Exit

LA MOGLIE DI TOTO RIINA

Tutti gli interventi della moglie di Totò u curtu

1 – LA MOGLIE DI RIINA #MafiaCapitale

Scandalo Mafia Capitale

Video-esternazione della signora Riina, opinionista di riferimento di questo blog, non poteva non commentare il bubbone esploso a Roma che ha trasformato tutti i cittadini romani in vittime di Mafia.

“Salve, sono la moglie di Totò Riina e volevo esprimere la mia soddisfazione per l’operazione “Mafia Capitale“.

Finalmente la classe dirigente di questo paese, viene riconosciuta come parte integrante delle mafie e mi auguro che anche i giudici facciano una riflessione e stavolta partano direttamente dal terzo grado di giudizio, cioè quello dell’assoluzione, facendoci risparmiare denaro e tempo. Mi auguro soprattutto che si apra una seria riflessione politica per capire perché il nostro modello è vincente.

Noi siamo stati i primi a introdurre la flessibilità nel licenziamento.
Noi siamo quelli che hanno tenuto fuori le ideologie da questo paese. Destra, Sinistra, basta che paghi è uguale.
Noi siamo stati i primi soprattutto a valorizzare le grandi ricchezze di questo paese. Le calamità naturali, gli immigrati e i rifiuti. Siamo stati noi!

[Driiiin]

Scusate, ho appena ricevuto una telefonata! E’ il Comune di Roma, pensa la coincidenza!
<< Pronto, Matteo Orfini? – E chi sarebbe?
Ah, il commissario! Come dice? Ah, certo!
Le manca del personale e ha bisogno che le consigliamo qualcuno di affidabile, non è che i lavori si possono fermare.
Ma io la capisco perfettamente, la trasparenza innanzitutto, ma senza fermare tutto.
A questo proposito, Matteo, la devo portare in una boutique dove fanno questi passamontagna che sono graziosi. Con ‘ste pietruzze, che sono, secondo me, proprio il simbolo della trasparenza.
Come dice? Ma certo! Hanno fatto anche la linea maschile, si chiama “Volta e Gabbana“, sono veramente deliziosi…>> “.

2 – LA MOGLIE DI RIINA #Elezioni

Elezioni Emilia Romagna

Per la seconda volta in video, la moglie di Salvatore Riina interviene come opinionista in esclusiva su questo blog. Sta volta ci espone il suo punto di vista sempre originale sulla scarsa affluenza alle urne e su come gli Italiani possano tornare ad avere fiducia nella politica. Ricordatevi che se volete che la trattativa torna al cinema potete seguirci sul gruppo facebook #LaTrattativa Continua.

“Salve sono la moglie di Totò Riina e in merito alle ultime consultazioni elettorali, volevo esprimere la mia crescente preoccupazione per il distacco tra gli italiani e la politica e vorrei mandare agli italiani questo messaggio:

Ma che cosa vi credete? Che se non li votate, il pizzo, non lo dovete pagare lo stesso?

Ma vi state troppo rincoglionendo su questo facebook, il pizzo si deve pagare sempre, vergogna!
Purtroppo lo sappiamo, in Italia è un problema di mentalità, è la testa degli italiani che deve cambiare.
Gli italiani devono capire che pagare il pizzo non è un dovere, è un diritto. E che min***a!”

3 – LA MOGLIE DI RIINA #StatoMafia

Riina vuole solo assistere

In questo video la testimonianza della moglie di Salvatore Riina che grata per la solidarietà che ho espresso al marito con un tweet (perché gli è stato negato il diritto sancito dalla costituzione di assistere alla testimonianza di Napolitano nel processo sulla trattativa in cui è imputato), grata dicevamo per il tweet, mi ha permesso di filmare queste scottanti rivelazioni, in vista della deposizione del nostro Presidente che, salvo improvvisi ripensamenti, dovrebbe avvenire domani.

” Salve, sono la moglie di Totò Riina e sono qui per rassicurare che non c’è nessun dissapore tra la nostra organizzazione e il Quirinale.
E’ vero che mio marito, Salvatore Riina, ci teneva ad esser presente alla deposizione del Presidente Giorgio Napolitano, ma più che altro per ragioni d’affetto perché poteva essere un’occasione per rivedersi e ci è dispiaciuto che il presidente si è preoccupato che mio marito lo potesse mettere in imbarazzo.
In che modo poi? Doveva rivelare i rapporti tra Napolitano e la CIA?
Ma che cos’è un segreto questo?
Io penso che al contrario dovremmo essere tutti quanti fieri e consapevoli del fatto che Giorgio Napolitano è un pilastro che sta lì a garanzia di un possibile accordo tra la CIA e la Merkel che tutti quanti ci auguriamo.

[DRIIIIIIN]

“Pronto! – E’ la moglie del presidente – Clio, no ma guarda sei gentile a chiamarmi, stavo facendo un comunicato.
Cosa? Ma perché non ce l’avete chiesto?
Io questo nel comunicato non lo posso dire, ma lo sai qual’è la ragione per cui Totò Riina voleva essere presente?
Ma soltanto per il gusto di sentire Giorgio Napolitano che diceva “giuro di dire la verità, tutta la verità, nient’altro che la verità”; le risate che si faceva! (ride)
Salvatore è 20 anni che sta in carcere, si diverte con poco.
Va bene, senti a parte questi discorsi tristi, ti devo far conoscere una giovane stilista che fa delle cose graziose, con ‘ste pietruzze… te le appiccica dappertutto, ti fa delle cose che ti fanno veramente impazzire…”

IMMAGINI DE “LA MOGLIE DI TOTO RIINA”

  • La moglie di toto riina 2 sabina guzzanti satira politica
  • La moglie di toto riina 3 sabina guzzanti satira politica
  • La moglie di toto riina sabina guzzanti satira politica

Ma come.. diamo spazio alla moglie di Totò Riina detto “u curtu”?

Durante il tour #LaTrattativaContiua ho avuto modo di conoscere tante persone con cui ho condiviso informazioni e notizie sulla trattativa stato mafia.

Tra questi c’erano persone che dopo aver visto il film hanno sentito il dovere di approfondire l’argomento… e c’è chi invece è rimasto solo incredulo rispetto a tutti i fatti raccontati.

Ho cercato di dare voce a tutti.. anche a personaggi inventati che potessero dare un’altra visione dei rapporti tra Cosa Nostra e Stato.

Ecco come è nato il personaggio della (finta) moglie di Totò Riina

La saga dello stato-mafia continua…DP Clarissa Cappellani
Hard Director Lucrezia Testa Iannilli
Passamontagna realizzato da Federica Giovannone
Il covo della signora Riina è stato gentilmente offerto dal Pastificio Cerere

Rispondi qui

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close
Go top