Home Televisione Avanzi: una trasmissione RAI TV degli anni 90

Avanzi: una trasmissione RAI TV degli anni 90

Avanzi una trasmissione RAI 3 degli anni novanta… quando la satira era accettata (un pochino).

Un programma messo in piedi da Serena DandiniValentina Amurri e Linda Brunetta, frutto delle esperienze televisive precedenti “La TV delle ragazze” e “Scusate l’interruzione”, che andava in onda in seconda serata.

Il nome AVANZI fu scelto per esaltare come, in questa trasmissione tv, fosse possibile trovare gli scarti, i reietti, i brutti, gli sporchi e i cattivi della televisione italiana pubblica e privata

Personaggi televisivi senza fissa dimora pronti a percorrere insieme la pericolosa strada della satira politica.

Mi dispiace non poter offrire altri contenuti video ma la RAI ha deciso che questo patrimonio di idee ed immagini non può essere fruito da chi li ha pagati (per chi di voi paga il canone)

Il sito rai.tv non permette la visualizzazione delle puntate e non è possibile, sia per gli utenti che per siti terzi, caricare questi video.

Provate a guardarli e fatemi sapere se prima o poi il cerchietto al centro del video smette di caricare
> vai alla pagina RAI AVANZI e attendi insieme a noi l’alba di un nuovo giorno

Digital divide? Incompetenza? Fancazzismo? Poco importa.. prima o poi troveremo una soluzione.

Se siete avidi di notizie ecco il link a wikipedia che ricorda certamente più date di me
> Avanzi programma TV

3 Commenti

  1. Avanzi era una trasmissione fantastica!Risate intelligenti a volontà!E’un programma che porto nel cuore perchè avevo partecipato come pubblico ad una puntata nell’anno 1992-93 quando avevo 18 anni..nn era stato facile convincere i miei dato che vivo a Cagliari ma alla fine ce l’ho fatta e sono volata a Cinecittà!Ho un ricordo meraviglioso di quella giornata!

  2. Un enorme ringraziamento a tutti quanti gli attori e attrici, comici e comiche che hanno reso possibile questa stagione televisiva indimenticabile e fin troppo rimpianta.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here