Category: Cinema

Il trailer del film #LaTrattativa

 
Il trailer del film #LaTrattativa è online, in esclusiva su Repubblica.it,
che ve ne pare?

Tags: film, latrattativa, mafia, nuovo film di sabina guzzanti, stato mafia

Appello per Cinecittà

Diffondo l’appello dei lavoratori degli studi cinematografici di Cinecittà.
APPELLO per CINECITTA’
I lavoratori di Cinecittà chiedono a tutti i cittadini di questo paese di levare con forza la loro voce contro chi vuole distruggere i famosi stabilimenti cinematografici, vanto e orgoglio dell’Italia.
Abete e soci, per rilanciare il cinema, vogliono seppellire Cinecittà sotto una colata di cemento: un albergo di 200 stanze, 6000 parcheggi, piscina, ristorant…

Diaz, non ripulite questo sangue.

Vi proponiamo il teaser trailer, diffuso pochi giorni fa da Fandango, del film Diaz — Don’t clean up this blood di Daniele Vicari.
Sono passati ormai dieci anni dal tragico 20 luglio 2001. In quella notte, nei giorni del G8 di Genova, la polizia fece irruzione nella scuola Diaz del capoluogo ligure, con il pretesto di stanare pericolosi no global.
Nella scuola erano presenti 93 persone, 70 rimasero feriti, uno in coma e numerose persone fuorno condotte al carcere di Bolzaneto…

Hereafter

HEREAFTER
ho visto il film di clint eastwood e l’ho trovato ridicolo.
pensavo a un certo punto addirittura di aver sbagliato sala. ho pensato non può essere una roba così assurda. invece era. per fortuna avevo molte cose a cui pensare e quando ogni tanto un rumore più forte mi riportava al film, vedevo una giornalista che parlava francese annunciare agli editori un suo prossimo libro su mitterand sostenendo che per i francesi era una figura familiare come uno zio. poi compiaci…

Creations Beyond the Haunted Lagoon

Thanks to the telecratic vulgarity eroding the rhetorical leftovers of pre-jurassic eras, the Italian peninsula profiles itself as the caricatured avant-garde of a near democratic future. With a calendar girl for Minister of Gender Equality, a Minister of Culture who disapproves of films without watching them and a widespread sense of demented perversion, things have never looked so fabulous. The festival itself, beyond the pathetic critical pretence, is the perfec…