti e significativi da parte di SabinaGuzzanti ??

    Ma dai ??!! ….. Possibile ???

  154. Sei una Grande. Dovresti essere tu la ministra delle pari opportunità…c’hai più palle di veltroni, prodi e d’alema messi assieme..
    Ti amo!!!!

  155. Cara Sabina, forza e coraggio, cantagliele!. Abbiamo capito, al di là della solita retorica bananafascista, che questa è una causa sulla libertà di parola e di pensiero nella satira, non certo sui pompini. Da una semplice occhiata potrei infatti affermare che la “ministra “sarebbe ritenuta colpevole anche senza tutte le prove a carico e senza contraddittorio in qualsiasi tribunale del pianeta…

  156. Cara Sabina,
    sono sicura che tu sai che ci sono persone che purtroppo non hanno raggiunto un decente livello evolutivo, e meno sono evoluti più si trovano alle posizioni di comando, chi comanda non è evoluto. Hai ragione sull’offesa alle donne, ma non solo mediaset purtroppo, tutto il sistema comunicativo, economico, pubblicitario, sociale offende ogni giorno, ogni ora, ogni minuto, ogni secondo le donne, relegandole ad un ruolo bestiale di strumenti per l’eccitazione degli organi bassi.
    Noi vediamo tutto ogni giorno, ogni ora, ogni secondo, alcune evidentemente ci “hanno fatto il callo” e hanno accettato questo sistema per trovare un’identità sociale, una forma di accettazione da parte di una società che quasi non riesce a vedere nella donna soprattutto una persona, una sensibilità e un’intelligenza.
    Sono esterrefatta delle parole della Carfagna, si sente offesa, capisco ma purtroppo non è in grado e nonha evidentemente la forza di ammettere che la sua come ministro è stata una scelta (da parte del governo) ridicola, di cattivo gusto. Non si puo’ passare così repentinamente dai calendari per camionisti a fare il ministro, non è quella l’immagine di un ministro e per di più, un ministro delle pari opportunità, sembra una beffa a tutte le donne da parte del berluska, oltre a una grande offesa come giustamente scrivi tu. Quale è il messaggio che devo accettare? Forse che le donne hanno queste ambizioni in ordine di priorità: veline, conduttrici televisive, interpreti all’isola dei famosi, testimonial di pubblicità e poi forse, se sono abbastanza attraenti, se accettano certe (per me) inaccettabili condizioni, possono anche ambire ad entrare in parlamento o al consiglio dei ministri a prendersi una responsabilità grande, immensa che non possono evidentemente gestire senza far danni. Ammiro il tuo coraggio e ti faccio i miei auguri, non sei sola, lo sai.

  157. “La Carfagna chiede niente popo’ che un milione di euro. Bella donna ma che tariffe!”

    Sabina sei grande!

    La regina dei calendari, la dea dei camionisti, ti ha chiesto un milione di euro??
    E per cosa? Per aver citato fatti comparsi sulla stampa di mezzo pianeta??

    Ma forse allora la signora carfagna ha fatto causa anche a tutte le testate giornalistiche che hanno trattato il “bollente” argomento.

    Mi dispiace che ti abbiano negato i fondi per il film…ma non mi stupisce…siamo in regime.

    Non mi stupisce neppure l’aver letto, in questi giorni, che papa benedetto XVI (secolo) voglia dire una messa in onore di quel CRIMINALE di pio pio XII.

    Non mi stupisce neppure che mentana stia facendo di tutto per guadagnarsi il nuovo titolo di “Vespa-Fede” dell’anno…

    Ieri in Tv hanno passato “V per Vendetta”…. meraviglioso….

  158. La satira, da che mondo è mondo, per poter far ridere deve spingersi oltre i livelli assunti come normalità dalla gente. Faccio un esempio: se stiamo camminando su una strada normale fa ridere l’uomo che casca sulla buccia di banana; se stiamo scivolando tutti su un lago ghiacciato fa ridere quello che cascando finisce su una cacca di cane; se stiamo tutti nella merda inizia a diventare difficile fa ridere la gente… ci vuole qualcosa di più forte.

    Ora, quando ti fanno ministro delle pari opportunità la Carfagna, alla gente con un minimo di coscienza sociale la risata amara je vie’ esattamente come quando vieni a sapere che candidano per la terza volta Rutelli sindaco di Roma. Allora io mi chiedo: se nel secondo caso ci siamo spinti oltre e abbiamo lasciato che vincesse Alemanno sarà legittimata Sabina Guzzanti a fare uno o più sketch sulle relazioni orali della ministra?!? A questo punto però segue una seconda domanda: se Rutelli e Veltroni, nonostante gli sia stato scritto a lettere cubitali “c’avete rotto il cazzo!!!” sono riusciti a fare i vaghi e a dire che a Roma hanno perso le elezioni (o meglio le ha vinte Alemanno) sull’inesistente problema della sicurezza, riuscirà Sabina Guzzanti a far notare almeno alle donne che la Carfagna ministro delle pari opportunità è un affronto all’evoluzione culturale della specie umana?!?

    Mi rileggo e mi rendo conto che chiedo a dei comici di aiutarci a capire cosa non va, allora rimpiango i tempi di quando guardavo Avanzi e ridevo mentre Sabina imitava Moana Pozzi… anzi, rimpiango proprio Moana Pozzi… una persona con la cultura di Moana Pozzi sarebbe stata un ottima ministra delle pari opportunità, sicuramente più competente di Mara Carfagna!

  159. Scusa MaturAPPLE io sono una donna e sinceramente non mi fa affatto schifo farli…anzi. E come me credo a tante altre…quindi non generalizzare. Cmq non scendiamo nella volgarità…è una cosa naturale quindi non ci si deve scandaizzare…però scrivi certi commenti te. 😀

  160. In questa Italia c’è qualcosa nell’aria che ottunde e confonde; una forza logitudinale, materiale, fatta di onde e frequenze, inchiostro, usi e costumi, un potere in definitiva, che mineralizza ed istituisce un lessico vacuo, il quale – nella sua natura antipragmatica, nevrotica e frustante – abbisogna di violentare ed ammutire, schiavizzare e fanatizzare le emozioni, bruciare il passato, sudato sui libri, parole, gl’affetti, i desideri, le persone. Io vorrei che chi è ancora in grado di osservare con insistenza questo potere, immune alla sua forza irraggiante, viva ancora il tempo di raccontarcelo – che non muoiano bruciati dall’insipienza – a noi che ormai non chiediamo altro di dormire per non soffrire.

  161. Simona, mi costringi a citare qui il testo integrale del mio post:

    Mara Carfagna querela in una causa civile la Guzzanti. Questo l’articolo su Repubblica.

    La frase della discordia è la seguente:

    “A me non me ne frega niente della vita sessuale di Berlusconi. Ma tu non puoi mettere alle Pari opportunità una che sta lì perché t’ha succhiato l’uccello, non la puoi mettere da nessuna parte ma in particolare non la puoi mettere alle Pari opportunità perché è uno sfregio”

    La cosa curiosa è che la Carfagna fa una causa civile contro la Guzzanti, anzichè una per diffamazione che sarebbe penale. Ma la cosa ancora più curiosa, è che nel momento in cui scrivo questo post, il sito di Sabina Guzzanti… è sparito nel nulla!

    Se digitate https://www.sabinaguzzanti.it/ vi risponde una pagina che dice sostanzialmente che il sito è vuoto. Volevo scrivere in merito alla prima stranezza, ma questa seconda è ancora peggio.

    Cosa è successo al blog della Guzzanti? Non è che sono riusciti anche ad oscurarlo, vero? Perchè sarebbe una porcata di proporzioni ancora più colossali!!!

    AGGIORNAMENTO alle 1.26 del 10 Ottobre:
    Il sito di Sabina è tornato in linea!!! Leggetevi il suo post sull’argomento.

    Io posso solo aggiungere che persone come Sabina vanno difese dalla blogosfera italiana. Potrà stare antipatica, potrà essere fetente, ma non racconta palle, e oltretutto sa stare dritta.

    Quindi delle tre, l’una:
    a) Non sai scrivere
    a) Non sai leggere
    b) Sei in malafede

    Nei primi due casi ti suggerisco di iscriverti quanto prima ad un corso adatto.
    Nel secondo caso è meglio che non ti suggerisca cosa fare per rispetto a questo blog e ancora prima a Sabina, ma soprattutto perchè, credimi, non ti piacerebbe affatto.

  162. Se vengo interpretata in malafede allora devo proprio aver scritto malissimo anche se penso di aver letto piuttosto bene.
    Che delusione che sei ora. mi spiace e tolgo il disturbo. buonanotte.

  163. Non ti ho interpretata in malafede. Ho dato un’altra possibilità. La prima, ovvero quella per me più probabile (non sai scrivere/leggere) non intendeva in senso assoluto, ma relativo al fatto che io potrei aver male interpretato, e che se lo faccio io, che ho scritto il post, non ti pare che anche altri potrebbero?

    E comunque capisco che a quest’ora di notte si possono scrivere cappelle da ambo le parti.

    Ergo se ti va domani ci pigliamo un “caffè virtuale”, ci mandiamo un paio di email, così io capisco cosa intendevi dire, e tu magari ti sentirai un po’ meno delusa. Che ne dici?

    Facciamo così. Ti lascio un commento sul tuo blog, così hai il mio indirizzo. Poi se ti va mi scrivi tu.

    Ciao e buona notte (o quello che rimane)

  164. Articolo del clarin lo trovate qui http://ghostomjoad.wordpress.com/2008/07/11/el-clarin-sexgate-a-la-italiana/

    escándalo salpica a Berlusconi y una ministra
    En una causa penal que se le sigue, surgieron datos comprometedores.

    El primer ministro Silvio Berlusconi y una ministra de su gabinete han quedado en el centro del escenario de un vasto escándalo ya bautizado “sexygate”, como el que hace diez años casi le cuesta la presidencia de los Estados Unidos a Bill Clinton, a raíz de sus comprobados juegos de sexo oral en la sala oval de la Casa Blanca con la becaria Mónica Lewinsky. Desde hace varios días, tanto en la prensa como en los ganglios del poder político italiano, especialmente las Cámaras de Diputados y Senadores, crece el se dice . Se dice que en la Caja de Pandora de las 8.400 intercepciones telefónicas realizadas por la justicia de Nápoles en una causa de corrupción que podría terminar en un proceso penal contra Silvio Berlusconi, hay algunas llamadas que no tienen relevancia penal pero son un cóctel explosivo por su fuerte contenido erótico y las referencias al sexo oral, que los italianos llaman il pompino. Hasta ahora esas intercepciones no han terminado en las páginas de algún diario o revista, como es usual en este país, ni en la línea de los sitios de Internet, donde brotan como manantial los chismes de todo tipo.

    Pero el diario La Repubblica cita a la ex viceministro de Relaciones Exteriores y dirigente socialista Margarita Boniver, devota partidaria de Berlusconi, que reconoce la existencia de los mensajes a luces rojas .

    Según la prensa, en los diálogos telefónicos Berlusconi y su actual ministra de Igualdad de Oportunidades, Mara Carfagna, de 37 años, intercambiarían frases de tono más que subido con alusiones a il pompino . En la época en que fueron realizadas las intercepciones judiciales, il Cavaliere era el jefe de la oposición y Carfagna, una soubrette de fama creciente en la televisión.

    De una gran belleza, Mara (María del Rosario), había sido ya la causa de un escándalo que estalló en enero del año pasado, cuando en la consigna de premios de sus canales de televisión (Berlusconi es propietario de las tres grandes redes comerciales de la televisión), el entonces jefe de la oposición conservadora le dijo públicamente: Si no fuera casado, me casaría contigo .

    La segunda esposa de Berlusconi, Verónica Lario, otra gran belleza y madre de tres hijos (il Cavaliere tiene otros dos de su primer matrimonio), hizo explotar su ira en una carta abierta al marido que publicó el diario La Repubblica, exigiéndole que pidiera perdón. Berlusconi se apresuró a satisfacer el pedido.

    Mara es de Salerno y su biografía comprende las actividades en televisión, el mundo del espectáculo y la vida mundana. Pero Carfagna también estudió danza clásica, canto y es licenciada en Derecho.

    Qué pasaría si Clinton hubiera nombrado a Mónica Lewinsky ministro , se preguntó el diputado opositor Massimo Donadi. El ex fiscal del proceso Manos Limpias de Milán, Antonio Di Pietro, duro opositor parlamentario de Berlusconi, señaló que no se puede refugiar en el privado quien nombra una ministra de la República por razones ajenas a sus funciones institucionales .

    Di Pietro había acusado hace poco de magnaccia (cafischo diría un argentino, o sea explotador de mujeres) al primer ministro, después que el semanario L Espresso reveló hace dos semanas intercepciones telefónicas con diálogos entre Berlusconi y el ex director de la RAI, la televisión privada, Antonino Saccá, en la que el entonces jefe de la oposición y dueño de la compañía de TV rival, le pidió a su amigo que diera trabajo a cinco soubrettes y actrices de poco relieve. En particular, Berlusconi señaló a Antonella Troíse. Es una loca que dice que yo la perjudico y se está haciendo peligrosa , le dijo. Para todos el pedido lucía como una forma eficaz de hacer callar a la Troíse, vaya a saber por qué.

    Para parar el aluvión que se le venía encima, Berlusconi anunció un decreto de su gobierno prohibiendo la difusión de las interceptaciones telefónicas. Luego dijo que no necesitaba nuevas normas , tras que sus amigos lo calmaran y los magistrados napolitanos que lo investigan afirmaran que destruirán las llamadas telefónicas sin relieve penal . Pero en Italia es muy difícil que esto ocurra al cien por ciento.

    En una conferencia de prensa, ayer Berlusconi anunció que no presentará un decreto de ejecución inmediata sino un proyecto de ley que discutirá el Parlamento.

    Pese a todo el fango que me echan encima los sondeos demuestran que los italianos siguen apoyándome , aseguró el primer ministro conservador

    Berlusconi y su alianza de centroderecha con la Liga Norte ganaron en abril pasado ampliamente al Partido Democrático, la nueva fuerza de centroizquierda que gobernaba hasta entonces y luego hasta perdió la alcaldía de Roma. Así, Silvio Berlusconi volvió a ser primer ministro por tercera vez en su vida.

    Lo que aparece en la prensa -dijo ayer- se concentra en los hechos que nada tienen que ver con el programa del ejecutivo y llevan al primer plano el ataque constante de cierta magistratura a quien debe gobernar, elegido por el país, mientras se quiere subvertir el voto de los italianos.

  165. La Carfagna è più bella di Bondi, Ghedini e dello stesso premier, i quali se pur non hanno avuto la “pari opportunità” di mostrare le natiche al popolo tramite calendari e tv, non credo siano all’altezza, il sedere della ministra infatti è magnifico. Gli occhi però a matrix, se pur belli., erano un po’ sbarrati, la ministra ha detto che è in grado di fornire certificazione medica a chi se ne meraviglia, nei suoi filmati “chiappe al vento” però gli occhi sono dolcemente socchiusi, li abbiamo visti e rivisti, ecco perchè la meraviglia. Vorrei dire a tutti gli invidiosi brutti sporchi e cattivi che il cavallo di Caligola senatore non centra niente, hanno la coda di paglia: nessuno credo voglia offendere nessuno. . . e nemmeno madame POMPADUR e l’assolutismo monarchico c’entrano, siamo n democrazia!

  166. Traduzione dal giornale “el clarin” di Julio Algañaraz
    In una causa penale che coinvolge Silvio Berlusconi, sono sorti dati compromettenti. Di Julio Algañaraz
    LA BELLA MARA. MINISTRO DELLE PARI OPPORTUNITA E’ STATA FINALISTA DI MISS ITALIA NEL 1997
    Il primo ministro Silvio Berlusconi e un ministro donna del suo gabinetto sono stati al centro di un grosso scandalo già battezzato “sexygate” come quello che 10 anni fa per poco non costò la presidenza degli Stati Uniti a Bill Clinton, a causa dei giochi di sesso orale nella sala ovale della casa bianca con la stagista Monica Lewinsky. Da vari giorni, sulla stampa come nei gangli del potere politico italiano, specialmente nella camera dei deputati e dei senatori, cresce il “si dice”. Si dice che nella scatola di Pandora delle 8400 intercettazioni telefoniche realizzate dalla giustizia di Napoli in una causa di corruzione che potrebbe terminare con un processo penale contro Silvio Berlusconi, ci sono alcune telefonate che non hanno rilevanza penale, ma che sono un cocktail esplosivo per l’alto contenuto erotico e i riferimenti al sesso orale, che gli italiani chiamano il pompino [in italiano nel testo originale n.d.t.]
    Fino ad ora queste intercettazioni non sono finite sulle pagine di nessun giornale o rivista, come succede abitualmente in questo paese, e neanche nei siti internet, dove sgorgano come sorgenti storie di tutti i tipi.
    Però il quotidiano La Repubblica cita la ex viceministro degli affari esteri e dirigente del partito socialista Margarita Boniver, devota sostenitrice di Berlusconi, che riconosce l’esistenza dei messaggi a luci rosse.
    Secondo la stampa, nei dialoghi telefonici Berlusconi e il suo attuale ministro delle Pari opportunità, Maria Carfagna di 37 anni, si sono scambiati frasi di tono più che sopra le righe con allusioni a il pompino (in italiano nel testo originale n.d.t.) Nel periodo in cui furono realizzate le intercettazioni giuridiche, il cavaliere era il capo dell’opposizione e la Carfagna, una soubrette di crescente popolarità in TV.
    Di grande bellezza, Mara (Maria del Rosario), era stata già la causa di uno scandalo che esplose a gennaio dell’anno scorso, quando al momento della consegna dei premi dei suoi canali televisivi, Berlusconi, (proprietario delle tre grandi reti commerciali televisive) e all’epoca capo dell’opposizione conservatrice, le disse pubblicamente: Se non fossi già sposato, ti sposerei.
    La seconda moglie di Berlusconi, Veronica Lario, altra grande bellezza e madre di tre figli (il cavaliere ne ha altri due frutto del suo primo matrimonio), fece esplodere la sua ira in una lettera aperta al marito che fu pubblicata dal quotidiano La Repubblica, chiedendo le scuse pubbliche di Berlusconi. Una richiesta che fu prontamente soddisfatta.

    Mara è di Salerno e la sua biografia comprende le attività in televisione, nel mondo dello spettacolo e nella vita mondana. Ma la Carfagna ha anche studiato danza classica, canto ed è laureata in legge.
    Che cosa sarebbe successo se Clinton avesse nominato ministro Monica Lewinsky, si è chiesto il deputato dell’opposizione Massimo Donadi. L’ex magistrato del processo mani pulite di Milano, Antonio Di Pietro, duro oppositore di Berlusconi ha affermato che non si può rifugiare nel privato chi nomina un ministro della repubblica per ragioni che nulla hanno a che vedere con le sue funzioni istituzionali

    Di Pietro aveva da poco accusato il primo ministro Berlusconi di essere un magnaccia (in italiano nel testo n.d.t.), dopo che il settimanale L’Espresso aveva rivelato, che l’allora capo dell’opposizione e proprietario della compania televisiva rivale, chiese al suo amico di dare lavoro a 5 soubrette e attrici di poco rilievo. In particolare Berlusconi segnalò Antonella Troise. E’ una pazza che dice che io la danneggio e sta diventando pericolosa, gli disse. A tutti questa richiesta è sembrata una forma efficace per far tacere la Troise, chissà perchè.

    Per fermare la tempesta che stava per arrivargli addosso, Berlusconi annunciò un decreto del suo governo che proibiva la diffusione delle intercettazioni telefoniche. Poi disse che non aveva bisogno di nuove norme, dopo che i suoi amici lo avevano calmato e i magistrati napoletani che stavano indagando su di lui avevano affermato che avrebbero distrutto le chiamate telefoniche senza rilievo penale. Però in Italia è molto difficile che questo succeda al cento per cento.
    In una conferenza stampa, ieri Berlusconi annunciò che non presenterà un decreto immediatamente esecutivo, ma un progetto di legge che discuterà in Parlamento.
    Nonostante tutto il fango che mi gettano addosso, i sondaggi dimostrano che gli italiani continuano a sostenermi, ha affermato il primo ministro conservatore.
    Berlusconi e la sua alleanza di centrodestra con la Lega Nord hanno sconfitto con ampia maggioranza il Partito Democratico, la nuova forza di centrosinistra che aveva governato fino a allora e che ha perso persino la città di Roma, il nuovo sindaco è Alemanno, centrodestra. E così Silvio Berlusconi è diventato primo ministro per la terza volta.

    Quello che appare sulla stampa – disse ieri – si concentra su fatti che nulla hanno a che vedere con il programma del governo e mettono in primo piano l’attacco di certa magistratura a chi deve governare, scelto dal popolo, mentre si vuole sovvertire il voto degli italiani.

  167. ok franz e per amicizia ti riporto una frase significativa detta da Sabina per farti comprendere che certe reazioni rientrano nella norma e io sono sempre in buona fede.

    “Spero che le donne italiane si sveglino e colgano l’occasione per difendere la dignità calpestata da anni di incoraggiamento alla prostituzione mentale oltre che fisica propagandata dalla Fininvest a tutte le ore del giorno. Mettendo la Carfagna al ministero delle pari opportunità, Berlusconi ha offeso tutte le donne italiane ancora una volta e in modo definitivo”.

    Come te la immagini sto svegliarsi improvviso di donne che non spalancano gli occhi come la carfagna, ma li socchiudono per l’incazzatura ??

    ciao Franz e buona notte dalla Repubblica Ceca 😉

  168. Per la Carfagna questa vicenda del milione di euro dimostrerà solo quanto è ridicola, roba da vergognarsi!
    Non ha capito neanche il senso del discorso della Guzzanti!
    e poi avrebbe dovuto , se mai, prendersela con i giornali che hanno pubblicato le sue intercettazioni!

    Altra vergogna è il ritiro dei finanziamenti per il film della Guzzanti.

    Sabina è una intellettuale ed è proprio per questo che fa paura!

    LA CULTURA, OGGI, FA PAURA!!!!!

  169. Ma candidati tu come presidente del consiglio alle prossime elezioni che è la volta buona che ce li leviamo tutti dalle palle a questi!!!!!!!!!!!!!!!!!

  170. Cara Sabina,ciao prima di tutto una parola di supporto ,resisti.Se dovessero condannarti ,in questo paese di merd…oramai ti devi aspettare di tutto,comunque dicevo se dovessero ,personalmente non ho mai partecipato a collette varie ma in questo caso sarei disponibile.Comunque come hai detto giustamente e’ una bella donna,pero’ che prezzi! speriamo ci facciano uno sconto o una riduzione comitiva.
    Vorrei anche salutare il solito idiota di turno che si appella al rispetto delle regole del vivere civile il solito bla bla insomma.
    Ma com’e’ che siete sempre cosi’ aggrappati a questi concetti quando dei comici vi attaccano?
    poi quando chi per voi e posto a governare con le regole ci si pulisce il culo cosa pensate? o anzi meglio ogni qual volta se le adatta nel modo in cui piu’ gli conviene?
    E’ appena di ieri la notizia di Tremonti che minaccia dimissioni se passasse una certa nuova “regola”.La seguite la cronaca politica,o guardate solo il T.G.
    di Fede? Se Sabina parla di pompini saltate sulle sedie inorriditi “ODDIO CHE MANCANZA DI EDUCAZIONE”,che si sia tentato di salvare il culo a coloro che hanno inculato milioni di Italiani, non ve ne puo’ fregare piu’ di tanto eh?Beh ,personalmente mi preoccupo piu’ dei reati seri, e no di di quello che puo’ dire qualcuno che notoriamente fa satira politica,e se proprio non dovesse piacermi non vado a vederla/o.

  171. Sabina scusa la divagazione,ma ieri io si che sono saltato sulla sedia quando mi sono collegato al sito del Corriere.
    Ma a’ tuo padre che gli e’ successo? che mi venga un colpo che linguaggio!!!!!!!!!!!!!!!!!!

  172. Non capisco cosa ci sia di male ad avere un ministro carino. Ha un pò gli occhi spiritati, lo ammetto, ma è carina. Inoltre, adesso sappiamo anche quale è il senso del ministero per le pari opportunità, e cioè, che tutti devono avere un’opportunità per diventare ministri, anche lei. E non mi venite a dire che bisogna avere delle competenze, quando mai è successo? E chi l’ha detto che lei non ce le ha? Fate valutare a Silvio, che lui sa il fatto suo. Mi dispiace soltanto di essermi perso il calendario. Chi me lo manda? Che altro mi sono perso della tipa? Ministra, se vince il milione di € che ne fà, li da a me, o li usa per fare un altro calendario e mandarlo a tutti gli italiani? Viva l’Italia, per quello che ne è rimasto.

  173. cara sabina sono un giornalista calabrese che scrive su un piccolo giornale di provincia che si chiama Mezzoeuro. ti scrivo per darti la mia completa solidarietà. la tua è una battaglia che è di tutti, e deve diventare nostra, di tutti, specialmente di chi vuole scrivere liberamente di ciò che ci accade attorno. Non siamo tutti Mentana, nè Vespa, ed il metodo della denuncia per diffamazione è un metodo fascista che ha il solo scopo di mettere un bavaglio alla verità. Ho in corso una decina di cause per diffamazione per articoli che ho scritto su rifiuti tossici seppelliti in Calabria, su truffe fatte alla comunità europea, finanche una denuncia per aver scritto su di un prete e delle sue magagne fatta dallo stesso prete ! Ho scritto un libro su tutte queste denunce che nessuna casa editrice nazionale o anche regionale ma ufficiale mi ha voluto pubblicare proprio per paura delle denunce, e che una piccola casa editrice di frontiera e fatta di giovani mi ha invece coraggiosamente pubblicato. Il titolo è tutto un programma : Guida vera alla sopravvivenza in Calabria, se mi mandi in privato un tuo indirzzo te lo spedirò con piacere certo che lo leggerai. Devi resistere , dobbiamo resistere, se vieni a fare il tuo spettacolo in Calabria ti verrò a salutare e conoscere di persona .

    Francesco Cirillo redattore del settimanale Mezzoeuro

  174. ciao a tutti,
    scusate io invece sono contenta del calendario della ns spiritata! almeno si vede di che colore ha la gnocca (oggetto della discussione, gnocca di colore quasi biondo se non sbaglio, magari aiutata da un pò di colore oppure schiarita dal troppo lavoro!) e si può capire come il ns nano peloso vedendo quel colore non uguale alla capigliatura abbia perso il capo.
    D’altra parte questo è il risultato al quale numerosi anni di TV di testa di asfalto ha portato il ns Paese: gnocca, mafiosi che siedono in Parlamento, evasione fiscale, ladri, prostitute (così io intendo la ns ministra) ministre, ecc.ecc.
    Tieni duro cara Sabrina e tu che puoi e sai dire le cose dille e non farti impaurire da nessuno.
    Senza commenti: ho letto solo per qualche ora sui giornali della ribellione di tuo padre, poi è scomparsa totalmente la notizia.
    Viva l’Italia anche per me.

  175. Altri spunti per la difesa. Avendo a che fare con la Carfagna, è comprensibile in chiunque qualche turbamento. Già, per esempio, a vederla vestita uno è francamente disorientato…

  176. come al solito …la stessa storia..che inesorabilmente si ripete…..siamo nelle mani di ipocriti truffaldini…ma la cosa che più mi disgusta è che sono autorizzati da tutti quegli italiani che prima gli danno il potere e poi negano fino alla morte di averli votati….se ci fermassimo tutti una manciata di secondi a pensare che in passato ci sono state delle lotte per il suffraggio universale….in molti non metterebbero la crocetta solo perchè gli è stata fatta una promessa che non verrà ovviamente mantenuta (caratteristica insita nel DNA di ogni politico)…..disgusto ed io che per sopravvivere faccio 3 lavori super sotto pagata e studio la notte per cercare a 35 anni di finire gli studi…e chissà quanti altri come me……altro che valle di lacrime…..disgusto

  177. Sabrina sei grande!!!!! resisti e vinci!!!!

    ma ieri subito dopo la pubblicazione del tuo post di risposta alle affermazioni della pompiministra , il sito era oscurato. che sia stato oscurato da terzi????!!!!!

  178. Cara Sabrina, penso che la nostra sarà una battaglia persa in partenza, questo perchè a me sembra che in questo paese le persone che votano Berlusconi, Lega ed AN sia sempre di più. Questo è diventato il paese degli evasori fiscali ( se non lo sei sei uno stronzo ), dei ladri e della gnocca, dei mafiosi è sempre stato.
    Hai tutto il mio sostegno, non mollare e ci vediamo a Firenze al tuo spettacolo.

  179. Sabina, sei fantastica! Per fortuna hai fiato per dare voce allo sdegno di tante, tantissime donne italiane. Se non in un ritorno di un movimento femminista mi augurerei almeno un moto di orgoglio!
    Il degrado di certi ministeri è un’offesa a tutta la Nazione.
    Continua così!

  180. Sabina cara, ma quanto sei coerente?
    Sei da sempre contro ogni pregiudizio morale e ogni discriminazione sessuale, come mai allora sei contro la Carfagna che, secondo te, non può fare la ministra perchè ha mostrato le tette 10 anni fa. E poi con stì pompini… te sei fissata?

  181. Cara Sabina,
    la satira dovrebbe divertire, far sorridere, mi spiace dirle che nel suo intervento al nocav nella parte riguardante la signora Carfagna e il Papa non c’è stato nulla di tutto questo da qualunque parte politica la si guardi e badi bene non sono cattolico. Credo che una persona del suo spessore e intelligenza dovrebbe fare un piccolo passo indietro, ma purtroppo in Italia ha più visibilità chi la spara più grossa.
    Un consiglio torni a fare la la sua solita simpatica e irriverente satira…quella ci manca..l’altra è di cattivo gusto e non ci manca.

  182. scusate ma se la Guzzanti se la prende con la Carfagna dicendo che non può fare la ministra x’ ha fatto i calendari ( ed io non vedo niente di male a farli ) come potete pensare che al suo posto ci siano dei comici? la satira è giusta ma deve essere trasversale, altrimenti il comico (?) che attacca solo una parte, forse vorrebbe fare poi il politico, ed una volta raggiunto il suo scopo, come scrive Natasha, si dimentica che un tempo faceva il comico e noi…..saremmo a scrivere su un altro blog le stesse cose….

  183. Cara Sabina, un piccolo messaggio per esprimerti tutta la mia solidarieta’. Visto con gli occhi di un italiano che vive ad Amsterdam la telenovela Carfagna e’ l’ennesimo esempio imbarazzante della politica italiana, la qual politica e’ (bisogna ammetterlo) molto appassionante, piu’ di una telenovela brasiliana (Ricordi anche i ricchi piangono?? :o) ) ma da vergognarsi fino al midollo osseo….. E purtroppo quando la gente ti risponde “Ma come fanno gli italiani ad averl votato Colui-che-non-puo’-essere-nominato??” (Scusami.. Ma non voglio sbilanciarmi.. Non mi va di avere l’Interpol sotto casa con un mandato d’arresto internazionale ;o) ) La sola cosa che si puo’ rispondere e’: “Secondo te perche’ mi sono trasferito?” Un carissimo saluto, un abbraccio ed un grande “In culo alla balena!!” Sperando ovviamente “che caghi!” :o)

  184. mi sconvolge leggere da delle donne che parlano di solidarietà, l’attacco alla Carfagna è solo la difesa personale della Guzzanti, il ministro che si è sentito offeso dalle sue parole, ha semplicemente una bella coda di paglia.
    per chi invece giudica incoerente sempre la guzzanti sul suo non avere pregiudizi morali, il riferimento ai calendari è molto logico, non puoi fare il sepolcro imbiancato e chiudere alla prostituzione(mestiere più antico del mondo, prima ancora del politico) quando della nudità ne avevi fatto il tuo stesso simbolo e il tuo bell’aspetto era il passepartout per il MONDO DORATO DELLO SPETTACOLO.
    la guzzanti nel mondodello spettacolo ci è arrivata con le parole e la sua intelligenza, qualcun’altro potrebbe dire lo stesso?

  185. Che dirti, io nn ho studiato e credo sia la terza o quarta volta che scrivo un commento sul computer (che so usare poco) ma questa volta l’ho fatto xchè insomma sono propio senza dignità queste persone che si prestano a fare i burattini finchè il gran capo vuole…ma nn se ne rendono conto? Io mi domando se al mattino, quando si alzano e si guardano allo specchio avranno, anche solo x una volta, il dubbio di essere senza dignità(lo ripeto ma è importante).Basta ho scritto fin troppo spero di nn avervi annoiato e ci vediamo a GENOVA. Coraggio!!

  186. sabina.. che bello leggerti.. che bello vedere che ci sono altre persone che ancora ragionano e vedono oltre la cortina pubblicitaria che ogni giorni viene rovesciata nelle nostre cucine.. 🙂

    c’è già un calendario di vilipendio?? voglio venirti assolutamente a vedere..

    ciao e tieni duro,
    Marco

  187. e di cosa ci lamentiamo? abbiamo visto le zinne ad un ministro, sul calendario.
    Quale altro paese al mondo può fregiarsi di avere un ministro con le zinne tutte di fuori?
    Ho visto anche la mussolini, su una foto trovata in internet, con le zinne tutte di fuori.
    Ma a destra tutte le politiche hanno le zinne tutte di fuori??

  188. Ciao Sabina, mi unisco al coro di chi ti e’ solidale, mentre guardavo la trasmissione pero’ pensavo….ma la sinistra dove cazzo e’ andata a nascondersi? e soprattutto perche’?

  189. ciao Sabina,
    ..ma dimmi una cosa, secondo te cos’e’ che gli fa spalancare gli occhi in quel modo?
    è il vuoto pneumatico che ha in testa o è solo paura di tutto quello che vede?

    ti stimo tantissimo, soprattutto dopo che hai detto la VERITA’ sul papa, è da 30 anni
    che non sentivo una cosa così vera sulla nostra bella chiesina..
    sei una grande!!

  190. cara sabina,io credo che la democrizia in italia sia morta con l’arrivo di berlusconi….la libertà è morte con l’arrivo di questo pazzo,INCANTATORE DI SERPENTI(perchè purtroppo incanta con le sue parole,questi poveri italiani che gli credono)….la giustizia è morta con il suo disastroso arrivo,ormai nei tribunali si deve scrivere:LA LEGGE è UGUALE PER TUTTI AD ECCEZIONE DELLE 4 CARICHE PIù ALTE DELLO STATO….in tutto questo non si può nemmeno parlarle e perchè se no si viene querelati…io ti sono solidale,credo che tu nel tuo modo di essere comica,abbia detto il pensiero di tutti gli italiani(dotati di intelletto) però in pubblico,su un palco…forse è questo che ha dato più fastidio,perchè non era espresso tra quattro mura….io credo che tu abbia ragione,la carfagna,non è nel posto giusto,così si da l’idea che al governo ci possono stare cani e porci(ANCHE SE GIà DA QUALCHE TEMPO è COSì)…ma che cultura e preparazione ha la carfagna per esserre ministro…tagliare i capelli a scaschetto,non la fanno sembrare certamente più ministra o più seria….10 giorni prima era la donna calendario,e dopo ministro…ma per cortesia,come hanno scritto i giornali di tutta europa,mettendo in prima pagina le foto del calendario sexi,”QUESTA è LA POLITICA ITALIANA”…e tra l’altro questo articolo non è mai stato menzionato dalla stampa italiana,la quale invece scrisse che tutti i giornali mondiali elogiavano il cavaliere e la sua concubina…VIVA LA LIBERTà DI STAMPA…Io sono con te sabina,non farti spaventare da questi polli e gallinelle….continua con il tuo umorismo e con la tua satira che,anche se molti non l’ammettono,unisce il pensiero della stragrande maggioranza degli italiani….

  191. Previti è stato Ministro della Difesa e non della Giustizia (I Governo B.). Inaccettabile pure quello.

    Forza Sabrina!
    daidaidaidaidaidai

  192. Carissima Sabina,
    vivo in Germania dove grazie all’attuale governo mi vergogno di essere italiana. Tutti i giorni o quasi compaiono articoli sull’Italia, se va bene ironici, se va male con toni catastrofici.Proprio qualche giorno fa un avvocato incontrato ad una festa mi ha detto…”ah già..Berlusconi e la ministra delle pari opportunità che era..aspetta, una porno star? “-Beh, non esageriamo- ho detto…alla fine per amor di patria l’ho pure difesa! cara Sabina, grazie che hai detto la verità rischiando, grazie che non molli e che ti impegni per un’Italia migliore. Un abbraccio aus Deutschland.
    Livia

  193. Sabina carissima,
    devo innanzitutto dire che mi sento un pò desperate housewife nello scrivere questo commento: da quando ho finito le scuole medie mi sono ripromessa di disinteressarmi completamente dei pompini altrui. Trovo, infatti, il parlar di sesso degli altri squallido, stupido e meschino, specie quando l’oggetto delle chiacchere riguarda l’attribuibilità di certe pratiche ad un soggetto, come se ad altri dovesse-potesse importarne. Per non dire dei commenti volgari a riguardo da sempre riservati al gentil sesso (troia, vacca, pompinara…). Generazioni di repressi non si raddrizzano facilmente, purtroppo.
    Sono sempre stata convinta che i ragazzotti con l’acne in faccia o nel cervello, che si sedevano sulle panchine commentando con stupida e insipida volgarità presunte attitudini altrui fossero di fatto dei gran segaioli insoddisfatti (nulla a priori contro pratiche auto eriotiche), piuttosto pericolosi se impiegati in professioni intellettuali (il tema meriterebbe ben altro spazio ma non è centrale per quel che voglio dire e lo spazio è poco).
    Effettivamente la nostra Ministra è una bella donna, non credo che ciò possa essere, in sè, ostativo per ricoprire quel ruolo (nemmeno credo lo sia, in astratto, un passato da calendarista), così come non penso che praticare generosamente la fellatio possa in qualche modo precludere l’accesso ad incarichi prestigiosi. Casomai, e qui credo sia il punto, occorre valutare se vi sia un rapporto eziologico pompino =incarico… la questione, in tal caso, sarebbe assai grave e mi stupirei della distruzione, se ho capito giusto, ma di queste cose non mi intendo, delle intercettazioni.
    Tra l’altro, avrei voluto capire meglio la vicenda (perchè, in verita, ciò che mi interessa della questione riguarda le intercettazioni e le informazioni che delle stesse vengono date ai giornalisti) una volta apparsa sui giornali ma ho perso il filo inizialmente e non ho trovato più nulla. [continua]

  194. MA CHE STIAMO SCHERZANDO???
    Leggo signori e signore che dicono “a me non dispiace che la Carfagna faccia il Ministro, sono solidale con lei, se ha fatto un calendario cosa c’è di male…”

    Io penso che siamo usciti dalla grazia del Signore. Stiamo parlando di un Ministro del Governo, una persona che ci rappresenta, che dovrà mettere in azione piani per la salvaguardia del nostro futuro, per l’integrità della nostra morale, per la parità delle opportunità fra diversi ceti della popolazione. E, Cristo, io non voglio che pensi al mio futuro una valletta, una che ha scelto di denudarsi per pagarsi da vivere. Io voglio una laureata, una che si è fatta due co..ioni così fra stage, dottorati master e progetti vari, una che ha viaggiato e che si è formata all’estero nelle migliori università del mondo.

    Se voi vi sentite tutelati e rappresentati con la signora Mara Carfagna complimenti vivissimi. Sabina non mollare, c’è ancora qualcuno (pochi) che ragionano nel nostro paese

  195. sulle pagine dei giornali di oggi” il Papa giustifica il silenzio di Pio e tutto il resto sull’olocausto per la sicurezza”
    la sicurezza di chi?
    questo Papa credo che sia veramente la cosa peggiore che ci poteva capitare.
    Il Papa nero è già arrivato ma non è il colore della pelle.

  196. certo che è davvero un peccato…per anni ci siamo lamentati aspramente del fatto che la politica era lontana dal mondo reale, che i parlamentari ed i ministri combinavano un sacco di pasticci perchè facevano leggi su cose che non conoscevano…

    e adesso, che abbiamo una ministra che legifera con cognizione di causa, ci litighiamo!

    🙂

    (N.B. ministrA per sottolineare l’incisività della sua politica sulle pari opportunità)

  197. Vorrei che tutte le donne fossero come lei, mia moglie lo è, cioè: coraggiose nel lottare contro le vergognose e becere dichiarazioni della destra tutta, ed anche di qualche bacchettone similnistroide, mascherate di intellettualismo per i poveri illusi lobotomizzati.

  198. Sono una sua antica ammiratrice e l’ho seguita sempre nelle sue folgoranti apparizioni nei programmi di Serena Dandini (i più sono registrati in videocassetta). Ma in questo caso (a prescindere dalle motivazioni della citazione in giudizio) la Carfagna ha fatto benissimo a querelarla perché in quanto da lei detto in quella manifestazione con il riferimento inequivocabile ad essere una bocchinara, la satira non c0’entra NULLA e trovo particolarmente VILE da parte sua erigere sempre il muro della legittima atira per giustificare ed assolvere tutto quello che fa. Non ho seguito molto la vicenda delle intercettazioni di berlusconi e non so se sono state rese note delle intercettazioni dove emerga chiaramente questa “attività” della Carfagna nei confronti di Berlusconi né se risulta ne fosse l’amante. E, in questo caso riterrei comunque vergognoso che la magistratura le avesse diffuse senza alcuna pertinenza di reato e/o imputazione specifica. Se invece tali riferimenti non esitono proprio ritenvo VERGOGNOSO l’attacco assolutamente MASCHILISTA e MISOGINO anchje da parte sua rivolto per lì’ennesima volta ad una donna quasi la moralità ed eticità dell’agire politico si misurasse solo dall’elastico delle mutande in giuù e sempre e solo da imputare ad una donna che arriva a certe posizioni.
    Nessuno si è mai chiesto se il bel ragazzo, Alfano, ministro della gfiustizia abbia o meno dovuto prenderlo in quel posto per arrivare dove è arrivato! Figuriamoci “il mito” (maschile) va sempre e comunque salvaguardato mentre se una donna la si tratta come una puttanella da quattro soldi foss’anche ministro della Repuibblica Italiana ovviamente non fa danno a “nessuno” perché le donne, si sa, come l’Omerico Ulisse sono “nessuno” per definizione. Dunque signora Guzzanti SI VERGOGNI! E siccome anche lei è stata insultata da una Ministra di questa Repubblica che non si doveva abbassare a tanto mi auguro davvero voglia querelarla e vincere la causa di risarcinm,ento e si chiuda questo MISEREVOLE spettacolo di donne italiane che invece che stare sul palcoscenico della storia, in qualche misura, si comportano come le galline di un pollaio senza accorgersi che tanto le prime allòe quali verrà tirato il collo dal potere mascihile saranno proprio loro senza alcuna distinzione. Auguri. Dubito pubblicherà questo post se lo farà, la ringrazio.

  199. Innanzitutto, Sabina, ti vada la mia solidarietà. Vale niente ma è sincera.
    Hai reagito con molta intelligenza, con ironia ed amarezza insieme, è questo ti fa onore.
    E’ già grave che si quereli chi fa satira (e con quali motivazioni poi …) ma la cifra richiesta
    è indicativa di una mentalità fascista: “Se mi critichi, ti riduco sul lastrico e così non potrai
    più parlare di me. E che questo sia di esempio per tutti”.
    E’ questo il messaggio che contiene il milione di euro chiesto dalla mengaccina del Cilento:
    tappare la bocca agli avversari toccandoli nel portafoglio.

    Ovviamente spero che la magistratura ti assolva, cioè che ti renda giustizia,
    e. perché no?, che queste intercettazioni saltino fuori e diventino di pubblico
    dominio. Non per voyeurismo gossippistico ma per spirito di verità.

    Hasta Sabina siempre!

    Gian Contardo.

  200. purtroppo sono costretta ad ammettere che azioni come dare un ministero alla Carfagna sono gesti che ci riportano indietro di qualche secolo, quando la donna veniva prevalentemente considerata “oggetto riproduttivo”. Ma non è solo un problema circoscritto ai vari ministeri, purtroppo è un cancro che infesta televisioni, giornali, negozi. Le ragazze sono sempre più convinte che il loro futuro risieda nel loro corpo e nella loro capacità di venderlo. Tutto ciò è molto triste quando si pensa alle immense lotte che le donne hanno portato avanti con coraggio in passato per avere finalmente dei diritti, per essere considerate pari all’uomo.
    E mi ritrovo ancora una volta a pensare a Vico, che parlava di ciclicità della storia. La storia si ripete, e con essa i suoi più imbarazzanti e gravi errori. Non si va avanti in questo paese, si torna indietro. Sempre.

  201. Sabina tu se vinci la causa devi acquistare i diritti del tuo prossimo film, il cinema è lo specchio del’anima e tu se molto brava a fare del buon cinema, che oltre a Sorrentino in Italia e pilotato se ne vedo poco o niente. Coraggio, ci vediamo a napoli non vede l’ora. Con immenso amore per te ti saluto
    VILIPENDIO TOUR

  202. CONDIVIDO TUTTO QUELLO CHE SABINA GUZZANTI DICE DELLA DONNA DEI CALENDARI MARA CARFAGNA: è UNA VERGOGNA CHE TALE SUBRETTINA VENDUTA AL POTERE BERLUSCONIANA SIA DIVENTATA MINISTRO DELLE PARI OPPORTUNITA’.
    CARFAGNA DENUNCIAMI: AL MASSIMO TI POSSO DARE I LIBRI DI MARX…

  203. ho scoperto una cosa divertentissima le manine rosse e verdi, stramente quando è sono apparsi alcuni personaggi sul blog, molti che approvano la guzzanti sono stati selezionati sulla manina rossa,e i cattivi con la verde.
    allora anch’io mi sono messa a leggere e ho schisciato o la manina rossa o quella verde, proprio divertente, a quelli che danno contro la guzzanti la rossa e ai sostenitori la verde, intanto oggi ho la febbre non lavoro e le rimetto io in pari le OPPORTUNITA’

  204. come avrai capito sono una donna e da parecchio tempo cerco di fare il mio lavoro nel migliore dei modi, con tutti i limiti soggettivi ed oggettivi che contraddistinguono ogni singola professione e il personale approccio che ciascuno apporta con il proprio lavoro.
    Il tuo invito alle donne italiane a svegliarsi e a cogliere l’occasione per difendere la propria dignità potrebbe essere in ipotesi una verità, un luogo comune (ancora una volta…) o un’offesa (in particolare con quel “finalmente”): conosco molte donne che si svegliano ogni mattina prima delle sette, si fanno un culo tanto tra lavoro, famiglia, preoccupazioni… e raramente hanno una piazza a loro disposizione, bevendo condizioni disagiate per non annegare.
    Io, personalmente, sono convinta di subire, a causa del mio lavoro, e da tanto tempo, delle ingiustizie pesanti, in particolare con riferimento ad attacchi consistenti alla mia privacy (indebiti accessi alla mia posta elettronica, al mio pc, alla mia vita personale), ma non riesco a capirne di più perchè la questione non interessa, apparentemente, a nessuno (in proposito, ti rigiro pari-pari il tuo invito).
    Per questo vorrei capire meglio il passaggio del passaggio di informazioni tra indagini-intercettazioni-giornali-blog, ecc…se avrai voglia di spiegare meglio.
    Per il resto… querelala tu: quel “poveretta, mi fa pena” è peggio di pompinara, per me.
    ciao
    Francesca

  205. CONDIVIDO TUTTO QUELLO CHE SABINA GUZZANTI DICE DELLA DONNA DEI CALENDARI MARA CARFAGNA: è UNA VERGOGNA CHE TALE SUBRETTINA VENDUTA AL POTERE BERLUSCONIANO SIA DIVENTATA MINISTRO DELLE PARI OPPORTUNITA’.
    CARFAGNA DENUNCIAMI: AL MASSIMO TI POSSO DARE I LIBRI DI MARX…

  206. Penso anch’io che dietro a questo atto di citazione ci siano gli avvocati di Berlusconi, e penso anche che questo sia studiato per abbassare il livello della discussione.
    Si manda allo sbaraglio questa povera crista, che si merita tutto ma francamente mi fa un po’ pena, per attirare l’attenzione della gente su argomenti molto pruriginosi ma francamente inutili; si fa finta di creare mediaticamente una martire che tutti, ma soprattutto chi la difende, pensano che sia una puttana.
    Come dice Sabrina Guzzanti l’accusa a Berlusconi non era di condurre una vita sessuale disordinata.
    Intanto il nostro premier va al bagaglino a selezionare la futura classe dirigente.

    Raffaele

  207. Ma come, la Carfagna vuole difendere le donne perché vengono discriminate e cosa fa: la guerra alle prostitute. Molto coerente. Lo dicesse chiaramente che vuole difendere solo le puttane di lusso!

  208. Cara Sabina,

    non voglio mettere in dubbio la tua parola, e in merito alla questione dello sfregio hai pienamente ragione. Vorrei pero’ sapere:

    queste intercettazioni esistono davvero?
    se si, perche’ non sono mai state pubblicate?
    e non essendo mai state pubblicate, come fai a conscerle?

    sperando di ricevere parole chiare,
    un caro saluto,

    Dario

  209. certe persone che scrivono alla fine si legge “Dubito pubblicherà questo post se lo farà, la ringrazio”
    ma pensano di essere sui tg di mediaset o di scrivere sui giornali di governo?
    allora lo sanno in tanti che siamo ormai in dittatura e non credono più nella libertà di parola e di opinione
    meditate gente meditate

  210. Forse sono una delle poche ad esprimere un giudizio negativo su quanto è successo,ma devo dire che si cade sempre nel ridicolo accusando una DONNA di aver avuto una “tresca” con un politico.
    Io giudico sull’operato, non sulla vita privata che non deve essere messa in piazza da nessuno e tanto meno ridicolizzata!
    Parliamo tanto di parita’ e poi sento una donna che accusa un’ altra donna con parole maschiliste perchè questo è successo!
    Non capisco ! se una ha lavorato in televisione come valletta deve essere deficiente? non è d’obbligo quindi facciamola lavorare e poi si puo’ discutere sul suo operato se poi l’unico modo per fare spettacolo è sparare a zero su tutti e tutto COMPLIMENTI!!!
    CHE SI IMPARI A GIUDICARE IL LAVORO NON LA PERSONA!!!

  211. Ho sempre votato a destra ma tu hai pienamente ragione. E’ semplicemente ridicolo mettere la propria amante come ministro!In qualsiasi altro paese del mondo i media avrebbero annichilit tale comportamento, in Italia non ci fa caso nessuno!
    Continua così!

  212. Sabina, la penso in maniera totalmente contraria rispetto a te in tutto e per tutto; ritengo comunque che prima tu fossi una delle migliori performer comico-satiriche in circolazione. Adesso quello che si sente è una persona rabbiosa che ha totalmente perso il controllo di quello che dice. E’ vergognoso che tu dica che ciò che hai detto al NO CAV DAY sia solo satira e che non era rivolto alla Carfagna. Prenditi le tue responsabilità, abbi il coraggio di farlo! Cito testualmente il tuo sketch: “noi puoi fare il ministro solo perchè hai succhiato l’uccello a qualcuno”, se questa è satira….Io non conosco la Carfagna e la politica mi interessa relativamente, ma questa è un’offesa personale alla dignità di una persona e credo che chiederti 1.000.000 di Euro sia ancora poco. Ultima considerazione: se la sinistra ha perso così tanti consensi alle ultime elezioni dipende molto dalla palese incapacità dei suoi componenti, ma sono arciconvinto che molti ex elettori di sinistra non si riconoscano più in chi sa solo distruggere e schiuma rabbia ogni volta che apre bocca, come la Sabina Guzzanti di questi ultimi anni. Ambro

  213. Rido a crepapelle leggendo franca: ma questa dove vive??? Mamma mia, che gente c’è in Italia. Regime. Dittatura. Manca la libertà. Il sola fatto che tu abbia la possibilità di scrivere le cazzate che scrivi, ti smentisce categoricamente. Ancora una volta, che pena…

  214. E L’AMERICA FA IL GRAN BOTTO .
    PARAPONZIPONZI PO’.
    E I FASCISTI FAN FAGOTTO .
    PARAPONZIPONZI PO’.
    FINIRANNO TUTTI APPESI CON I PIEDI A TESTA IN GIU’.
    DAMMELA A ME BIONDINA DAMMELA A ME BIONDA’.

    E il guitto padano consiglia a tutti gli italiani di non vendere le azioni ….. MENTRE TUTTI SE NE LIBERANO , I PRIMI LE BANCHE E I GRANDI FINANZIERI e il delinquente padano per primo …. IL MAFIOSO CONSIGLIA A TUTTI DI RIMANERE COL CERINO IN MANO !!!!!!
    ————————————– —————————————— —————————————–

    OGGI MIGLIAIA DI STUDENTI IN PIAZZA CONTRO LA RIFORMA DELINQUENZIALE DELLA SCUOLA DI UNA MINISTRA fascista e CIELLINA DI MERDA ( nipote di un prete sodomita delinquente ex galeotto pluripgregiudicato e forse anche assassino, tale don Gelmini ) .
    DOMANI decine di migliaia di uomini e donne libere IN PIAZZA A ROMA CONTRO IL GOVERNO FASCISTA .

    Ci sarà uno speaking corner in piazza navona dove chiunque armato di microfono e megafono potrà esprimere le sua opinione sul criminale lodo del mafioso Alfano .
    ————————————- —————————————— ——————————————

    E’ in preparazione il più gran spettacolo del mondo . LA RIVOLUZIONE GLOBALE CONTRO IL CLEROFASCIMO . Occhi aperti e chi sa e può oli le armi , ci sarà da divertirsi .

  215. Simona la tua cara Carfagna stà facendo solo cazzate, questa è l’evidenza, è uno dei tanti burattini in mano al potere neo fascissta che stà prendendo piede in italia negli questi anni. Ti sembra poco?? apri gli occhi e non farti corrompere ancora dalla tv.

  216. Quella donnina smunta, con gli occhi che debordano dalle orbite, eternamente stupiti e persi nella appagante vuotezza di un ministero di cui non capisce nemmeno l’esistenza; quella bambina che siede composta come bimbetta verginella che ha appena fatto l’occhiolino malizioso al professore; quella sedicente ministra che legifera col tono idiota dell’universitaria saputella, non è, non può essere la smutandata ballerina calendariata ed appesa nel retro cabina di camionisti in cerca di puttane. Io, almeno, non ci credo.
    Le hanno preparato una leggina contro clienti e prostitute con relativo inganno, così, come si dà una scopa in mano ad un disoccupato giusto per dire che qualcosa in fondo fa. E’, dice, una questione di morale. Le credo, non è, non può essere quindi la stessa che dentro You Tube vola sulle braccia di un ballerino con il sederino in bella vista a due metri d’altezza.
    Vuole ora un milione da Sabina, non c’è dubbio, ha ragione: Sabina, mentalmente instabile, non ha capito che di carfagne ce ne sono due!
    Scusate comunque la correttezza del mio linguaggio: io un milione non ce l’ho.
    Un saluto a tutti gli amici di Sabina ed uno particolare a lei.
    Valerio Massimo

  217. E L’AMERICA FA IL GRAN BOTTO .
    PARAPONZIPONZI PO’.
    E I FASCISTI FAN FAGOTTO .
    PARAPONZIPONZI PO’.
    FINIRANNO TUTTI APPESI CON I PIEDI A TESTA IN GIU’.
    DAMMELA A ME BIONDINA DAMMELA A ME BIONDA’.

    E il guitto padano consiglia a tutti gli italiani di non vendere le azioni ….. MENTRE TUTTI SE NE LIBERANO , I PRIMI LE BANCHE E I GRANDI FINANZIERI e il delinquente padano per primo …. IL MAFIOSO CONSIGLIA A TUTTI DI RIMANERE COL CERINO IN MANO !!!!!!
    ————————————– —————————————— —————————————–

    OGGI MIGLIAIA DI STUDENTI IN PIAZZA CONTRO LA RIFORMA DELINQUENZIALE DELLA SCUOLA DI UNA MINISTRA fascista e CIELLINA DI MERDA ( nipote di un prete sodomita delinquente ex galeotto pluripgregiudicato e forse anche assassino, tale don Gelmini ) .
    DOMANI decine di migliaia di uomini e donne libere IN PIAZZA A ROMA CONTRO IL GOVERNO FASCISTA .

    Ci sarà uno speaking corner in piazza navona dove chiunque armato di microfono e megafono potrà esprimere le sua opinione sul criminale lodo del mafioso Alfano .
    ————————————- —————————————— ——————————————

    E’ in preparazione il più gran spettacolo del mondo . LA RIVOLUZIONE GLOBALE CONTRO IL CLEROFASCIMO . Occhi aperti e chi sa e può oli le armi , ci sarà da divertirsi .

  218. per anton
    sono italiana vivo in italia e solo qui sopra puoi scrivere le cavolate che dici tu
    prova sul giornale o gli altri sempre di partito oppure prova a dire le stesse cose sulle televisioni di mediaset
    ti prego non offendere la mia intelligenza con le tue assurde negazioni di una dittatura talmente mimetizzata, che tu per primo che nei sei sicuramente stato l’artefice col tuo voto, cercando di denigrarmi.

  219. Sabina, ti stimo tantissimo e ti seguo anche dall’estero! Hai sempre dimostrato un grande coraggio e penso che tutte le donne consapevoli dell’esistenza della propria materia grigia in questo momento si sentano vicine a te. A quanto pare, al nostro ministro delle pari opportunità fanno orrore le persone che vendono il proprio corpo e, in base a questa affermazione di grande spessore intellettuale, discrimina le prostitute che stanno in strada. Dice che gli omossessuali in Italia non sono discriminati e non si occuperà delle coppie gay perché sono “costituzionalmente sterili” e poi davanti ai suoi colleghi europei deve precisare, un po’ imbarazzata che lei non ce l’ha con gli omosessuali. Questi si saranno chiesti: “Ma come c’è arrivata questa lassù?” L’unica risposta possibile, guardando quei suoi occhi ancora increduli, è che il ministro, probabilmente, “si fa orrore” da sé…e, per non lasciarla sola in questa tragica realtà, mi associo a lei: Mara, mi fai orrore pure a me!

  220. Vedete: da queste pagine ieri ho scritto un post di critica sia nei confronti della Sig. Guzzanti che della Sig. Garfagna. Ho replicato poi il post sul blog dell’Onorevole.
    Qui ho ricevuto palate di m….da, 17 di Voi “contrari se non sbaglio”, ma almeno è stato pubblicato. Dall’altra parte è stato censurato. Poco importa. Ma grazie comunque della Libertà.
    Andrea

  221. DROGA PARTY PER STASERA A CAMPO DE FIORI .
    PER LA LIBERAZIONE MONDIALE DAL CANCRO CAPITALIBERISTA AMERICANO .

    IERI HO STAPPATO TRE PREZIOSE BOTTIGLIE DI FRASCATI DEL 2007 .

    SI FESTEGGIA ALLA GRANDE SULLE TESTE DEI FASCISTI .
    VIVA DE GUILLOTIN .

    (Anton rallegrati non rimarrai disoccupato. A TE insieme al papa nazista riserverò il posto di leccaculo per il mio cane . Vedo con piacere che in quanto a leccar culi di cani fascisti sei uno specialista. )

  222. per anton
    mi dispiace a me personalmente non mi brucia niente, sono abbastanza grande, nel senso di età, da sapere che questi periodi bui purtroppo ritornano, il problema e che di solito hanno portato alla guerra, da qualsiasi parte si guardi dittature di destra o di sinistra,
    lascia stare Dio che quello che lo rappresenta e molto simile, se non superiore a te, negativamente si intende

  223. io sono d’accordo con tutto quello che dici sabina, tranne che per una parte che non è da sottovalutare….ricordiamoci che gli italiani sono una massa di idioti che corre ad applaudire berlusconi e lo stima nonostante lui continui a prenderci a calci tutti.
    le donne italiane non rimarranno in silenzio? tu ne sei sicura?sopravvaluti la nostra intelligenza. io so solo che ho appena 25 anni e nessuna prospettiva in italia. ho vissuto un solo momento felice negli ultimi anni ed è stato la notte delle elezioni di due anni fa…passata a piangere perchè finalmente berlusconi aveva perso….ovviamente la mia felicità è durata davvero poco. ho sempre votato e continuerò a votare tutte le volte che sarò chiamata a farlo ma parliamoci chiaro ormai si vota solo per scegliere il meno peggio, non c’è un solo politico in italia che possa realmente definirsi tale, nessuno.
    detto questo non posso fare altro che ringraziare te e quelli che come te mi danno ancora la speranza, anche piccola, che c’è qualcuno in questo paese che vuole davvero provare a cambiare le cose e lotta perchè questo accada.

  224. E allora ripeto lo stornello .

    E L’AMERICA FA IL GRAN BOTTO .
    PARAPONZIPONZI PO’.
    E I FASCISTI FAN FAGOTTO .
    PARAPONZIPONZI PO’.
    FINIRANNO TUTTI APPESI CON I PIEDI A TESTA IN GIU’.
    DAMMELA A ME BIONDINA DAMMELA A ME BIONDA’.

    E il guitto padano consiglia a tutti gli italiani di non vendere le azioni ….. MENTRE TUTTI SE NE LIBERANO , I PRIMI LE BANCHE E I GRANDI FINANZIERI e il delinquente padano per primo …. IL MAFIOSO CONSIGLIA A TUTTI DI RIMANERE COL CERINO IN MANO !!!!!!
    ————————————– —————————————— —————————————–

    OGGI MIGLIAIA DI STUDENTI IN PIAZZA CONTRO LA RIFORMA DELINQUENZIALE DELLA SCUOLA DI UNA MINISTRA fascista e CIELLINA DI MERDA ( nipote di un prete sodomita delinquente ex galeotto pluripgregiudicato e forse anche assassino, tale don Gelmini ) .
    DOMANI decine di migliaia di uomini e donne libere IN PIAZZA A ROMA CONTRO IL GOVERNO FASCISTA .

    Ci sarà uno speaking corner in piazza navona dove chiunque armato di microfono e megafono potrà esprimere le sua opinione sul criminale lodo del mafioso Alfano .
    ————————————- —————————————— ——————————————

    E’ in preparazione il più gran spettacolo del mondo . LA RIVOLUZIONE GLOBALE CONTRO IL CLEROFASCIMO . Occhi aperti e chi sa e può oli le armi , ci sarà da divertirsi .

  225. x anton
    leggi e impara cosa vuol dire libertà di parola e di opinione
    copia incolla

    Vedete: da queste pagine ieri ho scritto un post di critica sia nei confronti della Sig. Guzzanti che della Sig. Garfagna. Ho replicato poi il post sul blog dell’Onorevole.
    Qui ho ricevuto palate di m….da, 17 di Voi “contrari se non sbaglio”, ma almeno è stato pubblicato. Dall’altra parte è stato censurato. Poco importa. Ma grazie comunque della Libertà.
    Andrea

    meditate gente meditate

  226. sono contento che tante donne si dicono solidali con la carfagna.
    queste sollevano gli uomini da una colpa storica che finora e’ stata attribuita loro, e cioe’ la volonta’ di sottometterle, comandarle e sfruttarle.
    ora e’ finalmente chiaro che non e’ stato cosi’.
    le donne hanno volutamente scelto quella posizione, hanno preferito mettersi un gradino piu’ in basso (probabilmente perche’ cosi’ la posizione era piu’ comoda per i servigi che volevano offrire) e ribadiscono, giorno dopo giorno, che quella e’ la posizione che vogliono mantenere…
    loro non se ne fanno niente di un confronto alla pari in cui far valere le loro capacita’, ma preferiscono elargire un piccolo servizio in cambio di un generoso dono… come biasimarle?

  227. ce ne fossero di donne come Sabina!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!! avere quella là come ministra delle pari opportunità mi offende!! e di molto!!! come si fa a fare le multe alle prostitute in strada (che comunque lavorano !!) mentre ce ne abbiamo una “di alto borgo” seduta seduta su di uno scranno in parlamento che nemmeno lavora !!!!!!!!!!!
    Brava Sabina io ti ho sempre ammirato molto, continua così, non vedo l’ora di venire allo spettacolo. ciao

  228. Redazione banna e censura senza pietà questi quattro coglioni fascisti .

    Qui proprio non ce li vogliamo .
    QUI HANNO DIRITTO DI PAROLA SOLO GLI UOMINI LIBERI .

    I fascisti rimandateli a leccar culi di cani di preti e di mafiosi prego .

  229. ho un’idea,
    ma perchè non anticipiamo 1.000.000 di euro alla signora Ministro Mara Carfagna?
    s’inizia a fare la colletta subito, da oggi.
    così non va più in tivvù, tuttain paranoia, a parlare di cose imbarazzanti,
    che probabilmente le ricordano momenti difficili della sua vita e la fanno ancora soffrire,
    così sembrerebbe dallo sguardo…

  230. mi piacerebbe sapere se il sig. Matteo si è meravigliato allo stesso modo quando sugli scranni di Montecitorio sedeva il deputato ( o la deputata ) mezzo uomo e mezza donna di Luxuria. Avrà avuto lo stesso pensiero?

    ” Io penso che siamo usciti dalla grazia del Signore. Stiamo parlando di un Ministro del Governo, una persona che ci rappresenta, che dovrà mettere in azione piani per la salvaguardia del nostro futuro, per l’integrità della nostra morale, per la parità delle opportunità fra diversi ceti della popolazione. E, Cristo, io non voglio che pensi al mio futuro una valletta, una che ha scelto di denudarsi per pagarsi da vivere. Io voglio una laureata, una che si è fatta due co..ioni così fra stage, dottorati master e progetti vari, una che ha viaggiato e che si è formata all’estero nelle migliori università del mondo”.

    ora il Sig. Luxuria guadagna partecipando ad una trasmissione della rete di Stato, pertanto con denari sia mie che Suoi, Sig. Matteo, e a mè questo mi fa incazzare…
    ps. Luxuria non era un ministro ma era un deputato dell’allora maggioranza.

  231. x davide
    oddio ce ne vuole a dire che sia intelligente la carfagna, non mi sembra di averla mai sentita parlare di cose colte, quello di cui parla spesso e scritto dallo staff della CASA DELLE LIBERTA’
    ce ne vuole da qui a dire intelligente, intelligente è Cabibbo e altri ma non la carfagna che non penso nemmeno molto colta.
    quanto la bellezza nessuno la mette in dubbio, ma questo non è un suo merito mentre cultura e altro lo sarebbe stato

  232. Solidale in pieno. Daccordo per un’eventuale colletta.
    Forse te l’hanno già proposto e forse avrai già detto di no (perchè ognuno desidera fare il proprio mestiere), ma perchè non ti dai alla politica, quella ufficiale, intendo, al posto di una di quelle figure squallide che vediamo sui banchi di Montecitorio?
    Sei una persona lucida ed appassionata. A patto che così tu non ti spenga, penso ci sia un forte bisogno di una persona come te.

  233. Alla Signora o Signorina Bruna Gazzelloni vorrei solo ricordare cosa è sucesso ad un presidente degli Stati Uniti per essersi fatto fare un blow job da una certa Monica .Sui giornali di mezzo mondo se ne parlato , lo stesso presidente è stato accusato di aver mentito (spergiuro) , non si è taciuto nemeno un secondo su tutto quello che era successo e nessuno si è scandalizzato che se ne parlasse così apertamente. Nelle nazioni democraticahe ci sono stati ministri , parlamentari che si sono dimessi per aver frequentato una prostituta (per es. caso Profumo – Inghilterra) mentre da noi si deve mettere tutto a tacere ed anche querelare. Adesso il Ministro delle Pari oppotumità si erge a moralista multando clienti e prostitute e si offende se qualcuno le ricorda che il suo passato non era certo così morale. Si comincia con i culandari e si finisce con le pompe ; io se fossi nel Ministro , così moralista, andrei in televisione a dire che quello che ha fatto fino a un paio di anni fa era moralmente degradante e che se ne vergogna , invitando le ragazze a non seguire il suo esempio e come colpo di scena finale mi dimetterei e andrei a fare opere di solidaretà in Africa ad aiutare le donne africane a non cadere nella prostituzione . A scusate mi ero addormentato e stavo sognando …………………

  234. Certo che sulla tua psiche hanno fatto proprio un bel lavoro Davide, prova a mettere la testa sotto l’acqua gelata puo’ darsi che rompi l’incantesimo che ti hanno fatto. Tu paragoni quella valletta con SABINA GUZZANTI?? che fate a gara tu e silvio a chi le spara più grossa, bravi. Noi non siamo comunisti siamo uomini liberi, tu invece sei schiavo ora e per sempre se non ti svegli, schivo del potere perchè non hai le tue forze per sopravvivere, hai bisogno di quel nano per andare avanti.

  235. Avere come ministro per le pari opportunita’ una che “ha fatto strada” mercificando il proprio corpo la dice lunga.
    Se fossi una donna mi sentirei profondamente offesa.

    Mi chiedo una cosa, il famoso decreto contro le prostitute.. la carfagna l’ha fatto perche’ teme la concorrenza ?

  236. Valerio Massimo Scrive:

    10 October 2008 alle %10:%Oct 0 0
    Quella donnina smunta, con gli occhi che debordano dalle orbite, eternamente stupiti e persi nella appagante vuotezza di un ministero di cui non capisce nemmeno l’esistenza; quella bambina che siede composta come bimbetta verginella che ha appena fatto l’occhiolino malizioso al professore; quella sedicente ministra che legifera col tono idiota dell’universitaria saputella, non è, non può essere la smutandata ballerina calendariata ed appesa nel retro cabina di camionisti in cerca di puttane. Io, almeno, non ci credo.
    Le hanno preparato una leggina contro clienti e prostitute con relativo inganno, così, come si dà una scopa in mano ad un disoccupato giusto per dire che qualcosa in fondo fa. E’, dice, una questione di morale. Le credo, non è, non può essere quindi la stessa che dentro You Tube vola sulle braccia di un ballerino con il sederino in bella vista a due metri d’altezza.
    Vuole ora un milione da Sabina, non c’è dubbio, ha ragione: Sabina, mentalmente instabile, non ha capito che di carfagne ce ne sono due!
    Scusate comunque la correttezza del mio linguaggio: io un milione non ce l’ho.
    Un saluto a tutti gli amici di Sabina ed uno particolare a lei.
    Valerio Massimo

  237. Cara Sabina, ti seguo da un bel pezzo e ti ho sempre ammirata. Magari ce ne fossero come te!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
    Continua, SEI UNA GRANDE!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
    Maria

  238. perchè scrivono quelli che non la pensano come la guzzanti su questo blog?
    forse perchè è il solo che gli da spazio?
    oppure perchè anche loro hanno bisogno di un pò d’aria di libertà che nei loro giornali non trovano?

  239. le intercettazioni esistono eccome, basta andare su emule e cercare “intercettazioni berlusconi”.
    la carfregna il milione che gli darai tu (tanto ce n’hai tanti) se lo tiene per il make-up, o aprirà case famiglia per le rumene strappate dalle strade grazie a lei.
    dovremmo essere contenti che sia limitata alle pari opportunità e non le sia assegnato un ufficio più importante, però purtroppo chi di melandri ferisce….
    ciao

  240. I servi hanno recepito il messaggio e stanno obbedendo agli ordini dei padroni e delle loro sciantose… Redazione, forse è il caso di bannare gli autori di questi vili attacchi

  241. L’ascella pezzata della Mara Nazionale la diceva lunga sulla tensione (mal celata sotto quel calco di gesso buttato sulla poltrona) da “bambina beccata con le mani nella marmellata che cerca in tutti i modi di convincere che quelle non sono le sue mani”…e credetemi: potevo essere molto ma molto più scurrile nella metafora*
    Mentana poi è stato anche peggio: perennemente sull’orlo dell’orgasmo, ammiccava con la Maruccia come un ornitorinco in calore…che spettacolo pietoso!
    Ah Sabì, ce se vede a Vilipendio e sarai grandiosa come sempre!
    Daniela

  242. è una violenza silente generata da messaggi subliminari ad alta corruzione mentale…capirai quando aprirai la tua mente, prova con l’acido

  243. Se sfogliate questo sito troverete mille opinioni e tutte pubblicate… Quindi un grazie a Sabina Guzzanti che da voce alle persone .
    Passiamo ora al sito di Mara Carfagna ,ovvero al suo blog… Nel giro di 2 giorni la signora ha pubblicato solo 10 commenti . Io ho scritto 3 volte come cittadino delle mail in cui chiedevo appunto spiegazioni di coerenza ai suoi gesti politici…Ovviamente sono stato per tre volte censurato e credo proprio che come me chissa quante lettere sul suo sito http://www.maracarfagna.net vengano censurate.
    Allora mi chiedo , un ministro dovrebbe essere al servizio dei cittadini e non censurarli ,ma probabilmente il ministro non è all’altezza di reggere il confronto.
    Non è una novita che si debba chiedere come mai è finita proprio li vista la sua impreparazione politica e culturale e visto il suo passato che non è compatibile con il ruolo di importanza sociale che dovrebbe svolgere. Continua ad uscire con slogan anche del tipo che lei non discrimina gay …quando si sa benissimo quanto sia odiata per il suo ruolo scomodo sulla poltrona che occupa…In quanto al sociale dopo le balle che ha inventato come leggi antiprostituzione ,che sono praticamente inapplicabili ci si chiede se enunciare slogan fini a se stesso possano essere visti come politica seria o buffonate.. La legge sulla prostituzione è una bufala e non può essere messa in esecutvo per ragioni processuali, costi e molto altro…Insomma una bufala come lei …. Ma che si nasconda e se ne vada a casa.

  244. Cara Sabina,

    ti seguo sempre con molto interesse, ti considero quasi una amica, per le tutte le volte che mi hai fatto ridere e riflettere.
    Io non sarei arrivato a quel livello di durezza nel fare satira su un Ministro della Repubblica, chiunque esso sia e per qualunque ragione si trovi nella posizione che occupa.
    Spero di vederti presto nel tuo nuovo spettacolo, sei grande.

  245. Bene, bravi! Continuate a scrivere su questo blog, magari poi andate anche vedervi lo spettacolo Vilipendio (un nome un programma) così il conto della Si.ra Guzzanti ritorna a livelli di pinguedine suffiecienti perchè forse la smetta di romperci i maroni con le sue isteriche furberie.

  246. Beh , voglio dire una cosa.

    Che meriti ha ha Carfagna per essere ministro?
    Con tutte le donne in gamba, colte e preparate che ci sono in Italia!

    A parte la tresca col berlusca, che sono affari suoi, credo che come ministro
    sia inadeguato.

    Bsogna riscoprire i principi della MERITOCRAZIA.

    Ma se ne parli male … Ti chedono un milione di Euro

  247. Su Emule!? ahah e di sicuro sono vere!!ahah
    Cmq complimenti alla Guzzanti quando ha deriso la Fallaci in punto di morte deridendola della sua malattia! Complimenti, una persona molto gradevole!Comunista!

  248. Scusate ma non ce la faccio a leggere tutti e 400 i coommenti, quindi forse sarò ripetitiva.
    Volevo solo ricordarmi-ci-vi che è stato detto in quella sede che Sabina Guzzanti è una donna instabile, fragile e qualcosa del genere…alla faccia della signorilità della Carfagna, dei suoi vestitini a modo, dei suoi occhioni tipici di chi finge attenzione. 8-|
    Sabina..lo so che tanto in televisione, anche se ti chiamano, non ti danno molto spazio, ma…..TI AVEVANO INVITATA?!?! Che senso ha fare una trasmissione del genere senza contraddittorio..?!?!? E’ una cosa così subdola..

  249. Sig. Davide è vero la Carfagna è laureata a pieni voti in giurisprudenza , evidentemente già aveva capito che le sue qualità “oratorie” l’avrebbero portata lontano.Attento a non farti beccare mentre ti fermi a guardare qualche trans……..

  250. Io credo che Sabina abbia le idee molto chiare su tutto. Non confondiamo una certa timidezza e riservatezza nel privato tipica dei veri artisti con la sua immagine pubblca decisamente istrionica. A Sabina comunque tutta la mia stima come Donna e come Artista…

  251. mara carfagna
    Nel 2001 si laurea in Giurisprudenza presso l’Università degli Studi di Salerno discutendo una tesi in Diritto dell’informazione e sistema radiotelevisivo.
    Il 15 febbraio 2007 al seminario Donna, vita e famiglia, da lei stessa organizzato, la deputata Carfagna afferma che «non c’è nessuna ragione per la quale lo Stato debba riconoscere le coppie omosessuali, visto che costituzionalmente sono sterili» e che «per volersi bene il requisito fondamentale è poter procreare»[9].
    QUESTO E’ IL MINISTRO DELLE PARI OPPORTUNITA’

  252. Io penso che una persone come la Carfagna a capo di un ministero, noi italiani e italiane, ce la meritiamo: ci basta una ragazza vestita ad hoc, con gli abitini sobri ed i gioielli giusti (avete idea del tempo che ci vuole per mettere sù quell’addobbo perfetto?), per essere rassicurati sul fatto che sia adeguata al ruolo. Il suo curriculum, anche se è conosciuto da tutti, non conta NIENTE, anzi…

  253. Se c’é una donna psicologicamente fragile è la Carfagna che è stata perseguitata per anni da uno stalker e il primo DL che ha tirato fuori ha creato il reato di stalking. Successivamente il decreto anti prostituzione. Quindi voi donne del popolo che andate la mattina a fare la spesa al mercato, state tranquille che chi vi telefona la notte sarà perseguito però se volete fare qualche marchetta sarete multate.
    ringraziate MARA LA BERLUSCAGNA

  254. Ma dico, signori, ma tutto quello che dice la Guzzanti è oro colato???!
    La sua non è più satira, ma razzismo e preconcetto bello e buono!
    Per me quello che ha detto sulla Carfagna è “la stessa cosa” che dire ad una persona di colore che è uno sporco negro solo per il colore della pelle e che è uno spacciatore solo per quello o perchè l’ha sentito dire!!!!
    Ma scherziamo! Ma dove siamo, questo è un paese civile, non facciamo i pecoroni che ascoltiamo a bocca aperta chi va contro corrente solo per partito preso, ragioniamo con la nostra testa.
    Nessuno è colpevole , in una “democrazia”, se non è considerato tale al “termine” di un regolare processo, e non solo perchè qualcuno si diverte a spargere voci di comodo ed ha un “microfono” per farlo!!!
    Se io dicessi di qualcuno di voi la stessa cosa, così solo per divertirmi o … per “diventare famoso”, a voi piacerebbe? Gli altri che non vi conoscono vi crederebbero?
    Non fidatevi mai delle “parole”, guardate solo i fatti!!! Sono quelli che contano! I fatti non sono quelli che ci “dicono” gli altri o i media.

    La Guzzanti dice che le intercettazioni ci sono, ma dove sono? Se sono segrete, lei come fa a conoscerle. Altrimenti come si permette di dire cose così di cattivo gusto e pesanti sul sentito dire!!!

    Intendiamoci, non sono di parte e lungi da me di parlare di politica, è un discorso sui diritti e la buona educazione di un popolo “civile”!!!

    Non conosco la Carfagna e non voglio conoscerla, ma è un esempio come tanti ormai su come la gente faccia i processi in piazza come nel medioevo con la caccia alle streghe!

    Se la Carfagna risulterà essere un incompetente nel suo lavoro ci saranno i mezzi civili di una sana democrazia a rimuoverla dal lì.

    Ora non vorrei esagerare, ma vi ricordate del caso Enzo Tortora…..?

  255. L’On.le Carfagna, paladina delle giovani donne in politica, come coordinatrice cittadina di Forza Italia a Salerno, ha boicottato in ogni modo l’ascesa di giovani attiviste,seriamente motivate e competenti. ha impedito con ogni mezzo che al parlamento venissero candidate donne serie e politicamente competenti a favore di nullità e indagati.
    Completamente isolata,circondata da pochi yes men e yes women ha interrotto ogni rapporto con i consiglieri comunali e circoscrizionali democraticamente eletti in città nelle file di Forza Italia. Il risultato è stato un completo azzeramento del partito,l’interruzione di ogni rapporto con gli elettori e con il territorio,un totale malcontento tra i seguaci del partito.
    Un concreto esempio di incapacità politica nel gestire e organizzare un partito in città.
    A fronte di questo evidente fallimento ha ricevuto in premio la “nomina” (parole sue pronunciate a Matrix) a parlamentare della democratica repubblica italiana e l’ulteriore incarico a Ministro per le pari opportunità.
    Resisti Sabina!
    La prova dell’infondatezza della sua richiesta è nella stessa strada processuale scelta. Come mai ha preferito l’azione civile in luogo di quella penale? Forse il timore che il P.M., incaricato di verificare la fondatezza di una sua eventuale querela, potesse chiedere l’acquisizione a mezzo di un sequestro delle famigerate intercettazioni telefoniche ha spinto i consiglieri dell’On.le Carfagna a preferire una via processuale di natura civilistica a impulso di parte.
    Non mollare! querelala tu. Ti ha dato della “DISTURBATA MENTALE” in televisione. Presenta una querela nei confronti di Mara Carfagna. Nella peggiore delle ipotesi ritirerà la sua ridicola citazione civile. Spero di leggere presto una tua risposta su questo blog. A presto.

  256. X davide
    sono una signora ma mi verrebe da dirti tante di quelle parolacce che non mi besterebbe un giorno dentro il confessionale e come minimo don dario mi darebbe 69 (ti è piaciuto il riferimento) rosari da dire

  257. a tutti quelli che si scandalizzano per gli attacchi ingiustificati alla Carfagna: il problema non è di aver fatto calendari 10 anni fà….è DI AVER FATTO SOLO QUELLI!!!

  258. Cara Sabina
    complimenti per la tua forza, il coraggio di dire quello che si pensa e vivere per quello che si dice spaventa tutti, tu ce l’hai.
    Condivido molto di quello che dici, ma quello che mi spaventa è leggere alcuni commenti…, ci hanno davvero annullati?
    Come mai ci facciamo sempre meno domande? Perchè spariamo giudizi e non ci preoccupiamo di verificare, di ascoltare?
    E’ tutto molto triste, come possiamo discutere di argomenti che riguardano tutti, quando molti dicono che non esistono.
    Quale pulsante va premuto per far svegliare la gente?

  259. Ciao Sabina, mi ricordo i tempi di Avanzi. Che risate. Mi piacevi tanto. Ora tutte queste volgarità. Veramente, non ti si addicono.
    Sebbene la Carfagna non mi piaccia assolutamente, questa volta mi sento di schierarmi a suo favore, per quanto possa valere la mai opinione.
    Perchè crocefiggere una persona per aver mostrato il proprio corpo in TV o sulla carta stampata? Perchè una soubrette non può diventare ministro?
    Reagan divento’ PRESIDENTE degli USA, Arnold è governatore della California … e il suo corpo e sederino da terminator, chi se li dimentica?
    Eppure, forse perchè uomini i due sopra possono passare da tv a politica senza problemi?
    Mara e Sabina. RIappacificatevi e smettetela di litigare a causa di Berlusconi!!!

  260. Ma signor Paolo si faccia un giro in Inghilterra, democrazia esemplare… e si accorgerà che la satira li è ben più pesante .Troppo facile dire ‘frasi fatte’ e invocare di ‘democrazia’… l’esempio suo è quello di chi vuole impedire alla gente di farsi una bella risata…forse questo è molto più antidemocratico della democrazia che Lei invoca.

  261. L’Italia è stata rovinata dai politici e da queli come Lei che siete l’altra faccia della stessa medaglia……..

    Dopo la porno star …il trans….che per Lei e per quelli come Lei erano ventate di libertà culturale la Carfagna perchè da tanto fastidio.?????

    Il Suo problema nasce da molto lontano…la poca educazione e una malsana carenza di autostima….mi creda ..vada a lavorare, le farebbe bene!!!!

    Chicco

  262. Apprendo con estrema soddisfazione che non ti abbiano finanziato il film: peccato che ne finanziano altri, comunisti o fascisti che siano. L’operaio e l’extracomunitario che si spezza la schiena sui pomodori ti devono riempire il portafogli per le tue esternazioni artistiche, vero? Ma vai a cagare, artista dei miei coglioni!!!!

  263. Franca non ci fare caso a questi individui perchè li pagano per entrare a far parte di un blog che non gli appartiene, trasmettendo la loro confusione e limitazione mentale. Non li considerate. Quando si accorgeranno che l’unico ad ottenere benefici di questo governo è soltanto il clan di berlusconi, sarà troppo tardi per loro ma di certo non per noi. RESISTIAMO

  264. Insomma ma che calderone . In primo luogo una persona si giudica in base alle proprie idee e al proprio programma. Non vedo lo scandalo di voi bigotti nel vietare ad un trans di entrare in politica. Quindi non rasentiamo la pura idiozia. Nessuno puo’ discriminare in questo modo tipicamente ignorante .

  265. X Piep : se il papa avesse proceduto con un’azione legale verso Sabina allora si sarebbe trattato di un ritorno all’inquisizione periodo nel quale il proferire una critica o ironizzare sul papato avrebbe portato direttamente al rogo (non figurativo) passando per vari tipi di torture . Questa volta il papato ha dimostrato più intelligenza di una laureata in giurisprudenza.

  266. La Carfagna a Matrix faceva pieta’…Dire che Sabina instabile e’ stata un becero tentativo, studiato a tavolino, di gettare discredito!
    P.S. Provate a clicacre sul nome del troll “METAFISICO” sarete portati nel sito dell’unico stato assolutista rimasto… ahaha

  267. Cara Sabina, sono di destra ma di destra non berlusconiana, volevo solo dirti di proseguire così la satiraq politica serve, mi piace e la so apprezzare. ciao ed in bocca al lupo.

  268. Evvia i lobotomizzati! Ma quanti ce ne sono. E il problema è che aumentano sempre più. Il Berlusconismo ed i Berluscones stanno riuscendo nella loro impresa. Fortuna che la mia compagna (vivo nel peccato, lo so) è una c.d.extra-comunitaria, e quando l’Italia sarà diventata il regno del CaiNano e dei suoi sputamerda ho un’ancora di salvezza nell’emigrazione verso il suo Paese, che tra l’altro tra un po’surclasserà l’Italia. Ho sempre cercato di andare avanti e tentare di combattere il Nanesimo, ma francamente ultimamente sono abbattuto e sto desistendo, perciò onore a Sabina, che, nonostante la disgrazia di avere un lobotomizzato in famiglia, continua ad andare avanti nella sua sacrosanta battaglia. Ormai nel mondo siamo delle macchiette, meditate gente.

  269. Guszanti: Alfano, non concede autorizzazione a procedere
    “Ho deciso così — ha spiegato Alfano — conoscendo lo spessore, l’autorevolezza e la capacità di perdono e di dimenticare del Papa, tutte cose che prevalgono su queste offese”. Inoltre “l’accusata — ha aggiunto — si è assunta la responsabilità di quello che ha detto”. Ma soprattutto secondo il ministro “la stagione delle riforme impone di spegnere i fuochi e non di applicare nuovi incendi”.
    La capacità di perdono del Papa!? Ma chi vogliono prendere per i fondelli!? Diciamo che “qualcuno” nella PdL ha pregato in ginocchio di lasciar correre le marachelle della Sabina…
    Attendo spiegazioni, ma dubito che qualcuno abbia qualcosa di sensato da dire a riguardo. Le motivazioni del Ministro sono talmente ridicole che non meritano commenti. Nmemeno all’oratorio si sentono cazzate del genere. Ca’ nisciuno è fesso!

  270. Certo che la dialettica di Tommaso dimostra la morale di questa gente , bravo anche tu laureato in Giurispudenza o lettere e filosofia ?

  271. Ciao Sabina,voglio farti gli auguri per questo nuovo sito dato che ancora non l’avevo visto; volevo inoltre esprimerti piena solidarietà per l’ennesimo attacco da un(una) servo(a) del nano,vedere la carfagna è già di per se un’ esperienza tragica (quegli occhioni alla bambi), ma sentirla parlare è semplicemente imbarazzante.Non avevano un posto in qualche riality aziendale anzichè appiopparcela come ministo della Repubblica

    Non mollare mai!!!

    ps. Agli utenti: è possibile esprimere una opinione(di qualunque versante sia…si chiama democrazia) senza per questo esprimersi con sproloqui così pesanti?non voglio fare il moralista, oltretutto abbiamo un bel vocabolario d’italiano per dissacrare il nano….
    ciao a tutti.

    RESISTERE,RESISTERE,RESISTERE!!!

  272. Ripeto, nullità come tommaso o andrea, “mandati” da qualcuno, probabilmente da qualche mafiosetto locale del PDL di cui sono i leccapiedi, andrebbero bannati. Non si possono tollerare gli insulti (a Sabina, al Blog, ma soprattutto alla lingua italiana!)

  273. limitat: qui si parla di una valletta che ha succhiato l’uccello ad un polito ed è diventata ministro, che centrano i rapporti sessuali degli altri. siete ridicoli. Sabina ha espresso un pensiero che molti sostengono ma non hanno possibilità per farsi udire da tutti. Concordo che sia stata un pò volgare ma quando ci vuole ci vuole…

  274. per quelle persone che dicono che la carfagna è laureata…..
    beh,allora è proprio vero che all’università regalano le lauree,lei è l’esempio vivente di come si comprano le lauree….E DI CONSEGUENZA DI COME SI DIVENTA MINISTRO….perchè se tutti i veri laureati parlassero e pensassero come lei….POVERA ITALIA…..non sa mettere due parole,uscite dal suo cervello,una dietro l’altra….è come ambra angiolini ai tempi di non è la rai,le cose le venivano suggeirite da boncompagni con un’auricolare….ma per favore….è la vergogna della politica italiana….

  275. Ok.. Io adoro la Guzzanti, condivido con molti di voi il fatto che magari abbia esagerato con il tono ma sono convinto che molti italiani la pensino come lei. D’altro canto come molti hanno fatto risaltare, mi chiedo: come mai non ha avviato la procedura penale ma solo quella civile?

    Inoltre un commento per Davide e tutti quelli come lui a sostegno della Carfagna: io sono omosessuale dichiarato, come molti di voi mi definiribbere (e suvvia.. abbiate le palle per ammetterlo) un orecchione, frocio, rottinc***, finocchio ecc ecc ecc. Dunque secondo la vostra cara ministra non ho diritto ad innamorarmi, no? In quanto io non posso procreare, giusto? quindi cosa dovrei fare? rimuovermi i testicoli e trascorrere la mia vita da ermafrodito? Inoltre i testicoli in questione, a chi dovrei inviarli? Al vostro caro ministro per dimostrare che mi sono “adattato” alla sua politica?

    Fatevi un attimo un esame di coscienza ragazzi! La Sig.ra Carfagna vive nel suo bellissimo mondo e non ha idea di quello che succede nella vita reale.

  276. Ipse dixit:
    Andrea
    AVETE SOLO INVIDIA CHE NON POTETE GOVERNARE!!!
    FORZA BERLUSCA!!!

    L’Accademia della Crusca dovrebbe denunciarlo con l’accusa di “tentato omicidio alla Lingua Italiana”

  277. Cara Sabina, in quest’Italia allo sfacelo tu, Travaglio, Grillo, Di Pietro, Santoro e pochi altri rappresentate ancora una speranza per la libera informazione e la libera contestazione. Per quanto concerne la Carfagna, purtroppo la sua vita personale e professionale (con tutti i lavoretti connessi!!!) rappresenta lo specchio di come si fa carriera in questo Paese: anche se sei ignorante (nel suo caso, laureata a quarant’anni tra botte e spinte) ma hai un bel culo e soprattutto disposta a fare dei “sacrifici” basta che ti succhi il vecchio bavoso giusto, la carriera è assicurata. Che tristezza ma la zizzinella sempre adda finì!!!

  278. no, ma se mi consideri tale posso fare anche il comico, malgrado credo sia un arte troppo raffinata che non tutti possono fare, ma tanto a voi ci vuole poco per farvi credere le cose. Si sono un comico wow

  279. ciao sabina, beata te che hai tutta quella forza anche per tutte noi per gridare quello che anche noi pensiamo! Grazie di esistere

  280. ….Sei sempre strepitosa Sabina!! abbiamo proprio bisogno di chi ci aiuta ad indignarci!!! io direi che la querela della ministra-sexi è un altro trofeo da aggiungere alla tua splendida collezione. Continua così Sabina noi ti vogliamo bene e siamo sempre con te!!!

  281. X Jimmy: fino a che non saranno tutti come te, sarò libero di rimanere nel mio Stato. D’altro canto, la tua risma si determina agevolmente leggendo il tuo modo di “invitarmi” ad andare. Purtroppo non siete nemmeno capaci di sostenere una discussione civile…

  282. Volevo far notare al Solone con la compagna extracomunitaria (e chi se ne fotte?) che il “lobotomizzato” è comunque il padre della Nostra: non mi e sembrato carino offenderlo. Non ti sembra anche a te, bifolco?

  283. Un’altra perla di “Andrea”
    Da notare in particolare l’uso del congiuntivo e la concordanza tra soggetto e verbo (“L’operaio e l’extracomunitario che si spezza la schiena… ti devono”):

    “Apprendo con estrema soddisfazione che non ti abbiano finanziato il film: peccato che ne finanziano altri, comunisti o fascisti che siano. L’operaio e l’extracomunitario che si spezza la schiena sui pomodori ti devono riempire il portafogli per le tue esternazioni artistiche, vero? Ma vai a cagare, artista dei miei coglioni!!!”

    Chapeau!

  284. Che siete tutti morti o impegnati a parlare di fellatio (ah, povera Italia catto-comunista, bigotta e maliziosa) ? Nessun paladino della Guzzanti che mi spiega la storia del salvataggio Alfano ?

  285. No caro Jmmy (Giovanni suppongo) non sono laureato , solo diplomato e con il minimo dei voti . Fortunatamente ho fatto un’altra Università , i viaggi per il mondo e maledico il giorno che sono tornato qui ed assistere a tutto ciò. Ma adesso che ci sono lotto come posso contro questo schifo , lotto contro quelli che andavano in televisione ad osannare la finanza creativa e adesso ne dicono peste e corna; lotto contro quelli che si beccano 37 milioni di buonuscita dopo aver affamato una marea i persone . Mi sono fatto un’idea sulle buonuscite d’oro ,anzi me la data mio figlio che per sua fortuna è cresciuto in una nazione un po più democratica, a questi signori gli comprano il silenzio. A questi glie lo comprano invece alla Sabina glie lo impongono chiedendo un risarcimento .

  286. Carissima Sabina se tu hai le prove per dire quello che dici sulla Carfagna puoi parlare, puoi infangare, ma se nn le hai DEVI tacere! in uno stato di diritto ci vogliono PROVE. Se tu hai prove contro il Santo Padre allora puoi parlare se no DEVI tacere.
    Per le persone come te, come Travaglio e come compagnia bella che la nostra democrazia fa schifo. E’ sacrosanto che dei condannati con giudizio definitivo nn possono stare in parlamento, ma una volta che hanno scontato la loro pena tornano uguali a te e a me…altrimenti la pena a cosa serve.Voi siete i veri razzisti, per voi una colpa, un errore, un peccato, uno dovrebbe pagarlo per tutta la vita. Spero solo che che i vostri figli nn abbiano voi come esempi, ma abbiano come esempio il perdono e l’amore. Io nn sono un Berlusconiano assolutamente, anche a me per certe cose nn piace, ma nn mi sognerei mai di accusarlo su cose di cui nn ho le prove…! Che stato di diritto è un luogo in cui uno è colpevole ancora prima di essere giudicato, in uno stato civile una accusa dovrebbe restare segreta fino a quando uno nn è definitivamente condannato, e ci vorrebbe l’ergastolo per chiunque rende pubbliche certe notizie.
    Che schifo.

  287. X gio Willis: non scrivo certo le cazzate della Guzzanti che vede la pagliuzza della Carfagna e non la trave dietro le sue spalle.
    Anche Pecoraro Scanio faceva il ministro …La Carfagna per male che possa fare non può fare peggio di mortadella,Pecoraro Scanio,Bassolino,Jervolino ecc.ecc.

  288. E per chi dice che Mentana non e’ un lecchino dei potenti: fosse stato un giornalista serio (alla Gabanelli intendo) avrebbe invitato la Carfregna e la Boniver invece del monologo.

    Avrei voluto allora capire chi delle due mente. Perche’ la Boniver dice che le telefonate le ha sentite e la Carfregna che non esistono.

    CHI DELLE DUE ESPONENTI DELLA DESTRA MENTE?

    Mentanuccio, ma perche’ non hai le palle?

  289. Si quando non si sa cosa rispondere si scredita l’altra parte . Io parlo di una cosa e tu ne rispondi un’altra. Questo non è certo dialogo. QUI SI PARLA DI SATIRA POLITICA E LIBERTA’ DI ESPRESSIONE.

  290. Scusate ma dopo la manifestazione in Luglio a Piazza Navona avevo visto una vignetta…diciamo molto esplicita su quanto esposto da sabina in cui si vedeva il nostro amatissimo Premier con la Ministra con la bocca occupata…! Ma adesso non riesco a ritrovarla…purtroppo non ricordo l’autore…o forse non la trovo perchè l’hanno dovuta censurare…

    Qualcuno può aiutarmi??!!

  291. x Lobotom Jimmy. Penso che Sabina non sarà contenta del pensiero di suo Padre, ed inoltre io non l’ho offeso, mi baso piuttosto su fatti, come piace a Sabina: i vari caos innescati, poi finiti in un bicchier d’acqua, come ad esempio per Telecom Serbia, li ha fatti lui, mica io. In ogni caso, se c’è qualcuno che continua ad offendere sei tu. Poverino, gran colpe non ne hai, è la vostra scuola, come quella che vuole instaurare la Gelmini: un sistema che sforni ignoranti a più non posso, così il Nano e le sue Ballerine sono liberi di farsi i loro comodi…

  292. Leggendo gli interventi-nefandezza di “BERLUSCONI CAPOMAFIA” in questo blog, ringrazio ogni giorno il signore di non essere comunista.
    Il milione di euro chiesto dalla carfagna è la stessa cifra chiesta da un certo d’alema a forattini per una vignetta tanto famosa quanto ridicola se paragonata a quanto inveito dalla guzzanti, quindi cara sabina, si informi bene prima di proferire che si vuole creare un precedente castratore della satira, guarda caso il precedente lo ha creato uno dei suoi.

  293. la Guzzanti dopo essersi vista negare i finanziamenti statali per il suo nuovo “film” ha sentenziato

    “Sono tutti stimoli in piu’per cacciare queste muffe malefiche via dai nostri cuori e dalla nostra terra”.
    peccato che le muffe siano gli emblemi del parassitismo italiano: quei presunti attori-comici -saltimbanchi di sinistra che campano autotutelandosi e premiandosi tra di loro in miriadi di festival e minifestival, in barba alla meritocrazia.
    se volete produrre i vostri aborti “artistici” come MINIMO dovete AUTOFINANZIARVI

  294. Lobotom Jimmy: la differenza tra la mia scuola e la tua è che io riesco a sostenere una discussione senza per forza dover buttare merda in faccia a chi sta discutendo con me. Sarà perchè io avrò argomenti ed a te invece scarseggiano?

  295. “Bella donna, ma che tariffe”, definizione ermeneutica Ungarettiana, all´altezza delle frasi piú celebri pronunciate da esseri umani da quando la razza esiste.
    Inchioda la laboriosa ape operaia ad un destino irrefutabile e certissimo, la marchia indelebilmente, la distrugge nell´immaginario colletivo. Non potevi fare di meglio.
    Ne uccide piú la lingua che la spada….Ormai la satira consiste semplicemente nel dire la veritá, a tal punto siamo arrivati. Tu e Travaglio avete coraggio da vendere, complimenti.

  296. Totale solidarietà per la citazione, non tanto per la cifra assurda, quanto per il ridicolo di portare avanti unacitazione e allo stesso tempo offendere la “controparte” in trasmissione.
    Sono meno d’accordo invece sul sostenere che chi ha fatto calendari non possa fare il ministro delle Pari Opportunità. Ben inteso, la Carfagna resta inopportuna per il ruolo che svolge, e questo ormai è assodato, ma non si può pensarlo a prescindere, come un aut-aut. Come dici tu, il Ministero delle Pari Opportunità dovrebbe “agevolare le donne a farsi strada nel mondo del lavoro, negli studi e nella vita privata senza dovere accettare condizioni disagiate rispetto agli uomini”, di conseguenza sostieni che ci sono molte donne che accettano condizioni “disagiate” perchè fino ad oggi queste agevolazioni sono state praticamente inesistenti. Perchè una di queste donne non dovrebbe essere all’altezza di contrastare il percorso stesso con cui si è fatta strada? Visto che lo conosce dall’interno avrebbe anche delle armi in più. Dal momento in cui “scendono a compromessi” perdono lo status di donna? Le stiamo ghettizzando? Non dico che siano vittime, è stata pur sempre una scelta, ma una scelta/mentalità che deriva dall’ambiente maschilista in cui sono cresciute, ambiente da contrastare.
    Così dicendo si potrebbe arrivare persino a sostenere che (per assurdo) nessuna donna debba intraprendere tale ruolo, neanche chi ha dovuto faticare il triplo di un uomo per arrivare dove è arrivata, perchè ha “accettato” stipendi più bassi, livelli inferiori ai propri meriti, ha dovuto attendere più tempo per raggiungere ciò che un uomo meno meritevole raggiunge prima, etc…e quindi “ha svolto” quello che dovrebbe contrastare: spero sarai contraria a questo, vero?
    Ripeto, non è assolutamente il caso della Carfagna, ma sostenere che lei è inaccettabile al ruolo basandosi sul suo passato …le si fa un favole, a meno che questo non sia voluto per voler alleggerire i toni con una citazione alle porte.
    Considerare inaccettabile una donna con queste motivazioni è un pregiudizio quasi alla stregua di quelli che non facevano votare, o lavorare, o governare (ognuno terapportato ai loro tempi) le donne.
    Spero sia stato chiaro il concetto e che venga frainteso il meno possibile, si vedrà dalle eventuali risposte.
    Grazie

  297. Sabrina sei grande. Condivido parola per parola ciò che scrivi: mi aiuta anche a far capire ai miei colleghi stranieri che non tutti in questo paese che ha smarrito la decenza sono d’accordo a che una persona del genere sia stata posizionata (diciamo così) in un posto vagamente di responsabilità come un ministero. In bocca al lupo per tutti gli sviluppi legali della tua vicenda. G.

  298. Sabina, concordo con quanto hai affermato. Come donna (con un po’ di cervello) mi sento offesa. La Carfagna “mi” governa? E sulla base di quali qualità intellettuali o culturali? Purtroppo non è l’unico burattino di questo governo. Berlusconi-Mangiafuoco li manorva tutti. E’ dura ma non dobbiamo soccombere. Resistenza!!!!!!! (si può ancora dire?).

  299. Scusate ma dopo la manifestazione in Luglio a Piazza Navona avevo visto una vignetta…diciamo molto esplicita su quanto esposto da sabina in cui si vedeva il nostro amatissimo Premier con la Ministra con la bocca occupata…! Ma adesso non riesco a ritrovarla…purtroppo non ricordo l’autore…o forse non la trovo perchè l’hanno dovuta censurare…

    Qualcuno può aiutarmi??!!

  300. Sabina, hai capito cosa dice Carlo: fai lotte sensate, cioè quelle che ti vogliono imporre i Nanocloni. Se invece uno ha un’idea diversa, allora è semplicemente senza senso…

  301. Leggetevi il monologo di Maria.

    di Maria Novella Oppo
    Berlusconi dice che definire «veline» le ragazze che appaiono in tv è offensivo e razzista. Per consolare quelle che non riescono neppure a diventare veline, ha aperto loro le porte del partito, anzi del governo. È il caso di Mara Carfagna, per la quale, volendo, si poteva anche nutrire qualche sfumata solidarietà femminile, finché stava zitta. Ma ora che ha cominciato a parlare in tv (le avranno fatto seguire un corso da Maurizio Gasparri), possiamo finalmente attaccarla per quello che dice, non per quello che è. Ha cominciato prendendosela con le prostitute, che vuole semplicemente far sparire in orridi casini dove la loro reclusione sociale sia totale. A Porta a porta, ha ripetuto, a chi (Ritanna Armeni) non la pensava come lei: «Dici solo stupidaggini». Infine, a Matrix, ha detto che l’attrice-regista Sabina Guzzanti è una poveraccia con turbe mentali. In conclusione, se c’è una persona antifemminista e razzista, questa è la Carfagna, che per fare la velina non aveva la stoffa e per fare la ministra ad personam ne ha pure troppa.

  302. Franca Rame ce l’avrei vista molto bene come ministro delle pari opportunità….Per quanto riguarda Dario Fo’ è stato lo spettacolo teatrale di maggior successo a Shaftesbury Avenue a Londra ,quindi i dovuti meriti .

  303. Carlo a te l’arte la devono imboccare con il cucchiaino. Sabina è la più grande trasformista italiana, quindi se non hai rispetto per quello che succede in italia in questo periodo, almeno abbi rispetto per una grande artista come lei. infondo lei chi è per giudicare? Questa è una vera lotta sensata per questo a voi berlusconiani brucia!!

  304. qualcuno spieghi il significato di “monologo” a questi disturbatori…in particolare a Simone Pianetti che chiama Monologo un articolo di giornale!

  305. Comunque Sabrina fin dal tempo della TV delle ragazze e AVANZI eri da noi seguitissima anche in TV in inghilterra sul satellite. Dovresti tornare anche a far più televisione ,non tutti hanno la fortuna di poter venire in teatro a vederti…Ci manchi!!!!!

  306. SPACCAGLI IL CULO SABINA!!! Non solo la Carfagna è una puttana da quattro soldi, ma si permette pure di insultare una donna con due coglioni così (scusate lo so che è un controsenso guardando al contesto ma non mi vengono in mente espressioni alternative) come te!! INCONCEPIBILE!!

  307. Ciao Sabina,
    credo che tu abbia fondamentalmente ragione a dire che una donna che ha costruito la sua carriera sulla vendita di immagini del proprio corpo non possa fare il ministro delle pari opportunita’. D’altronde, credo anche che tu abbia sbagliato a dire quella frase sui pompini. Hai accusato la Carfagna di un fatto preciso ( il pompino o si e’ fatto o no) , di cui dovresti avere le prove. Dovresti anche poter dimostrare la causalita’ tra pompino e nomina. Altrimenti, non so se giudiziariamente, ma almeno “moralmente” sei “colpevole di dfifamazione o calunnia” Insomma, secondo me quella frase e’ un errore tattico, inoltre completamente inutile ai fini della tua campagna che, ripeto, e’ sacrosanta. Mi farebbe piacere sapere cosa ne pensi.

  308. Scusate ma dopo la manifestazione in Luglio a Piazza Navona avevo visto una vignetta…diciamo molto esplicita su quanto esposto da sabina in cui si vedeva il nostro amatissimo Premier con la Ministra con la bocca occupata…! Ma adesso non riesco a ritrovarla…purtroppo non ricordo l’autore…o forse non la trovo perchè l’hanno dovuta censurare…

    Qualcuno può aiutarmi??!!

    Per favore nessuno ha mai visto quella vignetta!!!????????

  309. X gio Willis. Che Dario Fo sia un’artista, non lo metto in dubbio e lo apprezzo molto.
    Ma quando vuol fare il politico…meglio lasciare perdere

  310. Al “compagno di fede” Marco: forse tu riesci a siegarmi la storia della non autorizzazione a procedere del Ministro Alfano nei confronti della Guzzanti, giustificata con il fatto che “il papa è tanto buono e la perdona”. Aspetto illuminazioni, visto che gli altri guzziantiani in linea nicchiano…

  311. Si Luigi…allora Grillo non può dire che Berlusconi è un nano psicopatico perchè non ha i referti medici…ma di cosa stiamo parlando?

  312. smettiamola di far finta di scandalizzarci perchè una persona ha lavorato in tv. La stessa gente che su questo blog (fintamente bigotto) fa finta di indignarsi non ha avuto da ridire niente quando la scorsa legislatura ci siamo ritrovati in parlamento una persona che la prostituta l’ha fatta davvero (Luxuria), eletta senza preferenza e quindi, in pratica, votata da nessuno. Il bigottismo (ripeto, finto) che si respira su questo blog è insopportabile.

  313. Tullio:

    sono giornalisti o attori. Non sono tenuti ad avere contraddittorio.

    I politici si. Questa e’ la differenza. Comprendi?

    Ma lo capisci che la Boniver (che e’ di Destra) ha detto che ha sentito le telefonate della pompa a berlusconi?

    Ma riesci a capire? LA BONIVER che e’ parte del Governo.

    Mentana in trasmissione ha avuto persino paura di menzionare il suo nome. Ha genericamente parlato di una “persona”.

    E’ Margherita Boniver. Stessa parte politica.

    Chi mente? La Carfregna ha parlato di una macchinazione dalla sua parte politica perche’ volevano la sua poltrona da ministro.

    A questo punto se 1+1 fa’ ancora 2 ( te lo suggerisco perche’ non credo tu sappia fare le addizioni…) allora se la Carfregna non ha fatto la pompa al nano trapiantato allora deve essere la Boniver ad aver organizzato la macchinazione perche’ lei e’ la maschilista gelosa che voleva la poltrona delle Pari Opportunita’.

    A quesot punto scegli tu. Preferisce il bocchino di Mara e Boniver che dice la verita’, o Mara e’ una santa e la Boniver e’ invidiosa.

    Una domanda sorge spontanea: ma di ki minkia siamo governati?

    Seconda domanda spontanea: ma ki li ha votati? Risposta: NESSUNO perche’ si vota con la legge-porcata cosi’ definita da un altro brillante esponente della destra : il simpatico e gioviale Calderoli.

    E Santoro invita a destra e sinistra. Ricordi il dolce Sgarbi?

  314. IL CROLLO POLITICO-FINAZIARIO USA ,DOPO LE TORRI ORA SARA’ IL$ A CROLLARE
    RESA DEI CONTI
    SI PUO’ PARAGONARE IL CROLLO DELLE TORRI CON IL CROLLO DELLA FINANZA USA

    SI SALVI CHI PUO

    crollo torre sud

    nella guerra desert storm son state usate piccole bombe nucleari a bassora rainews24

  315. Gio Willis, forse non è Sabina che non vuol fare televisione, lei credo la farebbe anche, il fatto è che non la lasciano andare in TV…

  316. Sostegno alla Guzzanti da una che si è laureata alla Sapienza a 24 anni in giurisprudenza, è avvocato da 4 anni e smazza tutto il giorno per avere poche molliche.
    E come me tante altre colleghe.

    Aggiugo, avrei apprezzato molto che la bella Ministra avesse portato con fierezza il suo essere bella,appunto perchè bella e femmina non è sinonimo di incapace; invece si è mortificata con completi da colleggialina ibrida e con il taglio di capelli da novizia….a proposito, è ufficiale che esiste il dolore reaumatico detto “ginocchio della suora”, per la posizione assunta durante le preghiere.

  317. Volevo solo commentare anche io il personaggio Carfagna:, con tutta la solidarietà possibile a tutte le donne vilipese: è una donna donna casa e chiesa (e quindi fa calendario nuda – per es con un bel limone in bocca a mò di porcellino arrosto), che conosce il significato del perdono (e quindi perdonerà la moglie di Berlusconi che forse ce l’ha un po’ su con lei ed il marito per le trombate non tanto celate), è austera (abbigliamento – ora che c’è – è piuttosto zitellesco) e soprattutto intelligente (vedi anche lo sguardo acuto – gli occhi sono specchio dell’anima), ha fatto una lunga gavetta (in TV, come il suo mentore…). Perchè tutti ce l’hanno con lei e la pigliano per il culo?? Forse perchè invece che il ministro sarebbe meglio facesse un po’ di minestra alla domenica del villaggio…Le donne che lavorano sono altre, e non sono né sceme né squilibrate. Questa sembra il bue che dà del cornuto all’asino…

  318. La cosa grave non è il fatto di aver detto ‘aver succhiato l’uccello’. La cosa grave è il ruolo che la Carfagna ha in politica , le leggi assurde ed impraticabili che propone …. Il suo passato discutibile che viene deriso e dico DERISO in tutta Europa come la burla Berlusconi che risulta un fenomeno da baraccone tipicamente made in Italy. Insomma ma svegliatevi, fate un giro in Europa per vedere cosa significa ‘Pari Opportunità’ e rendetevi conto come a livello di legislazione l’Italia sia ancora ai tempi della pietra.

  319. Sabina, sono una persona che cerca di essere diplomatica nella maggior parte dei casi, convinta che quando si hanno ragioni valide la calma e’ sempre una grande virtu’. Ma l’averti vista parlare in quel modo al no cav e’ stato davvero meraviglioso. La classica circostanza in cui quando ce vo ce vo. Le cose andavano dette e andavano dette esattamente in quel modo. Lo fai per sarita o per rabbia o per coscienza civile, non credo sia importante. La sola cosa da considerare e il contenuto delle tue parole. E’ la verita’, la Carfagna occupa la sua posizione esclusivamente perche’ l’ha data a destra e a manca ( questo lo dico solo ora e per questo contesto e mai piu’: viva la santanche’!), non ha meriti umani e professionali, e’ uno dei personaggi piu’squallidi che abbia mai visto sulla scena politica. Dov’e’ la chiesa? Perche’ tormenta la famiglia di Eluana e neanche richiama una che si dichiara profondamente cattolica e il suo culo ha fatto il giro del mondo? Be in effetti non mi sembra che sia mai sorta una questione del genere nel mondo cattolico. Ognuno e’ libero di fare quello che vuole, ma queste sono questioni etiche che andrebbero oltre qualsiasi regola religiosa. E poi dimenticavo, la storia della pecorella smarrita…..pecorella me lo immagino….ma smarrita non tanto…..di sicuro sa dove andare!! Questa sottospecie di donna come ministro delle pari opportunita’ e’ un ulteriore affronto di Berlusconi agli italiani (non il piu’ grave in verita’)….per la serie….FACCIO QUELLO CHE MI PARE. E se loro sono liberi e se la spassano…..figuriamoci noi!!!!
    Carfagna…non la dai a bere a nessuno …. tutti sanno perche’ sei li…..pure quelli della tua parte politica…..sei tu la pazza patetica……e se esite il Dio in cui tu dichiari ti credere…..non te la passerai molto bene.
    Forza Sabina….continua cosi!!!!!
    Grande

  320. Eravamo abituati a vedere ladri e corruttori, mafiosi della peggior specie ma sinceramente non pensavo si arrivasse a proporre alla nazione una troietta da quattro soldi, arrampicatrice sociale e politica, ebete e cerebrolesa… Una pupazzetta, insomma – che certi giochini, magari, li fa pure bene – ma sempre una pupazzetta!
    Luca (AP)

    Vai, meravigliosa Sabina!!!

  321. Sabina sei mitica, trovi sempre le parole Giuste , un milione alla Carfagna? (aneme d’o priatorio) da il mistero di Bellavista. il napoletano è sintetico e dice tutto. baci sabina da maria rosaria

  322. Per Lucia …E’ vero dimenticavo quel caso pietoso di Eluana, grazie di avercelo ricordato. Il tuo intervento merita la mia stima.

  323. Gio Willis, ti quoto in pieno. Circa 14 anni fa ebbi la fortuna di studiare per sei mesi in Svezia (ecco Lobotom che ora arriverà a redarguirmi e disquisire su di me…), e lì vidi cosa erano le pari opportunità, già allora…e già allora i miei compagni di appartamento, svedesi ed internazionali, se la ridevano per il Nano che “era sceso in campo” (per usare le sue parole. Mi immagino quante risate ulteriori si siano fatti in tutti questi anni…

  324. alberto Scrive:

    Allora sloggia. Vai a sentire le belle frasi colme di affascinanti locuzioni sul sito di ….Padania Libera, per esempio.

    L’ho fatto, accidenti! Ho risposto ad un microcefalo.

    Non seguite mai il mio esempio. Evitate di rispondere ai provocatori, lasciateli sfogare. Tanto poi si dissolveranno come …perma in gol.
    Noooo!!! Sono stato anche quasi quasi …volgare.

  325. Sabina, secondo me stai un pò esagerando…
    Alla fine sembra un accanimento un pò sulla persona.
    E poi, tutte quelle allusioni sessuali sulla Carfagna (che premetto non ho mai visto neanche in Tv e non mi interessa assolutamente) e su come ha fatto carriera sono le stesse che tante donne si sentono ripetere in continuazione…
    Non ti pare?
    Saluti

  326. poracci…
    ma c’è tempo….
    per ricredersi..
    per lasciare i cattivi maestri…
    per la disillusione..
    e per il rispetto.. verso chiunque…

    ci metterete un pò più degli altri ma sono convinto
    che riuscirete… basta fare un piccolo sforzo..

  327. tobby, abbi pazienza, ma se io me ne esco dicendo che tu fai i pompini nei cessi della stazione, e lo dico senza sapere niente di te, ti starei diffamando/calunniando o no?RIpeto, la campagna contro la carfagna e’ sacrosanta, ma la storia del pompino e’ proprio inutile, e dannosa.

  328. Beh, visto che nessuno ha le palle per rispondere alla mia domanda (perchè Alfano ha graziato la Guzzanti?) e siete tutti impegnati a parlare di fellatio come dei vecchi satiri e ninfe bavosi, sapete che vi dico. Arrivederci, keep wallowing in the mire (Jim Morrison) o anche “tenetevi le ghiande” (F.Guccini), ho di meglio da fare.

  329. Tullio, solo per ricordarti che la Clak è parte integrante del Berlusca-sistema, tanto che sul dizionario stanno valotando di portare la parola sotto la lettera b: Berlusclak!

  330. ti rispondo io..
    l’ha graziata per non farla diventare una martire…
    e Sabina non se lo aspettava… anzi un pochino le ha pure roduto…

    sai ora.. spettacoli, libri, video, non posso immaginare quello che sarebbe successo..
    con un unico risultato… farla guadagnare di più

  331. era mignotta fino a ieri e ora le sue ex colleghe le vuole pure multare…….che voltagabbana!!!!!FORZA SABRINA!!!!!!!!

  332. Ciao Sabrina, anzitutto grazie per esserci e per dare qualche poderoso calcio ai nostri intorpiditi neuroni; siamo stanchi di essere stanchi della politica e della società italiana. Eppur non ci muoviamo, spaventati di perdere quel pezzo di orticello che (a volte rubando anche noi!!!) ci siam conquistati. Mi spaventa che a votare il flaccido trapiantato sono anche i giovani, i vecchi e i poveracci, ossia chi più viene bistrattato dal sistema-Italia. Apriamo le menti, l’unica soluzione è non avere politici per trent’anni, ossia finchè non muoiono tutti quelli che ci sono ora!!! Ah, altra cosa: please, basta parlare di fascismo, ma soprattutto basta fascismo…le ideologie son morte e sepolte, ora è tempo di pragmatismo.!!!! Ciao Sabri, sempre con te.

  333. Metafisico, scusa ma la merdocrazia e l’impunità, come le chiami tu, sono i baluardi del vaticanesimo. O, ma dove hanno sepolto il boss della Magliana, mica a casa mia…

  334. Grande sabina! hai tutto il mio appoggio, aspettavamo una donna che aprisse gli occhi a tutte e che contestasse l oschifo maschilista che c’è in politica, continua così sei grande!

  335. X TULLIO: ma le tue non sono domande sono soltanto tentativi di lavaggio del cervello, basta dai la commessa è finita puoi andare.

  336. Gianluca, le ideologie saranno anche sepolte, ma purtroppo il fascismo è vivo ed in formissima…pensa che addirittura ho avuto un incubo incrdibile: che un fascista fosse eletto sindaco di Roma! Ma tra un po’mi sveglierò, oppure no?

  337. Gianluca, le ideologie saranno anche sepolte, ma purtroppo il fascismo è vivo ed in formissima…pensa che addirittura ho avuto un incubo incredibile: che un fascista fosse eletto sindaco di Roma! Ma tra un po’mi sveglierò, oppure no?

  338. Grazie per essere una delle poche voci libere. Sei una grande rompiballe ma non ti vorremmo diversa da così.
    Un abbraccio e buona fortuna nella lotta contro questi BOIArdi

  339. Sabina, al di là della satira a cui fortemente ti aggrappi e che usi come scusa e come scudo, non pensi di essere stata un po’ volgare in quello che hai detto nella manifestazione?
    Tanto che ti definisci Donna, ma sinceramente con quelle belle frasi sembri più uno scaricatore di porto

  340. Francesco. Grazie per la riposta. C’è una certa logica in quello che dici, forse è così. Anche se penso che la maggior parte degli italiani interessati all cosa . che magari apprezzavano la Guzzanti d’antan – non si sarebbe certo scandalizzati, gli insulti al Papa – con tutto che non condivido l’80% di quello che dice – erano veramente da avanspettacolo genere Alvaro Vitali (con tutto il rispetto per Pierino…)

  341. ma De Felice?
    qualcuno di voi lo conosce?
    provate a leggerlo.. è interessante…
    un dibattito storico sul fascismo si fa quando si hanno gli strumenti per affrontarlo..
    è facile sparare le sentenze.. ma argomentarle è più difficile…

  342. e perche’ non può fare peggio di mortadella, Pecoraro Scanio, Bassolino,Jervolino & C.?

    per ora ha fatto una legge ridicola per togliere le prostitute dalla strada forzandole a lavorare nei bordelli clandestini.

    E’ meglio? non so….io vivo in germania dove il ministro equivalente delle pari opportunita’ ha fatto si che le prostitute paghino le tasse, abbiano assistenza sanitaria e prendano la pensione…

    Non sono per strada ma lavorano in club e sauna pulitissimo e zero delinquenza.

    ma sai….qui in germania sono tutti comunisti….

  343. @linda cima
    hai detto:
    “…io adoro tuo fratello, peccato che abbia chiuso il suo blog, era veramente un blog UNICO E VERO…senza moderatori proprio ..”

    infatti Linda, ha chiuso direttamente il sito.
    forse per lo stesso motivo che ha portato Sabina a pensare di fare la stessa cosa non molto tempo fa?!
    l’abbiamo scampata per un pelo questa evenienza, la causa la puoi immaginare?
    Ciao

    P.S. @ redazione: da ieri pomeriggio alle 17,00 fino ad un’ora fa è stato impossibile entrare in questo sito.
    moltissima gente lamentava la stessa cosa da travaglio, grillo e altrove..
    cosa è successo, troppi contatti. spero sia così!

    @ Sabina:anche se dovessi perderla sta s-causa tranquilla, coi soldi che raccoglieremo
    ne avanzeranno talmente tanti che ce la faremo a farci un viaggio in messico (o dove decidiamo)”tutti” insieme
    *xx*
    http://it.youtube.com/watch?v=-WUxLCDHfmI

  344. premetto
    non sono cattolico… non sto qui a difendere nessuno.. né tanto meno ad offendere o accusare..
    però il leit motive di tutta questa polemica,,, è la superficialità…
    come può far ridere quello che ha detto sul Papa…
    oppure quello sulla Garfagna..

    oppure.. i commenti che si leggono su questo blog..
    molte sono volgarità gratutite… accanimento..
    la domanda che bisogna porsi è: questo atteggiamento dove conduce?
    cosa di migliore può produrre…
    a mio parere… modestissimo.. parere..
    di migliore non produce nulla..

  345. Le donne, la maggior parte di loro, non si scandalizzeranno mai cara Sabina!!

    Ve lo garantisco io. Guardatele anche come solo sgomitano per partecipare nel pubblico ai programmini della De Filippi. E queste sono la maggioranza nel paese, purtroppo.

    C’è una voglia d’ignoranza in questo paese che fa spavento!

    Ciao!

  346. Non sono italiana ma vorrei manifestare la mia solidarietà e piena condivisione del detto da Sabina. Non ho il diritto di voto non avendo (ancora…) la cittadinanza – e non saprei dire se ne sono dispiaciuta o contenta. Forse, più contenta, in quanto avrei avuto un “imbarazzo di scelta” (nel senso sarcastico).
    Ma, ai fatti “fatti” (scusate la battuta…….) ed al governo “in vigore” – mi VERGOGNO per l’Italia, mi vergogno profondamente che il mondo intero ci vede come dei pagliacci – quelli che mettono in governo (e per di più, le assegna un ruolo importantissimo, un ruolo che dovrebbe essere di grande aiuto, di grande speranze per le DONNE) una “quasi velina” che ha fatto dei calendari e che le ha pubblicate (nulla vieta, penso, di farsi fare delle foto sexy MA con la differenza di tenersele a casa propria, per “accarezzare” il proprio Ego..), una femmina (non mi viene nemmeno usare la parola “donna”, perdonate……) che si dimostra una permalosa e vendicativa a fronte della satira – e quando mai le persone famose non possano essere derisi satiricamente? Vogliamo veramente rilasciare una nuova Legge (tanto, non ne bastano mai, per proteggere quelli “potenti” – anzi, più “prepotenti”, permettetemi……..) che protegge le signorine tipo carfagna o cicciolina dalla satira? Dai commenti poco gradevoli anche della gente comune??? Che vergogna…..per l’Italia, per gli stranieri che ritengono l’Italia la seconda patria, per il popolo……… Il mondo (e credetemi che ne ho sentito in molti paesi) si sorprende di alcune nostre “scelte ad alto livello” che in un paese davvero libero, civile, CULTURALE ed “avanzato” non si sarebbe mai pensato di fare.
    Sabina, ti sono vicina e TIFO, sinceramente e fortemente, per te e per tutte le Donne Intelligenti, Colte, Autentiche – quelle VERE.

  347. Sabina… so che magari non e’ il modo adatto per certe cose… ma ti amo, alla follia!

    p.s.: Non ti preoccupare per i fondi che ti negano, tra un paio di anni se $god[rnd] vuole, ne avrai a sufficienza… e tutte queste buffonate che subisci ti avranno forgiato ancora piu’ bella e rampante… allora ti divertirai ancora di piu’. Se mi leggi, scrivimi per favore (tranquilla, non sono un fan pazzo; il mio e’ amore platonico!).

  348. Sabina sei immensa… proverò ad esserci a una data del tour, nonostante tu abbia ignorato il Veneto.. ma in fondo, come darti torto???
    schiaccia la carcagna, schiaccia tutti quelli che trovi per il tuo cammino… sono muffe, come dici tu.
    tutti, nessuno escluso.. da destra fino a… all’ambidestra!!
    un abbraccio, non mollare mai
    Alberto

  349. Il linguaggio è veramente scurrile ma non lontano da quello praticato in pubblico e privato da chiunque, okey è assodato, a dir cacca siam capaci tutti.

    Cara Sabrina ti voglio bene, ho scritto un breve racconto anni fa che inviai ad un quotidiano, orrendo e chiaramente impubblicabile, eppure ciò che mi interessava era che almeno una persona leggesse la frase: “Mi manca tanto Sabrina Guzzanti” , ti avevano appena cacciata.

    I documenti sono alla portata di tutti ma preferiamo lasciar credere che i vincitori abbiano conquistato la maggioranza assoluta perchè noi per primi non abbiamo votato e questo ci rende responsabili dellaMARAscesa anche se ad onor del vero non pensavamo ci fossero proposte + decenti.

    Ma quale di noi avrebbe onestamente rifiutato un tale incarico solo perchè impreparato? e di questo che si parla no? Di competenze capacità esperienza ecc ecc. sappiamo benissimo che al lavoro ci pensa lo staff, opure no? Sul sito del ministro Mara Carfagna ci delle foto che spiegano la sua attività, ben 91! i suoi gli occhi sono sgranati a causa dei flash e delle luci degli studi di posa televisivi; lei legge comunicati pensati e scritti da altri come la bibbia, non ha tempo per fare altro!!!.

    Da vent’anni in Italia si fabbrica spettacolo e la nuova è il ministro.

    Bye
    Sol

  350. Saby non ti preoccupare le donne che ti vann ocontro sono solo delle OCHE delle GALLINE senza cervello! Mi vergogno di essere donna a sentire certi commenti inutili.

  351. Sabina che sconforto leggere tante capre..
    Il problema fondamentale di questi detrattori non è tanto la loro precaria argomentazione sulla questione ( di fatti sembrano essere lì solo per sparlare di te, senza capire che sono per primi loro ad idolatriare la tua figura dal momento in cui si accaniscono contro chi conosco per nulla), ma l’assolutav e ideologica presa di posizione nei confronti di una sinistra che in Italia, tolta la pace dei martoriati partigiani, non è mai esistita..
    Parlo da non comunista (quindi potete aggrapparvi su altri/o..), ma in una fiction dedicata al simpatico Rino Gaetano c’è una battuta che io ho fatto mia e che dice che “quelli di sinistra hanno un congenito senso di colpa verso chiunque”. Il punto è questo, la sinistra italiana dovrebbe eesere meno permissiva nei confronti dell’abominio culturale del centro destra, ma questo dai tempi de dopo secondo conflitto mondiale. I destroidi e la feccia quale Almirante, Spadolini o i Mussolini sarebbero dovuti essere presi per gli attributi e impicacti a testa sotto come quell’altro scempio di verosomiglianza umana chiamata Benito Mussolini..
    Invece che si fa?..si trascura l’articolo della costituzione che vieta col carcere chi fa apologia di fascismo e si mettono in Parlamento elementi come Fini prima e la Lega poi..

    E ovvio e conseguenziale che con il dilagare di tannto analfabetismo civile e culturale nascano ministre improvvisate per la fellati fatti più o meno a dovere.
    La fellatio pubblicati su una testata di un giornale importante non su “Novella 2000”..
    La fellatio che non è fine a se stesso(chi se nwe frega se la soubrette in questione fa un chupa chops a Berlusconi piuttosto che al Papa..) ma che viene fatto per FARE CARRIERA. Questo è un altro punto che i mandati detrattori non valutano per comodità.La Guzzanti non incrimina la suddetta Giovannona Coscialunga per un pompino, ma per quello che vi è dietro ed una civiltà creata sulla qualità morale non può permettersi di far passare il messaggio: donna+sesso= ministra..
    Le femministe che fanno?..e quelle che non lo sono mai state, davvero si arrendono all’idea di essere solo serbatoi orali o vaginale di sperma mascolino?..io lo trovo ridicolo quasi quanto la donna che negli anni ha cercato di mascolinizzarsi per diventare uomo..
    Un altro discorso che non sta in piedi e questo continuo rinfacciare alla Guzzanti i suoi natali..ma perchè molti di voi hanno viaggiato di pari passi col pensiero genitoriale oppure lo hanno rinnegato, dimenticandosi il proprio cognome?..Sabina è figlia di quel senatore, quindi?..con ciò?..uio sono satro figlio di mio padre e voi del vostro, per cui?..raccomandata di più?..e cetrto, viste le epurazioni tv e le querele, proprio raccomandata mi pare..
    E poi..non ho capito, la Carfagna può avere privilegi con il nano coi tacchi e il riporto per non dire nulla e la Guzzanti che ha un cervellone non può abusare dei suoi?..ammesso ci siano, sia ben chiaro perchè Alfano non ha regalato nulla a Sabina si è solo attenuto alle regole che per quella gente è di per sè un miracolo e ha capito che non c’era vilipendio, ma semplice libertà d’opinione..
    Mossa voluta dallo stesso Vaticano per evitare di consacrare Guzzanti come vittima (anche se lo è stata)e dare a Ratzinger un tono da santo..
    E poi..n’altra volta la storia Grillo, Lutazzi, Travaglio che fanno i liberi ma vengono pagati?..ma perchè voi fate il vostrop mestiere per virtù dello spirito santo?..siete tutti carfagneschi e bravi con la bocca da lavorare il minimo per raggiungere il massimo?..ovvio che hanno un resoconto, altrimenti chi si metterebbe tra le fiamme per uan popolazione ottusa e medievale come la nostra!..ma questo non esclude che ciò che dicano abbia senso..cos’è, noi da qui dovremmo sforzarci a cpire l’insensatezza di questa melma governativa e voi no?..sapete che la Guzzanti manifestava anche contro Prodi?..e sapete che lo ha fatto e detto pure su D’Alema,Fassino e Luxuria?.dov’è la faziosità?..meglio i fazio e le Littizzetto che tacciono per rimanere incollati alla loro trasmissione?..
    Sabì, io mi meraviglio comeduri la tua caparbietà..saresti più comoda a spendere i miliardi di tuo padre, piuttosto che impelegarti in questo guazzabuglio socio culturale e non saresti tocacta da nessuno..anzi, Ratzinger t’inviterebbe pure in una delle sue loggie di fine settimana!
    Che il tuo esempio sia di monito ai partigiani del futuro:non lasciate più spazio ai sensi di colpa, l’oridine sarà ELIMINARE ogni forma di fascismo e di pensiero destroide, perchè una volta ricompatta la merda si scioglie solo con l’acido e non con i discorsi..
    E adesso dite che sono ditattore..lo sono e quindi?..dunque?..è ingiusto?..lo siete stati voi per secoli e continuate ad esserlo, mi pare sia venuto il momento di ribaltare i ruoli..e ripeto , non affaticatevi a darmi dello Stalin perchè dimostrereste solo di essere quello che già tyuttui sanno..dei coglioni?..anche, ma io intendevo dei mandanti..
    A proposito Sabì, premariamoci anche ai pornodivi in Parlamento Franco Trentalance e Siffredi sono (e non scherzo)dei potenziali nuovi volti per le prossime elezioni, qualora esisterò ancora una farsa democratica ed elezioni..
    P.S. Sabi vai sul sito di ChiaianoNODiscarica se puoi e almeno tu fa luce sulla reale situazione Munnezza a Napoli per nulal risolta, ma per molti addetti ai Tg del tutto scomparsa..

    P.S.II questa la devi senti Sabina: Riotta al tg Uno dice attraverso il suo sondaggio che l’Italia non è diventata razzista, “masolo intollerante agli immigrati ” e che è una “lotta tra poveri questa”..come se la fame agli occhi giustifichi dei vigili o dei poliziotti che seviziano senegalesi e prostitute..ma poi loro lotta de che che le divise guadagnano soldi a plate e che qui in Campania sono i migliori affiliati camorra e politica?..bah!!

  352. Francesco: a insulti rispondo a insulti. Mi da fastidio che un oca critica sabina, ofdio le eva contro eva le giudico solo galline senza cervello, ancora di + xke sono anche di destra!

  353. Brava Sabina.
    Il punto non è che tu debba essere sempre brava o meritarti una critica a , 2, 3, 4 o 5 stelle da Aldo Grasso o dai “fans”, non è questo, qui, il problema, quanto il poter vivere in un’aria trasparente in cui qualcuno possa, anche, dire delle cazzate soprattutto se rivolte al potere.
    Si confonde la riuscita di qualche battuta con la sua legittimità.
    Che paese (sempre più) squallido.
    Io ho nostalgia di Mafalda, Troppo Sole, Valeria Marini …… ma questo non significa che OGNUNO di noi non possa ridere, anche volgarmente, del potere.
    Non può esistere simmetria giustificata da patetiche frasi tipo “vale per tutti”, eh no non vale per tutti perchè proporzionalmente all’essere pubblici ed al potere che si riveste è consentito anche spernacchiare con qualche sputacchio.
    Poi lo stiamo vedendo tutti, per molti che dirigono questo paese è assolutasmente logico “impedire che si occpunino università, piazze” e che no sia mai non esiste il razzismo e la prevaricazioni, sono gli altri poveretti che malauguratamente sono scivolati su un pugno.
    La lobotomia dilaga colpendo anche le anime belle.

    P.S.: “Bella donna – ma che tariffe!” mi ha fatto davvero ridere 🙂

  354. Sopratutto nella parte centrale fateci capire quali commenti non sono idonei a questo sito che comunque si è e si sta dimostrando a nostrfo parere CIVILE, LIBERO e DEMOCRATICO.

  355. Cara Rosa
    sbagli…
    questa è una sirale.. e qualcuno deve avere il coraggio di interromperla..
    rispondi con educazione e signorilità..
    così ottieni 2 risultati:
    1. la sistemi,
    2. la fai riflettere..

  356. Daniela…
    dimostrate…. che siete donne fino in fondo..
    non vi potete offendere all’ombra di una persona, come Sabina,
    che ci campa su queste cose…
    diventate parte della commedia.. usiamo il blog per discutere
    e magari trovare anche una soluzione..
    ma così che senso ha?

  357. @
    ltomarelli:

    La democrazia è fatta così, io preferisco l’anarchia (sai com’è okkio per okkio..), ma non so quanta gente sopravviverebbe, soprattutto chi non sa tenere la bocca chiusa! 😉

  358. Rosa..
    non so se ti sei accorta ma tra i voti del PDL, la lega e UDC
    in italia più del 60 % sono di destra…
    pure il Weltronico sta diventando di desta…

  359. O Sabina, che dirti?

    Che hai detto la cosa che almeno il 90% per cento degli uomini ha pensato e pensa attualmente della Garf(c)agna..

    e lo pensano anche almeno l’80% delle donne, persino mia madre mi ha detto una cosa del tipo “ma quella da quant’é che si interessa di politica”?

    Ho visto su “iu-tub”:-) il filmato di matrix…. bello vedere come la suddetta con la c tra parentesi strabuzza gli occhi mentre fa le sue afferrmazioni in merito alla sua compassione, il tuo pentimento, ed il fatto che é cattolica… (scusa la battuta veramente di bassa qualità ma viene spontanea : “abituata la ragazza all’inginocchiatoio eh?” )

    Ma uno strabuzzamento di occhi in siffatta maniera fa effettivamente pensare che se non é un tic nervoso allora…che sia da verificare la sanità mentale di un’altra donna (oltre a te certo…)

    scusa se é poco, ma un abbraccio di conforto ed un grazie te li do’ di cuore.

    A proposito…ho letto anche della recente presa di posizione in emrito alla politica estera di Berlusconi da parte di tuo padre…
    forse é veramente l’alba di un nuovo periodo…

  360. Francesco, le attrici sono un conto non vanno in politica. Intendo che non è possibile nel 2008 che una donna x andare in politica deve far eun calendario..poi alle pari opportunità. Caxxo cn tutte le donne preparate che ci sono bisogna mettere proprio una come lei? ma che esempio da alle donne e sopratutto alle ragazzine che hanno come unica aspiraizone fare le veline?

    Daniela non ti rispondo nemmeno xke non sai nemmeno leggere!

  361. Questa sera ti vorresti gingillare
    fai un po zapping su un canale
    e ci trovi un deretano
    fai un sobbalzo dal divano

    Cerchi poi canale sette
    ma trasmetton solo tette,
    Poi ti guardi il notiziario
    ma nel servizio un calendario
    Nella nuova copertina
    c’è ritratta una Velina

    E la cosa è duratura
    e ti sembra dittatura

    Chissà se la scriveranno nella storia,
    o ci faranno un giorno di memoria?
    come carne da macello
    ti pilotano il cervello.
    Ti comandan lo stacchetto,
    Ti costringono a stecchetto
    ti riducon ad uno oggetto
    di te, Donna nessun rispetto.

    In tv in ogni momento,
    poi la trovi in parlamento
    a negar quel che tu vedi
    e levarti poi dai piedi

    Per le ragazzine un idol ne hanno fatto
    Tv con Stato han fatto un patto
    per precluderti il potere
    per nasconderti a dovere

    Le hanno elette reginette
    per mostrare loro le tette

    Che ti serve la cultura
    se puoi mostrare la scollatura?
    Son messaggi che ti danno
    Non gli importa se non ti vanno

    Se dimostri di aver testa
    C’è qualcuno che ti arresta
    Se ti mostri intelligente
    Ti trattan poi da delinquente
    Se dimostri di aver fegato
    Poi qualcun ti ha già scomunicata.

    Censurato il nome donna,
    Ti hanno messo in minigonna,
    ti usan solo per altrui bollore
    ti accompagnan a un calciatore.

    Hanno insegnato al ragazzino
    a trattarti da zerbino.

    Voglion donne finte, tutte uguali
    senza traccia di ideali
    vestite come fossero nei viali
    per far godere dei maiali

    Del tuo nome e non sol ti hanno spogliata
    per mostrar lor la patata

    In tv solo Veline
    che le trattan da galline

    Donna, ormai ti han censurata
    e han diffuso stà stronzata
    Ormai solo veline e Velone,
    ti hanno resa un invenzione
    e poi temon la prostituzione

    E’ finito ormai il fascismo
    finirà anche il velinismo

  362. SABINA… SONO INCAZZATO NERO PER QUESTA ITALIA CORROTTA, PER QUESTO GOVERNO LADRO… SE INCONTRI LA CARFAGNA DILLE DA PARTE MIA CHE NON BASTANO UN TAGLIO DI CAPELLI E UN ABITO SUCCINTO PER ESSERE CREDIBILI… DILLE DI VERGOGNARSI.

  363. Grazie Sabrina di dare la voce a milioni di donne che studiano, lavorano, soffrono e ogni giorno annaspano per non gettare 50 anni di lotte di emancipazione femminile nel cesso! Siamo tutte con te

  364. Fiore de lino .
    La zoccola fascista fece un pompino .
    Il nano padano la fa ministra .
    Dalle risate se spanza tutta la sinistra .

    E L’AMERICA FA IL GRAN BOTTO .
    PARAPONZIPONZI PO’.
    E I FASCISTI FAN FAGOTTO .
    PARAPONZIPONZI PO’.
    FINIRANNO TUTTI APPESI CON I PIEDI A TESTA IN GIU’.
    DAMMELA A ME BIONDINA DAMMELA A ME BIONDA’.

    E il guitto padano consiglia a tutti gli italiani di non vendere le azioni ….. MENTRE TUTTI SE NE LIBERANO , I PRIMI LE BANCHE E I GRANDI FINANZIERI e il delinquente padano per primo …. IL MAFIOSO CONSIGLIA A TUTTI DI RIMANERE COL CERINO IN MANO !!!!!!
    ————————————– —————————————— —————————————–

    OGGI MIGLIAIA DI STUDENTI IN PIAZZA CONTRO LA RIFORMA DELINQUENZIALE DELLA SCUOLA DI UNA MINISTRA fascista e CIELLINA DI MERDA ( nipote di un prete sodomita delinquente ex galeotto pluripgregiudicato e forse anche assassino, tale don Gelmini ) .
    DOMANI decine di migliaia di uomini e donne libere IN PIAZZA A ROMA CONTRO IL GOVERNO FASCISTA .

    Ci sarà uno speaking corner in piazza navona dove chiunque armato di microfono e megafono potrà esprimere le sua opinione sul criminale lodo del mafioso Alfano .
    ————————————- —————————————— ——————————————

    E’ in preparazione il più gran spettacolo del mondo . LA RIVOLUZIONE GLOBALE CONTRO IL CLEROFASCIMO . Occhi aperti e chi sa e può oli le armi , ci sarà da divertirsi .

  365. REDAZIONEE… REDAZIONEEEEEE!
    Questi non sono più commenti ad un post di sabina. Dovete approntare una chat, velocemente però…
    Fatta a stanze, io con i FASCHIFI non ci voglio stare!!!

  366. guarda che il trans che hanno messo i comunisti come dici te è una persona intelligente e sensibile. Ossignore che ignoranza!

    pezzo di topa è una parola idiota!

  367. Rosa…
    le attirci in italia… vivono di politica..
    devi fare lo sforzo di mettere in dubbio anche quello in cui tu credi….
    per verificarne la veridicità. .. come diceva Popper (non è una droga)

  368. Carissima Sabina, stimo moltissimo la tua capacità di farti nostra portavoce, di dire le cose come stanno. Mi sento offesa ad avere un ministro delle pari opportunità omofoba e lontana dalle necessità degli ultimi, delle donne, di tutti coloro che per carica istituzionale dovrebbe difendere. Devo aggiungere che del suo calendario poco m’importa, non mi ritengo una puritana, ma capisco che non sia esattamente un simbolo e un esempio d’emancipazione femminile. La cosa che in assoluto trovo odiosa è il tentativo costante d’imbavagliare la satira, l’arte, la divulgazione. Per questo e per mille altri motivi tifo per te. Tanta merda!

  369. Le attrici raccomandate vivono di politica xke sono racocmandate dal berluska leggi le intercettazioni andando su google. Io credo hce la destra umili molto la figura femminile!

    itomarelli vabbe non c’è nesusna correlazione tra bellezza e stupidità. lei è bella e scema xke l’hanno piazzata al ministrero solo xke è bona!

  370. Io vorrei solo dire una cosa .Quello che si dice in piazza a volte è anche dovuto al trascinamento della folla. Chissa quante denunce allora dovrebbero volare nei confronti dei nostri politici…Io credo comunque che quella della Guzzanti voglia essere una provocazione che ha come fondamento una giustizia sociale…In fondo il dubbio che rimane alle persone è come una persona di quel calibro sia potuta arrivare alla carica di ministro delle pari opportunità se non per qualche favoritismo particolare . Infatti in Europa nessuno se lo sa spiegare e tutti pubblicano foto sul suo dubbio passato. Quindi se la Carfagna si fosse occupata di spettacolo forse non avrebbe creato tale scalpore tra la gente di buon senso. Tramite la satira politica la Guzzanti ha usato una notizia pubblicata da un giornale e si è chiesta sull’inopportuità di investire una simile cerebrolesa al parlamento di un incarico di tale importanza. Credetemi, in Inghilterra e in USA la satira è ben più pesante che in Italia e non per questo si minacciano danni pari ad un milione di euro, a meno che a chiederli sia un incompetente od un disonesto. Ora la Carfagna dice che vuole dare questi soldi in beneficienza, forse e DOVREBBE STAMPARSELO IN MENTE ,la beneficienza gliela facciamo noi a garantirle uno stipendio con le nostre tasse. Perchè la Carfagna non denuncia allora anche la stampa estera che la tratta molto peggio…ma si preoccupa di farsi pubblicità tramite Sabina Guzzanti che è un’artista ed esprime una sua opinione che poi condividono molti italiani. In fondo credo che per fare l’Onorevole Ministra non basti passare dall’aver messo in mostra le proprie grazie in un ambiente moralmente dubbio al portare un tailleur castigato, un look bacchettato….Ma è questa la credibilità che chiediamo ad una persona che siede in parlamento e che succhia i soldi dei contribuenti. Almeno chi fa satira guadagna solo sul proprio talento … Se andiamo di questo passo tra un po’ vedremo anche la Santanchè come ministro delle Finanze…

  371. spero che tu vinca la causa. la carfagna non solo merita il posto da ministro ma credo sia il prodotto di una cultura di poco valore che purtroppo è vincente ai tempi di oggi; e in tutto il mondo.
    quella per cui la bellezza la fama e il successo sono solo quello che conta per vivere bene.
    ma il problema non è una ragazza (pure bella e per molti famosa che non è molto competente nell’amminstrazione della cosa pubblica) il problema è la cultura generale che qualcuno dovrebbe attaccare: è facile attaccare i singoli che non portano la responsabilità del disastro che si vorrebbe superare, e nella storia accade sempre.

    ma purtroppo devo dirti che sebbene tu ne sia convinta, non è così che si fa opposizione. le tue uscite non sono politica. e non si può pensare che dire quello che ti viene in mente sia sempre possibile e bello in un contesto di vivere civile.
    e certe volte le battute non fanno tanto ridere.
    purtroppo a volte sembri investita di una qualche missione che non ti appartiene e che tu credi gli altri ti abbiano affidato: quella di essere una, e forse l’unica, che dice la verità.
    e questo, permettimi, non va

  372. Sabina, intanto ti ringrazio, perchè anche se sono davvero peroccupata per la situazione inquietante in cui versa questo Paese, riesci a farmi ridere, anche se ammetto che a volte è un riso amaro
    Per i fondi l’ appoggio a Clarky 😉

  373. In quanto a miseria, sta a vedere che ti combinano furbetti del quartire, amministratori delegati e flop manager del cacchio…
    Della serie “PRIVATO E’ BELLO”!!!!!!!!!!!!!!!!!!1

  374. Il nostro è un paese che offre grandi opportunità. Più degli USA. Mara (carfagna) è diventata ministro delle pari opportunità. Pur partendo da una simile posizione Monica (Lewinsky) è rimasta solo una stagista dalla pessima reputazione. Ma Berlusconi non è Bill Clinton.
    La legge sulla prostituzione? Farlo per strada è reato… e farlo nei corridoi di mediaset?
    Menomale che qualcuno come Sabina dà voce a quelle donne che si sentono indignate dalla scelta, così palesemente denigratoria, di offrire proprio quel ministero ad una velina. Possibile che tante altre donne siano invece cieche e non riescano a leggere tra le righe il messaggio di disprezzo che, con quella scelta berlusconi ha voluto dare alle donne italiane?????

  375. Che tristezza di Paese che siamo….leggendo questi post, senza rispetto uno x gli altri…forse ci meritiamo quello che abbiamo e come diceva Gaber “è meglio ritirarsi in campagana”.Addio!

  376. daniela: non è una crociata moralista, è una crociata contro il mancato rispetto che la destra ha della donna..posisbile che non capisci che la destra ci tratta come oggetti sessuali? se l’italia è maschilista è colpa della destra che ogni giorno dobbiamo subire la violenza di questi uomini..

    Berluska ha detto che le donne sono orizzontali e tant ebattute maschilsite che forse ti ricorderai anche tu. Noi donne siam osottorappresentate nella politica. Saibina ora st apoliticando, Nn serve esser ein parlamento x far epolitica. Sabina è stat aaccussata dal papa solo xke nn si sopporta che una donna abbia libertà di pensiero. E ora tutta la nsotra sottorappresentazione nn la paghiamo solo xke non ci sono donne in politica ma xke le eisgenze femminili nn vengono prese in ocnsideraizone. Veniamo uccise stuprate e pichciate, ci trattano cm oggetti kxe non esistono politiche femminili.

  377. Sabina, non ho parole per esprimere la stima che ho nei tuoi riguardi, come donna, autrice di satira, attrice… sei un’artista poliedrica.
    La gente come te spaventa i fascisti, spaventa coloro che confondono una manifestazione democratica con una manifestazione antigovernativa e coloro che credono ancora che esista la tipologia “manifestazione antigovernativa” !

    Vai avanti così !
    Un abbraccio

  378. Credo che per nessuno sia semplice cacciare un milione di euro. Manco per Sabina che certo non è povera. Questo nel malaugurato caso che possa perdere.
    La legge e la giustizia non sempre camminano appaiate.
    Quindi propongo di fare una sottoscrizione sia per aiutare Sabina a stare tranquilla nella sua battaglia, sia per lanciare un messaggio: ce ne freghiamo delle denunce , ci mettiamo i soldi per avere il diritto di dire e gridare che la Carfagna ministra è uno sconcio che non si vedrebbe in nessun altro paese.
    Vederla tronfia che impartisce lezioni, dicendo che è li per meriti (QUALIIIII?????), fa girare i cojonas.
    Se Sabina ci mette a disposizione un conto corrente e delle modalità di versamento i primi 30 euro sono miei.
    Forza che non è solo una battaglia per una persona. E’ una battaglia di libertà e civiltà.
    giuseppe galluccio

  379. Rosa, bona è bona, su questo non ci piove; certo che da quà a falla ministro me pare troppo…
    Il problema che quando sei operaio per portarti a letto una le prometti un anellinno, quando sei un amministratore delegato un SUV, quando sei presidente del consiglio…

  380. Si hai ragione tomarell isu questo non ci piove. Poi ovivamente ci sono anche belle donne che fanno politica ma che sono anche intelligenti, lei è stata scelt aper la sua bellezza non certo xke è intelligente. Non so se abbia fatto sesso con belrlusconi x arrivare dove è arrivata, fatto sta che è innammisisbile che la destra giudica le donne come oggetti da monta.

  381. Sabina, sei forte! Non solo in questa occasione, ma per tutte le altre in cui hai avuto il coraggio di levare la voce fuori dal coro. Grazie.

  382. Poveri noi!! Basta essere trans per essere offeso? Ma chi ci dice che un trans non abbia diritto di essere in parlamento? Poi perchè offendere una persona in questo modo solo per il suo ‘essere’. Vergognatevi.

  383. Sabina, sono d’accordo con te su molte cose ma non quando scrivi che una non può fare la ministra perché ha posato nuda per i calendari. Casomai punterei sul fatto che la Carfagna è incoerente, date le sue posizioni “contro” la prostituzione. Ma che debba essere penalizzata per dei nudi no. Evitiamo il solito bigottismo di sinistra. Liberiamoci un po’. Una può fare anche del porno hard core e poi insegnare all’Università filosofia o diventare presidente della Repubblica. Smettiamola con questi pregiudizi che già accomunavano, purtroppo, le sezioni del PCI alle sagrestie negli anni Sessanta (mi ricordo: ho una certa età!) e che, a quanto pare, continuano. A parte questo, massima solidarietà con te!

  384. …se hai bisogno di soldi per pagare multe o spese processuali fatti sentire che mettiamo mano al portafogli e ti facciamo avere quello che ti serve!!!!!!!!!!!!!!!

  385. Diciamo che la dott.ssa (laureata in Giurisprudenza) e ministro Carfagna di esperienza politica ne ha ben poca..Solo dal 2006 ha iniziato la sua carriera politica quindi un pò di umiltà forse ci vorrebbe. Ha 33 anni è già Ministro.. questo la dice lunga sulla sua rapida, troppo rapida carriera politica. La dott.ssa Carfagna è una esperta di diritto dell’informazione e sistema radiotelevisivo da quello che so dalla sua biografia.
    Bisogna essere civili e mai superare dei limiti anche nella satira. Essere rispettotosi dell’altro in ogni ambiente

  386. @ ltomarelli:

    Perdonami, ma da quando in italia si ha successo per le proprie facoltà intellettive?????????????????? 😀
    Dammi un esempio per cortesia di qualcuno che ha fatto successo in politica, televisione o altro per la sua intelligenza..
    Dalla PUBBLICA AMMINISTRAZIONE a QUALSIASI SOCIETà ITALIANA si va avanti SOLO per RACCOMANDAZIONI, non ti risulta?
    I migliori “pezzi” di italiani sono ALL’ESTERO, non ti risulta??????
    ALLORA DIMMI ltomarelli, a questo punto CHE DIFFERENZA FA SE è DEFICIENTE O INTELLIGENTE????
    LA SINISTRA LO è STATO DI PIù???? IN CHE CASO????

    E POI DURANTE LE ELEZIONI MI VENGONO A CHIEDERE IL VOTO DICENDO: “SONO MALI TUTTI E DUE, MA CERCHIAMO DI SCEGLIERE IL MINORE” 😀

  387. Cari amici, credo che la satira debba occuparsi dei comportamenti pubblici delle persone e non di quelli privati. Abbiamo una ministra davvero, davvero carina… e allora? Meglio per noi! Della sua vita privata mi importa poco e niente, men che meno di come é arrivata a far la ministro. Mi interessa sapere cosa fa oggi per difendere le pqri opportunità, tutto il resto è materia per riviste scandalistiche. Se sbaglia si faccia satira sui suoi errori da ministra e io sarò in prima fila ad applaudire.
    Se però vogliamo scendere sul prosaico, dovremmo rilevare che, in modo più o meno metaforico, se fosse vero quello che si dice della ministra, non potremmo scandalizzarci più di tanto. Uomini e donne disposti a svendere la propria dignità in modo ben più disgustoso di quello che si vuole attribuire alla ministra ti stanno fianco a fianco tutti i giorni, ci convivi, non te ne scandalizzi, magari li riprovi, ma non li puoi rimuovere. Che fare? Questa è l’Italia di oggi e per cambiarla c’è bisogno della satira, ma ancor prima della Scuola e delle Famiglie. Mah, che predicozzo mi è uscito…

  388. xcarlo molinario..se solo capissi perchè la carfagna è stata scelta come ministra. Quando è stata eletta ti ricordi è uscito un articol odi gionale che diceva la ministra + bella del mondo.Lo socpo quidi era valutarla solo x la sua avvenenza. Possibile che x la destra le donne vanno valutate solo x la bellezza. Allora c’è da dire che escludono anche il cervello..ma tu lo sai uqante donne + preparate di lei c’erano pronte x il ministero?

    Cosa bisogna dire in merito ad un presidente del consiglio che alla finochciaro disse “è donna ma intelligente”

    maschilismo di destra quando si dice…

  389. Macché chat d’Egitto… sarebbe pieno di fascistelli berluscones o cattolici invasati e deliranti, fanatici e perversi, che vengono a frotte a sparare cazzate in toni violenti…
    È anche vero che anche qui si sprecano i commenti dei clerico-fascisti che apprezzano e trovano la carfagna perfettamente idonea al ruolo di ministro…
    Diciamo che hanno un’idea vaga e confusa delle qualità che dovrebbe avere il ministro delle pari opportunità.

    Ma sono appunto dei clerico-fascisti, vogliono un duce e si accontentano del nano di arcore, il guitto piazzista imbonitore mafioso ladro. Non hanno idea di cosa dovrebbe essere uno “stato di diritto”, non hanno idea di cosa sia la democrazia e il laicismo, insomma non hanno idee, ma solo slogan della propaganda berluskoniana e abominevoli precetti della turpe morale cattolica.

    Proporrei alla redazione di dare ogni tanto una “ripulita” dalle provocazioni più ottuse e dalle cazzate più clamorose: rimarrebbero i post di un qualche contributo alla riflessione e un invito alle azioni concrete.
    È però interessante, dal punto di vista sociologico-antropologico, che tanti clerico-fascisti sentano il bisogno di irrompere in questo sito per creare confusione e balbettare sgrammaticate e deliranti provocazioni.

    In realtà questi fascistelli non hanno spazi d’espressione e quando si ritrovano in branco ululano in coro, inneggiano al capo e poi pattugliano la città con l’obiettivo di fare danni e massacrare chi gli sembra strano o diverso. Quando sono soli nelle loro camerette, poiché il computer e internet sono ormai a disposizione di tutti gli analfabeti, irrompono a far danno nei siti che giudicano “comunisti” e sparano le loro ottuse e violente cazzate.
    Li si può compatire in quanto plebe cialtrona, servi senza dignità, omuncoli irresponsabili e incoscienti, ignorantissimi ma certissimi della loro verità assoluta… Ma purtroppo codesti infimi esseri hanno diritto di voto, sono considerati cittadini normali e non volgari delinquenti cialtroni e rinchiusi in carcere a studiare e rieducarsi.
    Io li manderei tutti in Siberia, senza esitazioni. Dall’alba a notte fonda a spaccar pietre nella tundra gelata, sotto la sferza di sadici aguzzini e obbligati a cantare “Bella Ciao”, “L’Internazionale” e “Bandiera Rossa”. Gli irriducibili dovranno imparare a memoria i pensieri di Mao.

  390. Ciao Sabina, sei una donna forte, intelligente che non ha paura delle proprie idee e soprattutto di esprimerle. Condivido appieno il tuo commento dopo la notifica della assurda richiesta della Carfagna e delle sue parole (quelle si pesanti…) Quello che più mi spaventa è che le nostre lotte, quelle delle nostre madri siano vanificate da una “cultura ” non solo dell’apparenza, ma del VUOTO,del nulla, imposta( perchè è difficile fare sentire la propria voce ) e sottile ( per i motivi detti e ridetti della “politica “televisiva e non solo che ci sta annullando: o megere o fate) continua così..

  391. Dal sito della Carfagna
    ‘Tutta la mia solidarieta’ al nostro ministro Carfagna. Mi auguro che se riuscisse a prendere i soldi dalla Guzzanti, possa questa bella somma essere devoluta in beneficenza. Continui cosi’ ministro, la seguo sempre in televisione, siamo fieri di Lei.
    Raimondo Baia consigliere comunale Pdl Falconara ‘

    Ci sono 16 commenti …io ne ho scritti altri ,almeno 6 …intelligenti ma pacati e nessuno è stato pubblicato perchè troppo scomodo.
    Qui sul sito della Guzzanti ce ne sono almeno 600 e tra un po arriveremo a mille.
    Quello che mi domando è questo.
    A che punto può arrivare la censura ? La libertà di pensiero e quella di poter controbattere.
    Ecco come il vostro ministro vi censura..? Allora è questo il servizio che fa ai cittadini?

  392. x CIAO SABINA

    “Rosa..

    di qualsiasi colore lo/a colori sempre TRANS rimane!
    E allora non ho capito perchè non si può rispondere con una BELLA TOPA (anche se TROIA)

    OKKIO PER OKKIO..””

    posisbile che nel 2008 ancora c’è gente che c’è l’ha contro i trans..ma stiamo scherzando????
    uno ora deve passare la sua intelligenza in secondo piano solo xke nn è uomo etero..

    ma vergognati solo a pronunciar equeste parole omofobe e antifemminili..abibmao un cervello tutti non ci dobibmao misure x quello che abbiamo in mezzo alle gambe!

    hai visto quanti uomini etero fanno schifo in politica? che vnano a putane e billionare anzicè aiutare l’itlaia a crescere.

    mi dispiace 6 una prsona poco intelligente!

  393. Segnalo che 3 anni fa Massimo Coppola in una puntata di “Avere vent’anni” , programma assai amaro (ed assai trascuratodall’audience!!!) trasmesso da MTV, ha intervistato la nostra Carfagna in tempi assolutamente non sospetti. Era agli inizi della sua carriera (???) 😯 😯 😯 politica, candidata in qualche sezione sperduta chiià dove.
    Ebbene, già allora è emerso il nulla di questa donnina, trovatasi al posto sbagliato nel momento giusto (chissà perchè mi chiedo io…)
    Si era dimostrata una mente vuota, scarnificata, priva di idee e di connessioni neurali sufficientemente funzionanti per farmi dire: sì, be’, non la pensa esattamente come me, ma almeno ragiona e sa il fatto suo.
    Insomma, “dietro” 😉 questa donnina c’è qualcuno, qualcuno che la manovra come se fosse una realdoll… peccato che oggi però sia ministro, parlamentare. E chi la schioda più? Francamente mi bastavano i criminali che riempiono le due Camere 🙁 …

    Grazie a tutti per i voti favorevoli al mio precedente, seppur prolisso commento 🙂

  394. Cara Sabrina,
    continua a fare satira nel modo intelligente con cui l’hai sempre fatta.
    Quando sei venuta a Trieste ti ho vista a teatro e mi sei piaciuta da matti!!!!
    La Carfagna può solo vergognarsi, è la Messalina del Nano….sappiamo bene come si è conquistata la poltrona di Ministro…non certo per le sue “doti” politiche…
    Come donna mi sento offesa che a rappresentare le pari opportunità ci sia una mignotta!!! E poi fa pure la santarellina e la moralista…ho più rispetto per le prostitute vere…lei mi fa veramente venire la nausea…
    Con affetto.
    Sissi

  395. ing.cinzia, per quanto di sinistra non mi reputo affato sgrammaticato e sicuramente meno scurrile di voi…
    Lei le fa quelle cose?
    Bene, le faccia con chi vuole, ma non per questo, immagino avrà velleità a sedere sui banchi del parlamento!

  396. ciao sabina io nn rispondo a gente ignorante, maschilista, omofoba come te!

    invidiosa di cosa? io sono una bella donna, sono + giovane (20 anni) e non penso che una donna debba usare il corpo x realizzarsi profesisonalmente. Noi donen siamo + sensibili e + intelligenti di certi uomini che ci sono in giro!

  397. Disgustato, ma vergognati tu! sei un fascista..Sabina vuole esprimer ela libertà di pensiero, voi fascisti che non purgate più passate alle denuncie salate?

    gia basta come ci ciucciano i soldi i figurini di destra!

  398. certo che le faccio .non ho velleità parlamentari..preferisco i cantieri…
    se rilegge con attenzione..vedrà che dopo ho aggiunto che è davvero facile e banale offendere e abbandonarsi al turpiloquio ma che è assolutamente una cosa che non condivido venga da destra o da sinistra..
    spero di essermi spiegata meglio

  399. La morte del capitalismo liberale .
    ALLEGRIA .
    STAPPIAMO BOTTIGLIE E FICCHIAMOLE IN CULO AL NANO PADANO .

    E L’AMERICA FA IL GRAN BOTTO .
    PARAPONZIPONZI PO’.
    E I FASCISTI FAN FAGOTTO .
    PARAPONZIPONZI PO’.
    FINIRANNO TUTTI APPESI CON I PIEDI A TESTA IN GIU’.
    DAMMELA A ME BIONDINA DAMMELA A ME BIONDA’.

    E il guitto padano consiglia a tutti gli italiani di non vendere le azioni ….. MENTRE TUTTI SE NE LIBERANO , I PRIMI LE BANCHE E I GRANDI FINANZIERI e il delinquente padano per primo …. IL MAFIOSO CONSIGLIA A TUTTI DI RIMANERE COL CERINO IN MANO !!!!!!
    ————————————– —————————————— —————————————–

    OGGI MIGLIAIA DI STUDENTI IN PIAZZA CONTRO LA RIFORMA DELINQUENZIALE DELLA SCUOLA DI UNA MINISTRA fascista e CIELLINA DI MERDA ( nipote di un prete sodomita delinquente ex galeotto pluripgregiudicato e forse anche assassino, tale don Gelmini ) .
    DOMANI decine di migliaia di uomini e donne libere IN PIAZZA A ROMA CONTRO IL GOVERNO FASCISTA .

    Ci sarà uno speaking corner in piazza navona dove chiunque armato di microfono e megafono potrà esprimere le sua opinione sul criminale lodo del mafioso Alfano .
    ————————————- —————————————— ——————————————

    E’ in preparazione il più gran spettacolo del mondo . LA RIVOLUZIONE GLOBALE CONTRO IL CLEROFASCIMO . Occhi aperti e chi sa e può oli le armi , ci sarà da divertirsi .

  400. L’intento delle persone che alterano questo blog con offese alla Guzzanti e valutazioni totalmente infondate è provocare la maggiore confusione possibile ed impedire un vero confronto. L’errore è rispondergli, se li ignoriamo potremo comunicare meglio fra di noi che condividiamo le stesse idee.
    Personalmente ho risposto solo una volta e non lo farò più. Invito tutti a fare altrettanto.
    Vostro Max

  401. Si Max non gli rispondiamo più perchè sicocme sono dei deficienti e si sentono tanto grandi s egli rispondiamo si montano la testa quindi non gli rispondiamo + a diamo sostengo migliore a Sabina che ha tutto il nostro appoggio!

    ciao max 🙂

  402. ALLEGRIA SONO GRANDI GIORNI QUESTI .
    I FASCISTI DEL CAPITALISMO AMERICANO FINISCONO FINALMENTE NELLA TOMBA .
    FESTEGGIAMO .
    CANNE E VINO A VOLONTA’ .
    E DOMANI TUTTI IN PIAZZA A FICCARE I VUOTI IN CULO AL NANO PADANO .

    Domani a piazza navona ci sarà uno speaking corner dove chiunque armato di megafono potrà cantarle ai fascisti .
    DOMANI FESTA GRANDE .

    MORTE AL FASCIO . CLORO AL CLERO .

  403. Sabi, non ci conosciamo ma cmq ti sono vicino…la tua lotta vale molto piu’ di cio’ che un ministro-tv può fare per corrompere ancora di più la nostra iniqua italia. A mio parere una come mara sa bene come fare la prostituta, anche senza spioni e clienti. Scusate ma perche’ faceva i calendari completamente nuda? forse per mettere in mostra le sue doti nascoste?
    Lasciatemi dire: ancora oggi si sposta l’attenzione su fatti privati che riguardano persone al potere istituzionale senza evidenziare i problemi attinenti e che coinvolgono tutte le donne.
    Ma c’e’ una logica ed e’ evidente: ridurre i cervelli pensanti, per ripristinare una ricercata oligarchia di stato. Controllare i mass-media per evitare rivoluzioni e dividere le masse. Probabilmente le nuove? repubbliche che da un po’ ci propinano come rinascita di una classe ormai cosi’ collusa e corrotta(o anche il dubbio fondato di illegalità), non faranno mai crescere una “forza nuova”, ma solo un regime di stato, a loro offertogli dai loro stessi compagni di merenda.
    Se non salviamo e proteggiamo le persone “comuni” che hanno il coraggio di esporsi pubblicamente e risvegliare qualche essere umano?, confuso e materialmente condizionato dalle 6 tv di stato, siamo alla frutta, o meglio, alle banane!
    Ho letto da qualche parte che questa legislatura sia la piu’ “forte”(in termini di voti) da che esiste lo stato repubblicano….io ho paura, perche’ il culo mi fa gia’ male dopo pochi mesi di governo sfascista.
    Ma se lo dico sono comunista ,vero?? nano-pigliatutto!!
    a presto
    hai la mia piena solidarietà

  404. max…ignorare chi ha opinioni diverse e confrontarsi solo con chi ha le stesse idee..
    scusate ma questo non è proprio di un regime totalitario o sbaglio?

  405. Cia SABINA. lo trovo un grande progresso che una donna finalmente denuncia le donne che alimentano il maschilismo imperante. Nessuno denunciava questa situazione!

    secondo te xke il nano quest’anno ha vietato le intercettazioni? xke ha qualcosa da nascondere!

  406. .. dai Sabina, pensa alle cose positive..: ulteriore sputtanamento di menta e carfa, pubblicità per gratuita per te a mezzo mediaset !!..
    vorrei chiedere due cose: se registrano matrix fuori dallo studio, per strada, è reato ??? capezzone ha un magnaccia? (si )
    ti voglio bene sabi!!!!!

  407. ALLEGRIA .
    IL CLEROFASCISMO CONTA I SUOI ULTIMI GIORNI .

    E L’AMERICA FA IL GRAN BOTTO .
    PARAPONZIPONZI PO’.
    E I FASCISTI FAN FAGOTTO .
    PARAPONZIPONZI PO’.
    FINIRANNO TUTTI APPESI PER I PIEDI A TESTA IN GIU’.
    DAMMELA A ME BIONDINA DAMMELA A ME BIONDA’.

    E il guitto padano consiglia a tutti gli italiani di non vendere le azioni ….. MENTRE TUTTI SE NE LIBERANO , I PRIMI LE BANCHE E I GRANDI FINANZIERI e il delinquente padano per primo …. IL MAFIOSO CONSIGLIA A TUTTI DI RIMANERE COL CERINO IN MANO !!!!!!
    ————————————– —————————————— —————————————–

    OGGI MIGLIAIA DI STUDENTI IN PIAZZA CONTRO LA RIFORMA DELINQUENZIALE DELLA SCUOLA DI UNA MINISTRA fascista e CIELLINA DI MERDA ( nipote di un prete sodomita delinquente ex galeotto pluripgregiudicato e forse anche assassino, tale don Gelmini ) .
    DOMANI decine di migliaia di uomini e donne libere IN PIAZZA A ROMA CONTRO IL GOVERNO FASCISTA .

    Ci sarà uno speaking corner in piazza navona dove chiunque armato di microfono e megafono potrà esprimere le sua opinione sul criminale lodo del mafioso Alfano .
    ————————————- —————————————— ——————————————

    E’ in preparazione il più gran spettacolo del mondo . LA RIVOLUZIONE GLOBALE CONTRO IL CLEROFASCIMO . Occhi aperti e chi sa e può oli le armi , ci sarà da divertirsi .

  408. Bruna Gazzelloni Scrive:

    10 October 2008 alle %09:%Oct Vote: 4 4
    Sono una sua antica ammiratrice e l’ho seguita sempre nelle sue folgoranti apparizioni nei programmi di Serena Dandina (i più sono registrati in videocassetta). Ma in questo caso (a prescindere dalle motivazioni della citazione in giudizio) la Carfagna ha fatto benissimo a querelarla perché in quanto da lei detto in quella manifestazione con il riferimento inequivocabile ad essere una bocchinara, la satira non c0′entra NULLA e trovo particolarmente VILE da parte sua erigere sempre il muro della legittima atira per giustificare ed assolvere tutto quello che fa. Non ho seguito molto la vicenda delle intercettazioni di berlusconi e non so se sono state rese note delle intercettazioni dove emerga chiaramente questa “attività” della Carfagna nei confronti di Berlusconi né se risulta ne fosse l’amante. E, in questo caso riterrei comunque vergognoso che la magistratura le avesse diffuse senza alcuna pertinenza di reato e/o imputazione specifica. Se invece tali riferimenti non esitono proprio ritenvo VERGOGNOSO l’attacco assolutamente MASCHILISTA e MISOGINO anchje da parte sua rivolto per lì’ennesima volta ad una donna quasi la moralità ed eticità dell’agire politico si misurasse solo dall’elastico delle mutande in giuù e sempre e solo da imputare ad una donna che arriva a certe posizioni.
    Nessuno si è mai chiesto se il bel ragazzo, Alfano, ministro della gfiustizia abbia o meno dovuto prenderlo in quel posto per arrivare dove è arrivato! Figuriamoci “il mito” (maschile) va sempre e comunque salvaguardato mentre se una donna la si tratta come una puttanella da quattro soldi foss’anche ministro della Repuibblica Italiana ovviamente non fa danno a “nessuno” perché le donne, si sa, come l’Omerico Ulisse sono “nessuno” per definizione. Dunque signora Guzzanti SI VERGOGNI! E siccome anche lei è stata insultata da una Ministra di questa Repubblica che non si doveva abbassare a tanto mi auguro davvero voglia querelarla e vincere la causa di risarcinmento e si chiuda questo MISEREVOLE spettacolo di donne italiane che invece che stare sul palcoscenico della storia, in qualche misura, si comportano come le galline di un pollaio senza accorgersi che tanto le prime allòe quali verrà tirato il collo dal potere mascihile saranno proprio loro senza alcuna distinzione. Auguri. Dubito pubblicherà questo post se lo farà, la ringrazio.
    *****************************************************************************************************************************************
    Quoto in pieno.

  409. Ma te pensi davvero che alle donne quelle vere, non pagliacce come voi due, quelle che per cominciare a lavorare e per crearsi una famiglia ed una posizione stabile, in cui essere riconosciute per il prorpio valore, che non vanno facendo pompini e che non son figlie di, come voi, gliene freghi qualcosa delle cause che vi fate per ripicca da ragazzine di 40anni viziate??? Va bene che questo è il tuo stile, fare l’incazzata e denunciare volgarmente non si sa bene cosa, ma che poi, invece di ammettere la verità (ovvero “lo faccio per pubblicità”) ce la vuoi dar a bere… questo prorpio no! Non crediamo alle cretinate di Berlusconi e dei politici in generale ma nemmeno a quelle delle false Giovanna D’Arco come te! Avete rotto tutti e se faceste spazio ad altri staremmo tutti meglio!

  410. E comunque anche qui sopra non è che il livello della discussione sia particolarmente elevato o edificante.
    Sabina questa diatriba tra te e quella tizia ci ha rotto i coglioni lo capisci o no?
    Vedetevi in tribunale e fate quello che ve pare.
    Qui si muore di fame e non si riesce a fare più la spesa come cazzo ci veniamo al vilipendio tour ammesso che se continui con queste menate qualcuno abbia ancora voglia di venirci.
    Io dovrei trovare spunti di riflessione da quello che tu dici?
    Ma sti cazzi de Mentana a Sabrina!
    De Mentana ne parli solo tu e te lo vedi solo te.
    E questo è quanto n’artra vorta.

  411. Io non ho capito una cosa (anche perchè per approfondire bisogna sempre andare a cercare le informazioni, le tv e i giornali citano solo ciò che vogliono): ma se un/una minorenne viene costretto/a alla prostituzione, cosa accade?! Perchè a quanto ho capito ad un pedofilo quasi quasi “conviene” andare a cercare un/a ragazzino/a schiavizzato per pagare il meno possibile la sua colpa (schifosissima!) e addirittura aggiungere al danno del minorenne anche la beffa.
    Comunque Sabina anche io ti sono solidale!
    1.000.000 di euro per cosa, scusami?! Questa è censura bella e buona! Tentano di spaventare gli indipendenti (o chi non approva, semplicemente)!!!
    Inizio seriamente ad avere paura: non solo mettono a rappresentarci chi non è in grado di farlo DECOROSAMENTE (giusto perchè è un termine molto amato) ma “puniscono” chi alza la voce a favore della libertà (soprattutto di espressione) per spaventare!!!
    Povera Italia.

  412. mi accorgo che il mondo è pieno di persone che nulla costruiscono ma parlano solo e male di chi si adopera a migliorare il mondo in cui vivono!!!!!!!!!!!!!!!!!
    Sabina tu fino a d’ora cosa hai fatto oltre a sparlar male?

  413. Oppure tu pensi davvero CHE CON QUELLA SPARATA CHE HAI FATTO A PIAZZA NAVONA SEI PASSATA DALLA PARTE DELLA RAGIONE?
    Oppure tu credi che davvero ci vuoi riavvicinare a quei falliti venduti e incompetenti che stanno a sinistra?
    Guardate che governare un Paese è una cosa seria, si vergognassero tutti quelli che hanno contribuito sempre ad alzare il livello della polemica e poi non hanno fatto un cazzo.
    Io non avrò fatto una mazza ma almeno non vado in giro a strillare come una gallina stuprata vomitando verso gli altri la mia mania di vittimismo.

  414. Ciao Sabina,

    sei grande ed hai tutto il mio sostegno.
    Forse qualcuna è gelosa di te che oltre ad essere intelligente, colta, libera, dignitosa, è anche bellissima.
    Ce ne fossero di piu’ di donne come te.
    Un abbraccio forte.

  415. Sabina
    e’ sconvolgente quello che sta succedendo, questa questione poi sembra creata apposta per distogliere la gente dai problemi reali, se infatti vai sul sito del Il Giornale troverai la notizia tra le piu’ commentante e che commenti Sabina roba da fare rabbrividire, vergognosi insulti di beceri commentatori idioti che si levano in difesa della Carfregna ignoranti tanto quanto e’ ignorante il ministro in questione su qualsiasi problematica relativa alle pari opportunita’.
    L’abbiamo sentita tutti a Matrix, penosa, come a Porta a Porta faceva davvero tenerezza incapace di rispondere non dico alle sue “colleghe” del Pd ma neppure a Simona Izzo che voglio dire non e’ propriamente un premio Nobel.
    Ha levato dalle strade delle nostre citta’ le prositute come Berlusconi ha levato l’ immondizia da quelle di Napoli, l’ immondizia e’ finita nell’ inceneritore, e le prostitute ? Questo genio di ministro ovviamente si lamentava del fatto che non e’ giusto che i bambini debbano vedere per le strade donne mezze svestite a qualsiasi ora, peccato che basti accendere in qualsiasi momento la tv su una delle reti fininvest per vedere ben peggio direttamente a casa propria, ad ogni modo adesso la propstituzione in italia non c’e’ piu’, le battone avranno tutta la tranquillita’ di operare nelle proprie case con buona pace per i loro vicini, ma la facciata e’ salva, sai un paese culla del cristinesimo non sia mai che per le strade si incontrino persone che mercificano il proprio corpo per il proprio interesse, pero’ se uno poi va montecitorio …….

  416. Ho letto per un po’ il blog e ho trovato di tutto, e mi sembra che ognuno abbia un po’ ragione e a volte un po’ torto, come sempre nel gioco delle parti della vita. Solo la volgarità ha sempre torto, il cattivo gusto, l’offesa gratuita. Ed è perciò che la Carfagna ha torto: ha offeso le donne usando il suo corpo come risulta dalle immagini pubblicate, ha offeso con la sua ingiustificata e troppo folgorante carriera chi lavora con capacità, intelligenza e sacrifici anni e anni per farsi un po’ di strada e magari neanche riesce a farcela, ha offeso il diritto di satira, fosse anche un po’ becera ( sì, perchè era un po’ becera, ma Giovenale non andava neanche lui per il sottile e chi gli ha fatto niente?), diritto sacrosanto in un paese libero. Ma non è più il nostro, purtroppo, e non da poco. Chi ricorda da quanti anni sono sparite testate satiriche come Frigidaire, Il Male, Cuore e forse ne dimentico qualcuna?
    Non ho visto Mentana perchè non guardo nessun, dico nessun talk shaw, ritenendomi in questo una mosca bianca, dunque sto a quello che leggo e chiedo: la giovane e fotogenica signorina ha mai smentito ufficialmente le pesanti “illazioni” sul suo conto? Non credo finora. Lo farà in tribunale dove trascinerà la “povera” Sabina? Farà una conferenza stampa ad hoc?
    O non lo farà mai, fidando sulla capacità tutta italiana di metabolizzare tutto e il contrario di tutto. Credo che andrà proprio così. Una volta su quei giornaletti si rideva anche del Papa, oggi una donnetta così da poco è capace di far nascere un caso mediatico e sprecare fiumi di inutili parole (comprese le mie, ovviamente)! Meditate, gente, meditate!

  417. Giovanni mi fai schifo, 6 praticamente una merda che spara un sacoc di boiate..ma parli con il culo?

    governare il paese è una cosa seria e lo si d ain mano ad una velina?

    secondo non ti permetto di citare le vittime di ivolenza sessuale in quel modo vergognati.

    non ho mai letto un simile obrobrio di persona

  418. Il giorno che usciranno le intercettazioni potrete dire quello che volete, in questo momento state solo offendendo in maniera del tutto gratuita una persona che sino a prova contraria non ha fatto nulla di grave

  419. @ROSA

    guarda che google traduce tutte le lingue, 🙂 anche quelle più strane (apparentemente).
    Interessante comunque che con così pochi post (interventi) disordinati, tu riesca già a dare un giudizio così sicuro di una persona..
    Dai idea di grande intelligenza.. 🙂

  420. che ci posso fare se c’è un invasione di gente ingnorante e fascista?

    ammiro sabina xke ha coragigo di denucnioare queste schifezze che gli italiani coprono..xke l ofanno’ non hanno voglia di cambiare qst orrenda situazione?

  421. Ahahahaha…Ahahahaha….ahahahahah….ahahahha!!!!
    Sabina sei indubbiamente una figura capace di dire le cose come stanno..stima e ammirazione per te..e complimenti per la tua satira..
    Leggo commenti sul tuo conto in banca..Beh quello che penso è che preferisco avere persone come te, che guadagnano anche diversi soldini, ma che cmq li meritano..piuttosto di politici straricchi che nn sanno fare il loro lavoro e si drogano (vedi le innumerevoli figure di merda fatte in tv..anche coi servizi delle iene), o di presidenti del consiglio che posseggono l’INTERA ITALIA e fingono di interessarsi alla povera gente..(Che dite me lo presterà il suo terzo mega yacht da 40 metri per fare un giretto?)
    Se vi chiedete il perchè delle risate nell’incipit del mio intervento, sono semplicemente risate di cuore che faccio ogni volta che leggo commenti di certe persone.
    E’ la mia incredulità e sentimento di pena che provo..perchè non posso credere che ci siano persone che si sentano ancora rappresentate da un governo del genere..
    E’ triste, allarmante.. e mi fa aprire gli occhi su tante cose..
    Siamo un popolo controllato dalla tv di stato..completamente..
    Scusate, non controllato, ma assopito e narcotizzato, distratto..
    Siamo milioni di bambolotti che si fanno guidare come idioti..Ed è questo quello che più mi fa male..Un popolo come il nostro, con la sua storia, la sua intelligenza, i suoi valori..Tutti persi in un mare di veline, di coca, di tronisti e calciatori..
    Questo è triste..e mi fa male..
    Mi sento un pesce fuor d ‘acqua..

    E se proprio dovrà finire con berlusconi..beh l’Italia allora ha veramente quello che si merita..guarderò affondarla in un angolino..pregando per non affogare anche io..

    Matteo – studente – 25 anni

  422. VILIPENDIO TOUR

    ***************

    maaaa…..

    nel nuovo spettacolo di “satira” della guzzanti ci sarà posto anke per quel PAGLIACCIO del suo papà?….

    no.. perchè… ORA CHE E’ RIENTRATO NEI RANGHI potrebbe essere un buon protagonista per l’ennesima FARSA o no?

    …. CHE NE PENSATE?

  423. la carfagna è patetica, così come la gelmini, brunetta e tutto il codazzo di pecoroni che segue senza fiatare il nanetto di arcore, quello pettinato come gli omini del calcio balilla….

  424. Ragazzi….la redazione sta facendo del suo meglio….ma come vi abbiamo spiegato il giorno in cui abbiamo lanciato il nuovo sito perchè i commenti di chi vuole solamente rovinare il blog vengano oscurati, occorrono i vostri voti…..con ciò non vi invito a votare negativamente chi parla male di Sabina ma solo chi usa questo spazio per fare confusione e rendere sempre meno agibile la lettura.

  425. Possibile che nmoi donne dobbiamo ogni giorno subire la violenza maschile da gente coemsanto veltroni con queste stupide battute. Se voi maschilisti vi sentite superiori alle donne perchè scendete in queste cadute di stile?

  426. Redazione, direi che dovrebb einiziare a denunciare gente schifosa che crive su questo blog infangando la guzzanti.

    E’ vergognoso!

    nel 2008 ancora noi donne veniamo offese nella nsotra sessualità da certi schifosi. Basta con la violenza! l’itlaia è un paese maschilista. Apprezzo le lotte della guzzanti per dare a noi donne più spazio nei nsotri pensieri e andare contro le donne che si vendono, e gli uomini che ancora giudicano le donne inferiori.

  427. no il tuo è maschilismo..è vergognoso come noi donne dobbimao subire violenza d auomini idioti che nn hanno capito un caxxo che noi siamo libere di dar eun esmepio alle altre donne e mettere allo scoperto cosa fa la classe politica maschile di destra!

  428. @CIAO_sabina

    vai a quel paese..pensi che una donna x essere tale deve starsi zitta e magari fare pompini come fanno le vostre donne di destra!

  429. Debora ad esempio è una gallina. Trombo più di te sicuramente
    ! ma nn ne facico di questo una realizzaizone professionale come certe del tuo schieramento politico!

  430. so che fra poco sei a genova e ci sarò tra il pubblico. <hai tutto il mio appoggio. Non sapevo i dettagli della legge sulla prostituzione. grazie dei chiarimenti. Anche le prostitute vanno rispettate. ciao Walt

  431. Carissima Sabina, so che mi renderò subito impopolare, ma non capisco come mai tu dica che una persona che ha fatto un calendario non possa poi fare il ministro delle pari opportunità. credo non ci sia nulla di sbagliato ad usare il proprio corpo se si VUOLE farlo e se ne si ha la possibilità; in fondo, per parafrasare, il corpo è mio e decido io! altra questione è essere costretti a farlo o non avere altro da offrire, ma anche qui non vedo come possa interferire con le pari opportunità. detto questo credo anche che la carfagna non sia minimamente degna del ruolo che dovrebbe ricoprire e che comunque non ricopre, ma solo perchè quella donna non ha idea di cosa vogliano dire le parole “pari opportunità”, perchè non è affatto competente in materia e perchè persone con così forti pregiudizi non DEVONO nemmeno provare a fare i ministri.
    che dire, magari poi sono io che non capisco, e se è così mi scuso.
    nel frattempo in bocca al lupo per lo spettacolo che verrò sicuramente a vedere qui a Milano, complimenti e grazie dal profondo per esserci e lottare.
    Marta

  432. come al solito non capisci nulla infatti ti chiami santo veltroni!

    nesusno puo dare della pompinara ad una donna valida che sta lottando contro questo schifo e mancanza di rispetto che hanno le donne di destra x il loro corpo e gli uomini x le stesse.

  433. x rosa
    la mia era una provocazione e ci sei caduta dritta dentro… e cmq
    se io sono una gallina tu sei una pecora che credi che la verità stia solo da una parte….
    io sono dell’idea che prima di aggredire un’altro essere umano occorra soffermarsi giusto un attimo e riflettere

  434. ma che cazzo dici CIAO_SABRINA?

    tu stai offendendo le donne che si impegnano x rappresentare le stesse. Io lavoro e certo nn ho fattop ompini a nesusno x arrivare dove sono arrivata..stai offendendo l’intelligenza femminile e quel che mi stupisce che l ostai facendo in un modo che ti da poco cervello. Uomo inetto

  435. Leggete qui sotto. Qusta si che è satira…….il povero brunetta ora che farà?

    GELMINI A MILANO?
    L’ASSESSORATO REGIONALE ALL’ISTRUZIONE
    SI FERMA PER GARANTIRE LA CLAQUE ALLA MINISTRA!

    Il 7 ottobre scorso, circa 150 dipendenti della Direzione generale Istruzione, Formazione e Lavoro della
    Regione Lombardia hanno ricevuto una comunicazione, inviata su istruzioni del direttore generale, con
    cui si «… chiede a tutti la partecipazione all’evento del prossimo 13 ottobre …» e si precisa «… che la
    partecipazione è da intendersi, a tutti gli effetti, quale attività di lavoro …».
    All’evento in questione, “La passione tinge dei propri colori tutto ciò che tocca – Racconti di esperienze
    educative in Regione Lombardia” che si terrà all’Auditorium Gaber del Pirellone, parteciperanno, oltre
    all’assessore Rossoni e al presidente Formigoni, la ministra dell’Istruzione Gelmini e il ministro della
    Cultura Bondi.
    La prassi di “chiedere” a tutto il personale di un assessorato di assentarsi insieme per assistere a
    un evento con alta concentrazione di politici e nessuna precisazione sul programma e i contenuti tecnici
    del convegno è inedita, e ci lascia senza parole.
    Perché non si può neppure considerare questa cosa come un’occasione di formazione professionale (ci
    sarebbe un programma dettagliato e dei relatori tecnici, non una passerella di politici in vena di comizi).
    Perché è inaudito che un direttore generale preveda di lasciare scoperto per almeno mezza giornata un
    intero assessorato, alla faccia dell’utenza …
    Non possiamo perciò evitare di pensare che si tentino di utilizzare i dipendenti pubblici per assicurare un
    pubblico e una claque a politici in questo momento non proprio al massimo del gradimento, com’è il caso
    della ministra Gelmini con i suoi impopolari e contestatissimi tagli alla scuola pubblica. Il tutto a spese
    dei contribuenti e a discapito dei diritti dell’utenza, con buona pace delle cosiddette politiche di taglio
    agli sprechi nella pubblica amministrazione.
    Denunciamo con forza e decisione la concezione di Regione Lombardia di considerare il personale
    come massa di manovra da utilizzare a favore degli interessi di parte dei politici in carica, lesiva della
    dignità delle lavoratrici e dei lavoratori, nonché la pericolosa commistione tra gestione della cosa
    pubblica e interessi di partito manifestata da atti come questi.
    Chiediamo ai politici regionali direttamente coinvolti – il presidente Formigoni e l’assessore Rossoni – di
    intervenire subito per annullare l’assurda richiesta del direttore generale all’Istruzione, Formazione e
    Lavoro. E per la ministra Gelmini, in cerca di pubblico, invitiamo cittadine e cittadini, studenti, lavoratrici e
    lavoratori della scuola e non solo a trovarsi con noi ad accoglierla lunedì 13 ottobre alle ore 9:00 sotto
    la sede della Regione Lombardia (Pirellone, piazza Duca d’Aosta) per dirle cosa pensiamo del suo
    indecente piano di devastazione della scuola pubblica: che ritiri il decreto e che dia le dimissioni!
    Milano, 9 ottobre 2008

  436. DEBORA! COME SAREBBE A DIRE PRIMA DI AGREDIRE UN ESSERE UMANO BISOGNA RIFLETTERE?

    SBALGIO O SEI STAT APRIMA TU AD AGGREDIRMI SENZA CHE TI HO CAGATA!

    MA CHE FACICA DI CULO, CHI TI CREDI DI ESSERE? MI HAI OFFESA E HAI ANCHE DA RIDIRE SU DI ME..MA VAI AFFANCULO CAPRA!

  437. CIAO_SABINA.

    in questo paese è cosi xke ci sono uomini senza cervello che mettono una donna al potere solo xche ha un bel culo lasciando le altre donne fuori. Io spero che questa emancipazione femminile antro quest’anno si faccia e lottiamo contro uomini iodti come te. spero che vengano declassati!

    non sarà la colpa di n paese troppo maschilista?

    sempre colpa delle donne

    MA SE SEI UN COGLIONE CHE COLPA NE HO IO IN QUANTO DONNA?

    AVRA COLPA TUA MADRE CHE TI HA PARTORITO!

  438. Spero che le considerazioni di Felipe sul curriculum di Mara Carfagna fossero ironiche. Perchè altrimenti dovrebbe spiegare qualcosa a quelle migliaia di giovani che si fanno un mazzo tanto con la politica locale, facendo volantinaggi, dibattiti, proposte. Dovrebbe spiegare com’è possibile che loro si debbano impegnare ogni giorno per la gloria, senza poter nemmeno sognare una carica elettiva, e che invece una signorina avvenente si possa “avvicinare alla politica” partendo subito dal grado di coordinatrice, e poi dopo 2 anni vegna nominata deputata, e dopo altri 2 anni ministro. Sono convinta che molti militanti, di destra o di sinistra, avrebbero qualcosina da obiettare.

    Eleonora
    http://www.repubblicadeglistagisti.blogspot.com/

  439. gLORIA..l’atteggiamento maschilista sta mettere un ministro solo xke è di bell’aspetto. Ma tu nn sai quante done rpeparate ci sono in italia che vogliono far politica e nn ottengono nulla xke magari sono bruttine?

    questa ti smebra parità di sessi? xke gli uomini politici sono brutti e le donne devono essere solo fighe?

    xke i giornali quando vinse la carfagna hanno sottolineato la sua avvenenza e nn altro?

    rifletti…

  440. allucinante
    questa è l’ennesima prova che l’italia va al contrario!!
    che dire?
    “falle causa subito!” ma come si permette? tutte le parti che hai citato della denuncia sono assurde a cominciare dall’antigovernativo!!!!
    italiani ma ci vogliamo ribellare?? da qui al potere esecutivo il passo è davvero breve…
    Sabina potrà farle causa e noi? noi non possiamo farle causa perchè è un insulto all’intelligenza delle donne italiane?
    perché non riconosciamo una valletta come modello culturale a cui ispirarsi e soprattutto come ministro per le pari opportunità di questa repubblica??
    arrrghhhh che paese del piffero.
    ovviamente come x la querela di schifani a Travaglio mi accodo anche io nella colletta.
    e ovviamente come sempre ti abbraccio!
    il film fallo lo stesso al max ti aiutiamo noi :-)))) mai visto” be kind rewind”?? http://www.bekindmovie.com/
    baciozz

  441. Tu dici,sostanzialmente, che le affermazioni fatte sulla Carfagna sono fondate …..ma allora hai una copia delle INTERCETTAZIONI,…….e TIRALA FORI FACCELA VEDEEE”’!…..la copia!!!!!

    TE SALUTO……il vero comico è tuo fratello e non te………lascia perde!!

  442. ABBASSO LA CARFAGNA VELINA. PIù DONNE IN GAMBA IN POLITICA. la percentuale femminile si attesta al 18% e si abbassa a causa di queste sciaquette che ci mette la destra?

    ANN IDI EMANCIPAZIUONE FEMMINILE BUTTAT ANEL CESSO PER COLPA DI TANTE DONNE SCEME CHE ACCONSENTONO I PUTTANIERI MASCHILISTI CHE ANZICHè AIUTARE IL PAESE VANNO A PUTTANE.

  443. E’ un sollievo morale sapere che , in questo squallido mondo di “nani e ballerine”, tutti proni verso l’attuale monarca, esista una bravissima attrice come te, bella ed intelligente, che sbeffeggia con pervicacia i vari politici di turno. Sento di offrirti per l’occasione, tutta la la mia stima e la mia piena slolidarietà, continua così, che siamo molti ad ammirarti, “non ragioniam di lor, ma guarda e passa”.
    Un fraterno ammiratore
    Fausto

  444. Credo che gli insulti e i termini rivolti verso le parti servono a poco…Per quanto riguarda l’Onorevole Carfagna si giudichi il suo operato che fin’ora risulta pessimo.La legge sulla prostituzione ne è l’esempio più lampante visto l’inapplicabilità. Forse prima di fare una legge ,bisognerebbe pensare a come e in che modo questa possa diventare esecutiva. La Carfagna qui si è dimostrata del tutto inetta come lo staff che la consiglia. Credo sia questo il clima di sfiducia che ha creato intorno a se, al di là della poca credibilità che le viene contestata anche all’estero. L’ha beffata pure la stampa anche in Gran Bretagna e tanto pesantemente quanto la Guzzanti,eppure la Carfagna non si è nemmeno sognata di denunciare ..anche perchè al di fuori di questa bella nazione,le riderebbero in faccia come già fanno per altre cose. Certo che chiedere un milione alla Guzzanti ,cosa giuridicamente improbabile come le leggi che propone, la aiuta in una propaganda che io chiamerei spazzatura.

  445. come mi fanno schifo i fans della Carfagna, sono tutti idioti..ogniuno ha quel che si merita esiste un proverbio: dimmi con chi vai e ti diro’ chi sei. Vabbe non serve molto visto che da come ragionano fanno gia schifo!

    a quando libereremo l’itlaia dai fascisti?
    vi rendete conto che osa ha combinato 6 mesi di governo berlusconi?

    violenza, razzismo e piu ne ha più ne metta..

    meditate meditate!

  446. gloria89 scrive:
    dove sta scritto che se si è state veline o ballerine non si possa poi fare altro di serio?

    io rispondo:
    già che fai la velina la serietà la metti da parte, anzi manco sai cos’è, poi hai ragione!!! si si difatti in parlamento abbiamo mezza MEDIASET bisogna pur dare un opportunità alle vallette e ai presentatori di quiz a premi o ancor peggio di televendite…mi meraviglio che non abbiano ancora fatto mike bongiorno senatore!!! oddio forse sbaglio, oddio vero che un paio di anni fa c’era stata la proposta di farlo senatore a vita??? correggetemi se sbaglio la memoria sfugge!!
    d’altra parte il signor silvio b. ex cantante di crociera da un opportunità a tutti! cribbio, x un presidente tronista, mi consenta!!!!
    spero che anche tu in quanto donna senta la necessità di dimostrare la tua intelligenza senza l’aiuto delle tette!!!
    ciao

  447. Qualcuno voleva prendere il posto della povera Mara?
    Non capisco, chi vorrebbe trovarsi inginocchiato sotto la scrivania di un vecchio nanetto altezzoso?
    Meglio perderlo quel posto non credete?
    Visto poi il ruolo che ricopre credo che un uomo per il suo posto non avrebbe avuto pari opportunità?
    Grande Sabina, fatti sentire.

  448. Sabina cara,
    non ti curar di loro ma guarda e passa,
    come si permette quella sgualdrina di darti della psicolabile,
    come si permette,ha imparato l’arroganza la sciacquetta,la sciampista de noantri,
    e da quale pulpito viene la predica,una persona che ha fatto del trasformismo la sua arma di battaglia
    una che fa prima vedere il suo vero miniatero e poi si taccia per ministro
    ma ministro dde che……è solo lavata nel cervello,davvero,non ha personalità,non darle proprio ascolto e soprattutto difenditi a spada tratta
    altro che storie
    psicolabile e instabile sarà lei e tutta la brodaglia stantia che la circonda
    io ti appoggio in pieno,nonostante sia estremamente depressa per la mancanza di lavoro
    ma tu mi dai una piccola speranza..una piccola luce in fondo al tunnel
    con ammirazione
    (Mara…..)ebbene si…non tutte le “mare” escono col buco……..;

  449. -Oggi c’è stata la manifestazione nazionale contro la “riforma gelmini”…..io ho partecipato a milano…ho fatto qualche video che spero di pubblicare al più presto….lunedì c’è la gelmini a Milano alla stazione centrale. non si sa ancora bene l’orario

    – ancora a parlare di ‘sto pompino…..IL PUNTO È: è inammissibile che una arrivi a fare ministra essendosi prostituita (e poi che fa una legge a riguardo) non che abbia fatto un pompino!…a quanto pare questa cosa l’ha colta solo Sabina e pochi altri (e ne sta subendo le conseguenze)
    LA CARFAGNA non rappresenta le donne italiane, anzi ne è il massimo insulto!!!! VERGOGNA!!!

    -TUTTE LE DONNE dovrebbero ringraziare e sostenere la Guzzanti (che combatte per noi donne e la nostra dignità) non offenderla in modo spregevole VERGOGNA2

    – date un’occhiata alla costituzione ….c’è un articolo che parla della libertà di espressione!!!!! INCREDIBILE, VERO? a chi mette in discussione la libertà di espressione, di satira, chi è a favore di “paletti” fai da te e a chi sputa sentenze del tipo “non era satira” VERGOGNA 3

  450. Per la redazione, per Sabina.
    Ho avuto lo “stomaco” di leggermi tutte e 696.Come avevo intuito, nel torto o nella ragione,l’annuncio di mitragliamatrixcarfregna ha sguinzagliato le iene,non quelle televisive, con la parola d’ordine andate ed distruggete. Fate voi la tara ai post e vedrete (intanto buttiamo giù dalla torre i segni negativi e facciamo spazio) quanto tempo “rubato” alla riflessione “fuori scena” (oscena) sulla politica. Quando tira aria di tempesta pronti all’uso i vari vespa,mentana,ecc.ecc.nel gioco di prestigio dell’intermezzo “pubblicitario” (vespa,taormina,caso cogne,mentre la politica oscena procedeva a picconare) distolgono la “mente” e la rassicurano…tutto va ben madame la marchisa….e viene giù il “capitalismo”……..e pezzi di mondo del lavoro, della cultura,della scienza di società ancora civile (ancora per poco perchè la barbarie bussa e qualcuno aprirà)…….per questo mantieni noi svegli Sabina, lavora con serenità al tuo tour, spettacolo si ma coscienza itinerante di esistenza.
    Adm, prego getta nel cestino la “cartaccia”, chi vuole può andarsela a leggere, ma il mal di testa per “rovistare nel mucchio” noooo!!
    Grazie e ciao.

  451. Sabina sei una GRANDE!!!!!!!
    Gli Italiani ormai sono un popolo di rammolliti!
    Avere la carfagna come ministro è un’offesa per tutte le persone che lavorano, studiano, si laureano e partano dalla loro terra per trovare lavoro a 1300 km da casa!
    La meritocrazia in questo paese non è mai esistita, adesso ancor meno (vedi consulenti parenti nominati dagli assessori regionali siciliani).
    Purtroppo non c’è più nulla da fare…..le parole non bastano,
    fossimo stati 40 anni addietro sarebbero successe altre cose.

  452. @Rosa
    Secondo me sprechi il tuo tempo nel dialogare con persone cerebrolese. Io credo tu abbia ragione ,leggi qualche mio post che magari la discussione si può fare più costruttiva. Ciao

  453. dada…bisogna fare attenzione a ciò che si scrive, perchè qui le battute volano…
    carponi…oddio mi rotolo dal ridere
    a buon intenditor…

  454. Cavolo questo sito è la prova che gli italiani per gran parte sono un popolo di merda.
    Quelli di destra entrano per dire volgarità credendo di esser spiritosi pure…c’hanno le aste toste ..sono machissimi…
    Oppure difendono a spada tratta la Carfagna dicendo che la Guzzanti è volgare e le critiche di Sabina sono ingiustificate. Magari permettendo che però sono di sinistra se non addirittura comunisti!!
    Se fosse vero dovrebbero rivedere le loro convinzioni, perché uno che vede normale che la Carfagna fa il ministro, ha un ben strano concetto della libertà , della democrazia, della dignità.
    Quindi non può essere di sinistra per definizione.
    Mi dite per favore quali sono i meriti della Carfagna, oltre ai calendari, ed il motivo per cui è divenuta ministro? A me sfugge.
    In nessun altro paese sarebbe potuto accadere. Come non sarebbe potuto accadere che Alfano , segretario di Berlusconi, facesse il ministro o Previti e Dell’Utri..o qualcuno che si portasse i suoi avvocati in parlamento.
    Che dobbiamo aspettare dalla Carfagna per giudicarla?
    Nella storia c’è un solo precedente di disprezzo delle istituzioni : Caligola fece senatore il suo Cavallo . Allo stesso modo la Carfagna è la prova che Berlusconi ha voluto per dire a tutti :decido io e punto. E quelli di destra non trovano da ridire…beati loro…quanta grettezza ed ignoranza.

    Cosi tanto per fare un paragone. In Thailandia, dopo avere cacciato l’omologo di Berlusconi, Thaksin Shinawatra, un tycoon televisivo multimiliardario che si era insediato al governo, stanno facendo una rivoluzione per cacciare un governo che aveva insediato Shinawatra prima di scappare via a Londra.
    Noi abbiamo meno dignità dei Tailandesi, con tutto il rispetto per quel popolo.

  455. MORTE AL FASCIO .

    E L’AMERICA FA IL GRAN BOTTO .
    PARAPONZIPONZI PO’.
    E I FASCISTI FAN FAGOTTO .
    PARAPONZIPONZI PO’.
    FINIRANNO TUTTI APPESI CON I PIEDI A TESTA IN GIU’.
    DAMMELA A ME BIONDINA DAMMELA A ME BIONDA’.

    E il guitto padano consiglia a tutti gli italiani di non vendere le azioni ….. MENTRE TUTTI SE NE LIBERANO , I PRIMI LE BANCHE E I GRANDI FINANZIERI e il delinquente padano per primo …. IL MAFIOSO CONSIGLIA A TUTTI DI RIMANERE COL CERINO IN MANO !!!!!!
    ————————————– —————————————— —————————————–

    OGGI MIGLIAIA DI STUDENTI IN PIAZZA CONTRO LA RIFORMA DELINQUENZIALE DELLA SCUOLA DI UNA MINISTRA fascista e CIELLINA DI MERDA ( nipote di un prete sodomita delinquente ex galeotto pluripgregiudicato e forse anche assassino, tale don Gelmini ) .
    DOMANI decine di migliaia di uomini e donne libere IN PIAZZA A ROMA CONTRO IL GOVERNO FASCISTA .

    Ci sarà uno speaking corner in piazza navona dove chiunque armato di microfono e megafono potrà esprimere le sua opinione sul criminale lodo del mafioso Alfano .
    ————————————- —————————————— ——————————————

    E’ in preparazione il più gran spettacolo del mondo . LA RIVOLUZIONE GLOBALE CONTRO IL CLEROFASCIMO . Occhi aperti e chi sa e può oli le armi , ci sarà da divertirsi .

  456. Giuseppe galluccio..sai kxe difendono la carfagna? xke gli ha regalato un bel fondoschiena..Sono schifata come la destra considera le donne. un mezzo x svuotare i loro testicoli!

  457. x marta ultra.. ridi solo tu….. per me questo blog è una tragedia…………..e te lo scrivo giusto così sei felice….. CAPRONI!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

  458. Rosa lasciali perdere .
    Le bestiole fasciste sono qui per ordine del padroncino.
    Dopo avergli rotto il culo li lascia liberi per sfogare la loro animalità .
    E’ feccia . merda .
    Se la tocchi ti insozzi pure tu .
    Finiranno nel cesso tra poco.
    TU NON DARGLI SPAGO .

  459. L’italia è un paese di veline. ha ragione il financial times!

    quelli che ragionano come la destra il quale x loro le donne sono dei buchi svuota-testicoli, raigonano niente poco di meno che come i rumeni stupratori che criticano!

  460. X ROSA……… io non difendo la Carfagna.. mi lamento del blog…….. sia di dx che di sx ci sono commenti pieni di parolacce… volgarità……….. che schifo… non vedo che cosa ci sia di nobile in una persona (la guzzanti) che mantiene un blog a suo nome con queste oscenità.. vada a confessarsi………..

  461. grande Sabina.
    Tu sei bellissima, la Carfagna è tutta rifatta malissimo, ha il naso come Michael Jackson, gli occhi fissi, mi fa impressione, sembra un droide della più inquietante fantascienza.

  462. Mirko tu sarai a pecoroni davanti a me . COME LA TUA ZOCCOLA FASCISTA DAVANTI AL NANO PADANO .
    Ti ficcherò la canna in bocca e ti costringerò a succhiare la pallottola .
    AHAHAHAHAHHAAHAH
    Sarà un suicidio assistito .
    AHAHAHAHHAHAHAH

  463. Dada la volgarità purtorppo è dappertutto siccome siamo in democrazia e vale il 50 e 50 ela destra è volgare, e capisce solo quando si usano le parolacce xke far ei signori?

  464. carissimo Dada, il mio nome è Marta UltrE, non ultra.
    sai, sono davvero felice che per te e altri con le tue opinioni questo blog sia una tragedia, vuol dire che è fatto bene 🙂
    poi una curiosità: cosa leggi a fare una cosa che ti fa venir tristezza? vai sul blog della carfagna, magari li ti diverti; è solo un consiglio, ma credo ti farebbe bene alla salute.
    Marta

  465. hehe cara sabina… massima solidarieta’, siamo tutti con te, anche se sei “fragile mentalmente” ti vogliamo bene cosi’!!!

  466. Redazione, banna tutti questi reazionari prezzolati e ignoranti…
    p.s. ieri non entravo nel vostro sito, ma in un altro. spero non mi abbiano clonato la PW

  467. (Pubblicità)
    Genova, 9 ott. – (Adnkronos/Ign) – Sceglieva le sue vittime fra le studentesse di uno dei licei più importanti di Genova. Le aspettava davanti scuola, fingendosi lo zio di una delle studentesse, e poi le costringeva a seguirlo a casa e a subire violenze sessuali, millantando di essere un mafioso e costringendole così al silenzio. Le ragazze, tutte minorenni, erano scelte fra quelle con una situazione familiare difficile e quindi più vulnerabili.

    Un bidello d’asilo di 47 anni, originario della Sicilia ma residente a Nervi, è stato arrestato dai carabinieri di Portoria con l’accusa di violenza sessuale. L’uomo avrebbe violentato ripetutamente tre studentesse tra i 16 e i 17 anni, ma fra le sue vittime ci sarebbero almeno altre sette ragazze, tutte minorenni. Nel suo appartamento, dove il quarantasettenne vive con i genitori, gli investigatori hanno trovato cassette pornografiche, numerose foto che ritraggono le vittime in biancheria intima e una rubrica telefonica con centinaia di numeri di ragazze.

    Ad avvertire i militari, sono stati gli stessi insegnanti del liceo allertati da alcune studentesse spaventate da quest’uomo che quasi quotidianamente si faceva trovare all’uscita di scuola e, con il pretesto di essere lo zio di una delle ragazze, si intratteneva con alcune di loro.

    questo è il popolo italiano rispettoso per le donne! poi si lamentano xke ci sono tutti questi stupratori xke una politica propaganda l’infeirorità femminile e anche gente di merda come Picci!

    picci vaffanculo sei una merda nn sei diverso da chi fa violenze alle donne! L’itlaia è un paese misogino e va cambiato! non è possibile che quando una donna si incazza x lo schifo maschilista del governo tutti i fascisti contro!

    ma pensate che tutte le donne sono troie e fanno i pompini? io vedo che sono + numerosi gli uomini che fanno violenze!

  468. quello che continuo a non capire è questo: ci si sbraccia tutti da ogni parte a condannare l’antiberlusconismo, ma è possibile che nessuno si concentri sul berlusconismo? che nessuno veda l’appiattimento, la morte del senso critico, il vuoto negli sguardi della gente (Ministri/e della Repubblica compresi), gli zombies che camminano, la droga dei desideri finti che servono solo a consumare e a produrre altri desideri finti, i trionfi del velinismo e del reality shoP, la colpevole ingoranza della grammatica italiana anche in occasioni e discorsi ufficiali, la vacuità dei discorsi di giovani e non, la totale mancanza di prospettiva che abbiamo nel nostro meraviglioso paese?

    questa passeggiatrice cattofascista piazzata al ministero delle pari opportunità è grottesca. e ci sono donne che la difendono perchè “se lei è arrivata lì vuol dire che è caduto il pregiudizio di donna bella=donna scema”. mò mi devo vergognare pure di essere femmina?
    meno male che sei femmina pure te, sabì… così alziamo un po’ la media.

  469. “L’Italia un paese di veline
    le donne sono solo oggetti”
    dal nostro corrispondente ENRICO FRANCESCHINI

    Le Letterine di “Passaparola”
    LONDRA – Fin dal titolo, è un’accusa senza mezzi termini: “La terra che ha dimenticato il femminismo”, sovraimpresso sul noto cartellone pubblicitario di Telecom Italia in cui Elisabetta Canalis, seduta a gambe incrociate con un telefonino in mano, piega il busto in avanti, in una posizione non proprio comodissima, rivelando una generosa scollatura. E’ la copertina dell’inserto patinato del Financial Times di ieri, che in un articolo di quattro pagine denuncia severamente il trattamento riservato alle donne nel nostro paese: l’uso di vallette seminude in ogni genere di programma televisivo, gli spot pubblicitari dominati da allusioni sessuali, il prevalere della donna come oggetto, destinata a stuzzicare “i genitali dell’uomo, anziché il cervello”. Non solo: secondo l’autore del servizio, Adrian Michaels, corrispondente da Milano dell’autorevole quotidiano finanziario, potrebbe esserci un legame fra l’onnipresenza di maggiorate in abiti discinti sui nostri mezzi di comunicazione e la scarsità di donne ai vertici della politica, del business, delle professioni in Italia.

    Arrivato a Milano tre anni fa da New York insieme alla moglie, Michaels ammette di essere rimasto stupefatto dal modo in cui televisione e pubblicità dipingono le donne; e ancora più sorpreso dal fatto che apparentemente nessuno protesta o ci trova qualcosa di male. Come esempi del fenomeno, oltre al cartellone della Canalis per la Telecom, cita le vallette del gioco a quiz di Rai Uno L’eredità, la pubblicità dei videofonini della 3, le vallette di Striscia la notizia, l’abbigliamento della presentatrice sportiva Ilaria D’Amico di Sky Italia.

    L’articolo considera quindi una serie di dati da cui risulta che le donne italiane sono fra le più sottorappresentate d’Europa nelle stanze dei bottoni: il numero delle parlamentari, 11 per cento, è lo stesso di trent’anni fa; nelle maggiori aziende italiane le donne rappresentano solo il 2 per cento dei consigli d’amministrazione (rispetto al 23 per cento nei paesi scandinavi e al 15 negli Stati Uniti); e un sondaggio internazionale rivela che la presenza di donne in politica, nella pubbica amministrazione e ai vertici del business è più bassa che in Italia soltanto a Cipro, in Egitto e in Corea del Sud. “La mia sensazione è che il femminismo, dopo importanti battaglie per il divorzio e l’aborto, da noi non esista più”, gli dice il ministro Emma Bonino, interpellata sul tema.

    Altri fattori aumentano le difficoltà delle donne ad avere una diversa posizione sociale, osserva il quotidiano londinese: il lavoro part-time è raro in Italia (15 per cento della forza lavoro rispetto al 21 in Germania e al 36 in Olanda), cosicché le donne che cercano di giostrarsi tra famiglia e carriera sono spesso costrette a scegliere l’una o l’altra. L’articolo ricorda un discorso del governatore della Banca d’Italia Draghi secondo cui il nostro è uno dei paesi europei in cui meno donne tornano all’occupazione dopo la maternità.

    Un altro motivo è che gli orari dei negozi (“impossibile fare la spesa il lunedì mattina, il giovedì pomeriggio, la sera e la domenica”) complicano la vita della donna che lavora, su cui continua comunque a pesare la responsabilità di casa. La lettera di Veronica Berlusconi pubblicata da Repubblica, in cui chiedeva le pubbliche scuse di Silvio per il suo comportamento con le donne, potrebbe segnalare l’inizio di un cambiamento, ipotizza Michaels. Ma uno dei pubblicitari da lui intervistati avverte: “L’Italia è indietro nel modo in cui sono trattate le donne rispetto ad altri paesi, ma abbiamo un metro per giudicare cos’è accettabile diverso dal vostro. Gli uomini e le donne italiani non saranno mai come gli uomini e le donne britannici”

  470. GRANDE FESTA IN PIAZZA DOMANI .

    E L’AMERICA FA IL GRAN BOTTO .
    PARAPONZIPONZI PO’.
    E I FASCISTI FAN FAGOTTO .
    PARAPONZIPONZI PO’.
    FINIRANNO TUTTI APPESI CON I PIEDI A TESTA IN GIU’.
    DAMMELA A ME BIONDINA DAMMELA A ME BIONDA’.

    E il guitto padano consiglia a tutti gli italiani di non vendere le azioni ….. MENTRE TUTTI SE NE LIBERANO , I PRIMI LE BANCHE E I GRANDI FINANZIERI e il delinquente padano per primo …. IL MAFIOSO CONSIGLIA A TUTTI DI RIMANERE COL CERINO IN MANO !!!!!!
    ————————————– —————————————— —————————————–

    OGGI MIGLIAIA DI STUDENTI IN PIAZZA CONTRO LA RIFORMA DELINQUENZIALE DELLA SCUOLA DI UNA MINISTRA fascista e CIELLINA DI MERDA ( nipote di un prete sodomita delinquente ex galeotto pluripgregiudicato e forse anche assassino, tale don Gelmini ) .
    DOMANI decine di migliaia di uomini e donne libere IN PIAZZA A ROMA CONTRO IL GOVERNO FASCISTA .

    Ci sarà uno speaking corner in piazza navona dove chiunque armato di microfono e megafono potrà esprimere le sua opinione sul criminale lodo del mafioso Alfano .
    ————————————- —————————————— ——————————————

    E’ in preparazione il più gran spettacolo del mondo . LA RIVOLUZIONE GLOBALE CONTRO IL CLEROFASCIMO . Occhi aperti e chi sa e può oli le armi , ci sarà da divertirsi .

  471. Cara Sabina,

    se putacaso, quando ci sara’ questa causa civile, produrrai in aula una copia delle intercettazioni. . . TI CHIEDO DI SPOSARMI (anche mia moglie e’ d’accordo :-)). In bocca al lupo!

    Alessandro

  472. Ieri sera ho letto dei commenti molto interessanti ora state proprio degenerando . Smettetela di insultarvi ,siete molto più pesanti voi di quanto non lo sia stata Sabina e il suo intervento che almeno aveva uno sfondo di satira sociale. Capisco la rabbia ma qui volano insulti . Io perlomeno ho giudicato con fatti alla mano quanto sia destabilizzante la politica dell’Onorevole Carfagna e non ho mai ricevuto una risposta . Invece il fuoco della discussione si alimenta con l’ignoranza e l’arroganza ,soprattutto di alcuni uomini ,visto come si rivolgono ad alcune persone in questo blog..e non faccio nomi per non polemizzare.

  473. Giuseppegalluccio, prova ad immaginare, come metafora, un gregge di pecore spinto da un branco di iene verso il dirupo,morte certa, solo per il gusto di annusare sangue fresco…..e prima di quel dirupo pochi, mal organizzati cani pastori, ancora nascosti agli occhi delle iene che si fanno scudo del gregge……..quei cani, vinta l’iniziale ancestrale “paura del vuoto dirupo” scattano in avanti, scompigliano il gregge disperdendolo, sottraendolo quindi al percorso suicida. Quei cani ,non dovendo più badare al gregge faranno scempio delle iene, ricacciandole là dove devono restare, hai margini nascosti del gregge, in memoria che chi pecora si fà, iena se la mangia…..
    :-)))))

  474. Premetto che non parlo mosso da “sentimenti politici” ma davvero mi chiedo come mai certe volte si stenti ad ammettere di aver esagerato!!! E’ molto facile dire che le intercettazioni esistono. In realtà non credo che basti dire :”vi assicuro che esistono”. La verità è che per il momento non c’è alcuna traccia di quelle intercettazioni e dunque credo che la querela fosse il minimo. Potrei inventarmi io di alcune tue intercettazioni e fare un comizio in piazza a riguardo.
    L’onere della prova in questo caso sarà il tuo. Vorrò proprio vedere se riuscirai a dimostrare l’esistenza di queste intercettazioni. Ora invece ripieghi sulla storia del calendario, quasi come a voler sottolineare che per le tue accuse in piazza non ti riferivi minimamente alle intercettazioni! ritratti?
    FORZA E CORAGGIO….o vai avanti e dimostri l’esistenza di ciò che hai affermato oppure torni indietro e chiedi umilmente perdono per aver utilizzato una storia prettamente mediatica al fine di raccogliere qualche applauso, qualche visita in più nel sito e qualche costoso biglietto venduto in più ad uno dei tuoi spettacoli.
    Con molta simpatia,
    Bruno.

  475. Luisa: Luxuria è una donna intelligente, possibile che voi fascisti dovete giudicare una persona solo x quello che ha tra le gambe. Un trans nn puo fare politica?

    voi avevate la mussolini che primo è la nipote di quella merda secondo ha fatto anhce film porno!

  476. oh ma avete finito tra destra e sinistra???? sono tutti uguali, tutti a fare i loro porci comodi e a mettere noi poveracci gli uni contro gli altri….sveglia!!! non facciamo il gioco del padrone!! non esiste più differenza chinque fa il cacchio che vuole…
    si è vero siamo in piena dittatura ma non proprio facista mi sembra più stanliniana…l’annientamento!!
    si è vero flavia vento stava con prodi
    si è vero la carfregna è ministro del boccaciccio
    si è vero prodi ha fatto schifo e ha rubato
    si è vero berlusconi fa più schifo e ha rubato e ruba di più di prodi
    si è vero veltroni fa il gioco di berlusconi
    si è vero bertinotti si è seduto sulla poltrona della camera e lì è morta definitivamente la sinistra
    si è vero fini si è seduto sulla poltrona della camera ed è morta anche la destra
    è rimasta solo una cosa da AMBO LE PARTI!!!
    uno stato di regime massonico-cattolico-oligarchico-mafioso-lobbistico e in tutto questo noi siamo solo formiche!!!
    lo dico a destra e lo dico a sinistra:
    riprendiamoci l’Italia, svegliaaaa!!

  477. #Rosa: cara Rosa, come già ti hanno fatto presente altri utenti questa non è una chat ma solo un luogo dove lasciare il proprio commento…..sono costretto a chiedere di limitare i tuoi commenti e possibilmente adottare un linguaggio e degli argomenti più consoni ad un blog incentrato su temi sociali.Grazie.

  478. dada Scrive:
    e allora se tutti si buttano dal ponte ci buttiamo anche noi????????? ma come ragionate? da CAPRONI appunto!!!!!!!!!
    —————————————————–
    un tipo mezo inglese ieri ad hanno zero ha detto che quando le cose vanno male bisogna shortare così si diventa ricchi.

  479. Cara Sabina.
    rivolgiti alla Corte di giustizia europea per far capire alla Carfagna che l’informazione è un diritto dei cittadini,che nessuna carfagna al mondo,costola o sottocostola di berlusconi può permettersi di mettere sotto i tacchi,in nome di privilegi berlosconeschi.
    Ti mando la sentenza :

    http://www.echr.coe.int/Fr/Press/2002/juin/Colombaniarretfpresse.htm

    e la chiusura della sentenza che condanna la Francia a risarcire il giornale Le monde,censurato per aver scritto di un traffico di droga alla corte del re del Marocco.
    E’ importare la chiusura di condanna:

    a Cour relève par conséquent que le délit d’offense tend à porter atteinte à la liberté d’expression sans répondre à un « besoin social impérieux » susceptible de justifier cette restriction, en raison du régime dérogatoire de la protection accordée par cette disposition de la loi sur la liberté de la presse. Elle considère qu’il n’existait pas un rapport raisonnable de proportionnalité entre les restrictions imposées à la liberté d’expression des requérants et l’objectif légitime poursuivi.

    La Cour conclut dès lors, à l’unanimité, à la violation de l’article 10.
    La Corte rileva che il reato d’offesa attenta alla libertà d’espressione ,non rispondendo a “un bisogno sociale imperioso”che possa giustificare la restrizione,in ragione del regime derogatorio della protezione accordata da questa(o un’altra) disposizione della legge sulla libertà d’informazione.Considera che non esiste un rapporto ragionevole di proporzionalità tra le restrizioni imposte alla libertà d’espressione dei(della) richiedenti e l’oggettivo legittimo perseguto(informare).
    La Corte conclude allora ,all’unanimità,che si tratta di violazione dell’articolo10-
    In una parola,Carfagna,come chi l’ha nominata ministro senza l’elezione popolare,tra l’altro,non può censurare l’informazione.Lei spera,che essendo nel paese dove,mediaticamente controllato dal suo padrone,le regole europee sulla libertà d’espressione non valgano.Questa sentenza stabilisce che il diritto ad essere informati,viene prima di qualsiasi privilegio di carica pubblica,che,secondo le norme europee(art.10 della convenzione europea dei diritti dell’uomo),non pu può intromettersi nella libertà d’espressione.Questi berloscones hanno querelato mezzo mondo,ma hanno sempre perduto e sempre hanno dovuto pagare le spese legali.Ma per loro non ci sono problemi:fanno man bassa di soldi pubblici,con le loro cariche pubbliche.

  480. x danielina..prodi nn rappresenta la vera sinistra è quello il problema! uno che attua una campagna anti rom come ha fatto l’anno scorso è da definirsi di sinistra?

  481. @Rosa
    Confermo sul fatto che Vladimir Luxuria sia una persona molto intelligente e sensibile.Ho avuto modo di incontrarla ed intervistarla al Pride 2000 a Roma, a quell’epoca ero inviato da una testata inglese e mi hanno mandato a Roma per un reportage e già d’allora era molto coerente ed attiva nei problemi sociali del movimento GTLB italiano. Comunque in Inghilterra già nel 2000 eravamo molto più avanti rispetto all’Italia. Credo che su questo paese pesi molto una cattiva informazione e l’influenza della chiesa e di un falso moralismo dilagante

  482. Ciao Sabina, io scherzosamente, proporrei Costantino ex tonista, come ministro delle infrastrutture inguinali, non sa fare nulla come molte persone che vediamo in televisione

  483. Rosa .
    Non dare spago ai fascisti .
    La merda non si tocca , sporca e puzza . Lasciali sguazzare nel loro elemento preferito . Affogheranno da soli .

    Ti ha avvertito anche la redazione .
    Non te lo dico più .

  484. Io a parte l’affetto infinito e la solidarietà che provo per te, Sabina, da tempi immemorabili, mi chiedo (obiettivamente) come può essere definita instabile una persona (e ribadisco PERSONA) che da vent’anni (almeno, che io ricordi) fa la satira come la fai tu, senza mai smentirsi e mai contraddirsi, prendendosene la piena responsabilità, direi che pochi sono stati coerenti come te, in questo marasma delle repubbliche (io stessa una volta ho votato socialista 🙁 ). Mi chiedo, davvero, come possa questa bambolona partita da velina e approdata addirittura in parlamento (che ancora non ci crede e lo si vede dalla faccia) solo perchè di ‘bocca’ buona, che è lei stessa l’emblema della instabilità (tant’è che anche il vecchio Silvione va avanti nel rinnovo del suo parco-cortigiane), aver pensato che un termine adatto a lei possa esser valido anche per te! Roba da pazzi!
    Chissà da chi l’avrà sentito dire!

  485. su questo sito la censura non esiste….i voti che vengono dati decretano infatti l’oscuramento o meno di un commento e i voti vengono dati dagli utenti stessi che usufruiscono di questo spazio.

  486. io non voglio x rispondere a certi soggetti, vado a farmi un giro, certi frustrati che si merttono davanti ad un pc perchè non sanno dove sbattersi la testa, rimangano dove sono.

    dimmi cosa certrano i bidelli??????

    ma xke non vai a farti fottere? spero che ti stuprino quando esci di casa.

  487. x rosa: no prodi non era di sinistra difatti sono tutti uguali ma tu pensi l’abbia rappresentata bene bertinotti?? mi spiace ma a me fanno schifo tutti!! N-E-S-S-U-N-O-D-I-L-O-R-O fa i nostri interessi….pensano solo alle loro tasche!!

  488. X REDAZIONE.. BE I VOTI SONO UNA FORMA DI CENSURA.. QUELLO CHE NON VI PIACE LO TOGLIETE…….. DOVRESTE PENSARE A TOGLIERE ROSA SAL BLOG.. AVETE LETTO L’ULTIMO POST……??? E’ PROPRIO UNA BELLA PERSONA.. NO COMMENT

  489. PER CARITà SI COMINCIA COME SU ANSWERS CON LA SCUSA DELLA POLITICA CI SI ATTACCA COME UN BRANCO DI ANIMALI AFFAMATI CHE VOGLIONO TUTELARE IL PROPRIO TERRITORO CALMAAAAA CALMAAAAA SE SI VUOLE PARLARE DI MINISTRE PARLIAMONE CON RAZIONALITà PERCHè SEMBRA CHE MOLTI PRESI DALLA FOGA SCRIVONO SOLO INSULTI NEI CONFRONTI DEL NUOVO GOVERNO SI DEVE RISPETTARE IL GOVERNO PER QUELLO CHE è, IO RISPETTAVO QUEL ……… DICIAMO PRODI E VOI NON POTETE RISPETTARE BERLUSCONI CHE FACCIAMO QUELLO CHE VA BENE PER VOI DEVE ANDARE BENE ANCHE ME? E NO ALLORA SI CHE è DITTATURA SI ……… MA COMUNISTA.

  490. no picci spero sia un uomo superdotato, le donne ti shifano!

    Veltroni merda !non puo parlare liberamente della Fellatio, chi glielo vieta?

    io scappo alla vita sociale mi sono rotta di battibeccare con inetti fascisti…ecco xke siete contro l’aborto cosi la mamma non vi abortisce..e intanto siamo pieni di cretini.

  491. quante volte salterei nel televisore per prendere per le orecchie questi anchor men senza palle.- Ma anche molte anchor women meriterebbero lo stesso trattamento, quest’ultime sono diventate anche peggio degli uomini, pensano solo al loro maquillage, ai primi piani ed a sembrare professionali, poi permettono di dire tutte le inesatteze e bugie di questo mondo senza avere in studio il giusto contraddittorio ne’ farlo loro stesse come giornaliste-conduttrici.- C’e’ per fortuna qualche eccezione inaspettata .-
    Forza Sabina

  492. Vorrei far notare la tollerenza di questo blog verso coloro che accorrono numerosi dopo aver visto che anche i quotidiani nazionali prendono le loro notizie dal sito di Sabina Guzzanti (magari sperano di fare capolino anche loro in qualche trafiletto a tiratura nazionale, forse sperano di mettersi in qualche modo in mostra, tanto è ormai “vivo” solo quello che “appare” in qualche modo, su qualche media, tv spazzatura insegna).

    Vorrei che tutti coloro che affollano questo blog da un giorno si rendessero conto che tutte le provocazioni che riversano qui non le possono esporre con altrettanta tolleranza su altri blog online, da loro abitualmente frequentati.

    Spero che la battagliera Rosa non si indispettisca e non si senta di dover per forza rispondere parola a parola a tutti quelli che si divertono a mischiare interventi e messaggi interessanti di altri con una pura esposizione di parole esacerbate.

    Sabina Guzzanti, solidarietà e ammirazione per te, avanti ancora. Ciao.

    Juval Cortes

  493. Ciao Sabina … che dire?

    Sua santità dei mugoloni se l’è presa perchè non hai parlato delle sue capacità? o,O
    Ma se l’hai detto chiaro e tondo qual’è la sua capacità….
    Comunque credo che il nano trapiantato l’abbia fatta ministro per risparmiare ..se le sue tariffe sono quelle …. ha fatto bene.. un milione di €uro per un mugolone sembrano troppi effettivamente 😉
    Tutta la mia solidarietà… anche se vale poco 😉

  494. La Carfagna è una donna colta? e’ capaca? Luisa (se è il tuo vero nome), ma chi ti manda? come fai a dire simili sciocchezze? come mai entri qui solo oggi?
    Redazione, ammazzali tutti, prendi la spada galattica! Uccidi questi troll!
    Peace and Love

  495. cmq sia, la situazione è preoccupante, ora mandano dei piccoli Elio Vito anche nei vari Blog a rompere le scatole!
    Silvio ha deciso che i suoi servi non possono + partecipare ai programmi in cui sidevono confrontare con altri politici, perchè sono talmente incapaci che riescono solo a fare figuracce!
    Partecipano a interviste preconfezionate da Paola Perego, Giletti. Da Vespa vanno solo se non ci sono componenti dell’opposizione (vi rendete conto? Da Vespa, non da Santoro!)

  496. Che la Carfagna sia una donna talmente colta da far rabbrividire Rita Levi Montalcino, Margherita Hack e la sua ex colega (di calendario)Eva Henger, lo dimostra la sua storia, il suo CV, la sua capacità dialettica e i suoi argomenti…basti vedere con quale precisione e arguzia ha risposto alle argomentazioni e alle domande di Ritanna Armeni (non Travaglio…RITANNA ARMENI!!!)

  497. …. caruso, invece, lanciava molto bene i bulloni!!!
    Lui si che aveva dialettica e non temeva il confronto con l’interlocutore!
    Gli tirava una molotov e bell’e fatto!

  498. Visto da fuori dall’ Italia fa un po’ piu’ ridere, ma e’ pur sempre pesantissimo: una donna cosi’ alle pari opportunita’ fa ripensare a tutta la vecchia strategia delle femministe in carriera. Da anni si chiedono quote rosa a priori, in politica, nella scienza e ai vertici delle grandi aziende. Solo per avere piu’ visibilita’, sperando che il livello si alzi da solo. Invece si alza solo il testosterone. E ora, grazie a questa strategia suicida, a tutte quelle che sono arrivate un po’ in alto, il paragone con la Carfagna non glie lo leva nessuno.

  499. cazzo c’entra Caruso?
    chissenefrega di Caruso? Avete visto? sono proprio degli Elio Vito in erba…ma vi danno dei manualetti appositi per aspiranti disturbatori?
    attendiamo i vari:
    e allora Cuba?
    E allora la Cina?
    E allora Luxuria che è andata all’Isola dei Famosi? A no, questa l’hanno già fatta!!!

  500. se neanche le donne si accorgono di quale sia il problema alla base del “caso” carfagna, significa che alle donne va benissimo stare li…
    e questo e’ tutto di guadagnato per noi maschietti 😉

  501. Sono felice di non essere l’unica a pensare che sia scandaloso che una ex-valletta senza nessuna esperienza politica possa diventare ministro..Purtroppo questa non è la cosa peggiore che succede in Italia..Da quando Berlusconi è entrato in politica le istituzioni hanno progressivamente perso il loro potere e il senso civico è crollato ai minimi storici..quasi peggio che con Mussolini..Vorrei poter fare anch’io qualcosa di più concreto che dimostrarti la mia solidarietà in un blog..

  502. Solidarietà convinta alla Grandissima Sabina Guzzanti, la carfagna a Matrix era imbarazzante sembrava avesse una scopa su per il culo, quaranta parole di lessico per ripetere in ogni salsa che il bieco maschilismo della destra,della sinistra,della politica,dell’italia,della televisione,delle sue colleghe di colalizione e governo e di chi più ne ha più ne metta è la causa dell’accanirsi di tanti contro di lei.La verità è un’altra e lei la sa bene, la verità sta nelle intercettazioni che i fasci al governo si son ben premurati di eliminare.
    E consideriamo un’altra cosa; Mentana la “incalza” (Ma anche no…) sui complimenti a lei rivolti dal Cavaliere e sulla reazione pubblica a mezzo stampa della signora Berlusconi,e lei risponde che la lettera a Repubblica non era dovuta a quegli apprezzamenti, ma a motivazioni ben più solide e intime relative alla famiglia Berlusconi…..A cosa si riferiva?A quali motivazioni più serie? E Soprattutto perchè Mentana,non ha colto l’occasione per approfondire l’argomento?Un caloroso saluto dalla Sardegna che non è la terra di Berlusconi.

  503. Grazie Senzasenso ma la politica adottata dalla redazione è quella di non rispondere alle provocazioni…..anche voi utenti dovreste fare lo stesso.

  504. grandissima sabina!!
    ti ho applaudito quando hai detto quelle verita’!
    le cose che stanno dicendo e facendo fanno accapponare la pelle, mi sembra che stiamo tornando hai tempi del fascismo……. beh mi arruolo subito nei partigiani!!!
    se non ci svegliamo ai posti di blocco ti faranno bere anche un po di olio di ricino tanto per non sbagliare!!!
    un abbraccio!

  505. cioè, un’ora per ritrovare il mio commento e vedere se mi aveva cagato qualcuno ma non l’ho mica ritrovato… ma quanto cazzo scrivete? ;-D
    forse sarebbe il caso che i commenti fossero numerati?

  506. @ Luisa
    Di solito per arrivare a fare il ministro bisogna avere un certo curriculum ed una certa esperienza che giustifichino il fatto che si riceva un mandato ed un ruolo pubblico: qui non stiamo parlando di un ruolo manageriale in un’impresa…!!!!! se permetti di persone che hanno piu’ cultura e piu’ intelligenza della carfagna ne conosco parecchie ma non per questo fanno i ministri… posso sollevare qualche dubbio? Inoltre l’ho sentita parlare e dibattere in televisione e non ho certo avuto l’impressione di una persona brillante e preparata, tuttaltro!!!! capisco che lo standard a cui siamo abituati ormai e’ bassino…dal momento che nel governo attuale non e’ che siano presenti dei grandi geni!!!!!
    Seconda precisazione: la carfagna riveste un ruolo pubblico, quindi DEVE essere soggetta al giudizio del pubblico (cioe’ nostro) visto che lavora per noi. Legittimi sono i pareri espressi da chi su questo blog (visto che non abbiami spazio in televisione nei vari spazi propaganda quali Matrix) dice come la pensa senza ipocrisie e senza nascondersi dietro un dito come fa chi la difende.

  507. Ciao Sabina,
    sei troppo forte, falle causa alla velina ministro esperta di rapporti orali; son sicuro che la vincerai e così con i soldi che ti dovrà
    dare, farai uno spettacolo ancora più bello.
    Mi fa proprio ridere questa Carfagna quando appare in tv; ha gli occhi sempre sgranati, mi sa che le lenti a contatto le hanno fatto male non solo alla vista ma anche alla materia grigia ( ammesso che ne abbia mai avuta un po’).
    Voglio proprio vedere quando la causa arriverà alla fine, se la vincerai, se daranno la notizia e in che misura, questa accozzaglia di servi leccaculo che sono
    diventati i giornalisti, sia della carta stampata che della televisione.
    Hai ragione 1 milione di volte; dovrebbero essere le donne a protestare per una del genere che diventa ministro, ma temo che non lo faranno mai; un paese in cui da più di venti anni le tv del nano hanno sedimentato questa cultura non può che raccogliere questi risultati.

    Saluti affettuosi da Massimo e ricordati che non ti lasceremo mai sola!!
    W Sabina!!!!

  508. E’ la prima volta che visito il tuo sito e devo dire che è davvero ben fatto, complimenti!
    La cosa, tra le altre che mi ha incuriosito è proprio questo argomento visto che ieri sera ho dato un’occhiata a quella semi-intervista
    comunque voglio dire solo una cosa: in questa nazione c’è UN’IPOCRISIA davvero assurda,
    io credo che nessuna donna di questo paese ( e mi riferisco alle vere donne, a quelle che gni giorno lottano, soffrono e vanno avantii con sacrifici assurdi perchè è una vita che si professa di dare più dignità al sesso femminile con proposte di legge ma tuttora nulla) potrà mai riconoscersi in un individuo come quello nominato “ministro delle pari oppurtunità”

  509. Cara Sabina, ti ammiro per la capacita’ che hai di non tacere e di accettarne le conseguenze. Forse non condivido tutto quello che dici, ma sicuramente condivido lo scarso amore per Berlusca.

    Guardavo ieri qualche tua uscita televisiva su YouTube, in una dicesti che che hai vissuto fuori dall’Italia per un certo periodo, ma che poi hai deciso di tornare perche’ non puoi fare a meno di questo paese (+ o -). Io sono andato via dall’Italia 12 anni fa, vivo in Inghilterra. Torno in Italia in vacanza soltanto, ed questo e’ per me l’unico rapporto che posso avere col “Bel Paese”. Forse soffro della sindrome dell’emigrato, che ti fa sembrare il paese che ti ospita molto meglio del tuo paese d’origine, pero’ ho avuto esperienze qui che veramente mi hanno aperto gli occhi sull’Italia. Io qui sono un dipendente statale, lavoro che ho ottenuto senza dover fare un concorso (o dovrei dire 10.000 concorsi?), senza dover leccare il culo (o far pompini….) a qualche potentucolo di provincia, e da straniero! questo e’ avvenuto dopo due anni che stavo qua, il mio Inglese era ancora molto approssimativo ma questo non e’ stato un ostacolo. Durante i primi due anni ho fatto vari lavori temporanei, inframezzati da periodi di disoccupazione, in cui percepivo un sussidio dallo stato (senza che avessi mai pagato un penny di contributi). Io chiamo tutto questo Welfare, parola tanto abusata in Italia da giorrnalisti e politicanti, che sembrano volersene riempire la bocca ad ogni pie’ sospinto. Tante donne, e anche qualche uomo, che conosco qui sono genitori single, lo stato paga loro un sussidio (anche abbastanza generoso) e allo stesso tempo li aiuta ad eliminare le barriere che gli impediscono di trovare lavoro! Questo e’ welfare state!

    Certo, non sono cosi’ ingenuo da non vedere che anche l’Inghilterra e’ afflitta da tanti problemi, ma mi sembra che i problemi qui la classe politica cerchi di risolverli, piuttosto che crerli. La legislazione sulle pari opportunita’, i vari discrimination acts, sono fra i piu’ evoluti del mondo, e seppure anche qui un po’ di razzismo serpeggia, sicuramente non ti puoi permettere di sbandierarlo.

    Che dire poi degli ambienti di lavoro? Questa e’ forse la ragione principale per cui non tornero’ in Italia se non da pensionato (con una pensione statale Britannica): anche ammesso che riuscissi a trovar lavoro in Italia, mai e poi mai riuscirei a riadattarmi ai modi cafoni degli italiani sul lavoro, dove l’ultimo arrivato deve subire il bullismo, nonnismo degli altri, espletare i compiti piu’ sgraditi, sentirsi trattare da merda e far vedere di essere grati ai datori di lavoro per l’opportunita’ ricevuta, lo straccio di stipendio che spesso non viene neanche pagato alla data dovuta. Che schifo! Qui c’e il rispetto che regna nei posti di lavoro, e il lavoratore puo’ rivalersi sul proprio capo servizio che non lo tratta in maniera civile. E il mio stipendio, in dieci anni, non e’ mai stato un giorno in ritardo!!!

    Potrei andare avanti per pagine e pagine, ma penso che basti cosi’, chiedo umilmente scusa per la lunghezza di questo messaggio, ma proprio volevo invitare qualcuno degli insensati che hanno scritto qui sopra a riflettere seriamente sulle condizioni di vita in Italia. Cercate di fare paragoni con altre nazioni europee, Francia, Germania, Svezia etc. ma non fidatevi di informazioni ricevute da canali ufficiali, andate in quei paesi e toccate con mano quanto si vive meglio.

    Saluti

  510. BRAVA. BRAVA E ANCORA BRAVA. Anche un presidente del consiglio che esce con certe frasi non merita di stare dove sta. Altro che vomitare… come dice tuo padre… mi fa bensì vergognare di vivere in Italia. Ossequi.

  511. Che casino cara Sabina, dipendono tutti dai prodotti mediatici, da quel maledetissimo circo, dalla televisione .. è li che vedono rappresentato il mondo … e li puoi fare apparire tutto, ………………………………padroni dell’immaginario della gente, ………………………………………………….che dopo va a dormire per digerire l’ipnotico ingannevole racconto. .. e così Mentana, fa apparie la reginetta del varietà che per l’occasione sfila coi cavalli adornati, Valentino Rossi ai trasporti e viabilità!! Svecchiamo!!

  512. Sono un tantino preoccupato, ormai, perchè gli Italiani non mostrano grande senso critico ed autonomia di pensiero. Tant’è vero che esiste Berlusconi e la sua corte di lecchini (anche dei suoi organi genitali). Le sue uscite sanno di avanspettacolo, ma sembra che il suo gradimento presso l’elettorato sia in continua crescita. Delle due l’una: o gli Italiani hanno necessità di un TOTEM da leccare o non capiscono un cazzo!!! Ora,se la Carfagna ha leccato il suo TOTEM ottenendone un ministero, mi sa che i rimanenti (circa una sessantina di milioni) quel TOTEM lo hanno preso e sempre lo prenderanno nel sedere.

  513. @ Rob the robber
    Io vivo in Olanda e anche io non ho alcuna intenzione di tornare in Italia, almeno finche’ le cose non cambieranno. Io quando lavoravo per aziende Italiane ero costretta a lavorare come gli schiavi (senza orari) e per una paga ridicola (da laureata); qui mi pagano bene e i miei diritti sono rispettati. Ti capisco… e mi fa soffrire che il mio paese sia ridotto cosi…

  514. Il potere della TV, il potere di colui che la possiede e la manovra per i suoi scopi non confessabili apertamente, la ricerca che dovreste ricordare riguardo l’età media mentale degli italiani ipnotizzati dallo schermo catodico: dieci-undici anni. Se questa ricerca era affidabile allora si comprende e non ci si deve meravigliare delle reazioni e delle silenziose accettazioni della maggioranza della popolazione ipnotizzata dalle chiappe delle soubrette, delle selezioni mandate avanti per intere interminabili settimane delle prossime veline, dei concorsi per miss di qua e miss di là.

    Juval Cortes