Home Iniziative e petizioni Appello per i lavoratori di Cinecittà

Appello per i lavoratori di Cinecittà

CONDIVIDI
appello lavoratori cinecittà

APPELLO per CINECITTA’

I lavoratori di Cinecittà chiedono a tutti i cittadini di questo paese di levare con forza la loro voce contro chi vuole distruggere i famosi stabilimenti cinematografici, vanto e orgoglio dell’Italia.

Abete e soci, per rilanciare il cinema, vogliono seppellire Cinecittà sotto una colata di cemento: un albergo di 200 stanze, 6000 parcheggi, piscina, ristoranti, sale fitness, in sfregio alla mission e ad ogni forma di cultura.

Per realizzare tutto questo progettano di affittare, vendere e licenziare i lavoratori.

Se va in porto questo disegno sparirà per sempre un mondo, la capacità di decine di migliaia di artigiani, che grande hanno fatto la storia del cinema, andrebbe persa per sempre.

Cinecittà rimarrebbe soltanto un sogno del passato e l’Italia sarebbe derubata di uno dei suoi simboli più magici.

Rsu di Cinecitta

Commenta questo post

36 Commenti

  1. Un patrimonio prezioso della nostra storia e della nostra cultura cinematografica e non solo che un tempo ci rendeva ammirati e seguiti da tutto il mondo non può finire in questo triste modo

  2. Ciao , sono uno dei lavoratori di Cinecittà, abbiamo un gruppo su facebook. SALVIAMO CINECITTA’ , visitatelo o iscivetevi per restare aggiornati

  3. Ciao a tutti 😉
    un periodo strano questo, bio-grafica-mente parlando, potente anche nella sua calma surreale… non manca nemmeno di postmoderne mareggiate “abissali”. tempi di passaggio che passano e trasformano, come l’impulsività femminile e l’istinto con il quale cerca di creare distruggendo tutto “per sempre”… un modo come un altro! 🙂
    mega mega mega abbraccio

  4. Siamo dei professionisti del settore, Abbiamo preparato una petizione e un preogetto alternativo di rilancio per Cinecittà per contrastare l’assurda scelta di Luigi abete. Hanno aderito le associazioni: ApTI con Massimo Dapporto e Benedetta Buccellato; Massimo Ghini, FedItArt di Gino Ariuso, MOVEM 09 Alessandro Rossetti, IndiCinema Stefano Pierpaoli, Art. 9 Enzo De Camillis, Art. 21, ecc. Vi prego di scrivere all’e-mail segreteria@artnove.org per aderire e presentare con una conferenza stampa il progento. Grazie vi aspetto

  5. Una donazione spontanea, travagli style…no???
    così, per espiazione di imbecillità…..

    I guadagni per 803. La rendicontazione, contenuta in un file, fornita dall’imputato riguarda guadagni e perdite di 1.567 clienti. Di questi 803 hanno avuto un saldo positivo. Tra loro, si legge nelle carte, Corrado Tedeschi (277 mila euro), Mario De Grenet, padre di Samantha, (276 mila), Enrico Vanzina (120 mila), Silvia Verdone (oltre 18 mila euro) e Lelio Luttazzi (oltre 13 mila); gli ex calciatori Ruggiero Rizzitelli (3,1 milioni), Stefano Desideri (527 mila euro) e Giuseppe Signori (oltre 23 mila); l’ex amministratore di Eim Gian Piero Castellacci (2 milioni e 900 mila euro).

    Le perdite di 764 clienti. Dalla documentazione fornita da Lande risultano perdite per 764 soggetti. Oltre che per lui stesso, risultano per Paolo Guzzanti (124 mila euro), le figlie Sabina (138 mila) e Caterina (45.500 euro), per Samantha De Grenet (186 mila), David Riondino (498 mila euro), Francesca De Cecco (1,6 milioni), Pierluigi Romagnoli (10 milioni circa), nonchè per l’altro ex amministratore Eim Roberto Torregiani (10,1 milioni circa), per la compagnia di Lande, Raffaella Raspi (22.150 euro), per il fratello di quest’ultimo, Andrea, (140 mila euro). Il contenuto del file è ora all’esame dei consulenti del pm Luca Tescaroli per la verifica della fondatezza dei dati inseriti.

  6. ma una pausa di riflessione e una sottrazione dalla scena è troppo per celebrare il 25mo anno di carriera? ogni tanto il silenzio fa bene…è pure funzionale alla meditazione orientale.. il declino non porta guadagni facilmente orientabili “altrove”.

  7. @mmm alquanto triptico 😉

    ..e mizzica questo passaggio cumm’è tost 5 mesi da “putess parlà stù core…”
    …di questi ultimi 18/20 giorni, potrei scrivere un’enciclopedia sul dolore umano (e animale…sigh…)

    durante i quali ho preso decisioni drastiche….
    … da ieri comincio a vedere nuovamente la Luce, in lontanzanza.
    fortunatamente il tempo scorre velocissimamente, ed è tutta salute, eccezionalmente in questo caso 😉

    ti/vi abbraccio 😀

    (psss: per sempre è un’illusione)

  8. y. p.ce a.ys n.ed… 😉 … echi… e io quasi la scrissi, in scandagliamenti sempre meno astratti, lentamente, grazie a “now”… in lontananaza … prima o poi scriverò qualcosa di leggibile hahaha… ora via comunque… giusto per far fruttare anche le assenze, sia quelle volute e sia quelle non volute… non eravamo rimasti alla v di viaggio? dai su, basta un copia incolla no? sarà che non sopporto le cose lasciate in sospeso 😀 e che cedo spesso all’illusione del “completo” o del “per sempre”… ___ (13°5′5″ N 80°16′25″ E)… si si sono consapevole di essere off topic
    L.

  9. il blog è andato in vacanza – mannaggia
    e non c’è neanche la tournée estiva.. ti ricordi l’anno scorso defoe quando hai rosicato perché sono arrivata alle 9 meno un minuto e ho preso i posti davanti?
    ih ih
    mi darò alla falegnameria, che d’estate ha sempre un suo perché

  10. mannaggia elen… dovevamo fare lo striscione… sembra l’altro ieri… e si che sono passati secoli!
    questo blog annulla le coordinate spazio/temporali

    io fra un pò me ne vado al fresco comunque, tu non esagerare con la falegnameria 😉

  11. ..a onor del vero(simile), copio&incollo l’appello spedito via mail 15 giorni or sono allo staffdisabinaguzzanti con la richiesta di essere cancellata da qst blog per ragioni prettamente etiche, in virtù delle recenti notizie di cronaca giudiziaria, che vedono coprotagonista l’attrice comica, nonché regista omonima di questo spazio virtuale, che – a quanto pare – nulla più a a che fare con la realtà …figurarsi con la lealtà sociale, con cui un tempo riempiva i teatri, aule magne (da verificare il significato che la primogenita figlia d’arte dà all’aggetivo, proprio dopo i recenti fatti che la coinvolgono in un truce fatto di evasione fiscale), cinema e piazze……
    Ecco qua:
    (24 giugno 2012)
    Buongiorno staffdisabinaguzzanti,

    vorrei cancellare la mia registrazione Al blogdisabinaguzzanti.

    Queste le motivazioni:

    A) le discussioni sono asfittiche;
    B) lo spazio è totalmente autoreferenziale;
    C) non ci sono scambi né proposte degne di tale definizioni;
    D) non credo che l’avidità sia un pregio in epoca di recessione e
    E) definirsi parte lesa in un processo (mediatico?)
    che vede sabinaguzzanti collusa con una cricca di evasori fiscali
    non è sinonimo di rispetto e considerazione per le persone, tipo me,
    che hanno investito centinaia di euro e tempo nella creatività della
    suddetta artista;
    F) i recenti lavori di sabinaguzzanti sono mediocri e dubito dipenda dal
    buddismo.. o sì?
    G) gli iscritti del blog in questione si dimostrano figli di tale mediocrità
    e la presenza della titolare è impalpabile.

    Con la speranza di nuove prestazioni di sabinaguzzanti,
    all’altezza degli spettacoli a cui i miei amici e io eravamo abituati,
    resto in attesa di una risposta e porgo i migliori saluti.
    (FIRMA, CHE PER RAGIONI DI PRIVACY SBIANCHETTO QUI, RIMANDANDO AL PUNTO G, NEANCHE FOSSE UN INVITO ALL’AUTOEROTISMO FEMMINILE, CHE IN CERTI CASI PUò ESSERE SEMPRE D’AIUTO COME DIVERSIVO ALLA NOIA O ALLA CREAZIONE DI PESSIMI PROGETTI, MORTI PRATICAMENTE IN CULLA..).
    PRIMA DI LANCIARE UNA FANTASTICA PETIZIONE ON LINE PER ESSERE IN QUALCHE MODO ‘BANNATA’ , MI AUGURO CHE UNO DEGLI ESECUTORI ESEGUA UNA SEMPLICE RICHIESTA, RICHIESTA CON MODERATA GENTILEZZA&GARBO.
    gRAZIE.

  12. nb: IL SACERDOTE DELLA MIA PARROCCHIA HA IMPIEGATO 3MESI E MEZZO PER RISPONDERE ALLA DOMANDA AUTOGRAFA PER ESSERE DEPENNATA DAI REGISTRI DEL BATTESIMO, COME PREVEDE IL CODICE CIVILE… CHISSà QUANTO IMPIEGHERà L’EQUIPE LAICA PER ESAUDIRE UN SEMPLICISSIMO E SEMPLICISTICO DESIDERIO DI SOTTRAZIONE, CHE – RIBADISCO – VUOLE ESSERE UNA CHIARA FORMA DI ESLCUSIONE DA UNA CRICCA DI SCOSTUMATI ARTISTOIDI, A CUI EVIDENTEMENTE NON è CHIARA LA DIFFERENZA CHE C’è TRA TRUFFATORI E TRUFFATI. E FU COSì CHE L’ESOSO RISARCIMENTO DANNI CHIESTO A VOCE DALL’EX MINISTRO DELLA PARI OPPORTUNITà, MARA CARFAGNA, SI RIDIMENSIONò A UNA PERDITA DI ALCUNE CENTINAIA DI MIGLIAIA DI EURO CONSEGNATI SPONTANEAMENTE NELLE MANI DI UN BROKER CORAGGIOSO… CHISSà SE MAI I PRESUNTI TRUFATI AVREBBERO DENUNCIATO LO PSEUDOMALFATTORE, QUALORA AVESSERO GUADAGNATO STRAORDINARIAMENTE NON IL 14 O IL 17, MA IL 10% DELLE SOMME INVESTITE…. VOI, AURYN, DEFOE, ELENABONDI, CHE SIETE PIù INTIMI CHE NE PENSATE?

  13. -penso che tu ti stia rivolgendo a una mediocre, non credo ti interessi realmente il mio parere;
    -penso alle mie tante azioni rivoluzionarie, non ultimi i due recentissimi rapporti disciplinari sul lavoro (posto fisso), consapevole di poter essere licenziata da un momento all’altro, visti i tempi…
    -penso alle mie superficialità accumulate nella vita, a danno di qualcun altro… (e chissà quando finiranno del tutto, pare che non si smetta mai di imparare dai propri errori…);

    beata te, persona altamente morale

  14. ciao Gianissim 😀

    grazie per il video! ho già dato una sbirciatina. è lungo quindi merita di essere guardato con calma, dopo tutte le incombenze 😉

    abbraccio omogeneizzante (giusto per non uscire dal tema mediocrità e mielosità ahahahah)
    xx
    (periodo tosto, tanta pazienza ancora un pochetto 😉 )

  15. ohi giano ma a me non mi saluti?
    va beh che compaio meno di auryn e defoe, però sono più vecchia qui sul blog
    sono la più vecchia sopravvissuta

    mi sto bevendo un the bollente, è una figata, inizialmente sudi come un maiale poi però stai benissimo
    (è il segreto dei beduini del deserto)

  16. @AURYN
    nn capisco se ti sei rivolta a me oppure no…
    in ognicaso, nn mi è affatto chiaro il tuo intervento.
    ho copiaincollato la mail inviata all’ indirizzo reperibile fra i contatti, senza scomodare un”agenzia investiva, per essere semplicemente cancellata dagli utenti di qsto blog, perché non riesco a sottrarmi e non mi sembra un aspetto per niente democratico. aspetto oltremodo disdicevole per l’equipe di sabina “antigone” guzzanti, according to me. Per non de’scrivere l’assurdità sottesa nell’orribile inclinazione a ignorare le richieste di manifestare la propeio libertà di nonespressione, attuabile con il sempplice gesto di esaudire un desiderio facile facile da realizzare, that is to say: togliere la mia registrazione, perché non voglio più aderire a movimenti stabili & finti, né tanto meno firmare vane petizioni che nn servono a un benamato piffero. Ognuno dovrebbe avere la possibilità di scegliere quando partecipare alle iniziative in cui crede. E siccome io schifo (il verbo è un po’ forte, ma è l’unico che rende l’idea) gli evasori fiscali e i saccenti, nonché i falsi propinatoei di battaglie semplicistiche e/o fautori di soluzioni a forma di pagliativi asociali…….vorrei proprio…..ehmehm..so di ripetermi, ma… non vedere il mio nickname e il mio indirizzodipostaelettronica comparire qui né tanto meno mi piace il fatto che, qnd digito il mio nome su google, alcuni commenti vengono rigurgidati dal motore di ricerca più noto al mondo. La punteggiatura si può pure mettere a casaccio, se si vuol personalizzare l’espressione. la tutela delle libertà individuali, invece, è antitetica alla megalomania e nulla ha a che fare con lo scambio di saluti e frasette da diario dellle superiori tra vicini di banco. In buona sostanza: come si fa a uscire da ‘sto cacchio di spazio ibrido e soffocante ???

  17. accipignolo quanto ti ci è voluto per ripetere la stessa solfa 😉
    passo e chiudo!

    buona giornata a tutti i miei/mie compagnie di banco
    😀 baci

  18. p.s. prova a rivolgerti a un bravo analista, ti aiuterà ad uscirne…
    …morelli?

    alla faccia della saccenza… degli altri, vero?

  19. Sarò felice di firmare petizioni. Tenetemi aggiornato se e dove saranno presenti nelle piazze di roma.
    cinecittà non può essere neanche confrontata con alberghi e strutture di ogni tipo!

  20. @ Auryn..
    Di solito copio&incollo dai miei scritti..quindi poco..
    e..per il bravo analista, se vuoi ti passo il numero, fra l’altro è pure di roma..vedo che impari presto il rispetto per tutti, tranne per chi prova a confrontarsi con le parole.
    Degna adepta di strampalati santoni…ma lasciamo fare…se non sai come ci si cancella dal blog, basta scrivere: Mi spiace, non so come ci si cancellla dal blog”…
    (tempo di scrittura, pochi minuti)

  21. @vito sgarlato
    In realtà, a me piacerebbe capire per quale ragione è impossibile cancellare la propria registrazione al blog…
    e come mai non occorre fare alcun log in per l’accesso…mi sembrano metodo controlloni da super sito fichissimo… a dirla tutta, qui non mi hanno mai stoppato…però nel vecchio blog sì…peraltro conservo ancora la mail con la richiesta di spiegazioni, sistematicamente ignorata… mi chiedo quanti chiarimenti riceverà mai sto fantastico staff per snoBBare punti interrogativi innocenti e bonari… atteggiamento simile, ricevuto in seguito a un domandevole chiarimento stampatellato sullo spazio in rete dell’ex ministero delle pari opportunità presieduto dall’on mara carfagna, successivamente al battibecco avvenuto a suon di querele minacciate (non s’è ancora capito come è finita l’appassionante vicenda) dopo l’intervento satirico lanciato dal palco di piazza navona nel lontano luglio del 2008….

  22. Sarebbe da ricordare a tutti, ma soprattutto all’antifascista sabina Guzzanti che Cinecittà fu voluta e realizzata da benito mussolini ed ora, nell’italia felicemente liberata, questo schifo di classe dirigente legittimata con la forza delle armi…la vuole smantellare.

    Chi è causa del suo mal pianga se stesso.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here