Home Politica LA TIMIDA BESTEMMIA DEL CAPODANNO RAI

LA TIMIDA BESTEMMIA DEL CAPODANNO RAI

CONDIVIDI
Bestemmia capodanno sabina guzzanti rai

LA TIMIDA BESTEMMIA DI CAPODANNO IN DIRETTA RAI

Rientrano le polemiche per la bestemmia di capodanno, l’anonimo da Taranto che aveva scritto “porco d…” intendeva dire “porcoddue”, che non rientra nell’elenco delle imprecazioni proibite dal Vaticano.

Il bestemmiatore anonimo tira un respiro di sollievo e muore (per via dell’Ilva).
Avrà diritto al funerale in chiesa? Questa la domanda che infuoca il dibattito mediatico.

Il nuovo renzianissimo direttore della Rai con poteri assoluti, approfitta comunque dell’incidente per far saltare un bel po’ di teste.
Alle proteste obbietta che la prima lista nera è composta da gente che gli sta semplicemente sul gozzo: I licenziamenti politici devono ancora arrivare.
Ma – rassicura- non saranno nemmeno quelli della prossima lista che è una lista di semplici scambi di favori. I licenziamenti politici saranno sulla terza lista che sarà presentata a marzo ma in condizioni di buona condotta potrebbe anche slittare.

Commenta questo post

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here